Coronavirus, news. Il bollettino del 21 novembre: 34.767 casi, 237.225 tamponi, 692 morti

Cala il rapporto positivi/test: 14,65%. Frena nettamente la crescita dei ricoveri: 106 ordinari, 10 in terapia intensiva. L'Anaao-Assomed lancia l'allarme per i posti letto nei reparti ospedalieri internistici (Pneumologia, Medicina interna e Malattie infettive) e dichiara sature 19 Regioni. Il ministro della Salute Speranza annuncia: "Da fine gennaio ci sarà una campagna di vaccinazione nel nostro Paese senza precedenti". E il Cts considera le parole di Crisanti su vaccini "inaccettabili"

1 nuovo post
Si conferma il raffreddamento della curva e torna a scendere leggermente il rapporto positivi/test (al 14,65%). Sono 34.767 i nuovi casi di coronavirus a fronte di 237.225 tamponi processati. I decessi rimangono alti, 692, mentre le terapie intensive aumentano di 10 unità e i ricoveri di 106 (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Approvato nella notte il dl Ristori Ter: aiuti per 2 miliardi alle categorie coinvolte dalle misure anti-Covid. Via libera anche allo scostamento di bilancio per 8 miliardi. L'Abruzzo in zona rossa, da confermare anche il Friuli. In bilico il Veneto e il Molise (da giallo a arancione). Il ministro Speranza annuncia una "campagna vaccinale senza precedenti da gennaio". E sul Natale, la sottosegretaria Zampa dice: "Possibili deroghe a spostamenti tra Regioni".

Tutte le notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Daniele Troilo

Uscita da lockdown Inghilterra confermata il 2 dicembre

Il governo britannico ha confermato che le misure restrittive stabilite in Inghilterra per 4 settimane non saranno prorogate oltre la scadenza del 2 dicembre: per contrastare la diffusione del virus, si tornerà a decidere restrizioni solo localmente. In un comunicato diffuso in serata da Downing Street, si annuncia che lunedì prossimo il primo ministro Boris Johnson "confermerà che il lockdown nazionale si concluderà il 2 dicembre e che l'Inghilterra tornerà a un regime di restrizioni locali a tre livelli". Il governo discuterà dei dettagli del nuovo piano in una riunione che si terrà domani. 
- di Daniele Troilo

Covid, via libera del Cdm al decreto Ristori ter: aiuti per 2 miliardi. LE MISURE

Il Consiglio dei ministri ha approvato il testo che finanzia nuovi contributi per le attività colpite dalle restrizioni stabilite per contenere la pandemia di coronavirus. Tra gli interventi l'incremento di 1,45 miliardi del fondo per le Regioni che passano a una fascia di rischio più alta, ma anche 400 milioni ai sindaci per gli aiuti alimentari e 100 milioni per l'acquisto di farmaci per curare i pazienti Covid. LA GALLERY
- di Daniele Troilo

Dad: Pc4u, la piattaforma per donare i pc. L'idea di 4 ragazzi

Ci si collega al sito www.pc4u.tech, si clicca per donare o ricevere, si inseriscono i propri dati. I computer vengono ritirati, ripuliti e consegnati a chi ne ha fatto richiesta. Così si aiuta a studiare chi non può andare a scuola e non ha gli strumenti per seguire la didattica a distanza. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Covid, aumentati posti letto in Valtellina. In regione 8853 nuovi casi

In regione i ricoverati in terapia intensiva sono in totale 936. Gli attualmente positivi sono in totale 162.685. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

Lo stato della diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del Ministero della Salute e della Protezione Civile. Aggiornamento quotidiano. LE MAPPE
- di Daniele Troilo

Trump: "Da Usa azione forte contro crisi Covid"

Gli Stati Uniti hanno dispiegato "ogni risorsa a loro disposizione per rispondere alla crisi" e "hanno portato avanti azioni aggressive per proteggere i più deboli e per sviluppare vaccini e terapie per il Covid-19 a velocità record". Lo detto Donald Trump al G20, secondo quanto comunicato dalla Casa Bianca. 
- di Daniele Troilo

Toscana, sindaco Viareggio criticato farà smontare albero Natale

È diventato un caso l'albero di Natale luminoso montato negli ultimi giorni sulla Passeggiata di Viareggio dall'amministrazione comunale. Di fronte alle critiche di alcuni cittadini che non avevano apprezzato l'opera o lo avevano considerato inopportuno in questa fase di emergenza per il coronavirus, il sindaco della città, Giorgio Del Ghingaro, ha annunciato sul suo profilo Facebook che lunedì lo farà smontare. A dare il fuoco alle polemiche era stato lo stesso sindaco postando sul suo profilo due fotografie con su scritto "nota le differenze": la prima con l'abete montata sulla Passeggiata per il Natale 2014, ultimo anno prima della sua elezione a sindaco; la seconda con l'albero (finto) luminoso montato pochi giorni fa. Forse convinto che i cittadini avrebbero apprezzato la nuova versione dell'albero, quando ha invece visto che molti commenti erano negativi ha deciso - tre ore più tardi - di pubblicare un nuovo post in cui è sbottato annunciando che l'albero luminoso sarà smontato. "Lunedì - ha concluso indispettito - lo faccio smontare".
- di Daniele Troilo

Tunisia, 1206 nuovi casi e 68 decessi in 24 ore

Ancora in aumento i contagi in Tunisia dove, secondo i dati riferiti al 20 novembre, sono stati registrati altri 1206 contagi (su 4028 test effettuati), che portano il totale delle infezioni confermate nel Paese nordafricano a quota 87.401. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Tunisi in un comunicato, precisando che il bilancio dei decessi è salito a 2.752, di cui 68 nelle 24 ore considerate. Delle persone che risultano ancora positive, 1.526 sono ricoverate in ospedale, 294 in rianimazione e 132 in respirazione assistita. I tamponi effettuati da inizio epidemia sono 431.220. 61.402 i guariti. Da lunedì prossimo potranno riaprire le moschee per le cinque preghiere quotidiane e gradualmente le attività culturali ha annunciato in una nota la presidenza del governo. Per la forte crescita dei casi il Consiglio Ue ha escluso la Tunisia dalla lista dei paesi extra Ue cui sono concessi i viaggi non essenziali nel territorio europeo. Per chi arriva dall'Italia in Tunisia, oltre all'obbligo della presentazione del test Pcr-Rt negativo, è previsto l'obbligo di autoisolamento domiciliare per sette giorni. È esentato dalla quarantena chi rimane sul territorio meno di 125 ore. I test Pcr-Rt prima della partenza sono ormai obbligatori per chiunque voglia recarsi in Tunisia, anche per i turisti che viaggiano con i tour operator. I viaggiatori dovranno inoltre scaricare un'app per tracciare i loro movimenti sul territorio. 
- di Daniele Troilo

G20, bozza comunicato: impegno equa distribuzione vaccini

Il G20 si impegna a finanziare un'equa distribuzione dei vaccini, delle cure e dei test per il Covid-19 in modo che i Paesi più poveri non siano tagliati fuori. È quanto emerge da una bozza del comunicato finale del G20 riportata dalla Reuters sul suo sito. "Riconosciamo il ruolo di una immunizzazione ampia come un bene pubblico globale", si legge nella bozza.
- di Daniele Troilo

Puglia, nel Tarantino sindaco chiude le scuole sino al 3 dicembre

Questa sera, con un'ordinanza, il sindaco di Palagianello (Taranto), Maria Rosaria Borracci, ha chiuso tutte le scuole a causa del Covid-19 da lunedì prossimo e fino al 3 dicembre. È il numero di contagi da coronavirus e viste alcune positività emerse nelle scorse ore anche tra i docenti dell'istituto comprensivo Marconi ad aver spinto il sindaco a questa decisione. "L'invito, formulato a tutti i genitori - dichiara Borracci - è quello di vigilare sui propri figli, evitando che si riversino in strada o in piazza Giovanni Paolo II. In questo momento estremamente delicato per la nostra comunità, serve coesione, unità e massima collaborazione".
- di Daniele Troilo

Gli Usa superano i 12 milioni di casi 

Gli Stati Uniti superano quota 12 milioni di casi di Covid-19. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. 
- di Daniele Troilo

Alto Adige, da screening massa 1,0% risulta positivo

In Alto Adige su 254.408 persone che si sono sottoposte volontariamente al test rapido, 2.533 sono risultate positive al Covid- 19, ovvero l'1,0%. Al termine della seconda giornata dello screening di massa la percentuale della popolazione altoatesina che si è recata in una delle 646 linee di test collocate in tutti i 116 Comuni altoatesini sfiora il 50%. Gli abitanti della Provincia di Bolzano sono 536.667. A Bolzano, dove vivono 108.606 persone, 43.691 si sono sottoposte al test rapido e per 483 di loro l'esito è stato 'positivo'. A Merano, seconda città dell'Alto Adige (41.605 abitanti), sono state 17.061 le persone che si sono fatte testare e 301 di esse sono risultate positive al coronavirus (1,8%). La campagna 'Test rapidi in Alto Adige' si concluderà con lo screening di massa domani alle ore 18. Da lunedì 23 a mercoledì 25 sono previsti test rapidi presso farmacia e ambulatori medici. 
- di Daniele Troilo

Bonus tracker, dalla Cig al bonus mobilità: quanti soldi sono arrivati agli italiani?

Quanti bonus sono arrivati alle persone rispetto ai piani del governo? Sky TG24 monitora giorno per giorno i progressi delle misure introdotte per alleviare l'emergenza economica in un'unica pagina

- di Redazione Sky TG24

Covid, aumentati posti letto in Valtellina. In regione 8853 nuovi casi

In regione i ricoverati in terapia intensiva sono in totale 936. Gli attualmente positivi sono in totale 162.685. GLI AGGIORNAMENTI DALLA LOMBARDIA

- di Redazione Sky TG24

Covid Milano, arcivescovo Delpini negativo. Oggi 1.144 casi in città

L'arcivescovo - spiega una nota della Diocesi - può dunque interrompere l'isolamento fiduciario, trascorso senza alcuna sintomatologia, e riprendere i suoi impegni pubblici. GLI AGGIORNAMENTI DA MILANO

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

Lo stato della diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del Ministero della Salute e della Protezione Civile. Aggiornamento quotidiano

- di Redazione Sky TG24

Netto calo di ricoveri ordinari e in terapia intensiva

Il bollettino del 21 novembre ha registrato nelle ultime 24 ore 34.767 nuovi positivi, contro i 37.242 di ieri. I test effettuati sono stati 237.225 contro 238.077 del giorno prima. La percentuale di positivi è al 14,6% (ieri 15,6%). Sono 692 i morti, con i decessi totali che arrivano a 49.261. I DATI IN GRAFICA

- di Redazione Sky TG24

Covid Roma, allo Spallanzani ricoverate 241 persone positive

I pazienti in terapia intensiva sono 41 mentre i dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a 1.263. GLI AGGIORNAMENTI DALLA CAPITALE

- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24