Sanremo 2020, la classifica dopo la seconda serata: in testa Gabbani

La classifica dopo la seconda serata di Sanremo 2020 premia Gabbani, sul podio Le Vibrazioni e Piero Pelù

Scopri tutto su Sanremo 2020: lo SPECIALE Festival di Sanremo, 69 edizioni in 69 foto: tutti i cantanti e i vincitori

È Francesco Gabbani a guidare la classifica dei 24 artisti in gara nella 70^ edizione del Festival di Sanremo. Conclusa la seconda serata, tutti i Big in gara hanno avuto modo di esibirsi, con il brano “Viceversa” ad oggi premiato con la vetta. Scalzando Le Vibrazioni, al secondo posto con la loro “Dov’è”. A sorpresa a completare il podio c’è Piero Pelù con la sua “Gigante”. Un trittico in parte inaspettato, eccezion fatta per Gabbani. A sorprendere, stando ai pronostici dei bookmakers, sono le posizioni di Anastasio e Levante, rispettivamente al quindicesimo e decimo posto. Rispetta invece i pronostici Elodie, al momento quinta in classifica.

A giudicare è stata la giuria demoscopica, espressasi anche al termine della prima serata. Si tratta di un campione selezionato tra chi abitualmente acquista dischi e frequenta eventi musicali. Dei veri e propri appassionati di musica comprovati dunque. Il loro parere viene espresso direttamente da casa, per un totale di 300 votanti, tutti armati di applicazione. Questa è collegata direttamente a un sistema, il quale trasforma i punteggi ottenuti in percentuali.

Il sistema di votazione

La 70^ edizione del Festival di Sanremo, condotta da Amadeus, presenta un complicato meccanismo di votazione, differente da quello precedentemente utilizzato. Nello specifico a poter dire la loro sono quattro differenti giurie. La prima è quella demoscopica, che ha determinato la classifica nelle prime due serate. A questa si aggiungono l’orchestra, i giornalisti presenti in sala stampa e il televoto da casa.

La terza serata, quella dedicata alle cover, vedrà impegnata in fase di voto unicamente l’orchestra. Al termine della trasmissione verrà mostrata una classifica, che farà però riferimento al solo giudizio dei musicisti. Nella quarta serata invece parola ai giornalisti in sala stampa. A esprimersi sarà in realtà l’intera testata, che avrà a disposizione un solo voto. Anche stavolta la classifica sarà parziale, relativa solo alla quarta serata. Nella quinta serata potranno esprimersi invece tre giurie contemporaneamente: demoscopica, giornalisti e televoto. I voti espressi precedentemente si accumuleranno e, unendo le percentuali delle prime quattro serate e quelle della quinta, ecco il peso delle quattro giurie:

  • Demoscopica – 33.3%
  • Orchestra – 25%
  • Sala stampa – 33.3%
  • Televoto – 8.44%

La classifica completa della seconda serata

  1. Francesco Gabbani: “Viceversa
  2. Le Vibrazioni: “Dov’è
  3. Piero Pelù: “Gigante
  4. Pinguini Tattici Nucleari: “Ringo Starr
  5. Elodie: “Andromeda
  6. Diodato: “Fai rumore
  7. Irene Grandi: “Finalmente io
  8. Tosca: “Ho amato tutto
  9. Michele Zarrillo: “Nell’estasi o nel fango
  10. Levante: “Tiki Bom Bom
  11. Marco Masini: “Il confronto
  12. Alberto Urso: “Il sole ad est
  13. Giordana Angi: “Come mia madre
  14. Raphael Gualazzi: “Carioca
  15. Anastasio: “Rosso di rabbia
  16. Paolo Jannacci: “Voglio parlarti adesso
  17. Achille Lauro: “Me ne frego
  18. Enrico Nigiotti: “Baciami adesso
  19. Rita Pavone: “Niente (Resilienza 74)
  20. Riki: “Lo sappiamo entrambi
  21. Elettra Lamborghini: “Musica (e il resto scompare)
  22. Rancore: “Eden
  23. Bugo e Morgan: “Sincero
  24. Junior Cally: “No grazie