Covid Milano, arcivescovo Delpini negativo. Oggi 1.144 casi in città

Lombardia

L'arcivescovo - spiega una nota della Diocesi - può dunque interrompere l'isolamento fiduciario, trascorso senza alcuna sintomatologia, e riprendere i suoi impegni pubblici

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

A Milano si sono verificati 3.232 casi, di cui 1.144 in città, in Lombardia 8.853.

Dopo la positività al Covid-19 riscontrata il 30 ottobre scorso, l'arcivescovo di Milano Mario Delpini, si è sottoposto oggi a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.

Ieri a Milano si sono verificati 3.706 casi, di cui 1.547 in città. Nel complesso, con 42.248 tamponi effettuati è di 9.221 il numero di nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:00 - In Lombardia 8.853 nuovi casi, a Milano 3.232 casi

Sono 8.853 i nuovi contagi registrati in Lombardia su 44.294 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 936 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 8.314. In isolamento domiciliare 153.435 persone. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 3.769.051 tamponi. Sono 936 le persone ricoverate in terapia intensiva, più sei rispetto a ieri, e 8.314 quelli negli altri reparti, più 10. I decessi sono stati 169, per un totale complessivo di 20.359. Per quanto riguarda le province, a Milano si sono verificati 3.232 casi, di cui 1.144 in città, a Varese 1.970, a Monza 758, a Como 655, a Brescia 462, a Pavia 385, a Mantova 338, a Bergamo 304, a Cremona 221, Lecco 160, a Lodi 77 e a Sondrio 67. 

13:38 - Negativo al test l'arcivescovo di Milano, Delpini

Dopo la positività al Covid-19 riscontrata il 30 ottobre scorso, l'arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, si è sottoposto oggi a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo. L'arcivescovo - spiega una nota della Diocesi - può dunque interrompere l'isolamento fiduciario, trascorso senza alcuna sintomatologia, e riprendere i suoi impegni pubblici, a partire dalla celebrazione della Santa Messa in Duomo, domani alle 17 e 30. Monsignor Delpini "ringrazia tutti coloro che in queste settimane hanno pregato per lui e gli hanno fatto giungere messaggi di affetto e incoraggiamento".

10:43 - Galli: “Indispettiti da gara a vaccino migliore”

"Siamo indispettiti dalla continua gara negli annunci al vaccino migliore. Servono fatti". Parole del professor Massimo Galli, infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, che è stato intervistato in diretta su RTL 102.5. "Credo che potrò iniziare una sperimentazione molto presto su uno dei vaccini anti Covid presso il mio centro - ha spiegato il primario -. Credo che se scoprirò che il ruolo di principale investigatore e di responsabile non è in conflitto con quello di volontario, sarò tra i primi a fare questa vaccinazione". Ad avviso di Galli, la posizione di Crisanti, "che ha tutta la mia stima, è stata travisata. Era seccato di continuare a vedere annunci sui media sul vaccino e non dati concreti". "Ho giurato a me stesso che avrei parlato del Natale solo per fare gli auguri ai parenti, perché credo che sia compito di qualcun altro metterci la faccia da questo punto di vista. Una cosa è certa. Non possiamo aspettarci di far finta che non sia accaduto nulla: dobbiamo evitare di fare a Natale quello che abbiamo fatto a Ferragosto", ha continuato . "Mi auguro - ha concluso - che la lezione pesante estiva sia stata imparata. Dalla fine del lockdown ad oggi 12mila morti causati dal virus; gran parte di questi morti poteva essere evitata con comportamenti responsabili ma anche con indicazioni responsabili da parte delle Autorità. Non ci si possono palleggiare responsabilità. Non cerchiamo sconti. Il Natale responsabile è un Natale che deve evitare di infettare i nostri nonni".

7:58 - Nella provincia di Milano 3.706 casi

A Milano si sono verificati 3.706 casi, di cui 1.547 in città. Nel complesso, con 42.248 tamponi effettuati è di 9.221 il numero di nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia, per una percentuale del 21,8%. Sono 930 le persone ricoverate in terapia intensiva, quindici più di ieri e 8.304 quelli negli altri reparti, mentre i decessi sono stati 175, per un totale complessivo di 20.190. Per quanto riguarda i casi nelle altre province, a Monza 986, a Como sono stati 948, a Varese 922, a Brescia 623, a Sondrio 390, a Pavia 385, a Mantova 275 a Lecco 255, a Bergamo 249, a Lodi 156 e a Cremona 124.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24