Luca, 5 curiosità sul film di Enrico Casarosa candidato all'Oscar

Cinema

Camilla Sernagiotto

Il film d’animazione “Luca” ambientato nella riviera ligure del regista Enrico Casarosa è stato appena nominato agli Oscar 2022

Enrico Casarosa, regista del film d’animazione "Luca" prodotto da Disney-Pixar, ha ricevuto la nomination ufficiale al premio Oscar (DOVE VEDERE I FILM CANDIDATI). Classe 1970, genovese di nascita, il regista ha già al suo attivo una candidatura al premio Oscar con il corto La luna, che nel 2012 precedeva nelle sale la pellicola “Brave”. E ora con “Luca” (prodotto da Andrea Warren, che in precedenza ha lavorato a Lava e Cars 3), ci porta nelle abbaglianti giornate estive della costa italiana.

Il film, uscito solo sulla piattaforma Disney Plus a causa delle restrizioni per la pandemia ( qui tutti gli aggiornamenti) che hanno impedito l’apertura dei cinema, ha incassato complessivamente quasi 50 milioni di dollari. È già stato candidato ai Golden Globe come migliore film d’animazione.
 

Ecco le 5 cose da sapere su Luca, il fim Disney Pixar candidato agli Oscar

Ambientato sulla costa ligure

approfondimento

Oscar 2022, Sorrentino in nomination per "E' stata la mano di Dio

Luca racconta le avventure di un giovane ragazzo e del suo migliore amico, durante un’estate trascorsa in una città di mare della Riviera italiana. La loro vacanza, però, è minacciata da un grande segreto. Il ventiquattresimo lungometraggio prodotto dalla ;Pixar Animation Studios è un’incredibile racconto di formazione, ;in grado di far innamorare grandi e piccini.

Questa è una storia profondamente personale, non solo perché è ambientata nella Riviera italiana dove sono cresciuto, ma perché al centro di questo film c'è la celebrazione dell’amicizia. Le amicizie infantili spesso stabiliscono la rotta di chi vogliamo diventare e sono proprio quei legami ad essere al centro della nostra storia in Luca”, aveva dichiarato il regista Enrico Casarosa, genovese di nascita ma da trent'anni negli Stati Uniti. “Così, oltre alla bellezza e al fascino del mare italiano, il nostro film racconta un’avventura estiva indimenticabile che cambierà radicalmente Luca”.

La trama di Luca

approfondimento

Oscar 2022, Sorrentino: "È già una vittoria"

Luca racconta una storia di crescita, di iniziazione e di passaggio. Il giovane ragazzo messo a titolo vivrà un’esperienza di maturazione personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Ma a rendere ancora più belle e indimenticabili quelle ore estive trascorse in riva al mare sarà soprattutto la condivisione: Luca condivide queste avventure con il suo nuovo migliore amico e questo rapporto simbiotico impreziosisce ogni esperienza, sia di gioco sia di vita.

Tra i doppiatori italiani c'è anche Luca Argentero

approfondimento

Buon compleanno Pixar: tutti i film della casa di animazione

Il cast di doppiatori italiani è davvero incredibile. Tra i nomi che hanno prestato la loro voce al film Luca troviamo infatti Luca Argentero (Lorenzo Paguro), Fabio Volo (Massimo Marcovaldo), Orietta Berti (Concetta Aragosta), Fabio Fazio (Don Eugenio) e Luciana Litizzetto (Pinuccia Aragosta), Saverio Raimondo (Ercole Visconti) e Marina Massironi (Signora Marsigliese)

Ennio Morricone

approfondimento

Luca, le statue subacquee dei protagonisti al largo di Monterosso

Enrico Casarosa, il regista italiano che ha diretto Luca, avrebbe voluto che la colonna sonora fosse curata Ennio Morricone. Purtroppo, in seguito alla tragica scomparsa del Maestro, questo non è stato possibile e le musiche originale del film d'animazione sono state composte dal cantautore, produttore e compositore cinematografico americano Dan Romer.

Il cognome del protagonista

approfondimento

"Luca", i doppiatori italiani del nuovo film Disney Pixar. FOTO

Luca Paguro, protagonista del film avrebbe dovuto chiamarsi Luca Portorosso, scelto in seguito come nome per la città in cui è ambientata l'intera vicenda. Si tratta di un omaggio al film d’animazione del 1992, Porco Rosso, diretto e scritto da Hayao Miyazaki, idolo del regista italiano, ma anche di un mix tra due località liguri: Porto Venere e Monterosso.

Spettacolo: Per te