Guerra Ucraina Russia, news. Kiev: "A Lyman trovati 180 corpi in fossa comune"

©Ansa

Aiea: "Danneggiata la linea elettrica del reattore 6 di Zaporizhzhia". Il portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre:"Non abbiamo indicazioni che la Russia si stia preparando ad usare l'arma nucleare ma la retorica di Putin rischia di creare un'escalation". Zelensky: "Siamo sull'orlo del disastro nucleare". Poi aggiunge: "Liberati finora 2.500 kmq di territorio". La magistratura russa ha ordinato il sequestro degli uffici a Mosca dell'ong Memorial, insignita del Nobel per la pace

1 nuovo post
"Non abbiamo indicazioni che la Russia si stia preparando ad usare l'arma nucleare ma la retorica di Putin è da irresponsabili e rischia di creare un'escalation". E' quanto dice la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, correggendo il tiro di quanto affermato in giornata dal presidente Usa Joe Biden. "Per la prima volta dai tempi della crisi dei missili a Cuba c'è la minaccia di un Armageddon, Putin non scherza", aveva detto Biden. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, intervenendo al vertice informale di Praga, ha sostenuto:  "Tutti noi siamo sull'orlo di un disastro nucleare a causa della cattura della centrale nucleare di Zaporizhzhia da parte delle truppe russe". Poi in serata aggiunge: "Liberati finora 2.500 kmq di territorio". A Lyman trovati 180 corpi in fossa comune, tra loro  anche quelli di alcuni bambini. Aiea: danneggiata la linea elettrica del reattore 6 di Zaporizhzhia.
La presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen a Praga: "Sull'energia l'Ue farà proposte nelle prossime settimane, evitare frammentazioni del mercato unico. Gli stock dell'Ue sono al 90%, siamo preparati per l'inverno". Nobel per la Pace assegnato ad attivisti bielorussi, russi e ucraini impegnati nella difesa dei diritti umani. La magistratura russa ha ordinato il sequestro degli uffici a Mosca dell'ong Memorial, tra le organizzazioni premiate.

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di sabato 8 ottobre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Putin e la fronda interna: l’escalation nucleare potrebbe portare a un golpe?

La minaccia del presidente russo di usare armi nucleari potrebbe essere controproducente anche sul fronte interno. L’ipotesi che Mosca possa usare quei tipi di armamenti rende timorosa di una reazione della Nato l'élite russa. E, secondo alcuni analisti, ci sarebbe già un movimento che starebbe lavorando nell’ombra per la destituzione del capo del Cremlino. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Guerra Ucraina, Biden: "C'è la minaccia di un Armageddon nucleare"

"Per la prima volta dai tempi della crisi dei missili a Cuba c'è una minaccia reale" ha detto il presidente americano, durante un evento elettorale a New York. "Putin non scherza quando parla del possibile uso di armi nucleari, chimiche o biologiche, perché il suo esercito è in difficoltà”, ha aggiunto. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Fmi approva 1,3 miliardi di finanziamenti emergenza

Il Fmi ha approvato 1,3 miliardi di dollari di finanziamenti di emergenza per l'Ucraina. Lo afferma il Fondo in una nota, nella quale precisano che le autorità ucraine meritano un "considerevole credito per aver mantenuto un elevato grado di stabilità macro-finanziaria in circostanze particolarmente difficili".
La Russia e l'annessione dei territori ucraini: cosa succede ora
- di stefano.santini

Nobel per la pace all’attivista bielorusso Bialiatski e a due organizzazioni umanitarie: una russa e una ucraina

Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato all'attivista bielorusso Ales Bialiatski, all'organizzazione russa "Memorial" e all'associazione ucraina "Center for Civil Liberties" in onore dell'impegno "in difesa dei diritti umani e del diritto di criticare il potere, di difesa dei diritti dei cittadini per i diritti dei cittadini e contro gli abusi di potere, per aver documentato crimini di guerra". LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Armageddon nucleare, il rischio di guerra atomica e perché Biden ha parlato di Cuba

“Una situazione del genere non si vedeva dal 1962”, ha dichiarato il presidente americano, facendo riferimento alle difficoltà dell’esercito russo in Ucraina e al possibile utilizzo di armi non convenzionali da parte di Mosca. Uno scenario ritenuto plausibile, anche se sia il segretario di Stato Blinken che il presidente turco Erdogan si sono impegnati ad offrire una soluzione diplomatica alternativa al capo del Cremlino. IL FOCUS
- di Redazione Sky TG24

Ucraina: rapper anti-guerra in lista 'agenti stranieri' Mosca

Molto popolare tra le giovani generazioni russe, dichiaratamente contro la guerra, il rapper Oxxxymiron e' stato bollato come "agente straniero" dalle autorita' di Mosca. E' quanto risulta dall'elenco aggiornato delle personalita' classificate con questo nome e pubblicato dal ministero della Giustizia russo. Miron Fyodorov, che ha 37 anni, il cui nome d'arte e' Oxxxymiron, a fine febbraio in un video si era espresso esplicitamente "contro la guerra che la Russia sta scatenando contro l'Ucraina", che e' "una catastrofe e un crimine".
Regioni annesse a Mosca parleranno russo e dal 2023 useranno solo il rublo
- di stefano.santini

Russia, l'Onu monitorerà la repressione per la prima volta

Via libera alla risoluzione proposta da tutti i Paesi dell'Unione europea, fatta eccezione per l'Ungheria: 24 i Pesi che si sono astenuti, sei quelli che hanno votato contro, tra cui la Cina. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Ales Bialiatski, chi è il vincitore bielorusso del premio Nobel per la Pace 2022

Il dissidente bielorusso, al momento in carcere senza processo, ha ottenuto il riconoscimento insieme a due organizzazioni per i diritti umani: la russa Memorial e l’ucraina Center for Civil Liberties. Bialiatski ha 60 anni ed è noto, tra l'altro, per il suo lavoro con la Ong Viasna Human Rights Centre of Belarus. LA FOTOSTORIA
- di Redazione Sky TG24

Aiea: danneggiata linea elettrica reattore 6 Zaporizhzhia

Una linea di alimentazione elettrica della centrale nucleare di Zaporizhzhia è stata danneggiata in un bombardamento avvenuto ieri, e ora il reattore che veniva alimentato dalla linea colpita funziona temporaneamente con generatori diesel: lo ha affermato l'Aiea in un tweet."Colpi in un'area industriale fuori dalla centrale hanno danneggiato una linea elettrica che serve il reattore 6, costringendo l'unità a fare affidamento temporaneamente sui suoi generatori diesel di emergenza", ha twittato l'agenzia per l'energia atomica.
- di Redazione Sky Tg24

Omicidio Darya Dugina, secondo l'intelligence USA dietro l'attentato ci sarebbe l'Ucraina

Il New York Times ha poi aggiunto che fonti informate precisano che gli Stati Uniti "non hanno preso parte all'attacco, né fornendo informazioni né altre forme di assistenza". I funzionari riferiscono anche che i servizi Usa non erano a conoscenza dell'operazione e si sarebbero opposti se fossero stati consultati. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Autorità militari Kiev: Mosca ha inviato 20 drone kamikaze a Minsk

La Russia avrebbe inviato in Bielorussia una ventina di drone kamikaze di fabbricazione iraniana. La denuncia arriva dal dipartimento delle forze di difesa territoriale di Kiev per la regione occidentale, secondo cui i drone sarebbero stati inviati a Luninets, nel sud della Bielorussia, a 55 chilometri dalla frontiera con l'Ucraina. Le autorità ucraine hanno denunciato in più occasioni che la Russia starebbe usando droni forniti dall'Iran. Kiev ha annunciato che le sue forze hanno già abbattuto alcuni di questi velivoli.
 
- di Redazione Sky Tg24

Kiev: "A Lyman 180 corpi in fossa comune, anche bambini"

I corpi di 180 persone sono stati trovati in una fossa comune scoperta a Lyman, nella regione di Donetsk, liberata dagli invasori russi. Lo rende noto il capo del dipartimento di polizia, Yevhen Zhukov, su Telegram, scrive Ukrinform. "La città liberata di Lyman nella regione di Donetsk. Qui è stata scoperta una fosse comune con 180 persone sepolte all'interno", ha scritto Zhukov. "Nella fossa - prosegue - sono state trovate intere famiglie. Tra le vittime ci sono anche i corpi di bambini nati nel 2019-2021". 
- di Redazione Sky Tg24

Cosa succede se Putin usa armi nucleari: i possibili scenari

La Federazione russa "farà di tutto" per difendere il suo territorio, comprese le quattro regioni ucraine annesse ieri,  ha detto il capo del Cremlino. Il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo, Dmitry Medvedev, spiega che verrà impiegata “qualsiasi arma”, comprese quelle “nucleari strategiche”. Lo spettro del nucleare apre a diversi scenari e vari livelli di intensità del conflitto. COSA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: liberati finora 2.500 kmq di territorio 

Circa 2.500 chilometri quadrati di territorio ucraino sono stati liberati dall'inizio della controffensiva delle truppe di Kiev: lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.
- di Redazione Sky Tg24

Drone esplode in aeroporto militare russo

Un drone è esploso in un aeroporto militare nell'oblast di Kaluga, circa 200 chilometri a sudovest di Mosca. La denuncia parte dalle autorità russe. Il drone - ha dichiarato il governatore regionale Vladislav Shapsha su Telegram - "probabilmente è arrivato dall'estero". L'esplosione non ha provocato danni o feriti e l'aeroporto ha continuato ad essere operativo. 
- di Redazione Sky Tg24

Fuga dalla Russia, Bbc: "Mosca creerà un centro di reclutamento al confine con la Georgia"

L'obiettivo sarebbe quello di intercettare uomini abili all'arruolamento nell'esercito, per combattere in Ucraina, fra le decine di migliaia di persone in coda che cercano di uscire dalla Federazione russa. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Direttore Aiea andrà a Mosca "per parlare di Zaporizhzhia"

Il direttore generale dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (Aiea), Rafael Grossi, andrà in Russia la prossima settimana per discutere sulla situazione della centrale nucleare di Zaporozhzhia e sulla creazione di una zona di sicurezza nucleare intorno ad essa. Lo rende noto la stessa Aiea, riferisce Interfax. "All'inizio della prossima settimana, Grossi si recherà nella Federazione Russa per ulteriori consultazioni sul piano, con l'obiettivo di concordarlo e attuarlo il prima possibile", si legge in una nota.
- di Redazione Sky TG24