Covid, Miozzo (Cts) a Sky TG24: “Probabile la variante circoli in Italia da un po’”

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha detto il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico nel corso di un intervento a “Timeline”. "Che il problema sia esploso domenica tra le 11 alle 18 è poco probabile. Questa variante, che non è la prima e non sarà l'ultima, perché dobbiamo aspettarcene altre, è probabile che sia circolata molto nel nostro Paese", ha spiegato

E’ probabile che la variante inglese del coronavirus "sia arrivata in Italia da un po'". A dirlo, il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico (Cts), Agostino Miozzo, ospite del programma "Timeline", in onda su Sky TG24 . "Che il problema sia esploso domenica tra le 11 alle 18 è poco probabile. Questa variante, che non è la prima e non sarà l'ultima, perché dobbiamo aspettarcene altre, è probabile che sia circolata molto nel nostro Paese", magari già a partire "da settembre", ha ipotizzato.

Tempo per capire l’impatto della variante inglese

approfondimento

Variante inglese virus, Ricciardi a Sky TG24: "In Italia da novembre"

Secondo Miozzo, comunque, questa variante inglese del virus non dovrebbe interferire con i test rapidi, sebbene sia ancora necessario “usare una serie di condizionali”. Per il coordinatore del Cts, infatti, “molto probabilmente i test rapidi non saranno inficiati. Dovremo valutare, la scienza non ha tempi molto comprimibili", ha commentato. "C'è bisogno di tempo per capire quale è l'impatto della nuova variante sul sistema. Certo è che l'atteggiamento che abbiamo contro il coronavirus vale per tutte le varianti", ha poi argomentato ancora.

Il rientro dei nostri connazionali

approfondimento

Nuova variante virus, Biontech: “Molto probabile vaccino funzioni”

Poi, a proposito dei nostri connazionali bloccati in Gran Bretagna a causa della presenza della nuova variante del virus, Miozzo si è detto "felice che si stia lavorando” per il loro rientro. "Il Comitato tecnico scientifico non è coinvolto in questioni di aspetto logistico", ha poi anche precisato.

L'immunità di gregge

approfondimento

Covid: in calo la mortalità al Nord, ma resta comunque alta

Miozzo ha poi parlato del tema legato all'immunità di gregge, in base al quale "i tecnici considerano che debba essere vaccinato il 70-75% della popolazione", ha spiegato il coordinatore del Cts, sottolineando la necessità che "si vada tutti prima possibile a farci il vaccino". Infatti, "solo attraverso la più grande ed estesa campagna vaccinale della nostra storia riusciremo ad uscire da questo incubo", ha detto.

La riapertura delle scuole

approfondimento

Covid e scuola, la riapertura a gennaio e i nodi ancora da sciogliere

"Ci sono ragazzi che dal 4 marzo hanno fatto due settimane di scuola in presenza e questo è inaccettabile. Dobbiamo riportare i nostri ragazzi a scuola, costi quel che costi", ha quindi affermato Miozzo, tornando sul tema delle riaperture e sottolineando che la scuola è un luogo "relativamente sicuro, se si rispettano le regole" e, dunque, "vanno risolti i problemi esterni". Secondo l'esperto, servono soluzioni urgenti "al problema movimentazione e a quello del monitoraggio sanitario. Sono questioni che dovevano essere risolte da tempo e siamo in ritardo. Ora mi auguro che il lavoro dei tavoli con i prefetti non venga interrotto". Il rientro a scuola è possibile il 7 gennaio o si presenterà l'opzione di un rinvio, come ipotizzato dal consulente del ministro Speranza, Walter Ricciardi? "Ci siamo dati una scadenza che è il 7, ma se il 7 diventa 11 o 15 non è drammatico", ha concluso. "Ma i nostri ragazzi vanno riportati a scuola risolvendo i problemi esterni. Se poi ci sono 40mila casi al giorno, allora dovremo tornare ad un lockdown vero, non a quello finto in cui si chiude la scuola e si lascia aperto tutto il resto e i ragazzi invece di andare in classe vanno al centro commerciale".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.