Guerra Ucraina Russia, news. Camion bomba sul ponte Crimea-Russia. Ripreso traffico

Russian Investigative Commitee

Il mezzo ha preso fuoco sul ponte di Kerch: la struttura, lunga 19 chilometri, è stata chiusa al traffico poi lentamente ripartito. Intanto il ministro degli Esteri russo Lavrov precisa: "Per la Russia la guerra nucleare è inaccettabile, da Occidente bugie su Mosca fonte minacce"

1 nuovo post
Un camion bomba ha preso fuoco sul ponte di Kerch, che collega la Crimea alla Russia. (IL VIDEO) L'incendio, che è stato domato, è stato opera dei servizi segreti di Kiev. Il ponte, inaugurato nel 2018, è lungo 19 chilometri ed è il più esteso d'Europa. Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato la formazione di una commissione governativa per indagare sull'incidente. I lavori di ricostruzione del ponte di Crimea sono immediatamente iniziati e la circolazione ferroviaria è stata ripristinata nel pomeriggio. Intanto, il ministro degli Esteri russo Lavrov è tornato sulla questione atomica: "Per la Russia la guerra nucleare è inaccettabile, da Occidente bugie su Mosca fonte minacce, sono loro che spingono sulla retorica nucleare". Fonti di Kiev parlano di arresti di militari a Mosca. Ma per il momento non ci sono conferme

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Il liveblog termina qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di domenica 9 ottobre

- di Redazione Sky TG24

Il liveblog termina qui. Per tutti gli aggiornamenti segui la diretta di Sky TG24

- di Redazione Sky TG24

Da Lenin a Putin passando per Stalin e Gorbaciov: l’elenco dei leader di Urss e Russia

Nella lunga e complessa storia del più vasto Stato del mondo, sono stati molti gli uomini a guidare il gigante transcontinentale: dalla Rivoluzione d’ottobre a oggi, ecco chi sono i leader che hanno governato a Mosca

- di Redazione Sky TG24

Arcivescovo Kiev, ‘grandi e vere minacce di un disastro nucleare’

“Ci sono grandi e vere minacce di un nuovo disastro nucleare”. Il nuovo allarme arriva dall’arcivescovo maggiore di Kiev nel suo videomessaggio. “Durante la giornata di ieri la terra ucraina ha sempre tremato a causa di attacchi delle armi russe di vario genere che il nemico ha inflitto alle nostre città e villaggi. Su tutta la linea del fronte sono in corso pesanti battaglie sanguinose. Ma il cuore ci duole soprattutto per la città di Zaporizhzhia che nel corso della giornata è stata vittima di vari attacchi e colpi russi. Il nemico - spiega Shevchuk- sta cercando di intimidire questa città che è stata già annessa alla Federazione Russa in contumacia minacciando quelle persone che la difendono con coraggio. La nostra Kharkiv ha tremato sotto i colpi russi. Il nemico ha attaccato il centro della città distruggendo uno degli ospedali della città di Kharkiv. In fiamme è il centro urbano“.
Shevchuk fa sapere ancora che ”nell'ultimo giorno, il nemico ha lanciato 7 attacchi missilistici su città e villaggi ucraini, 12 attacchi aerei, 80 attacchi missilistici con i razzi multilancio. 20 città e villaggi dell'Ucraina sono diventati epicentro di questi attacchi e hanno subito danni.
- di Redazione Sky TG24

Il prezzo del gas crolla dopo l'annuncio del piano Ue

Ad Amsterdam si porta oggi sotto la soglia dei 200 euro al MWh, a 197 euro, rispetto ai 213 euro della precedente chiusura (-7,5%). Bruxelles intende controbattere la minaccia della Russia, fino all’anno scorso principale fornitore di gas per l’Europa (fino al 45% del fabbisogno della Ue)

- di Redazione Sky TG24

Ponte Crimea: è stato attraversato da treno passeggeri

Un treno passeggeri ha attraversato il ponte di Crimea, che oggi è stato danneggiato in parte
dall'esplosione di un camion-kamikaze. Lo riferisce l'agenzia russa Ria Novosti. Il treno, partito dalla stazione di Sebastopoli, è diretto verso la città russa di Krasnodar. Poche ore dopo l'esplosione avevano già attraversato il ponte alcuni treni merci. 
- di Redazione Sky TG24

Russia, cos’è la mobilitazione parziale e le differenze con la mobilitazione generale

Vladimir Putin ha annunciato la nuova mossa per dare nuovo impulso alla guerra in Ucraina. Verranno mobilitati 300.000 riservisti, uomini che hanno già servito nell'esercito, con esperienza di combattimento e specializzazioni militari. Sono esclusi i militari di leva. In caso di mobilitazione generale sarebbero stati invece richiamati alle armi tutti gli uomini in età militare

- di Redazione Sky TG24

Kiev, nuovo attacco in serata a Zaporizhzhia

Nuovo attacco russo in serata a Zaporizhzhia. Lo afferma il presidente dell'amministrazione statale regionale di Zaporizhzhia Oleksandr Starukh su Telegram, come riporta Ukrainska Pravda.
- di Redazione Sky TG24

Omicidio Darya Dugina, secondo l'intelligence USA dietro l'attentato ci sarebbe l'Ucraina

Il New York Times ha poi aggiunto che fonti informate precisano che gli Stati Uniti "non hanno preso parte all'attacco, né fornendo informazioni né altre forme di assistenza". I funzionari riferiscono anche che i servizi Usa non erano a conoscenza dell'operazione e si sarebbero opposti se fossero stati consultati

- di Redazione Sky TG24

Conte: "Negoziati pace", manifestazione a fine ottobre

La manifestazione nazionale sull'Ucraina "sara' aperta a tutti, anche a chi ha votato centrodestra. M5s ci sarà ma senza bandiere. La manifestazione sarà un'occasione per la maggioranza silenziosa, che si interroga sulla strategia e sui rischi di conflitto nucleare. Chi vuole porre termine al conflitto potrà aderire alla grande manifestazione nazionale. Vanno salvaguardati i diritti e l'integrità dell'Ucraina, ma l'unica via d'uscita è quella dei negoziati di pace". Lo afferma il leader M5s, Giuseppe Conte, a margine della manifestazione della Cgil a piazza del Popolo, un anno dopo l'assalto squadrista alla sede nazionale. Telefonata Zelensky-Meloni: "Spero venga presto a Kiev"
- di Redazione Sky TG24

Fonti Kiev: "Arresti di militari a Mosca". Ma non ci sono conferme

A rilanciare le indiscrezioni i servizi d'intelligence ucraini e il consigliere del ministero degli Affari Interni Anton Gerashchenko. Ma sulle notizie degli arresti di militari, sui blocchi di mezzi lungo le strade e sulla volontà della Duma di imporre il coprifuoco non arriva al momento alcuna conferma da Mosca. LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Armi nucleari tattiche: cosa sono, le differenze con le strategiche, gli effetti. GRAFICHE

Le armi nucleari tattiche hanno un potenziale e una gittata inferiori rispetto a quelle strategiche, in modo da colpire obiettivi specifici sul campo, e sono trasportabili in modo più facile. Stando ad alcune stime, la Russia ne avrebbe circa 1.900. Per capirne l’impatto, abbiamo simulato un lancio sul Colosseo a Roma

- di Redazione Sky TG24

Conte "negoziati pace", manifestazione fine ottobre

La manifestazione nazionale sull'Ucraina "sarà aperta a tutti, anche a chi ha votato centrodestra. M5s ci sarà ma senza bandiere. La manifestazione sarà un'occasione per la maggioranza silenziosa, che si interroga sulla strategia e sui rischi di conflitto nucleare. Chi vuole porre termine al conflitto potrà aderire alla grande manifestazione nazionale. Vanno salvaguardati i diritti e l'integrità dell'Ucraina, ma l'unica via d'uscita è quella dei negoziati di pace". Lo afferma il leader M5s, Giuseppe Conte, a margine della manifestazione della Cgil a piazza del Popolo, un anno dopo l'assalto squadrista alla sede nazionale. Più tardi, alle 19, è la vicepresidente del Senato Paola Taverna a rappresentare M5s in corso d'Italia alla riapertura simbolica della sede. "Vogliamo che questa manifestazione nasca dal basso e non vogliamo quindi fissare una data dall'alto. Presumo - prosegue Taverna - che la manifestazione possa svolgersi a Roma un sabato di fine ottobre".
- di Redazione Sky TG24

Usa mettono in guardia Hong Kong su yacht oligarca russo

Gli Stati Uniti mettono in guardia Hong Kong per lo yacht dell'oligarca russo Alexei Mordashov nelle sue acque. Il Dipartimento di Stato ha avvertito come in caso di mancata azione la reputazione dell'ex colonia britannica potrebbe risentirne. La "reputazione di centro finanziario dipende dall'adesione alle leggi e agli standard internazionali", ha detto il Dipartimento di Stato.
- di Redazione Sky TG24

Ponte Crimea: decreto Putin, Fsb rafforzerà misure sicurezza

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha firmato un decreto per il rafforzamento delle misure di protezione del trasporto attraverso lo Stretto di Kerch. Secondo quanto riportano le agenzie russe, il decreto conferisce ai servizi segreti Fsb pieni poteri nell'organizzazione e nel coordinamento delle nuove misure.

- di Redazione Sky TG24

"Ponte di Crimea come Titanic". Poste Kiev annuncia francobollo

L'Ucraina emetterà nuovi francobolli per commemorare l'esplosione del ponte in Crimea. Lo ha annunciato su Twitter l'amministratore delegato delle Poste ucraine Igor Smelyansky, come riporta Cnn. "Non vi auguro una buona giornata, perché è già meravigliosa. Il ponte di Kerch è finito", ha annunciato mostrando il francobollo caratterizzato da due figure che ricordano le star di Hollywood Leonardo DiCaprio e Kate Winslet nella loro iconica posa del film "Titanic" e alle spalle il fumo di un'esplosione.
- di Redazione Sky TG24

Landini, vedo sottovalutazione rischi guerra nucleare

Stiamo vivendo una situazione molto difficile, non so voi ma personalmente una situazione così complicata e difficile non l'ho mai vissuta; abbiamo alle spalle la pandemia che in realtà non è ancora finita e facciamo i conti con una guerra che rischia di diventare nucleare. Vedo una sottovalutazione di cosa significa assistere a una guerra nucleare". Lo ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, concludendo la manifestazione del sindacato a piazza del Popolo. Cgil, manifestazione a Roma per presentare 10 proposte su lavoro e diritti. FOTO
- di Redazione Sky TG24

Ponte Crimea: ripreso traffico ferroviario, partito primo treno

E' ripreso il traffico ferroviario sul ponte di Kerch, in Crimea: secondo quanto riferisce l'agenzia Tass, è partito il primo treno, dalla stazione di Sebastopoli, con destinazione San Pietroburgo. 
- di Redazione Sky TG24

Kiev ora evoca la 'pista russa' per l'esplosione in Crimea

L'esplosione sul ponte della Crimea suggerisce una "pista russa". E' quanto sostiene la presidenza ucraina. Il consigliere del capo dell'ufficio del presidente Mikhail Podolyak considera l'esplosione sul ponte di Crimea "una manifestazione del conflitto" tra le forze di sicurezza russe, in particolare "tra l'FSB da un lato e il Ministero della Difesa/Stato maggiore della Federazione Russa dall'altro". Lo riporta l'Ukrainska Pravda. Ucraina, la guerra sta cambiando: la mappa dei territori riconquistati da Kiev
- di Redazione Sky TG24