Coronavirus, news 23 marzo. Tasso Rpt 5,6%, 551 morti. Speranza: "Ok Sputnik se efficace"

©Ansa

Mai così tanti decessi in un giorno dal 19 gennaio. Sono 335.189 i tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Crescono i ricoveri nei reparti ordinari (+379) e in terapia intensiva (+36). Distribuite un milione di dosi Pfizer: 214 i centri vaccinali interessati. Dall'Ue pronta stretta su export per chi ritarda le consegne

1 nuovo post

Moratti: obiettivo dosi a tutti lombardi per fine giugno

La data della fine della vaccinazione di tutti i lombardi? "Se i vaccini arriveranno nelle quantità previste e ci sarà il personale necessario, l'obiettivo nostro è fine giugno". A dirlo è la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti.
- di Daniele Troilo

Vaia: Spallanzani ha avviato sperimentazione monoclonali

"Questa mattina abbiamo cominciato allo Spallanzani la somministrazione degli anticorpi monoclonali. Abbiamo messo a disposizione 16 postazioni per somministrarli per via endovenosa per 60 minuti ai pazienti positivi, nei primissimi giorni della loro malattia". Lo ha detto a Porta a Porta Francesco Vaia, direttore dello Spallanzani di Roma.  "Gli anticorpi servono per evitare l'ospedalizzazione – ha sottolineato - e ai pazienti ricoverati non vanno somministrati".
- di Daniele Troilo

Covid, in Trentino 191 nuovi casi su 2.670 tamponi e 4 decessi 

"In Trentino il livello di contagio resta ancora elevato anche se inferiore ai picchi delle scorse settimane". Lo ha affermato il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti nel comunicare i dati odierni legati alla pandemia di Covid-19. Il bollettino odierno, riferito a ieri, registra 191 nuovi casi di coronavirus su 2.670 tamponi processati per un tasso di positivita' del 7%. Le persone decedute ieri sono state 4 per un totale da inizio pandemia di 1.330 (880 da ottobre). Cala leggermente la pressione negli ospedali. Ad oggi i pazienti covid ricoverati sono 257 (52 sono in terapia intensiva). 
- di Steno Giulianelli

Vaccino, in Sicilia somministrati oltre 20mila

Sono oltre 20mila i vaccini somministrati, oggi, in Sicilia. Lo riferisce la Regione. Si tratta di un dato parziale, poiche' risultano ancora in attivita' alcuni Centri vaccinali. Nello specifico, sino alle 20.30, sono state gia' inoculate 20.231 dosi: 14.116 Pfizer, 631 Moderna e 5.484 AstraZeneca
- di Steno Giulianelli

Covid, Germania: entro 1 maggio attese 15,3 mln dosi vaccino

Il ministero della Salute tedesco si attende che fra il 5 aprile e il 1 maggio saranno consegnate 15,3 milioni di dosi di vaccino in Germania. Lo scrive Redaktionsnetzwerk Deutschland. Nello specifico, si tratta di 10 milioni di dosi Biontech/Pfizer;  3,84 milioni di dosi AstraZeneca, e 1,43 milioni di Moderna. Fino al 22 marzo, la Germania ha ricevuto 14,3 milioni di dosi. Stando ai dati del Robert Koch Institut, la Germania ha vaccinato 11.115.062 persone; il 9,3% ha ricevuto la prima dose, e cioe' 7.698.450 persone; il 4,2% della popolazione ha ricevuto la seconda, che corrisponde a 3.416.612 persone. 
- di Steno Giulianelli

Covid, in Sicilia oggi 20 morti e 751 contagi; 5 in intensiva

Sono 20 i morti da coronavirus registrati oggi in Sicilia. I nuovi contagi sono 751, per un totale di 16.489 attuali positivi. I tamponi: 24.979. I dimessi/guariti sono 860. I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 5, per un totale di 121 posti occupati. 
- di Steno Giulianelli

Vaccini, fonti Commissario: popolazione carceri tra priorità

La popolazione carceraria e' tra le categorie prioritarie previste dal piano vaccinale. Lo precisano fonti della struttura del Commissario per l'emergenza Covid dopo alcune notizie in cui si evidenziano possibili criticita' nelle procedure di vaccinazione nelle carceri. "A chiarimento di erronee interpretazioni - sottolineano le fonti - si precisa che l'attuale piano di vaccinazione contempla e prevede la vaccinazione della popolazione carceraria, la quale rientra nelle categorie prioritarie previste dal Ministero della Salute". 
- di Steno Giulianelli

Vaccino, in Piemonte somministrate oggi 11.182 dosi

Sono 11.182, tra cui 8.267 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid oggi in Piemonte. A 5.981 e' stata somministrata la seconda dose. Lo comunica l'Unita' di crisi della Regione. Dall'inizio della campagna si e' quindi proceduto all'inoculazione di 675.080 dosi (delle quali 227.791 come seconda), corrispondenti all'85,1% delle 793.530 finora disponibili per il Piemonte. In queste ore sono in consegna le 84.240 dosi di vaccino Pzifer arrivate in giornata. Per quanto riguarda le vaccinazioni agli over 80, ad oggi sono 340mila circa le preadesioni su un totale di 370mila: 193mila sono stati gia' vaccinati, 20mila dei quali all'interno delle RSA. A 64mila e' stata gia' somministrata anche la seconda dose. Sono 140mila, invece, gli over80 ancora da vaccinare, 100mila hanno gia' ricevuto l'sms di convocazione con giorno, ora e luogo della somministrazione. Circa mille hanno preaderito oggi e saranno convocati a breve. 
- di Steno Giulianelli

Covid, ospedali Parigi stracolmi: ulteriore taglio a operazioni

La situazione epidemiologica nella regione di Parigi, l'Ile-de-France, si e' aggravata ulteriormente al punto che l'ente sanitario regionale ha chiesto agli ospedali di cancellare ancora piu' interventi chirurgici per liberare dei posti letto in terapia intensiva. Due settimane fa i nosocomi erano gia' sotto una forte pressione e l'ente regionale aveva disposto la cancellazione del 40% degli interventi. Questa misura ora non e' piu' sufficiente: bisogna andare oltre quella soglia.
 
- di Steno Giulianelli

Covid, in Sicilia 4 comuni zona rossa. Tutti i comuni in lockdown

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato l'ordinanza che istituisce quattro nuove "zone rosse" in Sicilia. Si tratta dei comuni di Ribera (Agrigento), Serradifalco (Caltanissetta), Trabia, nel Palermitano e Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania. L'ordinanza entrera' in vigore giovedi' 25 marzo e sara' valida fino al 6 aprile compreso. Il provvedimento, che prevede anche la  chiusura delle scuole, e' stato richiesto dai sindaci delle quattro citta' e si e' reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni, certificato dalle rispettive Asp, dice la Regione siciliana. 
- di Steno Giulianelli

Covid, Pregliasco a Sky TG24: “Chiudere è meglio che aprire, anche per la scuola”

Lo ha detto, intervenendo a "Timeline", il virologo dell’Università di Milano e membro del Cts della Lombardia, in riferimento anche alle scuole. Pregliasco ha commentato così le dichiarazioni della ministra Elena Bonetti sulla possibile riapertura delle scuole anche nelle zone rosse
- di Steno Giulianelli

Covid, mai così tante vittime in 24 ore dal 19 gennaio. Ricoveri ancora in aumento. I DATI

Il bollettino quotidiano del ministero della Salute registra 551 decessi in un giorno, il dato più alto dal 19 gennaio quando erano stati 603. Continua a salire il numero di pazienti in terapia intensiva (3.546, +36) e nei reparti ordinari (28.428, +379). I nuovi casi giornalieri sono 18.765, rilevati su 335.189 tamponi, con la percentuale di positivi al 5,59%
- di Steno Giulianelli

Vaccini, Casa Bianca: la prossima settimana 27 mln di dosi

La prossima settimana saranno distribuiti 27 milioni di vaccini anti Covid-19, oltre tre volte il numero di due mesi fa, quando Joe Biden si insedio' alla Casa Bianca. Lo ha detto in un briefing Jeff Zients, coordinatore della task force della Casa Bianca contro la pandemia. In particolare saranno distribuite 23 milioni di dosi di Pfizer e Moderna e circa 4 di Johnson & Johnson's. 
- di Steno Giulianelli

Da oggi il decreto Sostegni è in vigore: tutti i bonus e le misure

Dopo la firma del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La serie di interventi da 32 miliardi è articolata in 5 ambiti: sostegno alle imprese e agli operatori del terzo settore; lavoro e contrasto alla povertà; salute e sicurezza; sostegno agli enti territoriali; ulteriori interventi settoriali
- di Steno Giulianelli

Covid, Olanda estende misure a 20 aprile, riduce ore coprifuoco

Le autorita' olandesi hanno deciso di estendere le restrizioni anti-Covid fino al 20 aprile di fronte all'aumento dei casi, ma verra' ridotto di un'ora il coprifuoco notturno imposto al Paese. "Il numero di contagi sta nuovamente crescendo e piu' persone sono in ospedale. E' una realta' preoccupante e per questo non possiamo continuare con le attuali misure", ha spiegato il premier Mark Rutte. 
- di Steno Giulianelli

Scadenze auto 2021, dal bollo alla revisione: tutte le proroghe

A causa della pandemia di Covid-19 e delle conseguenti limitazioni agli spostamenti, sia le autorità europee che il Governo italiano si sono attivati per rimandare una serie di scadenze amministrative e fiscali. Quali sono le misure a favore degli automobilisti.

- di Steno Giulianelli

Dl Sostegni, saldo e stralcio e condono fiscale: come funziona e chi viene escluso

La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il decreto e le norme sono in vigore. Arriva la cosiddetta pace fiscale. Il decreto approvato dal Consiglio dei ministri stralcia in totale 16 milioni di cartelle, ma sono solo quelle relative al periodo dal 2000 al 2010, non più fino al 2015 come era inizialmente previsto
- di Steno Giulianelli

Covid e vaccini, l'andamento dei decessi in Italia e nel Regno Unito a confronto

Mentre nel nostro Paese la conta delle vittime resta drammaticamente alta e la campagna vaccinale stenta a decollare, al di là della Manica, dove già il 42% della popolazione ha ricevuto almeno la prima dose, il numero dei morti è crollato. Ecco cosa dicono i dati nei due Paesi
- di Steno Giulianelli

Covid, in Spagna tendenza contagi mostra segnali di risalita

La tendenza dei contagi di covid in Spagna mostra segnali di leggera risalita, secondo i dati aggiornati dal Ministero della Sanita' iberica: attualmente si riportano 129,55 positivi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni, mentre ieri erano 128,71. In tutto, sono stati registrati nelle ultime 24 ore 5.516 contagi e 201 morti, secondo i media iberici. Dopo settimane di rallentamento dei contagi, negli ultimi giorni la tendenza dei nuovi casi si e' stabilizzata, ma i dati in crescita provenienti da diverse regioni fanno temere una nuova fase di ascesa complessiva dei casi positivi. 
- di Steno Giulianelli

Carceri, in netto aumento casi Covid tra detenuti e agenti

Balzo in avanti dei contagi Covid nelle carceri italiane: su un totale di 52.572 presenze in cella, sono 576 (di cui 11 nuovi giunti) i detenuti attualmente positivi al Covid, mentre 7 giorni fa risultavano essere 458. E' quanto emerge dal report settimanale del monitoraggio del ministero della Giustizia su carceri e coronavirus, pubblicato oggi con dati aggiornati a ieri sera. In aumento anche i casi di positivita' tra gli agenti: 738 su un organico di 36.939 unita', a fronte dei 659 rilevati la scorsa settimana.
- di Steno Giulianelli