Coronavirus in Italia, il bollettino del 23 marzo: 18.765 nuovi casi, i morti sono 551

Cronaca

I tamponi giornalieri effettuati sono 335.189, compresi i test rapidi. La percentuale dei positivi è al 5,59%. Le vittime sono 105.879 in totale, mentre le terapie intensive salgono a 3.546 (+36), con 317 ingressi nelle ultime 24 ore. I casi totali, compresi morti e guariti, raggiungono quota 3.419.616

Sono 18.765 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 13.846), a fronte di 335.189 tamponi giornalieri effettuati (ieri 169.196). Nel conteggio dei test, dallo scorso 15 gennaio, rientrano anche gli antigenici rapidi. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è al 5,59% (ieri 8,2%). Sono 551 le vittime registrate in 24 ore. Le terapie intensive salgono a 3.546 (+36), con 317 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 23 marzo sulla situazione coronavirus in Italia (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE).

Vittime, morti e guariti

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 3.419.616. Le vittime in totale sono 105.879, con 551 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 386). I guariti sono 20.601 in 24 ore, per un totale di 2.753.083. I ricoverati con sintomi sono 28.428 (+379). Sono invece 528.680 (-2.828) le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 47.395.288 - di cui 38.835.012 processati con test molecolare e 8.560.276 con test antigenico rapido -, in aumento di 335.189 rispetto al 22 marzo. Le persone testate sono finora 22.173.158, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

 

La Regione Emilia Romagna comunica che sono stati eliminati 26 casi precedentemente comunicati in quanto positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

dati covid italia

Le vittime

leggi anche

Pregliasco a Sky TG24: “E’ più il momento di chiudere che di aprire”

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:

 

29.975 in Lombardia

10.414 in Veneto

5.002 in Campania

11.524 in Emilia-Romagna

10.023 in Piemonte

6.400 nel Lazio

5.149 in Toscana

4.531 in Puglia

4.471 in Sicilia

3.166 in Friuli-Venezia Giulia

3.809 in Liguria

2.521 nelle Marche

1.105 nella Provincia autonoma di Bolzano

2.041 in Abruzzo

1.227 in Umbria

777 in Calabria

1.216 in Sardegna

1.265 nella Provincia autonoma di Trento

420 in Basilicata

424 in Molise

419 in Valle d'Aosta

dati covid italia

Cronaca: i più letti