Covid, news di oggi. Bollettino: 45.225 casi e 43 morti. Tasso positività al 20,1%

©Ansa

In aumento i ricoveri ordinari (+259) e le terapie intensive (+16). Report Fiaso: risale curva ricoveri +39% in 7 giorni. Secondo l’Oms la Francia in 7 giorni ha registrato 317.348 nuovi casi. Seguono Cina e Germania, con un picco di ricoveri a Monaco dove si è appena concluso l’Oktoberfest. Poi Usa, Italia e Giappone

1 nuovo post
Si conferma in crescita la curva epidemica in Italia. Secondo quanto registrato dal bollettino del ministero della Salute, sono 45.225 i nuovi casi nelle ultime 24 ore. I tamponi processati sono 224.969 (ieri 293.096) con un tasso di positività che rimane stabile al 20,1%. I decessi di oggi sono 43 (ieri 60), per un totale da inizio pandemia di 177.300 vittime. Le terapie intensive salgono di 16 unità (ieri +15) ed ora sono 171 con 33 ingressi del giorno; i ricoveri ordinari sono 259 in più (ieri +294), per un totale di 5.073 (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE).  Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, aggiornati al 4 ottobre, la Francia in 7 giorni ha registrato 317.348 nuovi casi. Seguono Cina e Germania, con un picco di ricoveri a Monaco dove si è appena concluso l’Oktoberfest. Poi Usa, Italia e Giappone. 

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia, il bollettino del 5 ottobre: 45.225 nuovi casi, i morti sono 43

Itamponi sono 224.969 (ieri 293.096), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 20,1% (stabile rispetto a ieri). Le persone in terapia intensiva sono 171 (+16 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 5.073 (+259). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 177.300. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 22.648.063. I guariti sono 21.961.023. BOLLETTINO COVID DEL 5 OTTOBRE
- di Redazione Sky TG24

Covid, Fiaso: in aumento i ricoveri, +39,7% in 7 giorni

Si tratta soprattutto di anziani non vaccinati o senza quarta dose. Sono alcuni dei dati provenienti dagli ospedali sentinella aderenti alla rete della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere. Nell'ultima settimana "c'è stata una repentina inversione di tendenza", ha riferito Fiaso. IL REPORT
- di Redazione Sky TG24

Long-Covid, disturbi psichiatrici crescerebbero del 20% a un anno dal contagio

Lo rivela uno studio italiano pubblicato Revista de psiquiatría y salud mental, condotto dall’Università di Udine. Esaminati 472 pazienti tra marzo e maggio 2020. Perché non bisogna sottovalutare la salute mentale. LO STUDIO
- di Redazione Sky TG24

Covid e Long Covid, come sport e nutrizione possono migliorarne la gestione

Mentre la ricerca scientifica sulle conseguenze del coronavirus prosegue, diversi studi hanno dimostrato come praticare attività fisica regolarmente e nutrirsi in maniera corretta possa aiutare a mitigare gli effetti dell’infezione, anche a lungo termine. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Covid nel mondo, casi in aumento: i Paesi con più contagi nell’ultima settimana

Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, aggiornati al 4 ottobre, la Francia in 7 giorni ha registrato 317.348 nuovi casi. Seguono Cina e Germania, con un picco di ricoveri a Monaco dove si è appena concluso l’Oktoberfest. Poi Usa, Italia e Giappone. L’Oms ha fatto sapere che BA.5 e le sotto-varianti da essa derivate continuano a essere nettamente dominanti. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Covid, secondo uno studio aumenta il rischio di Alzheimer negli anziani

Uno studio del Case Western Reserve University School of Medicine di Cleveland (Usa), pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease, sostiene che per gli anziani contrarre il Covid-19 potrebbe comportare un aumento del 69% del rischio di ammalarsi di Alzheimer. LA RICERCA
- di Redazione Sky TG24

Influenza 2022, al via la campagna vaccinale in Italia

Il vaccino è raccomandato e offerto gratuitamente ai soggetti che per le loro condizioni personali corrono un maggior rischio di complicanze nel caso contraggano l'influenza.
- di Redazione Sky TG24

I pediatri: “Intensificare campagna vaccinale e rivalutare mascherine a scuola”

La Società italiana di pediatria (Sip), visto l’aumento dei contagi, chiede di riprendere in considerazione l’obbligo dei dispositivi di protezione tra i banchi. Inoltre, definisce la copertura vaccinale nei bambini tra i 5 e gli 11 anni “molto bassa” e chiede di intensificare le somministrazioni per "la fascia pediatrica e i bambini in età scolare". La Fondazione Gimbe rileva "nette differenze regionali": dal 21,1% di vaccinazioni registrato nella Provincia Autonoma di Bolzano al 53,9% della Puglia.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Iss: in aumento i contagi in età scolare

Lo ha evidenziato il report esteso dell'Istituto superiore di sanità, che accompagna il monitoraggio settimanale. Quanto alla situazione negli ospedali, nelle ultime 24 ore, l’occupazione dei reparti di “area non critica” è rimasta stabile al 7%. Ecco i dati Agenas
- di Redazione Sky TG24

Long Covid, un esame del sangue può prevederne l'insorgenza: lo studio

I risultati, che dovranno essere confermati da indagini più ampie, fanno sperare di poter avere presto uno strumento capace di predire la sindrome da Long Covid. LA RICERCA
- di Redazione Sky TG24

Vaccini Covid bivalenti, quale fare contro Omicron? Ministero: “Nessuna differenza”

La campagna per la quarta dose entra nel vivo, con l’apertura anche per gli under 60. Sono disponibili il vaccino contro Omicron 1 e quello per Omicron 4-5, ora prevalente. Ufficialmente non si potrà decidere quale farsi iniettare, ma in alcuni casi basterà prenotare nel posto che ha il bivalente desiderato. Secondo gli esperti, è rischio caos. Burioni: “Se non si forniscono dati precisi la gente, confusa, non si vaccinerà”. Ministero Salute: “Non ci sono evidenze significative per esprimere un uso preferenziale”. IL FOCUS
- di Redazione Sky TG24

Sanità, Speranza: 'Fase decisiva Ssn, con fine emergenza non si smetta di investire'

Dopo “la terribile eperienza Covid” siamo ora “in una fase decisiva del nostro servizio sanitario nazionale”, serve “lavorare insieme. Non vorrei che con l'evaporare di un'emergenza si smetta di investire in sanità. La storia ci è entrata in casa e ha cambiato l'ordine di priorità. Le forze della sanità, tutte, devono lavorare insieme, senza divisioni. La mia paura è, come si dice dalle mie parti, che 'passata la festa passi il santo'". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto al congresso dei medici di famiglia Fimmg, a Villasimius (Ca), dove ha colto l'occasione per salutare e ringraziare tutti i medici in occasione di uno dei suoi ultimi appuntamenti pubblici. Pregliasco: "Attesi 90mila contagi al giorno entro novembre"
- di Redazione Sky TG24

Covid, Clementi: 'Cruciale quarta dose anziani, non vaccino a bebè 6 mesi'

"Vacciniamo gli anziani con la quarta dose" contro Covid. "E' un importante richiamo e mi pare che non stia avendo abbastanza successo. Invece è utile farlo. Io la quarta dose l'ho fatta. Ho superato i 70 anni, me li porto bene e sono andato a fare il richiamo". Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di microbiologia e virologia dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, rilancia l'appello ai coetanei affinché si coprano con la quarta dose. Mentre sul fronte opposto, quello dei bambini, l'esperto evidenzia all'Adnkronos Salute: "C'è un'altra cosa che mi preoccupa. Si trovano iniziative estemporanee in giro per la vaccinazione dei bambini piccolissimi da 6 mesi di vita in su". Vaccino Covid, anziani: quarta dose ridurrebbe rischio di morte del 90%. Lo studio
- di Redazione Sky TG24

Covid, Speranza: dopo emergenza non tornare indietro su fondi Ssn

"Dopo il Covid si è finalmente ricominciato a investire sulla sanità: dobbiamo insistere, c'è una finestra aperta. E vorrei che le forze del mondo della sanità lavorino insieme, senza divisioni, per tenere aperta questa finestra, perché la mia paura, come si dice dalle mie parti, è che 'passa il santo e passa la festà,
e non può essere così, sarebbe irrispettoso nei confronti di chi ha perso la vita, del vostro lavoro, della fatica di tutto il Ssn". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo al congresso Fimmg in corso a Villasimius. Una delle ultime uscite pubbliche del ministro, che sceglie il congresso del sindacato dei medici di famiglia per ripercorrere questi anni drammatici e, in qualche modo, epocali. Covid, i pediatri: “Intensificare campagna vaccinale e rivalutare mascherine a scuola”
- di Redazione Sky TG24

Contratto sanità, Speranza: aumenti e tutele per 500mila

"Per oltre 500mila lavoratori aumentano i salari e le tutele. Per i circa 270mila infermieri ci sono tra i 146 e i 170 euro in più al mese. Aumentare le risorse e valorizzare il ruolo dei nostri professionisti sanitari è la chiave per un sistema salute più vicino a tutti i cittadini". Lo afferma il ministro della Salute Roberto Speranza. "Il rinnovo del contratto del comparto sanità approvato definitivamente oggi in Cdm - aggiunge - é un passo importante per la valorizzazione delle donne e gli uomini del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Sono loro la risorsa più importante che abbiamo". L'Oms: il mondo non è mai stato così vicino alla fine della pandemia
- di Redazione Sky TG24

Covid, in Abruzzo intensive vuote: prima volta dopo un anno 

In Abruzzo, per la prima volta dall'agosto 2021, non ci sono pazienti ricoverati in terapia intensiva per le conseguenze del Covid-19. Il dato, con la variazione segnalata nel bollettino odierno, pari a meno uno, scende infatti a zero. In area non critica, invece, ci sono 150 pazienti, cioè due in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 32.284 (+446). I guariti sono 528.978 (+831). Al momento il tasso di occupazione dei posti letto è allo zero per cento per le terapie intensive e all11% per l'area non critica. L'ultima volta che l'Abruzzo registrò zero pazienti in rianimazione risale al primo agosto 2021. Il record, per quanto riguarda le terapie intensive, ci fu il 13 marzo del 2021, quando in ospedale in gravi condizioni c'erano 94 persone. Long-Covid, disturbi psichiatrici crescerebbero a un anno dal contagio

- di Redazione Sky TG24

Speranza: 'Spesa sanitaria prima volta sopra 7% ma è inizio' 

"Per la prima volta abbiamo una spesa sanitaria che è sopra il 7%, ma per me è solo l'inizio". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, al 79/mo Congresso nazionale della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg) in corso a Villasimius in Sardegna. "Bisogna lavorare su due terreni: le risorse e le riforme. Prima del Covid - ha affermato Speranza - la sanità è stata sempre considerata una spesa come le altre, ma penso che la pandemia abbia cambiato questo paradigma radicalmente ed è emerso che ogni euro che si mette sulla salite è il più grande investimento sulla vita delle persone. E passi in avanti sono stati fatti: oggi sul Fondo sanitario nazionale ci sono 124 mld, cioè abbiamo messo 10 mld in tre anni. Ma non vorrei che dopo il Covid si torni al passato". "Dalle mie parti si dice 'passa il santo passa la festa' ma non può essere così: dobbiamo insistere per rafforzare l'inversione di tendenza e mettere più risorse sul nostro Ssn". 
- di Redazione Sky TG24