Guerra Ucraina Russia, le news. Odessa senza elettricità per attacchi russi

©Ansa

La maggior parte della città e gran parte della regione nel sud dell'Ucraina è rimasta senza elettricità in seguito agli attacchi condotti dalle forze armate russe alle infrastrutture energetiche. "Presto per la mediazione": così il ministro degli Esteri ucraino, Kuleba, a Putin, secondo cui "raggiungere un accordo sull'Ucraina è inevitabile". Il Consiglio Ue ha raggiunto un'intesa su un pacchetto legislativo che consentirà di fornire all'Ucraina un aiuto finanziario per tutto il 2023 pari a 18 miliardi di euro

1 nuovo post

La maggior parte della città di Odessa e gran parte della regione nel sud dell'Ucraina è rimasta senza elettricità in seguito agli attacchi condotti dalle forze armate russe alle infrastrutture energetiche. Lo ha riferito l'azienda energetica Dtek spiegando che "c'è stato un altro attacco da parte della Federazione Russa alle strutture delle infrastrutture energetiche nella regione". Diverse strutture sono state distrutte contemporaneamente.

Kuleba: "Non è ancora il momento per la mediazione".  Così il ministro degli Esteri ucraino rispondendo a Vladimir Putin, che ieri aveva riferito che "raggiungere un accordo sull'Ucraina è inevitabile", continuando tuttavia ad attaccare l'Occidente. "Ha trasformato l'Ucraina in una colonia", ha detto il leader russo. 

Il Consiglio Ue ha raggiunto un accordo su un pacchetto legislativo che consentirà all'Ue di fornire all'Ucraina un aiuto finanziario per tutto il 2023 pari a 18 miliardi di euro. La proposta è stata adottata oggi dal Consiglio mediante procedura scritta e sarà presentata al Parlamento europeo per la sua eventuale adozione la prossima settimana. 

Le truppe russe hanno colpito un reparto di maternità nella città di Kherson. Lo ha dichiarato su Telegram il vice capo dell'ufficio del presidente ucraino, Kyrylo Tymoshenko, secondo quanto riportato da Ukrinform. Secondo il funzionario, i proiettili russi hanno colpito il reparto maternità dell'ospedale locale, e l'edificio è stato danneggiato. Operatori sanitari, pazienti e bambini sono rimasti illesi. 

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Per tutti gli aggiornamenti segui il liveblog di oggi 11 dicembre

- di Redazione Sky TG24

L'oppositore russo Ilya Yashin condannato a 8 anni e mezzo

L'oppositore è stato giudicato colpevole di aver diffuso notizie false sulle forze militari russe per aver parlato, lo scorso aprile, degli abusi commessi a Bucha sul suo canale Youtube. "Non c'è ragione di tristezza perché abbiamo vinto questo processo", ha scritto l'oppositore poco dopo la condanna. "Questa sentenza isterica è il modo in cui il regime cerca di intimidirci tutti ma rivela invece la sua debolezza". 
- di Redazione Sky TG24

Dalla guerra in Ucraina alla pandemia da Covid-19, il 2022 raccontato dalle immagini Getty

I lockdown di massa in Cina, il cambiamento climatico, la morte della regina Elisabetta. Molto è successo nel corso dell'anno che volge al termine. L’agenzia fotografica statunitense ha provato a ripercorrere i momenti principali, raccontandoli attraverso una selezione di alcune foto simbolo. 
- di Redazione Sky TG24

Time, Zelensky persona dell'anno assieme allo "spirito dell'Ucraina"

Per la rivista "la scelta di quest'anno è stata la più chiara a memoria d'uomo". Celebrata la scelta del presidente ucraino di "non lasciare Kiev mentre sulla città cominciavano a cadere le bombe russe" LEGGI

- di Redazione Sky TG24

Embargo al petrolio russo, tutte le incognite

Scattate le nuove sanzioni Ue per tentare di limitare i finanziamenti di Mosca alla guerra in Ucraina. Al divieto di importare via nave il greggio nel Vecchio Continente si aggiunge il tetto al prezzo, valido anche nei Paesi del G7 e Australia. L'Opec per il momento non taglia la produzione ma la crisi economica globale e la frenata della Cina potrebbero far cambiare idea. Anche dai prezzi dell'oro nero dipende il costo dell'energia e l'inflazione. LE COSE DA SAPERE

- di Redazione Sky TG24

Grossi (Aiea) a Sky TG24: "A Zaporizhzhia pericolo nucleare imminente"

Il direttore generale dell’Aiea: "Sto lavorando alla creazione di una zona di protezione della centrale nucleare per evitare attacchi e danni". E annuncia che tornerà presto in Russia e in Ucraina per cercare un accordo sulla messa in sicurezza della zona attorno ai reattori. 
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: "Ore difficili a Odessa, 1 mln e mezzo senza luce"

La situazione nella regione di Odessa è molto difficile. Dopo l'attacco russo con droni iraniani, la città e altre località del distretto sono al buio: più di un milione e mezzo di persone nella regione sono senza elettricità. Solo le infrastrutture critiche sono collegate, per quanto è possibile fornire corrente". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo video messaggio serale commentando la situazione a Odessa dopo l'attacco con droni kamikaze della notte scorsa.     
 
- di Redazione Sky TG24

"Ecco perché la Russia rischia di sprofondare nel caos": l'analisi dell’Economist

Dal 24 febbraio Putin ha incassato delusioni e frustrazioni sul campo e ora Mosca rischia di diventare ingovernabile. È quanto sostiene il Russian editor dell’Economist, Arkady Ostrovsky. L'ANALISI
- di Redazione Sky TG24

Scholz: "Putin al telefono chiaro su scopo conquista"

"Ogni volta che parlo con Putin, dice in modo molto preciso che per lui si tratta proprio di conquistare qualcosa. Lui vuole semplicemente conquistare una parte del territorio ucraino con la violenza". È quello che ha detto il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, in un incontro oggi a Potsdam con la cittadinanza. "Non sappiamo precisamente quante soldatesse e quanti soldati russi siano morti. Ma potrebbe già essere che questi siano 100 mila", ha anche affermato in uno dei passaggi del suo intervento. Il cancelliere ha comunque sottolineato di voler continuare a parlare con Putin al telefono: "noi abbiamo opinioni totalmente diverse. Tuttavia continuerò a parlare con lui, perché non voglio perdere il momento in cui si possa uscire da questa situazione. E questo non accade se non ci si parla", ha spiegato. A proposito dei colloqui col presidente russo, ha riferito che si tratta di telefonate dai toni cortesi: "Non c'è nessuno che urla dall'altra parte del telefono". I contatti avvengono in tedesco, perché Putin, come noto, parla bene la lingua. Scholz provò una volta a prendere delle ore di lezione in russo in una scuola popolare, ma non è andato oltre l'alfabeto. 
- di Redazione Sky TG24

Mosca, a Melitopol civili uccisi e feriti dai razzi di Kiev

Le forze armate ucraine hanno colpito Melitopol utilizzando un sistema di razzi a lancio multiplo Himars, uccidendo e ferendo civili. Lo ha denunciato Vladimir Rogov, presidente del movimento 'Siamo insieme alla Russia', citato dalla Tass. "Come risultato di un attacco missilistico Himars sul ristorante Hunter's Bivouac, ci sono state vittime tra i civili", ha scritto sul suo canale Telegram. 
- di Redazione Sky TG24

Kiev: "Capaci di tutto se la Russia continua a bombardarci"

L'Ucraina "è capace di tutto se la Russia continua il suo terrore missilistico". Lo ha dichiarato il segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale ucraino, Oleksiy Danilov, secondo quanto riportato da Ukrinform. "Siamo capaci di tutto. Dopotutto, non chiederemo a nessuno nulla che riguardi i nostri interessi, dove dobbiamo sconfiggere il nemico. Non chiederemo a nessuno come dovremmo distruggere il nemico", ha detto alla tv ucraina Nta. A tutti coloro che consigliano all'Ucraina di non esacerbare la situazione, quest'ultima "si è esacerbata non solo dopo il 24 febbraio, ma per anni. Non possiamo non rispondere all'aggressore che invade costantemente il nostro territorio", ha aggiunto l'esponente ucraino. In precedenza, Danilov ha affermato che il metodo migliore "per prevenire l'escalation del conflitto" è una sconfitta militare completa e incondizionata della Russia. 
- di Redazione Sky TG24

Crimini di guerra della Russia in Ucraina, possibile tribunale stile Norimberga: la bozza all'Onu

Alle Nazioni Unite a New York ore un documento di risoluzione per la creazione di una istituzione per giudicare il comportamento delle truppe russe. Lo riporta il Guardian che scrive di segnali secondo cui l'opposizione degli Stati Uniti alla proposta potrebbe attenuarsi di fronte alle pressioni del presidente ucraino Zelensky.

- di Redazione Sky TG24

Scholz: "Dobbiamo continuare i negoziati con Putin"

E' necessario continuare i negoziati con il presidente russo Vladimir Putin; lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz in un incontro con gli elettori a Potsdam, citato dalla Tass. "Abbiamo opinioni opposte", ha detto. "Ma continuerò a parlargli perché voglio cogliere il momento in cui sarà possibile uscire da questa situazione. Non può succedere se non ci parliamo", ha detto Scholz. 
- di Redazione Sky TG24

Kiev, esplosioni a Sebastopoli, Sinferopoli e Melitopol

Forti esplosioni sono state udite a Sebastopoli e Sinferopoli, nella Crimea occupata dai russi. Lo riporta l'agenzia ucraina Rbc. Secondo testimoni oculari citati dall'agenzia, una forte esplosione si è udita vicino all'aeroporto di Sebastopoli, dove si è attivato l'allarme antiaereo, ha riferito la Tass. Inoltre, più di 10 esplosioni si sono udite nella Melitopol occupata, nell'oblast di Zaporizhzhia. "Sono state udite più di 10 forti esplosioni in tutti i quartieri della città", ha dichiarato il sindaco Ivan Fedorov su Telegram, riferisce Ukrinform. "Gli occupanti si stanno agitando. Stiamo aspettando buone notizie dalle forze armate", ha scritto.      
 
- di Redazione Sky TG24

Armi nucleari tattiche: cosa sono, le differenze con le strategiche, gli effetti

Le armi nucleari tattiche hanno un potenziale e una gittata inferiori rispetto a quelle strategiche, in modo da colpire obiettivi specifici sul campo, e sono trasportabili in modo più facile. Stando ad alcune stime, la Russia ne avrebbe circa 1.900. Per capirne l’impatto, abbiamo simulato un lancio sul Colosseo a Roma. LE GRAFICHE
- di Redazione Sky TG24

Guerra in Ucraina, ok del Cdm a invio armi a Kiev anche nel 2023: ecco quali sono

Dopo il via libera della Camera, il Consiglio dei ministri ha approvato il cosiddetto decreto Nato, per prorogare "fino al 31 dicembre 2023" e "previo atto di indirizzo delle Camere", il provvedimento. A breve potrebbe arrivare sul tavolo del governo il sesto decreto aiuti all'Ucraina. L'ipotesi più accreditata è quella dei sistemi “Aspide”. Intanto Mosca accusa Usa e Alleanza Atlantica di essere coinvolti nel conflitto, "fornendo armi e addestrando militari sul territorio di Regno Unito, Germania, Italia”. 
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, maggior parte di Odessa senza elettricità per attacchi russi

La maggior parte della città di Odessa e gran parte della regione nel sud dell'Ucraina è rimasta senza elettricità in seguito agli attacchi condotti dalle forze armate russe alle infrastrutture energetiche. Lo denuncia l'azienda energetica Dtek spiegando che "stasera c'è stato un altro attacco da parte della Federazione Russa alle strutture delle infrastrutture energetiche nella regione di Odessa. Diverse strutture sono state distrutte contemporaneamente. A causa dell'entità della distruzione delle infrastrutture energetiche a Odessa, tutti i consumatori, ad eccezione delle infrastrutture critiche, sono stati disconnessi elettricità''. Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell'ufficio del presidente ucraino, ha confermato che la città di Odessa è attualmente senza elettricità e che l'elettricità è stata ripristinata solo in alcune strutture critiche come gli ospedali.
 
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, dalla Germania 470 generatori elettrici per 19,5 mln

L'ambasciata di Germania a Kiev ha annunciato l'invio in Ucraina di 470 generatori elettrici di vario tipo per un costo complessivo di 19,5 milioni di euro. Lo riporta Ukrinform. Sono 150 i generatori già operanti nel Paese e ulteriori sono in corso di spedizione: alcuni diretti alla compagnia energetica nazionale Ukrenergo, altri alle aree di Odessa, Mykolaiv e Kherson. A novembre scorso la Germania ha spedito 20 generatori, 10 pompe e un mini-escavatore nella regione di Mykolaiv per la riparazione delle condotte idriche. 
 

- di Redazione Sky TG24

Memorial: "Cremlino ci ha chiesto di non accettare il Nobel insieme a ucraini"

Le autorità del Cremlino hanno 'consigliato' a Memorial di non accettare il premio Nobel per la Pace perché era "inappropriato" condividerlo con un'organizzazione per i diritti umani ucraina e con un attivista bielorusso in carcere. E' quanto rivela il presidente della storica Ong russa per i diritti umani chiusa dal governo russo lo scorso anno, Yan Rachinsky, intervistato dalla Bbc nel giorno della cerimonia di consegna dei Nobel 2022. 
"Naturalmente non abbiamo tenuto conto di questa esortazione", ha detto Rachinsky che ha riconosciuto che "nella Russia di oggi la sicurezza personale di nessuno è garantita". "Molti sono stati uccisi - ha aggiunto - ma noi sappiamo a cosa porta l'impunità dello Stato, dobbiamo uscire in qualche modo da questa voragine". 
Rachinsky ha definito "straordinaria" la decisione del Comitato dei Nobel di Oslo di dare il premio condiviso, perché è una prova che "la società civile non è divisa da confini nazionali, che è un corpo unico che lavora per risolvere i problemi". Ma Oleksandra Matviichuk, a capo della Ong ucraina che è stata premiata, non ha voluto essere intervistata fa notare la Bbc - insieme a Yan Rachinsky.
- di Redazione Sky TG24