Guerra Ucraina-Russia, Zelensky a russi: lasciate Putin o morirete. Kharkiv, strage civili

©Ansa

Il leader ucraino: "Risolvete il problema con chi ha causato errore storico". Mosca ha ammesso il ritiro delle proprie truppe da Lyman, roccaforte filo-russa nel Donetsk. Il leader ceceno Kadyrov ha invitato Mosca a valutare l'impiego di un'arma nucleare a basso potenziale. Attaccato un convoglio civile a Kharkiv: 26 i morti, tra cui una donna incinta e 13 bambini. Arrestato il direttore della centrale di Zaporizhzhia. Esplosione nell'aeroporto di Belbek, in Crimea. Nord Stream 2: finita la fuga di gas

1 nuovo post
Nel giorno seguente all'annessione alla Russia di quattro province ucraine occupate, la bandiera di Kiev sventola a Lyman, la città nella regione di Donetsk dove l'esercito ucraino è entrato e Mosca ha confermato il ritiro. Zelensky ai russi, mollate Putin o vi uccideremo uno a uno. Critiche al Cremlino dal leader ceceno Ramzan Kadyrov che invita all'uso di armi nucleari a basso potenziale. Strage di civili in fuga da Kharkiv. Ventisei le vittime, tra cui una donna incinta e 13 bambini. Arrestato il direttore della centrale di Zaporizhzhia. Esplosione nell'aeroporto di Belbek, in Crimea. Eni comunica che le forniture di gas russo all'Italia saranno "a zero" ma aggiunge che si sta "lavorando per verificare con Gazprom se sia possibile riattivare i flussi verso l'Italia". Intanto il portavoce della società di gestione del gasdotto Nord Stream 2 ha riferito che è finita la fuga di gas dalla condotta, iniziata dopo le esplosioni sospette dei giorni scorsi nel mar Baltico. Secondo alcuni esperti, citati dal Guardian, "a piazzare le bombe che hanno provocato quattro falle nel gasdotto Nord Stream 1 e 2, a circa 80 metri di profondità nelle zone economiche esclusive di Svezia e Danimarca, potrebbero essere stati i robot di manutenzione che operano all'interno della struttura del gasdotto durante lavori di riparazione”.

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog termina qui. Per restare aggiornato segui il nuovo liveblog

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Russia chiude trasporto stradale a "Paesi ostili"

Il primo ministro russo, Mikhail Mishustin, ha firmato un decreto che impedisce ai "Paesi ostili" di usare il territorio della Federazione per il trasporto stradale. Sono previste deroghe per alcune categorie di merci, tra cui i medicinali e alcuni tipi di alimentari, capi di vestiario e prodotti tecnologici. Ucraina, la guerra sta cambiando: la mappa dei territori riconquistati da Kiev
- di Redazione Sky TG24

Attacco su Nord Stream, le bombe piazzate da robot di manutenzione

Gli oleodotti, nelle zone economiche esclusive di Svezia e Danimarca, sarebbero stati colpiti in quattro punti con l'equivalente della potenza esplosiva di una bomba di aereo. A sostenerlo, fonti di intelligence citate dalla rivista tedesca Spiegel. Al momento del sabotaggio, secondo il portavoce di Gazprom, contenevano circa 800 milioni di metri cubi di gas. LA RICOSTRUZIONE
- di Redazione Sky TG24

I russi si ritirano da Lyman. Kadyrov: “Mosca valuti nucleare tattico”

I militari di Kiev hanno riconquistato la città chiave nella regione orientale di Donetsk. Zelensky: "Pianteremo altre bandiere nel Donbass". Le truppe russe, che sembravano circondate, hanno abbandonato la zona. Il leader ceceno torna a criticare i comandi del Cremlino e invita a prendere misure più drastiche, “fino alla dichiarazione della legge marziale nelle zone di confine e l'uso di armi nucleari a basso potenziale". L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, vandalizzato consolato russo a Nyc dopo 'annessioni' 

l consolato russo di New York e' stato vandalizzato con vernice rossa, poche ore dopo che Vladimir Putin ha firmato i decreti di annnessione di quattro regioni ucraine. Sull'edificio non sono state lasciate parole o simboli. La polizia sta indagando, per ora nessun arresto. Il dipartimento di stato ha riferito che sta facilitando i contatti tra il consolato e la polizia della Grande Mela. I russi si ritirano da Lyman. Kadyrov: “Mosca valuti nucleare tattico”
- di Redazione Sky TG24

Gli Usa avvertono Mosca: "Se userà armi nucleari ci saranno conseguenze catastrofiche"

Le parole del consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan: "I russi devono capire che ci stiamo preparando per ogni evenienza e faremo il necessario per dissuadere la Russia dal fare questo passo". LE IPOTESI 
- di Redazione Sky TG24

Fuga dalla Russia, Bbc: "Mosca creerà un centro di reclutamento al confine con la Georgia"

L'obiettivo sarebbe quello di intercettare uomini abili all'arruolamento nell'esercito, per combattere in Ucraina, fra le decine di migliaia di persone in coda che cercano di uscire dalla Federazione russa. LO SCENARIO
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, il cardinale Zuppi: "Dobbiamo aspettare la bomba nucleare per ripudiare guerra?"

La guerra è una follia. “Dobbiamo aspettare un’altra bomba atomica per capirlo?”. A porre la domanda è il presidente della Conferenza Episcopale italiana ( Cei) Matteo Maria Zuppi ad un convegno a Genova. LE DICHIARAZIONI
- di Redazione Sky TG24

Il New York Times pubblica le intercettazioni dei soldati russi: "Putin è un pazzo"

Il quotidiano americano ha pubblicato un articolo con presunte conversazioni intercettate di soldati russi impegnati nella guerra in Ucraina. Dai colloqui emergono frustrazione e pessimismo sull'andamento del conflitto. I DETTAGLI 
- di Redazione Sky TG24

Russia, cosa succede se cade il regime di Putin e quali sono gli scenari politici futuri

Le crescenti difficoltà di Mosca nella guerra in Ucraina cominciano a porre dubbi sulla tenuta dell'attuale amministrazione, che ha investito molto su questa “operazione speciale” e rischia di non sopravvivere ad un'eventuale riconquista ucraina. Il primo che rischia è lo zar del Cremlino che, però, lascerebbe il Paese nel caos politico e nell’instabilità se l'Occidente decidesse di non intervenire. GLI SCENARI
- di Redazione Sky TG24

Zelensky ai russi: lasciate Putin o sarete uccisi uno a uno

Volodymyr Zelensky ha lanciato un monito ai russi nel suo video-intervento serale. "Finché non risolvete tutti il ;;problema con colui che ha iniziato tutto, che ha iniziato questa guerra insensata per la Russia contro l'Ucraina, sarete uccisi uno per uno, facendo da capri espiatori, per non ammettere che questa guerra è un errore storico per la Russia", ha detto, dopo gli ultimi successi della controffensiva ucraina nel Donbass. "Lì hanno già iniziato a addentarsi: cercano i colpevoli, accusando alcuni generali di fallimenti. Questa è la prima campana che dovrebbe essere ascoltata a tutti i livelli del governo russo", ha aggiunto. I russi si ritirano da Lyman. Kadyrov: “Mosca valuti nucleare tattico”
- di Redazione Sky TG24

Nuovo gasdotto Igb, Bulgaria autonoma dalla Russia

La Bulgaria diventa autonoma dal gas russo grazie alla nuova interconnessione con la Grecia attraverso il gasdotto Igb. Sviluppata da Igi-Poseidon, joint venture 50% Edison 50% Depa, e Bulgarian Energy Holding, l'infrastruttura ha una capacità di 3 miliardi di metri cubi (ampliabili nel tempo fino a un massimo di 5 miliardi) e consentirà di soddisfare l'intero fabbisogno della Bulgaria attualmente coperto dalle forniture russe. Il gasdotto, infatti, garantirà il trasporto nel Paese dei Balcani del gas giunto dall'Azerbaigian in Grecia, rappresentando nelle parole di Ursula Von der Lyen, "un punto di svolta per la sicurezza energetica dell'Europa". Sinonimo di "libertà", l'Igb, ha dichiarato la presidente della Commissione Ue, dà inizio ad "una nuova era per la Bulgaria e per l'Europa sudorientale". Von der Leyen: “Con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era per Ue. Serve risposta comune”
- di Redazione Sky TG24

Zelensky, dopo Lyman pianteremo altre bandiere nel Donbass

"La bandiera ucraina è a Lyman. In questa settimana abbiamo piantato più bandiere ucraine nel Donbass. Tra una settimana ce ne saranno ancora di più". Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky nel suo video-messaggio serale, nel giorno in cui i russi si sono ritirati dalla città strategica del sud-est. A Lyman "i combattimenti sono ancora in corso, ma lì non c'è traccia di pseudo-referendum", ha aggiunto Zelensky, riferendosi al voto indetto da Mosca nelle zone occupate per annetterle alla Russia. Uno voto , ha aggiunto, "condannato anche oggi da ancora più voci nel mondo". 
- di Redazione Sky TG24

Stoltenberg, Ucraina si a Nato ma serve unanimità - VIDEO

- di Redazione Sky TG24

Zelensky, 'dove Russia ha tenuto un referendum ora sventola bandiera ucraina'

"La Russia ha organizzato una farsa nel Donbass, attraverso un falso referendum. Ma ora svetta una bandiera ucraina". Lo ha scritto su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, aggiungendo che "durante la settimana, c'erano molte bandiere ucraine nella regione e ancora di più ce ne saranno tra una settimana"
"Che cos'è allora uno pseudo-referendum - domanda Zelensky, alludendo al fatto che la realtà è tutt'altro rispetto a quanto mostrato dal risultato referendario - Ci sono due regioni che si chiamano Donetsk? Due villaggi Yampil, nella regione di Donetsk? Ci sono due villaggi di Torske?".
"Il movimento ucraino continuerà - dice ancora - La bandiera ucraina è già a Lyman, nella regione di Donetsk. La lotta è ancora in corso. Ma non c'è traccia di alcun pseudo-referendum lì. La nostra bandiera sarà ovunque".
- di Redazione Sky TG24

Putin ha firmato l’annessione dei territori ucraini dopo i referendum: cosa succede ora

Il presidente russo alla cerimonia di firma dell'atto che ha sancito l’ingresso del Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia all’interno del territorio di Mosca: "Il popolo ha fatto una scelta netta. Ora i loro abitanti diventano nostri cittadini per sempre". L'annessione, sebbene non riconosciuta dalla comunità internazionale, potrebbe aumentare esponenzialmente il rischio di utilizzo di armi nucleari: ecco perché. COSA SUCCEDE
- di Redazione Sky TG24

Visita in Ucraina del ministro Difesa tedesco

Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht ha effettuato una visita in Ucraina. Nel corso della sua visita ha ispezionato un carro armato antiaereo Gepard, fornito dalla Germania. Parlando al porto del grano di Odessa, dove verrà utilizzato, Lambrecht ha affermato che aiuterà a proteggere le "infrastrutture critiche" e scongiurare gli attacchi aerei russi.
In un incontro con il suo collega ucraino, Oleksii Reznikov, il ministro ha detto che la prima unità del promesso sistema di difesa aerea terrestre Iris-T Slm sarebbe stata consegnata nei prossimi giorni.
Per quanto riguarda le richieste dell'Ucraina a Berlino di fornire carri armati, Lambrecht ha ribadito che la Germania continuerà a coordinarsi con i suoi partner su decisioni così importanti. Il governo tedesco ha finora consegnato all'Ucraina armi per un valore di 734 milioni di euro. Lambrecht ha dovuto rifugiarsi temporaneamente in un bunker per 45 minuti durante la sua visita a Odessa a causa di un allarme aereo.
- di Redazione Sky TG24

Yermak: "Risposta a ricatto nucleare russo deve essere dura"

Il capo dell'Ufficio del Presidente dell'Ucraina, Andriy Yermak, chiede una risposta dura da parte del mondo al ricatto nucleare russo, "altrimenti ci saranno guerre nucleari con milioni di vittime". Lo afferma nella sua rubrica pubblicata sulla rivista americana 'The Atlantic', aggiungendo che, perdendo sul campo di battaglia in Ucraina, la Federazione Russa ha iniziato a minacciare attacchi nucleari per costringere lo stato ucraino ad abbandonare la lotta per il suo popolo e la sua terra. "La risposta al ricatto nucleare russo deve essere dura e inequivocabile - scrive Yermak - rifiutando l'idea stessa di concessioni a un aggressore nucleare. Altrimenti, ogni dittatore ambizioso cercherà di acquisire armi nucleari e ogni paese che non le possiede cercherà di averle per autodifesa. Gli accordi di non proliferazione nucleare si dimostreranno inutili. Ci saranno quindi guerre nucleari con milioni di vittime". Ucraina, Meloni: "Annessioni Russia non hanno valore. Putin è una minaccia"
- di Redazione Sky TG24