Covid, le news. Bollettino: 4.598 casi, 50 morti. Tasso di positività all'1%

Processati 468.104 tamponi. Stabili le terapie intensive (341 in totale), aumentano i ricoveri ordinari (+11, ora 2.615). Figliuolo: "La campagna vaccinale sta continuando perché il nostro obiettivo è portarci ancora più avanti verso il 90%''. Allarme in Europa: alcune chiavi che consentono la generazione del Green pass europeo sarebbero state sottratte e con quelle sarebbero stati pubblicati e diffusi in rete programmi per creare certificati falsi

1 nuovo post

Covid, task force Friuli-Venezia Giulia: 46 casi legati a proteste Green pass

"Sono 46 i casi Covid tra Trieste e Gorizia legati alle manifestazioni no Green pass" ed emersi finora. Lo conferma l'epidemiologo Fabio Barbone, che guida la task force per l'emergenza Covid del Friuli Venezia Giulia. Tra le persone infette, otto sono portuali, di cui sette di Trieste e uno di Monfalcone (Gorizia). Meno di dieci i casi secondari. Una persona, al momento, è stata ricoverata. "Si tratta del focolaio piu' importante in regione - continua Barbone -, che siamo riusciti a individuare dopo un processo di contact tracing abbastanza complesso da parte del dipartimento di Prevenzione di Trieste e Gorizia: continuiamo a farlo, sempre che le persone partecipino e condividano questa informazione". "Questi dati - prosegue l'epidemiologo - per me sono solo la punta dell'iceberg. Attendiamo ancora di scoprire il numero di casi a Udine e Pordenone. Tali contagi sono frutto di contatti stretti, a meno di un metro. A contribuire canti e urla".
- di Redazione Sky TG24

Covid, Vienna: 80 positivi in nave da crociera sul Danubio

Focolaio di coronavirus a bordo di una nave da crociera in navigazione sul fiume Danubio nei pressi di Vienna. Ben 80 passeggeri, su 178 complessivi, sono risultati positivi. Tutte le persone sono state poste in quarantena. L'imbarcazione, proveniente dalla Germania, ora è attraccata a Nussdorf nei pressi della capitale austriaca. La notizia è stata confermata da una portavoce dell'unità di crisi.
- di Redazione Sky TG24

No Green pass, Sala: sabato sarà altro giorno di preoccupazione 

"Purtroppo non vediamo una fine a queste manifestazioni e la cosa preoccupa molto per cui sabato sarà un altro sabato di preoccupazione". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando della prossima manifestazione dei 'No Green pass' che si terrà sabato in città. "Sabato sarà una giornata complicata anche perché con il G20 a Roma una parte significativa delle forze dell'ordine sarà lì e quindi il prefetto e il questore a Milano dovranno fare i salti mortali - ha concluso a margine della inaugurazione della Civil Week -. Alla fine mi pare che la sintesi che mi portano il prefetto e il questore continui a essere il numero di persone a disposizione. Qui si tratta solamente di indirizzare le manifestazioni e isolare quanto più possibile le frange più violente"
- di Redazione Sky TG24

Green Pass, Ue: furto è atto crudele ma sistema sicuro

"Siamo a conoscenza di presunte manipolazioni fraudolente del codice Qr del certificato Covid Ue e condanniamo con fermezza questo atto crudele". E' quanto spiega un portavoce della commissione Ue in merito al furto delle chiavi per generare il Green Pass Ue. "Stiamo seguendo gli sviluppi" dell'episodio e "siamo in contatto con le autorità competenti degli Stati membri che stanno indagando e mettendo in atto azioni correttive", spiegano ancora dall'esecutivo europeo sottolineando che il fatto "non ha alcun impatto sulla sicurezza e sull'integrità del portale dell'Ue gestito dalla Commissione".
- di Redazione Sky TG24

Vaccini in Lombardia, prenotazioni antinfluenzale on line 

Si apriranno domani 28 ottobre, a partire dalle 12, le prenotazioni del vaccino antinfluenzale sul portale www.vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it. Domani potranno prenotarsi on line i cittadini a partire dai 65 anni di età, a cui seguiranno le altre categorie previste dalla circolare ministeriale. Il 4 novembre, in particolare, sarà il turno dei soggetti ad alto rischio per patologia di tutte le età e delle donne in stato di gravidanza, il 9 novembre toccherà ai bambini dai 6 mesi ai 6 anni e il 15 novembre alle altre categorie. 
- di Redazione Sky TG24

Covid Sicilia, positivi in calo: 282 nuovi casi

Sono 282 i nuovi casi di Covid 19 registrati oggi in Sicilia su 12.713 tamponi processati. Sono invece 412 i pazienti dimessi o guariti e sei i morti, anche se la Regione fa sapere che il numero di decessi comunicati sono avvenuti nei giorni scorsi. 
In totale nell'isola ci sono 6.979 positivi - 136 in meno rispetto a ieri - e di questi 280 sono ricoverati in regime ordinario, 38 in terapia intensiva e 6.661 sono in isolamento domiciliare.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Ue: "Salgono i casi, seguite scienza e vaccinatevi" 

"I casi di Covid-19 sono di nuovo in aumento in tutti gli Stati membri". Lo scrive su Twitter la commissaria europea alla salute Stella Kyriakides. "ll messaggio ai cittadini di tutto il mondo è lo stesso: fidatevi della scienza sui vaccini!", aggiunge la commissaria che ha partecipato alla "piattaforma di consulenza scientifica questo pomeriggio" che "ha discusso i modi per aumentare la vaccinazione e le misure appropriate per la salute pubblica".
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Costa: valuteremo obbligo altre fasce in base a dati 

"Noi come governo non abbiamo mai escluso l'ipotesi di obbligo vaccinale: lo abbiamo già introdotto per alcune categorie e, quindi, valuteremo nelle prossime settimane, in base ai dati, eventualmente se introdurlo per altre fasce ancora. Intanto, dobbiamo dire grazie agli oltre 44 milioni di cittadini che si sono vaccinati". Lo ha detto Andrea Costa sottosegretario alla Salute a Oggi è un altro giorno su Rai 1 rispondendo alla domanda su quali misure il governo potrebbe adottare se l'obiettivo del 90% di vaccinati non dovesse essere raggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Covid Perù, inizierà a vaccinare i minori dal 2 novembre

Il ministro della Salute del Perù, Hernando Cevallos, ha annunciato che il 2 novembre inizierà la vaccinazione contro Covid-19 per i minori del Paese, spiegando che la campagna si svilupperà in maniera graduale per fascia di età. Lo riporta radio Rpp. "Avvieremo, a partire dal 2 novembre, le vaccinazioni dei minori di 17 anni. Certo, in modo programmato e scaglionato", scendendo di età fino ai 12 anni "e poi pensiamo ai più piccoli (dai 5 agli 11 anni) quando avremo più esperienza internazionale, migliori evidenze scientifiche", ha detto il ministro. Il ministro ha poi riferito che gli adulti sopra i 65 anni, che hanno ricevuto la seconda dose da almeno 180 giorni possono già ricevere la terza dose di richiamo contro Covid-19. 
- di Redazione Sky TG24

Covid, Draghi: grazie a giovani, Italia unita nelle difficoltà 

"I giovani hanno svolto un ruolo determinante, durante e dopo l'emergenza. Al picco della pandemia, più di 5 mila ragazzi e ragazze con meno di 34 anni si sono offerti come volontari, per garantire la continuità dei servizi delle Caritas. Un contributo diventato ancora più prezioso quando i volontari sopra i 65 anni hanno interrotto i loro sforzi per mettersi al riparo dal contagio. Siete stati generosi, operosi, indispensabili. Voglio ringraziarvi nuovamente, a nome di tutti gli italiani. La generosità, l'altruismo di tanti durante la pandemia hanno dimostrato ancora una volta che l'Italia sa essere unita nei momenti più difficili". Lo dice il premier Mario Draghi in un videomessaggio alla Civil Week.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Draghi: grazie a terzo settore, ora tocca a noi aiutarvi 

"In questi mesi, voi lavoratori e volontari del terzo settore avete fatto tanto per l'Italia, soprattutto per i più deboli. Ora tocca a noi aiutarvi, perché possiate continuare ad aiutarci". Lo dice il premier Mario Draghi in un videomessaggio in occasione della Civil Week, esprimendo "profonda ammirazione e gratitudine per i lavoratori e i volontari del terzo settore" e sottolineando la necessità di accelerare sulla riforma del Terzo settore. "La pandemia vi ha messo fortemente alla prova, in particolar modo in Lombardia. Durante la fase più dura delle restrizioni, avete consegnato alle persone più vulnerabili medicine e cibo, e dato loro conforto e speranza. Avete aiutato i tanti che si sono rivolti alle vostre mense, quando le difficoltà economiche erano molte, soprattutto nei mesi invernali", prosegue Draghi. "Nei primi mesi della pandemia, i volontari della Croce Rossa Italiana hanno svolto più di 700 mila giornate di servizio, un numero molto significativo. Migliaia di loro continuano a offrire supporto logistico in 213 centri vaccinali in tutt'Italia". 
- di Redazione Sky TG24

Covid: in Abruzzo 106 nuovi positivi, stabili i ricoveri 

Sono 106 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 3.306 tamponi molecolari: è risultato positivo il 3,21% dei campioni. La variazione percentuale dei nuovi casi dell'ultima settimana (554), rispetto ai sette giorni precedenti, è pari al +117%. L'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti sale a 43. Stabili i ricoveri. Non si registrano decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.559. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 87 anni.

- di Redazione Sky TG24

Covid, Draghi: lavorare per rendere Paese più equo e coeso

"La generosità, l'altruismo di tanti durante la pandemia hanno dimostrato ancora una volta che l'Italia sa essere unita nei momenti più difficili. Ora dobbiamo lavorare per rendere il nostro Paese ancora più equo e coeso". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in un video messaggio in occasione della Civil Week promossa da Buone Notizie del Corriere della Sera a Milano.
- di Redazione Sky TG24

Recovery, Draghi: per Paese più equo 11 mld a case-periferie

"Ora dobbiamo lavorare per rendere il nostro Paese ancora più equo e coeso. Nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il governo ha stanziato circa 11 miliardi per le infrastrutture sociali. Vogliamo affrontare il problema del disagio abitativo e riqualificare le periferie. In questo contesto un ruolo centrale lo avrà il terzo settore. Intendiamo sfruttare la collaborazione tra impresa sociale, volontariato, istituzioni pubbliche". Lo dice il premier Mario Draghi in un videomessaggio alla Civil Week. "Il Piano ci impone anche di accelerare il completamento della riforma del Terzo settore", aggiunge.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Draghi: con vaccini Italia riparte, non dimenticare chi soffre 

"Oggi, grazie alla campagna vaccinale, abbiamo superato i momenti più difficili. L'Italia ha riaperto e sta ripartendo, ma non possiamo dimenticare chi ha sofferto o soffre tuttora. E chi, come voi, ha fatto tutto il possibile per essere d'aiuto". Lo ha detto il premier Mario Draghi in occasione della Civil Week, esprimendo "profonda ammirazione e gratitudine per i lavoratori e i volontari del terzo settore".
- di Redazione Sky TG24

Covid Austria, mai così tanti nuovi casi nel 2021 

L'Austria registra un nuovo record di casi Covid. Oggi sono stati rilevati infatti 4.200 infezioni, un valore mai raggiunto sinora nel 2021. L'incidenza di sette giorni vola a 281 e, secondo alcune proiezioni, già tra due settimane dovrebbe salire oltre 360 e forse avvicinarsi a 500. Nel land Salisburgo potrebbe addirittura superare quota 800. Attualmente in terapia intensiva si trovano 250 pazienti. Nelle prossime due settimane in alcuni laender - così gli esperti - potrebbe essere superata la soglia del 33% di letti occupati. Nel frattempo la Stiria ha esteso l'obbligo di FFp2 ha anticipato l'esclusione dei non vaccinati dalla 'movida'.

- di Redazione Sky TG24

Covid, Marinari: situazione che richiede 'enorme attenzione' 

La situazione dell'epidemia di Covid-19 in Italia "richiede un'enorme attenzione" per evitare che i numeri peggiorino e per lo stesso motivo è essenziale continuare a utilizzare le misure di protezione, come mascherine, distanziamento e igiene: lo ha detto all'ANSA il fisico teorico Enzo Marinari, dell'Università Sapienza di Roma. "La risalita del numero dei casi positivi è molto rapida: nell'arco di una settimana abbiamo visto un aumento molto forte, di oltre il 40%", ha osservato, "Non si vede ancora un analogo segnale forte per i ricoveri nelle unità di terapia intensiva e per i decessi, ma sappiamo che questi segnali arrivano a tre-quattro settimane di distanza dall'aumento dei casi positivi", ha aggiunto. 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Ue: ferma condanna manipolazioni; sistema sicuro

"Siamo a conoscenza di presunte manipolazioni fraudolente del codice Qr del certificato Covid Ue", cioè del Green pass, e "condanniamo con fermezza questo atto doloso, che rappresenta un'interferenza in un'area sensibile e strategica, in un momento in cui i servizi sanitari di tutti gli Stati membri sono sotto pressione per combattere la pandemia". Lo ha dichiarato all'AGI un portavoce della Commissione europea riferendosi ai Green pass falsi circolati in rete nelle ultime ore e attribuiti a un furto delle chiavi informatiche per generare i certificati. "Stiamo seguendo da vicino e dando priorità agli sviluppi di questo episodio - ha aggiunto il portavoce riferendosi ai fatti riportati dai media - e siamo in contatto con le autorità competenti degli Stati membri che stanno indagando e mettendo in atto azioni correttive". L'atto di manipolazione, ha concluso il portavoce, "non ha alcun impatto sulla sicurezza e sull'integrità del portale dell'Ue gestito dalla Commissione".
- di Redazione Sky TG24

Vaccino J&J, verso nuova dose dopo tre mesi da inoculazione 

A un milione e mezzo di cittadini italiani, sia giovani che più avanti con l'età, che hanno ricevuto il vaccino monodose anti-Covid di Johnson&Johnson potrebbe essere indicato di fare una nuova somministrazione, probabilmente con un immunizzante a mRna, a distanza di tre mesi dalla prima inoculazione. In assenza di dati definitivi sulla durata dell'efficacia del vaccino J&J, gli scienziati ritengono che gli studi pubblicati nel Regno Unito su AstraZeneca facciano testo anche per l'immunizzante di Janssen, che usa lo stesso meccanismo ad adenovirus. Proprio su questa argomento domani si riunirà la Commissione tecnico consultiva dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) a cui il Ministero della Salute ha chiesto un parere in seguito alla decisione della Food and Drugs Administration statunitense (Fda), il 20 ottobre, di dare il via libera al booster per J&J. La Fda lo ha raccomandato a tutte le persone dai 18 anni in su che hanno ricevuto la prima dose almeno due mesi fa. E ha autorizzato contestualmente l'uso per il richiamo di un vaccino diverso da quello ricevuto inizialmente per tutti e tre i vaccini autorizzati in America (Moderna, Johnson&Johnson e Pfizer), strategia denominata 'mix and match'.

- di Redazione Sky TG24

Covid, Oms: nuova Delta in 42 Paesi, su rischi studi in corso

Per la nuova variante Delta del coronavirus Sars-CoV-2, la AY.4.2, "da luglio 2021 è stato osservato un aumento delle segnalazioni e al 25 ottobre oltre 26mila sequenze sono state caricate da 42 Paesi nella banca dati Gisaid". Lo riferisce l'Organizzazione mondiale della sanità, che nell'ultimo report settimanale sull'andamento di Covid-19 dedica un capitolo al nuovo sottomutante Delta. Se costituisce meno un rischio in termini di maggiore contagiosità o maggiore capacità di sfuggire all'immunità va ancora chiarito, precisa l'Oms. Gli studi sono in corso. 
 
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24