Covid, le news di oggi. Bollettino: 2.275 contagi su 149.958 tamponi, 51 i decessi. LIVE

Per il secondo giorno consecutivo in Italia sono state raggiunte le 600mila iniezioni nell'arco di 24 ore. Da lunedì è previsto l'arrivo di 4,1 milioni di dosi. Il tasso di positività è all'1,5%. Calano terapie intensive (-14) e ricoveri ordinari (-230). Il nostro Paese si avvia a diventare sempre più bianco, da lunedì 7 regioni nella fascia con meno restrizioni

1 nuovo post
Secondo il bollettino del ministero della Salute sono 2.275 i nuovi contagi a fronte di 149.958 tamponi effettuali. I decessi nelle ultime 24 ore sono 51. Il tasso di positività è all'1,5% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Week-end record per inoculazioni del vaccino, per il secondo giorno superate le 600mila dosi. Da oggì Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto bianche e coprifuoco spostato alle 24 (dal 21 sarà abolito). Al via gli esami di terza media, in presenza. Indice Rt in calo a 0,68, nessuna regione ad alto rischio (TUTTI I DATI). Sono oltre 12 milioni gli italiani già vaccinati con due dosi. Per il secondo giorno consecutivo oltre 600mila vaccinazioni in 24 ore in Italia. Figliuolo: "Il nostro Paese è al secondo posto assoluto in Europa In termini di popolazione interamente vaccinata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna". In settimana previsto l'arrivo di circa 4,1 milioni di fiale.
GUARDA LA PUNTATA DEL 6 GIUGNO DE "I NUMERI DELLA PANDEMIA": PRIMA PARTE - SECONDA PARTE

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo liveblog

- di Maurizio Odor

Covid, l'andamento del contagio in Italia negli ultimi giorni: grafici e mappe

Nel nostro Paese continua la decrescita dei casi di coronavirus: la curva dei contagi si attesta tra le più basse in Europa. L'indice Rt nazionale si è abbassato a 0,68. Scende anche l'incidenza (32 casi per 100mila abitanti), mentre i ricoveri sono sotto la soglia di rischio in tutte le regioni sia nelle terapie intensive sia nei reparti ordinari. In calo anche la curva della mortalità. Sul trend positivo pesa il decisivo impatto delle vaccinazioni: il 40% della popolazione ha avuto almeno una dose. LA SITUAZIONE
- di Maurizio Odor

Esami, da lunedì prove di terza media in presenza. Maturità in sicurezza, ecco le regole

Lunedì 7 giugno in quattro regioni iniziano le prove conclusive del primo ciclo di istruzione: a differenza dell’anno scorso, si terranno in presenza. Niente scritti, ma colloquio che partirà da un elaborato che è stato assegnato dal Consiglio di classe, anche per i maturandi: si comincia il 16 giugno. Tutto quello che c’è da sapere
- di Maurizio Odor

Covid: nessun decesso in Piemonte, non accadeva da ottobre

Nessun decesso di persone positive al test del Covid-19 e' stato comunicato oggi dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte. Non accadeva dal 9 ottobre scorso. I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 129, pari all'1,3% dei 10.282 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 72, il 55,8%. Stabili i ricoverati: 63 in terapia intensiva (+2), 461 negli altri reparti (-6). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.289, gli attualmente positivi 3.813. I nuovi guariti sono 244. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 365.429 positivi, 11.654 decessi e 349.962 guariti
- di Maurizio Odor

Covid: Abruzzo migliora ancora, da mezzanotte zona bianca

Tra poco l'Abruzzo entrerà ufficialmente in zona bianca: alle 23 scatterà per l'ultima volta il coprifuoco e dopo un'ora, a mezzanotte, ci sarà formalmente il passaggio nell'area di rischio senza restrizioni. Restano comunque in vigore le regole comportamentali, quali uso delle mascherine, distanziamento e divieto di assembramento. Intanto l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti scende ancora e arriva a quota 20 (la soglia da non superare per la zona bianca è 50). I dati del giorno confermano il graduale miglioramento. I ricoveri scendono sotto quota cento: è da otto mesi che non si registrava un dato così basso.
 
- di Maurizio Odor

Europei, Spagna: Busquets positivo a Covid, lascia allenamenti

A pochi giorni dall'inizio dei campionati europei di calcio, Sergio Busquets, centrocampista della nazionale spagnola, ha lasciato gli allenamenti dopo essere risultato positivo al Covid-19. Lo riferisce un comunicato della federazione spagnola. Tutti gli altri giocatori sono risultati negativi.
- di Maurizio Odor

Covid: Marocco riapre parzialmente frontiere aeree

Il Marocco riapre parzialmente le frontiere aeree a partire dal 15 giugno. Lo annuncia il Ministero degli Esteri in un comunicato, dove però si sottolinea che "i voli dovranno essere autorizzati". La notizia porta una boccata di ossigeno agli operatori turistici, anche se, spiega il Ministero degli Esteri, tutto dipende "dalla situazione epidemiologica". I dati sul Covid in Marocco al momento sono incoraggianti, sia per quanto riguarda le nuove infezioni, sia per il numero di vaccinazioni già effettuate.
- di Maurizio Odor

Covid: 5.341 nuovi casi in Gb, 65% in più di domenica scorsa

L'andamento dei contagi da nuovo coronavirus nel Regno Unito mantiene una tendenza al rialzo a causa del diffondersi della cosiddetta variante indiana, o 'variante Delta'. Nelle ultime 24 ore in Gran Bretagna sono stati registrati 4 nuovi decessi e 5.341 casi di Covid-19, in calo rispetto ai 5.765 casi di sabato ma in rialzo del 65% rispetto ai 3.240 casi di domenica scorsa. Venerdì scorso, invece, il numero di nuovi contagi, saliti a 6.238, aveva segnato il maggior incremento giornaliero dal 25 marzo scorso. La quota di popolazione adulta immunizzata con entrambe le dosi è pari al 41,41%, mentre è il 60,38% ad aver ricevuto almeno una dose. Uk, preoccupa aumento contagi dell'ex variante indiana: ipotesi rinvio riaperture

- di Maurizio Odor

Vaccino Covid, Iss: efficace anche dopo 4 mesi con -95% di mortalità

Secondo quanto rilevato nel secondo report di analisi congiunta dei dati dell’Istituto Superiore di Sanità, i sieri anti Covid attualmente in uso riescono a prevenire i contagi, i ricoveri e i decessi anche oltre i 130 giorni. Lo studio si riferisce a circa 14 milioni di persone che hanno ricevuto almeno una somministrazione
- di Maurizio Odor

Covid Usa, dalla marijuana alle birre: incentivi per convincere gli indecisi a vaccinarsi

Negli Stati Uniti la campagna di immunizzazione procede spedita, ma va raggiunta l’immunità di gregge e i riluttanti sembrano essere ancora troppi. Per questo Stati e aziende hanno deciso di “premiare” chi si fa inoculare il farmaco contro il coronavirus con denaro, sconti, gadget e agevolazioni di vario tipo. Ma il Paese, intanto, si spacca sul passaporto vaccinale, con un crescente numero di Stati repubblicani che sta approvando leggi per vietare l'uso di documenti simili. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Bonus Irpef 2021 per i dipendenti: a quanto ammonta e quando si applica

Sono previsti 100 euro in busta paga a chi ha un reddito annuo lordo non superiore ai 28.000 euro. Se si guadagna di più, fino a un massimo di 40.000 euro, la cifra - che viene erogata sotto forma di detrazione sui redditi da lavoro - scende in maniera progressiva, fino ad azzerarsi. I pensionati ne sono esclusi. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Covid, Eurobarometro: per la maggioranza degli italiani la pandemia impatta sul reddito

In Italia, l’impatto finanziario dell'emergenza sanitaria è percepito in maniera forte, con il 45% degli intervistati che afferma di averne già subito gli effetti e il 31% che prevede di subirne in futuro. Inoltre la maggioranza degli italiani vuole che l'Ue acquisisca maggiori competenze per affrontare crisi come quella innescata dal coronavirus. L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Vacanze, centri estivi e baby sitter: i bonus previsti per l'estate 2021

La stagione calda è alle porte e le Regioni si preparano ad entrare in zona bianca, con il conseguente allentamento delle restrizioni anti-Covid. Per incentivare il turismo interno, il governo ha messo in campo diverse misure di sostegno alle famiglie e agli operatori del settore vacanziero: ecco quali
- di Redazione Sky TG24

Covid Lombardia, presidio-conferenza a Milano per cure domiciliari

Alcune migliaia di persone hanno partecipato alla "Conferenza Nazionale sulle terapie domiciliari precoci" indetta dal Comitato Cura Domiciliare Covid-19 a Milano, in piazza del Duomo, per raccontare come i medici del Comitato abbiano curato i malati Covid secondo uno schema terapeutico messo a punto durante la prima ondata. I partecipanti, cittadini interessati e persone curate a domicilio e in telemedicina dai dottori del gruppo Facebook #terapiadomiciliarecovid19, che ha raggiunto i 500 mila iscritti, sono arrivati a Milano da diverse parti d'Italia, tra cui Veneto, Sicilia, Trentino Alto Adige, Puglia, oltre che Lombardia. A parlare sono stati una decina degli oltre mille del Comitato Cura Domiciliare, in particolare Andrea Mangiagalli, medico di Medicina Generale di Milano e il professor Serafino Fazio, di Napoli. E ancora infermieri e professionisti sanitari, per "chiedere al Ministero della Salute di essere ascoltati", ha detto l'avvocato Erich Grimaldi, presidente del Comitato Cure Domiciliari Covid-19, "dando seguito al voto del Senato dello scorso 8 aprile". Inoltre, ha proseguito Grimaldi "qualora non verremmo ascoltati lanceremo un referendum popolare per la riforma della sanità territoriale".
- di Redazione Sky TG24

Vacanze, le regole anti-Covid per viaggiare nei Paesi europei

La Francia apre a tutti i cittadini dell’Ue vaccinati dal 9 giugno. La Germania snellisce la lista delle nazioni a rischio Covid eliminando, tra le altre, l'Italia. Ecco cosa prevedono le norme di ingresso nei vari Stati del Vecchio continente. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Covid Lazio, a Roma nel weekend 70 infrazioni tra assembramenti e alcolici

Nel fine settimana gli agenti della polizia locale di Roma Capitale hanno riscontrato oltre 70 illeciti, tra cui diversi per violazione delle norme di prevenzione del contagio da Covid, e chiuso 2 minimarket che già in passato erano stati diffidati per vendita di alcolici oltre l'orario consentito. Le pattuglie hanno svolto numerosi controlli per la sicurezza stradale e il rispetto delle misure anti-Covid, soprattutto nelle zone della movida. Sono state chiuse temporaneamente alcune strade come Largo degli Osci a San Lorenzo e alcune piazze in zona Trastevere dove la formazione di assembramenti impediva il rispetto delle regole sul contagio. "Ripartiamo, ma sempre con responsabilità, mantenendo alta l'attenzione", dichiara la sindaca Virginia Raggi. 
- di Redazione Sky TG24

Covid Marche, due decessi in regione in 24 ore

È di due decessi legati al covid il bilancio giornaliero comunicato dal Servizio Sanita' della Regione Marche, facendo salire il totale a 3.022 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Sono morti una donna di 82 anni di Tavullia e un uomo di 85 di Corridonia, tutti e due con patologie pregresse.
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, nel Lazio quota 3,7 mln dosi, più di 1 su 2 vaccinato

Nella giornata di oggi sono stati superati nel Lazio i 3,7 milioni di vaccini effettuati. Più un cittadino su due ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Lo comunica in una nota L'Unità di Crisi Covid della Regione Lazio.
- di Redazione Sky TG24

Covid Marche, 98 ricoverati, 17 nelle intensive

Frena ancora il numero dei pazienti 'Covid-19' assistiti negli ospedali delle Marche: sono complessivamente 98, 12 in meno nelle ultime 24 ore: 96 (-16) nei reparti e 2 (+1), nei pronto soccorso. Lo si apprende dal secondo bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Nelle terapie intensive sono ricoverati 17 pazienti, come di ieri: 7 a Pesaro, 2 a Torrette, 1 in pediatria ad Ancona, 1 a Jesi, 3 al Covid Hospital di Civitanova Marche e 3 a San Benedetto del Tronto. Nelle aree di semi-intensiva sono assistiti in 28 (-13): 14 (-5) a Pesaro e 14 (-3) al Covid Hospital di Civitanova Marche. Gli altri 51 pazienti sono ricoverati in reparti non intensivi: 1 (-1) al covid di Pesaro, 17 a malattie infettive a Torrette, 10 all'Inrca e 15 a malattie infettive di Fermo, 2 (-1) a malattie infettive di Ascoli Piceno e 6 presso la casa di cura Villa Serena di Jesi.
 
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24