Oscar 2022, domande e risposte sulla 94esima notte degli Academy Awards. VIDEO

Cinema sky cinema

Dove sarà possibile seguire la cerimonia? Quali sono le novità di quest'anno? Quanti sono gli italiani candidati? Ecco cosa c'è da sapere sull'evento cinematografico dell'anno (SEGUI LA DIRETTA)

La 94esima edizione degli Academy Awards è ormai vicina.  In attesa di vivere tutte le emozioni della notte più attesa dagli amanti del cinema, ecco tutto quello che c'è da sapere sugli Oscar 2022 (SCOPRI LO SPECIALE)

Oscar 2022: cosa sappiamo finora

Quando si svolgeranno gli Oscar 2022?

approfondimento

Oscar 2022, alla cerimonia verrà servito lo champagne di Brad Pitt

Dopo l’edizione 2021, che venne posticipata al 25 aprile, a causa dell’emergenza legata a Covid, la 94/a edizione degli Academy Award si svolgerà domenica 27 marzo. La cerimonia era inizialmente prevista per il 27 febbraio, ma poi è slittata di un mese per non evitare la concomitanza con le Olimpiadi e il Super Bowl.

Dove si svolgeranno gli Oscar 2021?

La cerimonia si svolgerà all’interno del Dolby Theatre presso lo Hollywood & Highland Center, che è ormai la casa degli Oscar dal 2002. L’anno scorso, sempre a causa della pandemia, era stata aggiunta una location secondaria: la Union Station di L.A.

Dove si può vedere la cerimonia degli Oscar 2021?

La cerimonia degli Oscar sarà trasmessa in diretta su Sky, sul canale dedicato Sky Cinema Oscar®, canale 303 e in simulcast su Sky Uno e Tv8, mentre lunedì 28 marzo l’appuntamento è con IL MEGLIO DELLA NOTTE DEGLI OSCAR® 2022

Chi presenterà gli Oscar 2022?

Dopo tre edizioni prive di presentatore, quest’anno, per la prima volta, avremo una conduzione tutta al femminile. Wanda Sykes, Amy Schumer e Regina Hall saranno le tre personalità femminili che faranno gli onori di casa sul palco della notte delle stelle più attesa di tutto l'anno. Come sempre si alterneranno nel corso dello show, numerosi host, tutti selezionati tra vincitori delle edizioni precedenti, premi Oscar onorari e star di successo. Ecco al momento i nomi confermati: Lady Gaga, Kevin Costner, Youn Yuh-jung, Rosie Perez, Chris Rock, Halle Bailey, Samuel L. Jackson, Jamie Lee Curtis e Zoë Kravitz.

Quali sono le novità degli Oscar 2022?

approfondimento

Oscar® 2022 senza pace: premi tecnici, polemiche e dimissioni

Per la prima volta è stato introdotto il premio del pubblico dedicato alla pellicola più popolare . A partire dalla 94/a edizione degli Academy Awards sarà premiato anche il film più votato dai fan, che hanno espresso le loro preferenze su Twitter. Meryl Johnson, Vicepresidente del marketing digitale dell'Academy, ha spiegato che si tratta di un'iniziativa atta a coinvolgere maggiormente gli spettatori, e che sarà riproposta anche negli anni successivi. Il vincitore del premio del pubblico sarà rivelato nel corso della serata, e verrà ufficialmente riconosciuto dall'Academy. Non trattandosi di una nuova categoria, però, non sarà assegnata una statuetta. Le votazioni si sono concluse il 3 marzo e a trionfare sarà uno fra questi 10 titoli, che sono risultati i più votati su Twitter: Army of the Dead, Cenerentola. Dune, Malignant. Minamata, Il potere del cane, Sing 2. Spider-Man: No Way Home, The Suicide Squad, Tick, Tick, Boom!

Inoltre, l'organizzazione della 94/a edizione della cerimonia ha deciso di eliminare la premiazione di 8 categorie dalla diretta televisiva: Miglior cortometraggio documentario, miglior montaggio, miglior trucco e acconciatura, miglior scenografia, miglior cortometraggio d’animazione, miglior cortometraggio, miglior sonoro. Per queste otto categorie, i premi verranno regolarmente assegnati ma fuori dalla cerimonia, all’interno della quale verranno mostrate le clip dell’assegnazione del premio con i discorsi di ringraziamento dei premiati. Il presidente dell’Academy David Rubin in una lettera ha spiegato che con la nuova organizzazione ci sarà più tempo per momenti comici, clip dei film, esibizioni musicali.

 

Oscar 2022: quali sono i film con più nomination?

approfondimento

Oscar 2022: tutte le nomination

A dominare la 94/a edizione degli Academy Awards è Il potere del cane, diretto da Jane Campion,  con 12 candidature. Negli ultimi anni della storia degli Oscar solo La forma dell’Acqua ne aveva ottenute di più. Al secondo posto troviamo Dune, il kolossal fanta-action firmato da Denis Villeneuve, mentre al terzo posto in parità troviamo Belfast e West Side Story con sette candidature ciascuno.

Ecco la classifica completa

1.    The Power of the Dog, 12 nomination

2.    Dune, 10 nomination

3.    Belfast e West Side Story, 7 nomination

4.    King Richard, 6 nomination

5.    Don't Look Up, Drive My Car, Nightmare Alley, 4 nomination

6.    Being the Ricardos, CODA, Encanto, Flee, Licorice Pizza, The Lost Daughter, No Time to Die, The Tragedy of Macbeth, 3 nomination

7.    Cruella, The Eyes of Tammy Faye, Madres Paralelas, Tick, Tick... Boom!, The Worst Person in the World, 2 nomination

Oscar 2022:  quali sono i candidati italiani ?

approfondimento

Oscar 2022, Sorrentino, Casarossa e Cantini a Los Angeles - Italia

Tre le nomination "tricolore" a questi Oscar.  La prima è  È stata la mano di Dio. Il film di Paolo Sorrentino è in corsa come miglior film in lingua straniera. Il regista italiano ha già vinto una Statuetta nel 2014 con La Grande Bellezza. Sorrentino ha così commentato la candidatura: "Sono felicissimo di questa nomination. Per me è già una grande vittoria. E un motivo di commozione, perché è un riconoscimento prestigioso ai temi del film, che sono le cose in cui credo: l’ironia, la libertà, la tolleranza, il dolore, la spensieratezza, la volontà, il futuro, Napoli e mia madre".

Candidato anche il regista Enrico Casarosa per Luca, la pellicola che ha diretto concorre nella categoria miglior film d’animazione. Con queste parole, il cineasta ha manifestato la sua felicità: "Che onore essere nominato dall'Academy. Vorrei congratularmi con la stupefacente squadra che ha realizzato Luca. È un meraviglioso riconoscimento dai nostri colleghi per il duro lavoro sul film, specialmente considerando le difficoltà che abbiamo attraversato durante la produzione.
Congratulazioni a tutti i colleghi nell'animazione che hanno ricevuto la nomination. Tutti questi film del 2021 sono stati prodotti durante la pandemia. Non è il modo più semplice di realizzare un film. Congratulazioni per aver fatto film commoventi, belli e divertenti in questtempi difficili!".

Infine, Massimo Cantini Parrini ha ricevuto una candidatura per i costumi del film Cyrano.  Il costumista aveva già ottenuto una nomination per Pinocchio.

Oscar 2022, quali sono i favoriti?

approfondimento

Oscar 2022, gli attori protagonisti favoriti secondo “Variety”

Dopo aver vinto il Leone d’Argento alla Mostra di Venezia e trionfato ai Golden Globe e ai Bafta, Il potere del Cane è il grande favorito nella categoria miglior film.  L’altro titolo più accreditato è Belfast di Kenneth Branagh. Ma con la vittoria ai Producers Guild Award, anche Coda - I segni del cuore (in prima tv su Sky) ha più di una chance. Qualche possibilità pure per Una famiglia Vincente-King Richard il biopic incentrato sul padre di Venus e Serena Williams.

Come attore protagonista, tutti i siti specializzati danno per quasi certa la vittoria di Will Smith. Proprio grazie all’interpretazione del genitore delle future campionesse di tennis, la star potrebbe finalmente vincere l’Oscar. L’unico rivale, al momento, sembra essere Benedict Cumberbatch che in Il potere del cane ci offre una performance eccezionale.

Per quanto invece la categoria miglior attrice protagonista, non c’è una vera e propria favorita. Tutte e cinque le candidate, ovvero Jessica Chastain per Gli occhi di Tammy Faye, Olivia Colman per La figlia oscura, Penelope Cruz per Madres Paralelas, Nicole Kidman per Being the Ricardos e Kirsten Stewart per Spencer, potrebbero portarsi a casa la statuetta.

Infine, Drive My Car di Ryusuke Hamaguchi, è la pellicola data per vincente nella categoria miglior film in lingua straniera, visto che ha trionfato ai Golden Globe ai Bafta e ai LAFCA Awards. Ma mai dire mai e quindi È Stata la mano di Dio magari potrebbe riuscire nell’imprese di far vincere l’Italia alla 94/a edizione degli Academy Awards

Spettacolo: Per te