Coronavirus, ultime news. Cts: "Inasprire le misure". Convocata riunione governo-Regioni

©Ansa

I contagi nelle ultime 24 ore sono 14.844, a fronte di 162.880 tamponi. Calano terapie intensive (-92, ora 3.003) e ricoveri ordinari (-423, ora 27.342). I morti giornalieri restano tanti: 846. Tasso di positività al 9,1%. Il 16 dicembre previsto in mattinata un incontro a Palazzo Chigi per discutere su un'eventuale stretta in vista del Natale. Ema si riunisce il 21 dicembre per l'approvazione del vaccino Pfizer-BioNTech

1 nuovo post
In vista del Natale, il premier Conte annuncia "ulteriori misure" per scongiurare il rischio di una terza ondata. A sollecitare maggiori restrizioni e controlli sono gli esperti del Cts, che però non hanno trovato un accordo su quali norme  inasprire. Nella mattinata del 16 dicembre è previsto un vertice tra governo e Regioni sulla stretta per le festività. Sul fronte dell'epidemia, altri 14.884 contagi da coronavirus su 162.880 tamponi, 846 decessi. Calano terapie intensive (-92 unità, ora 3.003) e ricoveri ordinari (-423, ora 27.342). Tasso di positività al 9,1%: è il valore più basso da fine ottobre (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). L'Ema si riunirà il 21 dicembre per decidere sul vaccino Pfizer-BioNTech.

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24: 

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di mercoledì 16 dicembre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24: 

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Le nuove misure per Natale: il punto

Restano distanze nel governo sulle nuove misure da adottare a Natale per contenere i contagi da coronavirus. Una riunione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte con i capi delegazione dovrebbe tenersi nella giornata del 16 dicembre per valutare il da farsi anche alla luce del parere dato dal Cts. Il ha dato per scontato qualche "ritocchino" alla stretta natalizia, per inasprirla di più. Ma i ministri Pd e Leu continuano a spingere per chiusure da "zona rossa" in occasione delle festività, mentre più prudenti sarebbero i rappresentanti di M5s e Iv. Emerge intanto qualche preoccupazione nella maggioranza anche per la riapertura delle scuole il 7 gennaio: il timore è che i dati epidemiologici possano consigliare un ritorno in classe degli studenti delle superiori più graduale di quanto immaginato e anche su questo ci si dovrebbe confrontare nei prossimi giorni.
- di Redazione Sky TG24

Bonus Irpef da 480 euro, attesa la conferma nella Legge di bilancio: a chi spetta

La nuova detrazione fa parte del cosiddetto trattamento integrativo al reddito (T.i.r.), introdotto dal decreto n.3/2020 sulla riduzione del cuneo fiscale. Spetta ai lavoratori che percepiscono un reddito da lavoro dipendente o assimilato compreso tra i 28mila e i 40mila euro. La nuova legge di Bilancio, ancora in attesa del via libero definitivo, dovrebbe dare l'ok alla sua erogazione

- di Redazione Sky TG24

Italia verso misure più severe in vista del Natale: le ipotesi

Nel governo ancora si discute, ma una stretta a ridosso delle festività sembra sicura. Tra le opzioni, una zona rossa nazionale in alcuni giorni (con solo i servizi essenziali aperti e spostamenti vietati) o una grande zona arancione per tutto il periodo (con negozi aperti e ristoranti chiusi). Il Cts chiede regole più rigorose per evitare una terza ondata: "Inasprire le misure e aumentare i controlli". Conte: "Qualche misura ulteriore la introdurremo".

- di Redazione Sky TG24

Rapporto positivi/tamponi al 9,1%: è il valore più basso da fine ottobre. I DATI

Dal bollettino del ministero della Salute del 15 dicembre emerge che i nuovi contagi giornalieri sono 14.844, a fronte di 162.880 test analizzati. Si registrano 846 vittime in 24 ore. IL BOLLETTINO

- di Redazione Sky TG24

Dl Ristori al Senato, al via le dichiarazioni di voto

Al via nell'Aula del Senato le dichiarazioni di voto sulla fiducia che il governo ha posto sul dl Ristori. Poco prima è stato reso il parere della commissione Bilancio, che ha emesso delle condizioni.
- di Redazione Sky TG24

Scadenze fiscali, un dicembre pieno di appuntamenti da ricordare

Dal termine per il versamento a saldo dell’Imu dovuta per il 2019, ai versamenti relativi a ritenute alla fonte, Iva, contributi previdenziali. Dall’ultimo giorno utile per versare le tredicesime, alla scadenza delle domande per accedere alla cassa integrazione. Ecco il calendario con le date più importanti

- di Redazione Sky TG24

Covid, Tesei: cauti negli allentamenti

"La situazione sanitaria attuale mostra indice Rt e tasso di mortalità tra i più bassi in Italia, l'Umbria è uscita dalla fase due tra le prime regioni, ne siamo orgogliosi, è una vittoria degli umbri. Preoccupano i dati dei ricoveri, sono 347, e di quelli in terapia intensiva, sono 41". E' quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, che ha ammonito: "Saremo cauti negli allentamenti".
- di Redazione Sky TG24

Dl ristori, Pittella (Pd): ora proseguire lavoro comune

"Il Senato ha contribuito a rafforzare le misure del dl Ristori": lo ha detto nell'Aula di
Palazzo Madama Gianni Pittella del Pd, esprimendo apprezzamento in dichiarazione di voto sulla fiducia, per "il lavoro fatto dalla maggioranza e dalle opposizioni, non attenuato dal valore dei lavoro che abbiamo fatto insieme migliorando l'impianto
originario. Spero questo metodo prosegua anche nel futuro".
- di Redazione Sky TG24

Canada: accordo con Moderna per anticipare arrivo vaccino

Il Canada ha annunciato un accordo per ricevere consegne anticipate del vaccino Moderna Covid-19 in mezzo a un'ondata di nuovi casi che stanno imponendo nuove restrizioni sanitarie in tutto il Paese. "Il Canada ha ora un contratto per ricevere fino a 168.000 dosi del vaccino Moderna Covid-19 prima della fine di dicembre, in attesa dell'approvazione di Health Canada", ha detto il primo ministro Justin Trudeau in una conferenza stampa. All'inizio di dicembre, il Canada ha anticipato alcune consegne del vaccino Pfizer/BioNTech, che ha ricevuto l'approvazione delle autorità farmaceutiche la scorsa settimana. Prima di questi accordi, le prime consegne erano state previste all'inizio del prossimo anno. "Abbiamo ora confermato che la prossima settimana riceveremo circa 200.000 del nostro ordine totale di dosi anticipate da Pfizer", ha aggiunto il premier.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

Lo stato della diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del Ministero della Salute e della Protezione Civile. Aggiornamento quotidiano

- di Redazione Sky TG24

Natale, Toti: gestione schizofrenica su aperture-chiusure

"I nostri ristoratori, baristi, produttori, pescatori, macellai, pasticceri sono spaesati da questa gestione schizofrenica sulla apertura-chiusura nelle festività". Così il presidente della Regione Liguria e vicepresidente della Conferenza delle Regioni Giovanni Toti stasera via Fb interviene sulla richiesta del Comitato tecnico scientifico di introdurre ulteriori misure restrittive in vista del Natale.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Toti: istituzioni decidano con dati e buonsenso

"Le istituzioni devono prendersi la responsabilità di scegliere e servono decisioni rapide, fondate sull'analisi dei dati e sul buonsenso". Lo scrive il Presidente della Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.
- di Redazione Sky TG24

Rezza: "Dato dei morti molto elevato, numero infettati alto"

Il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, alla conferenza stampa sull'analisi della situazione epidemiologica: “Dati contrastanti, più di 14mila positivi e rapporto di positività sotto il 10% con un meno 92 di ricoveri in terapia intensiva, tuttavia il dato dei morti a 846 è davvero molto elevato". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Covid, colloquio Conte-Speranza a Palazzo Chigi

Colloquio a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza, al termine dell'incontro del premier con la delegazione di Leu. Sul tavolo dell'incontro informale, secondo quanto si apprende, ci sarebbe un aggiornamento sulla situazione dell'epidemia Covid, anche in vista delle nuove misure per le festività natalizie, su cui resterebbero divisioni nel governo.
- di Redazione Sky TG24

Il piano dei controlli anti-folla nell'ultimo weekend prima di Natale

Nel fine settimana che precede la festività, l'ultimo in cui saranno concessi gli spostamenti verso altre regioni, il Viminale è pronto a mettere in campo misure di controllo eccezionali. Occhi puntati su stazioni, aeroporti, autostrade.

- di Redazione Sky TG24

Galli a Sky TG24: "Gridata vittoria troppo presto"

Il primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano spiega: "Troppi morti? Colpa delle mancate diagnosi all'inizio". E aggiunge: "Vaccini obbligatori? Se sarà necessario, ma meglio non parlarne ora". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Meloni: farò vaccino, ma problema è se ci sia

"Quando arriverà io il vaccino lo farò. Penso che il problema sia però occuparsi del fatto che in Italia ci sia. Lo farò quando me lo dice il mio medico di base". Lo ha detto la leader di FdI Giorgia Meloni, a Cartabianca su Rai 3.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.