Coronavirus in Italia, ultime news: 282 casi e 9 decessi in 24 ore

©Ansa

Tornano le mascherine obbligatorie in alcune parti d'Europa - da Capri alla Francia - mentre i Paesi combattono contro nuovi focolai. Johns Hopkins University: nel mondo superati i 15 milioni di casi. Negli Usa oltre mille morti in 24 ore, Donald Trump invita gli americani a indossare la mascherina: "La pandemia - ha detto - probabilmente peggiorerà prima di migliorare"

1 nuovo post

Coronavirus Lombardia, Gallera: in 2mila in isolamento da 2 mesi

Degli 8.947 soggetti ancora positivi al Covid in tutto il territorio regionale, ce ne sono circa 2.000 che, nonostante siano trascorsi due mesi dalla data di comparsa dei sintomi, continuano ad essere 'debolmente positivi'. Si tratta, rende noto un comunicato della Regione Lombardia, di cittadini costretti a stare ancora in isolamento, in virtù delle regole dettate dalle linee guida del Ministero della Salute, che considerano un soggetto guarito solo dopo la negatività di un doppio tampone eseguito a distanza di 24 ore. Una situazione per la gestione della quale Regione Lombardia ha chiesto indicazioni precise al Ministero della Salute, al Comitato Tecnico Scientifico e all'Istituto Superiore di Sanità (Il bollettino del 22 luglio).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Usa, la California rischia nuovo lockdown: superati i 400mila casi

Negli Usa, la California ha superato New York per numero di persone che hanno contratto il Covid-19. Un'impennata che non è stata arginata nemmeno dalle chiusure imposte dal governatore Newsom nei giorni scorsi.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Brasile, Bolsonaro sventola idrossiclorochina: "Con me funziona". Nature lo smentisce

Due studi pubblicati sulla rivista specializzata hanno dimostrato che la somministrazione di clorochina e idrossiclorochina non sembra essere associata ad alcun effetto antivirale notevole contro le infezioni da SARS-CoV-2 nei macachi o nelle cellule polmonari umane. Per saperne di più.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Sudafrica: sedie e tavoli in strada, ristoratori contro lockdown

I ristoratori nelle zone turistiche del Sudafrica sono scesi in piazza per protestare contro la reintroduzione del lockdown e il divieto di vendere alcolici deciso dalle autorità per contenere la diffusione del Covid-19. Le immagini condivise online mostrano i proprietari di attività di ristorazione in strada a Cape Town con sedie e tavoli vuoti e con cartelli come "Il lockdown è per tempi di guerra no per i ristoranti", che avvertono sul rischio delle misure restrittive per l'occupazione (I dieci Paesi più colpiti dalla pandemia in 24 ore).
- di Redazione Sky TG24

Lagarde: leader donne hanno gestito meglio la crisi Covid

Le donne leader politici hanno gestito la crisi sanitaria da coronavirus meglio delle loro controparti maschili. Ne è convinta la presidente della Bce Christine Lagarde. "È davvero interessante, quando si guarda ai Paesi governati dalle donne, il percorso che hanno intrapreso, le politiche che hanno adottato e lo stile di comunicazione che hanno adottato. La loro gestione è stata proprio sorprendente", ha detto in un'intervista online con il Washington Post. "Ho scoperto che le donne tendono a fare meglio il lavoro", ha aggiunto Lagarde che ha preso ad esempio la cancelliera tedesca Angela Merkel, il cui Paese, con poco più di 9.000 morti, è stato uno dei meno colpiti in Europa e dove la crisi è stata gestita in modo molto efficace (I dieci Paesi più colpiti dalla pandemia in 24 ore).

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Colombia, 90mila venezuelani tornati in patria

Almeno 90 mila cittadini venezuelani sono tornati "volontariamente" nel loro Paese dalla Colombia durante l'emergenza sanitaria per la pandemia del coronavirus, secondo quanto riferito da Migracion Colombia, l'agenzia migratoria nazionale. I venezuelani si sono spostati su 1200 autobus diretti verso i tre valichi di frontiera tra i due Paesi. Il passaggio di Cucuta è quello che ha concentrato il maggior numero di uscite, pari al 76% del totale. Juan Francisco Espinosa, direttore di Migration Colombia, ha nuovamente chiesto ai migranti di rimanere nel Paese a causa della pandemia, sottolineando che la Covid-19 "non distingue la nazionalità" (Le tappe della pandemia).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Brescia, nuovi esposti in procura di 'Noi denunciamo'

Sono stati depositati nuovi esposti bresciani per le morti da coronavirus. Tra queste c'è la segnalazione alla procura di una figlia che denuncia alcune strutture ospedaliere bresciane colpevoli di aver dimesso la madre di 84 anni. L'anziana, secondo quanto detto dalla figlia ai magistrati, per i sanitari era negativa al Covid-19 salvo poi comunicare tre giorni dopo che il tampone era invece positivo. Le nuove denunce sulla gestione del coronavirus in provincia di Brescia sono state presentate dall'associazione 'Noi denunceremo' (Le ultime news sulla pandemia dalla Lombardia).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, Johns Hopkins: superati i 15 milioni di casi

Ci sono oltre 15 milioni di casi (15.000.424) di coronavirus nel mondo, secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University. Le vittime sono salite 617.832. Con 3.915.780 persone affette da Covid-19 gli Stati Uniti sono il Paese con il più alto numero di casi, seguiti dal Brasile (2.159.654) e dall'India (1.193.078) (I dieci Paesi più colpiti dalla pandemia in 24 ore).
- di Redazione Sky TG24

Recovery Fund, Cgil-Cisl-Uil: ora confronto con governo

Cgil, Cisl, Uil "hanno deciso, oggi, di programmare per i prossimi giorni una serie di iniziative unitarie di mobilitazione a sostegno della piattaforma sindacale per la ricostruzione economica e sociale del Paese e dell'Europa, sollecitando l'avvio di un confronto urgente con il Governo sui temi del lavoro, della crescita economica e della riduzione delle diseguaglianze sociali e per una migliore e più equa destinazione delle risorse stanziate dall'Unione Europea con il Recovery Fund". Lo si legge in un comunicato unitario (Cosa prevede l'accordo sul Recovery Fund).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Germania, verso test a vacanzieri da zone a rischio

La Germania vuole introdurre tamponi obbligatori al coronavirus per i viaggiatori che rientrano da Paesi considerati a rischio, ovvero in aree dove eventualmente possano svilupparsi nuovi focolai di Covid. La richiesta arriva dai ministri della Sanità dei Laender tedeschi, riuniti in videoconferenza. Il progetto prevede che negli aeroporti tedeschi si installino degli appositi punti in cui realizzare i tamponi. Come riferiscono diversi media tedeschi, l'idea è di mettere insieme "nuove regole" per chi ritorna dalle ferie. Attualmente non vi è l'obbligo di quarantena per chi arriva dai Paesi dell'Ue e alcuni altri Paesi europei non-Ue. Ma in Germania vi è una certa apprensione per i nuovi contagi segnalati in Spagna, che è una delle mete più amate dai turisti tedeschi (I dieci Paesi più colpiti in 24 ore).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Usa, Fauci: "Non lascio, troppo in gioco per mollare"

L'epidemiologo americano più seguito d'America, Anthony Fauci, non abbandonerà la sfida per contrastare il coronavirus. "Non c'è una sola possibilità che lasci - ha detto, parlando a una no-profit, la Tb Alliance - è il mio lavoro da una vita, è un momento troppo importante. C'è troppo in gioco per mollare. Non importa che cosa mi lanceranno addosso, io resto". La dichiarazione è arrivata dopo settimane in cui i media americani parlano di gelo e rottura tra lui e il presidente Donald Trump, che lo ha escluso dal primo briefing sull'epidemia, ripreso da ieri dopo uno stop di tre mesi (I dieci Paesi al mondo più colpiti in 24 ore).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Trentino: 20 positivi, 16 in focolaio a Rovereto

Sono 20 casi i nuovi casi Covid-19 in Provincia di Trento: 4 sono riferibili a una famiglia straniera residente a Pergine, mentre 16 riguardano il focolaio alla Bartolini di Rovereto. "Sono numeri importanti, ma dall'altra sono fattispecie ben definite e orientate in un canale chiaro", ha detto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti. I numeri sono emersi dalla campagna di tamponi dell'Azienda sanitaria di Trento tra i lavoratori della zona industriale di Rovereto, dove è stato accertato un focolaio da Covid alla Bartolini dopo che tre lavoratori sono risultati positivi al tampone. Si tratta dei risultati dei primi 70 tamponi, effettuati lunedì. Domani dovrebbero arrivare anche i risultati della seconda fase di verifiche, durante la quale sono stati effettuati 117 tamponi (Il bollettino del 22 luglio).
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 22 luglio: le vittime totali regione per regione

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le vittime totali regione per regione: 16.798 in Lombardia, 4.123 in Piemonte,  4.281 in Emilia-Romagna, 2.057 in Veneto, 1.131 in Toscana, 1.565 in Liguria, 855 in Lazio, 987 nelle Marche, 405 nella Provincia autonoma di Trento, 434 in Campania, 548 in Puglia, 345 in Friuli Venezia Giulia, 470 in Abruzzo, 283 in Sicilia, 292 nella Provincia autonoma di Bolzano, 80 in Umbria, 134 in Sardegna, 97 in Calabria, 146 in Valle d'Aosta, 23 in Molise, 28 in Basilicata.

- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 22 luglio: le persone attualmente positive regione per regione

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive in Italia sono: 6.975 in Lombardia, 789 in Piemonte, 1.325 in Emilia-Romagna, 643 in Veneto, 332 in Toscana, 195 in Liguria, 889 nel Lazio, 140 nelle Marche, 41 nella Provincia autonoma di Trento, 315 in Campania, 56 in Puglia, 98 in Friuli Venezia Giulia, 109 in Abruzzo, 161 in Sicilia, 96 nella Provincia autonoma di Bolzano, 16 in Umbria, 12 in Sardegna, 75 in Calabria, 1 in Valle d'Aosta, 11 in Molise, 43 in Basilicata.
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 22 luglio: solo 3 Regioni e l'Alto Adige senza nuovi casi

Ci sono solo tre Regioni - Puglia, Abruzzo e Valle d'Aosta - e la Provincia autonoma di Bolzano a non registrare nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. I 282 positivi individuati sono, tra l'altro, 57 in Emilia Romagna, 51 in Lombardia, 36 in Veneto e in Basilicata, 20 nella Provincia autonoma di Trento, 19 in Campania, 16 nel Lazio, 13 in Piemonte; le altre regioni hanno aumenti a una sola cifra.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Sardegna, 1.380 i casi positivi da inizio pandemia

Sono 1.380 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registra un nuovo contagio nella provincia di Nuoro. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 100.140 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 7, nessuno in terapia intensiva, mentre 5 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.231 pazienti guariti (+1 rispetto al precedente bollettino), più altri 3 guariti clinicamente. Resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. Sul territorio, dei 1.380 casi positivi complessivamente accertati, 259 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 102 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 79 (+1) a Nuoro, 879 a Sassari (Il bollettino di oggi, 22 luglio).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Campania, in un giorno 19 positivi e zero decessi

Diciannove positivi in Campania su 2.065 tamponi effettuati, nessun deceduto e una persona guarita: sono i dati contenuti nel bollettino odierno dell'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Il totale dei positivi è di 4.858 persone mentre il totale dei tamponi è di 316.191 (Le news sul coronavirus dalla Campania).
- di Redazione Sky TG24

In Cdm discussione su proroga dello stato d'emergenza 

Il Consiglio dei ministri convocato questa sera esaminerà anche l'eventuale proroga dello stato d'emergenza connesso al coronavirus. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, tutte le ipotesi sulla durata della proroga sarebbero ancora sul tavolo (Il bollettino del 22 luglio).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Lombardia, 51 nuovi casi e un morto in 24 ore

Oggi in Lombardia sono stati registrati 51 nuovi casi di coronavirus, di cui 16 a seguito di test sierologici e 22 'debolmente positivi', e un morto. In totale, dall'inizio dell'epidemia, in Regione i decessi sono 16.798. Sono stati effettuati 5.361 tamponi (totale complessivo: 1.217.829), mentre i guariti/dimessi sono 85 (in totale 71.860, di cui 69.888 guariti e 1.972 dimessi). Questi i dati giornalieri sull'epidemia di coronavirus, forniti dalla Regione. Ieri, a fronte di 5.973 tamponi, sono stati registrati 34 nuovi casi e un decesso (Le ultime news sul coronavirus in Lombardia).
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 22 luglio: i dati

Risale il numero dei nuovi contagiati da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia: secondo i dati del ministero della Salute sono 282, a fronte dei 129 di ieri. Le nuove vittime sono invece 9, in calo rispetto alle 15 di ieri, per un numero complessivo di 35.082 decessi. I casi totali salgono a 245.032.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24