TUTTE LE NEWS

TUTTI I VIDEO

Video

TUTTE LE FOTO

Mozart In The Jungle 3: O sei il migliore, o fai schifo


Mozart in the Jungle 3

La commedia musicale creata da Roman Coppola, Jason Schwartzman, Alex Timbers, diretta da Paul Weitz...

e prodotta da Picrow per Amazon Studios torna in Italia su Sky Atlantic.

La serie tv ha debuttato nel 2014 (nel 2015 in Italia) ed è giunta alla sua terza stagione di produzione. Anche una quarta stagione è stata confermata visto il discreto successo ottenuto. Il portale RottenTomatoes, infatti, ha attribuito alla serie il 95% di gradimento, mentre Metacritic le ha dato un punteggio di 73 su 100.

Mozart in The Jungle è Ispirata a Mozart in the Jungle: Sex, Drugs, and Classical Music, un libro di memorie scritto dall’oboista Blaire Tindall e dedicato alla sua carriera a New York, durante la quale fa parte di numerosi complessi musicali tra i quali la prestigiosa New York Philarmonic e numerose orchestre di Broadway.

Lola Kirke è Hailey Rutledge, oboista con l’ambizione di suonare con la New York Symphony.

Gael García Bernal è Rodrigo De Souza, un eccentrico direttore di orchestra il cui personaggio è liberamente ispirato a Gustavo Dudamel.

Bernadette Peters è Gloria Windsor, il presidente della New York Symphony, mentre Malcom McDowell è Thomas Pembridge, emerito direttore della stessa orchestra.

Hannah Dunne interpreta Elizabeth Campbell, la migliore amica di Hailey e anche sua compagna di stanza.

Peter Vack veste i panni del fidanzato della protagonista, il ballerino Alex Merriweather.

Betty Cragdale, interpretata da Debra Monk, invece, è la collega e antagonista principale di Hailey.

La terza stagione presto arriverà in Italia grazie a Sky Atlantic. Ed è caratterizzata da sorprese tutte italiane.

Prima di tutto, Rodrigo si è trasferito in Laguna per lavorare a Venezia. E nella città dei Dogi incontra e conosce il personaggio interpretato dalla nostra Monica Bellucci, un’avvenente cantante lirica che lo ammalia fin dal primo ascolto

Nel cast, altra sorpresa, è presente anche Christian De Sica.

Ad ogni modo, Gloria, il presidente della New York Symphony, è molto preoccupata per il trasferimento di Rodrigo e decide di volare fino in Italia per convincerlo a rientrare a New York. Sarà la stessa Hailey ad aiutarla in questa missione apparentemente impossibile, ma nel frattempo troverà un nuovo obiettivo da raggiungere: diventare anche lei direttrice di orchestra e seguire le orme del maestro Rodrigo.

Nel frattempo, Cynthia e i musicisti della New York Symphony restano in rivolta.

Proseguono dunque le avventure di Hailey Rutledge, Rodrigo De Souza e della New York Symphony. Proseguono sulla scia del successo ottenuto presso la critica e sull’onda anomala fornita dalla vittoria del Golden Globe per la miglior serie televisiva nel 2016 e del premio attribuito a Gael García Bernal come miglior attore in una serie commedia o musicale.

 

Leggi tutto