[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]

Coronavirus, news. Il bollettino del 10 novembre: 35.098 casi e 580 morti

©Ansa

I tamponi nelle ultime 24 ore sono 217.758, la percentuale di positivi è al 16,1%. Aumentano di 997 unità i ricoveri in ospedale, di 122 quelli in terapia intensiva. Per il presidente dell'Iss Brusaferro sono "cruciali i comportamenti quotidiani di ognuno". Locatelli: ci aspettiamo miglioramento dei dati. Dal 16 novembre al 12 dicembre i collegamenti dei treni Eurocity tra Germania e Italia sull'asse del Brennero saranno sospesi a causa della seconda ondata della pandemia di Covid-19. Da domani Abruzzo, Basilicata,

1 nuovo post
Il bollettino di oggi 10 novembre: 35.098 nuovi casi in 24 ore su 217.758 tamponi analizzati. I morti sono 580 morti. Aumentano di 122 le terapie intensive occupate, sono 997 i ricoverati in più nelle ultime 24 ore (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE).
Per l'Iss la situazione della pandemia è in netto peggioramento, indice Rt sopra 1,7. Da domani Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria passeranno da zone gialle ad arancioni. Bolzano diventa zona rossa, oggi si decide sulla Campania (LE REGOLE - LA NUOVA CARTINA). Mattarella ha firmato il decreto Ristori bis. Volano le borse alla notizia che il vaccino dell Pfizer è efficace al 90%. Per l'Oms “notizie incoraggianti”. “Efficacia straordinaria”, dice Fauci.

Le ultime notizie: 

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti, segui il nuovo live di mercoledì 11 novembre

- di Daniele Troilo

Iss: probabilità alta saturazione terapie intensive

"In alcune regioni si è superata la soglia critica per l'occupazione degli ospedali e c'è probabilità alta in tutta Italia di saturazione entro un mese per terapie intensive. Quindi c'è l'allerta e non possiamo permetterci di prendere sotto gamba la situazione". Lo ha affermato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro alla conferenza stampa organizzata al ministero della Salute sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia.

- di Daniele Troilo

Campania, De Luca, esterrefatti di fronte a tesi campate in aria

"Continua la campagna di aggressione mediatica contro la Campania. C'è da rimanere esterrefatti di fronte alle parole e alle tesi campate in aria ascoltate da vari interlocutori nella trasmissione del servizio pubblico Cartabianca. Di fronte a queste falsità non resta che la querela per diffamazione". Lo scrive su Fb il presidente della Regione, Vincenzo De Luca.
- di Daniele Troilo

Napoli, De Magistris: "A breve farò azioni clamorose"

"Io farò delle azioni clamorose nei prossimi giorni, le sto concentrando con la Prefettura. La situazione negli ospedali è drammatica. Io credo che in Campania ci sia un problema molto serio anche di tenuta del quadro delle istituzioni. Non si può fare questo gioco di lasciare il cerino in mano alle città". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi De Magistris intervistato a CartaBianca su Rai 3. 
- di Daniele Troilo

Lombardia, Fontana: "Cts modificherà parametri valutazione Regioni"

"Credo che venerdì si ritroverà la cabina di regia del Comitato tecnico scientifico e seguirà quelle che erano state le mie considerazioni. Utilizzerà dati più recenti, per l'occupazione dei posti in rianimazione utilizzerà i dati del giorno prima e non vecchi di 15 giorni, e cercherà anche di fare una proiezione di quello che potrebbe succedere tra i diversi territori nei successivi 15 giorni. Una valutazione di questo genere ha un senso, perché non dobbiamo correre dietro al virus, bisogna cercare di prevenirlo". A dirlo è il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, collegato con la trasmissione di Rete 4 'Fuori dal coro'.
- di Daniele Troilo

Lombardia, Fontana: "Attenzione a esasperazione sociale"

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, si mostra preoccupato dall'aumento delle tensioni sociali. Il governatore lo ha detto, nel corso di un collegamento con la trasmissione di Rete 4 'Fuori dal coro'. A chi gli chiedeva se fosse preoccupato dalle minacce ricevute da lui e dal governatore veneto Luca Zaia, del razzo militare trovato nella sala d'attesa del Niguarda, Fontana ha risposto: "Sicuramente, questa è una situazione che dobbiamo guardare con attenzione e con qualche preoccupazione. Anche nei miei confronti ci sono state minacce lo scorso mese. Si sta esasperando una situazione sociale che purtroppo è determinata da un lato dalla presenza di questa malattia e dall'altro lato da crisi economica che morde". 
- di Daniele Troilo

Record decessi in Macedonia Nord, 30 in 24 ore

La Macedonia del Nord con 30 decessi nelle ultime 24 ore ha registrato il dato più alto di vittime in un sol giorno dall'inizio della pandemia. I nuovi contagi sono stati da ieri 947, oltre la metà nella capitale Skopje. Su 3.042 test effettuati, l'indice di positività è risultato del 31%. Sono oltre 250 gli operatori sanitari attualmente malati o in isolamento. 
- di Daniele Troilo

Italia all'Onu: "Prese misure per inclusione disabili"

"In risposta all'impatto della pandemia sulle persone con disabilità, l'Italia ha adottato una serie di misure, dal sostegno alla didattica a distanza al rafforzamento dell'interpretariato Lis, dalla tutela del lavoro all'accesso prioritario allo smart working. Questi e altri provvedimenti mirati sono stati volti ad assicurare piena inclusione e accesso ai servizi alle persone con disabilità
durante l'emergenza. E anche nel settore dello sport e dell'attività fisica, le misure restrittive messe in atto per contenere il contagio hanno tenuto conto delle loro specifiche esigenze". Lo ha dichiarato la rappresentante permanente all'Onu, ambasciatrice Mariangela Zappia, in occasione di un seminario virtuale organizzato da Undesa.  
- di Daniele Troilo

Boccia: "Non ci sarà un lockdown come a marzo"

"La data del 15 novembre non esiste, c'è una decelerazione della curva ma noi dobbiamo chiederci se le reti ospedaliere  reggono e questo lo vediamo monitoraggio dopo monitoraggio. Io escludo che si possa fare un lockdown come quello di marzo e aprile, non escludo però che possano esserci altri interventi restrittivi con zone rosse anche in altre Regioni, non sarà comunque una colpa". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia intervistato a CartaBianca su Rai 3.
"Non c'è nessuno sconto per nessuno - ha aggiunto - la posta in palio è così alta che non consente di fare alcuna valutazione benevole. Se i dati dicono che una Regione deve essere di quel colore vi assicuro che lo diventa". 
- di Daniele Troilo

Boccia: "Approfondimenti su Campania, poi si tirano somme"

"Sulla Campania si stanno facendo degli approfondimenti, quando saranno terminati si tireranno le somme, vedo un grande senso di responsabilità da parte del presidente De Luca e del ministro Speranza, poi se ci saranno da fare nuove restrizioni saranno fatte". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia intervistato a CartaBianca su Rai 3, interpellato in merito alla situazione della Campania.
 
- di Daniele Troilo

Emergenza Covid in Calabria, il governo pensa a Gino Strada. Telefonata di Conte

L'intenzione del premier sarebbe quella di coinvolgere il fondatore di Emergency per risollevare la rete ospedaliera della Calabria e renderla in grado di fronteggiare il diffondersi del coronavirus. Il nome del medico e attivista è stato proposto da esponenti di M5s e Sardine, il centrodestra è contrario. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Francia, in 4 giorni 754 morti in case di cura

Sono 754 i nuovi decessi in Francia nelle case di riposo e istituti medici negli ultimi quattro giorni, secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie che tengono a sottolineare che il forte aumento è dovuto a un aggiornamento dei dati. In totale, i morti nel Paese dall'inizio della pandemia sono 42.207. Lo riportano i media francesi.
 
- di Daniele Troilo

Cirio, aiuti economici siano concreti e immediati

Servono "aiuti concreti e immediati" per le attività economiche in crisi a causa dell'emergenza coronavirus. Lo sostiene il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ospite della puntata di Porta a Porta che andrà in onda questa sera su Rai Uno. "Il Piemonte, nella prima fase dell'emergenza, ha erogato 130 milioni di euro a oltre 70mila aziende piemontesi, con risorse regionali, accreditandole in meno di un mese - ricorda Cirio - Le risorse deve essere erogate in modo veloce e semplice, facendo anche attenzione a non usare termini che oggi rischiano di essere offensivi. Dire a un operatore economico che non lavora 'ti sospendo le tasse' è offensivo; per questi soggetti, dobbiamo eliminare la tassazione per il 2020 e il 2021".
- di Daniele Troilo

Roma, verso "modulo contenimento" per piazze e lungomare

Saranno i "moduli di contenimento delle presenze" ad evitare gli assembramenti come quelli visti a via del Corso, a Roma, o sul lungomare di Ostia nello scorso weekend e che hanno preoccupato le autorità di tutta Italia. È questa l'idea del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica che questo pomeriggio si è riunito anche nella Capitale, all'indomani della circolare del Ministro dell'Interno con cui sono state sollecitate tutte le prefetture d'Italia a trovare soluzioni per evitare, che nel prossimo weekend, nelle regioni a rischio epidemiologico "giallo", le persone si riversino di nuovo in massa in strada, disattendendo ancora alle raccomandazioni dell'ultimo Dpcm per il contenimento dell'epidemia da Covid-19. La riunione del Comitato romano, svolta in via telematica sotto il coordinamento del Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha visto la partecipazione tra gli altri della sindaca di Roma Virginia Raggi, dell'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, del comandante della polizia locale di Roma Capitale, Stefano Napoli, oltre ai vertici delle forze dell'ordine capitoline.
- di Daniele Troilo

Trentino, 243 casi su 2.388 tamponi; 6 decessi

Sono 243 i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi in Trentino su 2.388 tamponi esaminati nella giornata di ieri. Nel rapporto odierno è stato precisato che delle nuove positività, 117 sono state individuate dal contact tracing. Pesante il bilancio giornaliero dei decessi, ben 6, tutti con oltre 80 anni di età. Sono aumentati gli accessi negli ospedali: i pazienti ricoverati sono al momento 318, di cui 28 in rianimazione. 
- di Daniele Troilo

Focolaio in carcere a Panama, 390 contagi

Le autorità di Panama hanno riferito che 390 detenuti sono stati infettati dal coronavirus nella prigione di Penonomé, in quello che è considerato il peggiore focolaio di Covid-19 registrato in una prigione del Paese. Secondo quanto riferito dal portale del quotidiano La Prensa, un rapporto del Sistema Penitenziario ha riferito che dei 424 prigionieri attualmente considerati casi attivi, il 92% si trova in quel penitenziario. Gli altri si trovano nelle carceri di Pacora (14 casi), Darien (5), Chitre' (5), Bocas del Toro (4), La Joya (3), La Joyita (2) e un caso nel carcere femminile "Cefere". Panama ha una popolazione carceraria di circa 17.000 detenuti ospitati in 19 centri penitenziari. Da quando il coronavirus ha colpito il Paese, sono stati registrati 2.571 contagi nelle carceri e sei detenuti deceduti, mentre 2.144 sono considerati guariti dalla malattia. La nazione centroamericana ha registrato finora 140.331 di coronavirus con 2.808 morti. 
- di Daniele Troilo

Zaia: "Dpcm è impostazione verticistica"

"Il Governo ha dato un'impostazione assolutamente centralista e verticistica, visto che ha adottato questa politica dei Dpcm esautorando  le Regioni fin dal primo giorno. Noi rivendichiamo sempre l'autonomia, Ovvio che poi serve anche un'azione di sintesi a livello nazionale, perché si va oltre i confini regionali". Lo ha detto il governatore Luca Zaia, parlando a "Fuori Dal Coro", su Rete4, della gestione del Covid. "Noi domani - ha aggiunto Zaia - adotteremo nuove misure restrittive., che ovviamente non andranno a  colpire le aziende, e lo faremo in totale autonomia". 
- di Daniele Troilo

Francia, esplode numero decessi in case riposo

Esplode il numero di decessi nelle case di riposo in Francia, 754 in 4 giorni. Sommati ai 466 delle ultime 24 ore negli ospedali danno questa sera un totale di 1.220 nuove vittime della seconda ondata del Covid-19. Dall'inizio della pandemia, i morti sono 42.207 in Francia. Diminuisce nettamente, invece, il numero dei nuovi casi in 24 ore: 22.180, una cifra nettamente inferiore alle 40-50.000 della settimana scorsa. Sono 4.750 i ricoverati nei reparti di rianimazione. 
- di Daniele Troilo

Prodi: "Gente è insofferente,nodo è fiducia nel futuro"

"Siamo messi male ma gli altri paesi sono uguali a noi. La seconda ondata vede l'insofferenza della gente, la prima aveva visto la solidarietà". Lo dice l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi a 'di Martedi" su La7. Anche sul fronte economico Prodi evidenzia come "gli indici che si stavano aggiustando ora tornano di nuovo giù. Il problema è la fiducia nel futuro. Io leggo proprio i dati di oggi: nelle banche c'è una liquidità di oltre 1.600-1.800 miliardi di euro, e non la si utilizza per il domani. Significa che questo Covid mina alle basi il nostro desiderio del futuro. Per questo spero che duri poco", conclude. 
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.