Coronavirus Italia, ultime news. Bollettino del 14 settembre: 1.008 casi su 45.309 tamponi

I dati del ministero della Salute confermano l'andamento stabile dell'epidemia nel nostro Paese: calano i casi giornalieri a fronte di un minor numero di test (-27mila rispetto a ieri). Lieve aumento delle terapie intensive (197 +10). I ricoveri salgono di 80 unità (ora 2.122). I decessi sono 14. Rientro a scuola in 12 regioni e nella provincia di Trento. Mattarella: il ritorno in classe è decisivo per la ripartenza. Berlusconi dimesso: "Anche stavolta l'ho scampata". In Israele nuovo lockdown di tre settimane

1 nuovo post
Il bollettino del 14 settembre riporta un calo dei contagi giornalieri di coronavirus (1.008, il giorno prima 1.458), a fronte però di una netta diminuzione dei tamponi (45.309, -27mila rispetto al 13 settembre). In aumento le terapie intensive (197, +10) e i ricoveri (2.122, +80), 14 i decessi in 24 ore (MAPPE - GRAFICHE). Riaprono le scuole in 12 regioni e nella provincia di Trento: in classe tornano 5,6 milioni di studenti (LA CRONACA DEL PRIMO GIORNO). Nel mondo record di casi in 24 ore: sono 307.930. A darne notizia è l'Oms, secondo cui in autunno vivremo un altro momento di difficoltà.

Tutte le notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

- di Daniele Troilo

Per tutti gli aggiornamenti segui il liveblog di oggi, martedì 15 settembre.

- di Redazione Sky TG24

Arrivano i podcast di Sky TG24: prima puntata dedicata al rientro a scuola

- di Redazione Sky TG24

Rientro a scuola per 5,6 milioni di studenti. Il racconto della giornata

Scuole riaperte in 12 regioni e nella provincia di Trento: tornano in classe 5,6 milioni di studenti. Mattarella inaugura l'anno scolastico a Vo' Euganeo, nel Padovano. Azzolina: "Anno complesso ma andrà tutto bene". Conte: "Ci sono criticità ma abbiamo fiducia ed entusiasmo". Berlusconi agli studenti: "Rispettate le regole". LA CRONACA DEL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

- di Redazione Sky TG24

Mattarella inaugura nuovo anno scolastico a Vo' Euganeo: "Sfida decisiva per ripartenza"

Il capo dello Stato ha salutato tutti gli studenti italiani dalla scuola primaria Guido Negri del comune veneto che è stato tra i primi tra quelli più duramente colpiti dalla pandemia. "Un Paese non può dividersi sull'esigenza di sostenere e promuovere la sua scuola", ha ricordato il presidente della Repubblica. LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Ricomincia la scuola, dalle mascherine all'intervallo le novità (e i numeri) di quest'anno

Sono 5,6 milioni gli studenti che tornano oggi sui banchi. In tutto gli alunni italiani sono 8,3 milioni, i licei gli istituti più gettonati per quanto riguarda le scuole superiori. Dalle mascherine alla misurazione della temperatura, dall'educazione fisica alla ricreazione, ecco le principali norme da seguire in una stagione in cui si dovrà provare a contenere il contagio

- di Redazione Sky TG24

Scuola, le aule alternative anti-Covid: dai prefabbricati alle aree archeologiche. FOTO

Da Milano a Roma, da Napoli a Palermo, ecco come vengono organizzati i locali per il ritorno a lezione degli studenti dopo il lockdown e la pausa estiva. Non solo palestre e tendoni, nella Capitale sono stati messi a disposizione anche alcuni spazi del Parco del Colosseo. LA GALLERY

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus: aumenta il numero di tamponi, laboratori di analisi in difficoltà

"Siamo sotto pressione. Non si riesce a stare al passo con la richiesta", spiega il virologo Francesco Broccolo dell'università di Milano Bicocca, nonché direttore del laboratorio Cerba del capoluogo lombardo. Se fino a Ferragosto venivano eseguiti meno di 50mila test al giorno, ora la media è salita a 70mila (con punte di 90mila). Un aiuto può arrivare dai test rapidi salivari, ma ci sono dubbi sulla loro affidabilità

- di Redazione Sky TG24

Osasco, salta concerto: una donna si rifiuta di mettere la mascherina

Una scelta, quella della spettatrice, che ha rovinato l'evento al pubblico e agli organizzatori, che avevano programmato il concerto nel rispetto delle norme anti-Covid. LA VICENDA

- di Redazione Sky TG24

Scuola, ecco come gli studenti hanno vissuto l’esperienza della didattica a distanza

Nel giorno del rientro a scuola, una rilevazione di AlmaDiploma relativa al periodo del lockdown rivela che quasi tutti gli studenti delle classi quarte e quinte delle superiori hanno usato le risorse familiari per i device tecnologici e la connessione. Per il 67,4% i docenti hanno valutato con equità le prove e i compiti svolti, ma per il 31,6% non sarebbe utile continuare con la Dad e il 72,1% pensa che la preparazione ricevuta sia inferiore a quella che avrebbero avuto andando in classe. LA RICERCA

- di Redazione Sky TG24

Scuola, Giannelli (presidi) a Sky TG24: studenti sono da elogiare

"La giornata è andata bene, non abbiamo avuto segnalazioni di rilievo o criticità particolari", ha detto a Tribù il presidente dell'Associazione Nazionale Presidi. LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Cosa fare quando una persona vicino a noi non indossa la mascherina

L’analisi di un docente di Psichiatria della Columbia University pubblicata dal New York Times: “Molte persone esitano a indossare mascherine a causa delle implicite pressioni del gruppo e delle preoccupazioni su ciò che gli altri potrebbero pensare. Fondamentali per il cambio di abitudini le campagne di salute pubblica”. LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Scuola, Villani a Sky TG24: "Rischio vicino allo zero se si rispettano le regole"

Il presidente della Società Italiana di Pediatria ha aggiunto che i bambini sono più abituati al rispetto delle regole e riusciranno anche a portarle in famiglia. Secondo Villani "la scuola è uno dei luoghi più sicuri". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Primo giorno di scuola, polemica per gli assembramenti davanti agli istituti. FOTO

Nel giorno del ritorno tra i banchi dopo lo stop anticipato per l’emergenza coronavirus, davanti a diversi edifici scolastici si sono creati ingorghi di studenti e genitori (con qualche persona senza mascherina) e non sono stati rispettati i distanziamenti anti Covid-19. In alcuni casi, quindi, non hanno funzionato gli ingressi scaglionati da più cancelli e con orari diversi per le varie classi. FOTO

- di Redazione Sky TG24

Scuola, si torna in classe tra ingressi scaglionati e mascherine. FOTO

Dopo lo stop anticipato per l’emergenza coronavirus, i ragazzi tornano in classe in diverse regioni italiane. Ingressi scaglionati e mascherine in tutti gli istituti, in altri anche la misurazione della temperatura. Ritorno tra i banchi anche a Codogno, dove fu accertato il primo caso di Covid in Italia. LA GALLERY

- di Redazione Sky TG24

Il bollettino 14 settembre: 1.008 nuovi casi. In calo i tamponi (45.309)

Secondo i dati del ministero della Salute scendono i nuovi contagi, ma anche i tamponi effettuati (ieri erano stati 72.143). I casi totali salgono a 288.761 e le vittime sono 14 in più in 24 ore, per un totale di 35.624. Aumentano di 10 unità le terapie intensive (197). I DATI

- di Redazione Sky TG24

Scuola, a Milano 5.106 cattedre vacanti: 2.605 per gli insegnanti di sostegno

I dati sono forniti dall’Ufficio scolastico territoriale milanese: sono 5.106 i professori assenti, su un organico totale di 28.574. Il rapporto si aggrava con gli insegnanti di sostegno: manca il 50 per cento del personale. la situazione più critica è alle medie. IL PUNTO

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, l’immunità potrebbe essere di breve durata

A suggerirlo è una nuova ricerca dell’Università di Amsterdam, che ha analizzato la frequenza con cui si verificano le infezioni stagionali di altri quattro ceppi di coronavirus che causano infezioni del tratto respiratorio. LO STUDIO

- di Redazione Sky TG24

Ecco quali sono i nuovi focolai in Italia regione per regione

Nel bollettino del 13 settembre vengono segnalati 1.458 nuovi casi, con 72.143 tamponi effettuati. Il report settimanale dell'Iss ha indicato un aumento dei contagi per la sesta settimana consecutiva. Sono diversi i focolai attivi sul territorio italiano: ecco quali sono

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, Crisanti a Tribù: "Elezioni occasione distruttiva per la scuola"

Il microbiologo spiega che la prossima tornata elettorale sarà "un ulteriore stress, perché portiamo milioni di persone all’interno della scuola e diamo loro l’opportunità di incontrarsi". Poi, sul ritorno degli alunni tra i banchi, commenta: "Il successo è nelle nostre mani". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24