Guerra Ucraina Russia, le news. Usa: stop a scambio dati con Mosca su armi nucleari

Un drone ucraino si è schiantato a 70 chilometri dal centro di Mosca. I combattimenti si sono intensificati intorno a Zaporizhzhia, aumentando la possibilità di un incidente nucleare, ha detto il capo dell'Aiea. Il portavoce del Cremlino ha dichiarato che la Germiania svolge un ruolo attivo nel "pompare armi l'Ucraina" e ciò "aumenta il suo coinvolgimento nel conflitto". Gli Usa hanno espresso il loro sostegno alla creazione di un tribunale speciale per perseguire la Russia per il "crimine di aggressione"

1 nuovo post
Un drone si è schiantato in un'area chiamata Nuova Mosca, vicino alla capitale della Russia. Secondo quanto riportato dai media russi, il veicolo era dipinto di giallo e blu e sulle ali aveva la scritta "Gloria all'Ucraina". Le forze dell'ordine hanno riferito alla Tass che "presumibilmente, il relitto dell'Uav è stato trovato vicino ai binari della ferrovia nel villaggio di Svitino", a circa 70 chilometri dal centro di Mosca, "e non ci sono state vittime". I combattimenti si sono intensificati intorno alla centrale nuclear di Zaporizhzhia, aumentando la possibilità di un incidente nucleare. Lo ha detto il capo dell'Aiea, Rafael Grossi. "Le mie squadre lì riferiscono ogni giorno sugli attacchi" ha detto ritenendo che un accordo sulla protezione dell'impianto sia "vicino", e dopo aver incontrato Zelensky "molto probabilmente" andrà in Russia nei prossimi giorni. Mosca ha annunciato che procederà col dispiegamento di armi nucleari tattiche in Bielorussia, minacciando poi direttamente gli Usa: "Abbiamo armi in grado di distruggere qualsiasi nemico", ha detto il segretario del Consiglio di sicurezza russo Patrushev. L'Ucraina ha ricevuto i suoi primi tank britannici Challenger e la Germania ha inviato a Kiev i 18 carri armati Leopard promessi due mesi fa per sostenere la difesa dall'invasione russa. Commentando la fornitura dei Leopard, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha dichiarato che la Germiania svolge un ruolo attivo nel "pompare armi l'Ucraina" e ciò "aumenta il suo coinvolgimento diretto e indiretto nel conflitto".

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il live di mercoledì 29 marzo

- di Redazione Sky TG24

Zelensky incontra Orlando Bloom in un centro Unicef a Kiev

L'attore ha lasciato al presidente ucraino anche un regalo del suo mentore buddista, un messaggio di incoraggiamento: "La tua sconfitta sarebbe la sconfitta della speranza, quindi devi vincere"     

- di Redazione Sky TG24

Elvira Vikhareva avvelenata, l'attivista anti Putin racconta la sua storia

La giovane dissidente russa, vittima di un tentato omicidio, riappare sui social e spiega il suo stato di salute. Poi invita tutti a mobilitarsi: " Il Paese è governato da assassini e codardi"

- di Redazione Sky TG24

Olimpiadi 2024, Cio su partecipazione atleti russi: "Decideremo al momento opportuno"

"Non è stata affrontata la questione, ogni decisione verrà presa al momento opportuno", ha fatto sapere il comitato olimpico internazionale. Nel frattempo però il Cio ha invitato le federazioni internazionali a reinserire nelle loro competizioni "a titolo individuale" e con "bandiera neutrale" gli atleti russi e bielorussi. Comitato olimpico russo: "Decisione inaccettabile"

- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Zelensky esclude confronto con Putin: "Nessuna fiducia in lui"

In un'intervista alla Cnn, il presidente ucraino torna a dire no alla possibilità di un faccia a faccia col leader russo. "Non discutiamo con chi non sa mantenere la parola". Poi aggiunge: "Vogliamo la fine della guerra, ma la Russia deve lasciare il nostro territorio"

- di Redazione Sky TG24

Kuleba: 'adesione a Nato garantirà sicurezza europea'

L'adesione dell'Ucraina all'UE e alla NATO "garantirà la sicurezza del continente europeo per il prossimo decennio". Lo ha affermato il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, parlando in collegamento durante l'incontro informale a Skopje 'Carta USA-Adriatico', su invito del ministro degli Esteri macedone Bujar Osmani.
"La Carta USA-Adriatico - ha detto Kuleba - ha contribuito all'adesione degli Stati balcanici alla NATO. L'Ucraina è attualmente sulla buona strada per diventare un membro dell'Alleanza". La Carta è stata firmata nel 2003 da Albania, Croazia, Macedonia del Nord e Stati Uniti. Il suo obiettivo era promuovere la stabilità e la cooperazione tra i paesi balcanici e avvicinarli all'adesione con la NATO.
La Bosnia-Erzegovina e il Montenegro sono diventati membri nel 2008, mentre la Serbia e il Kosovo sono diventati osservatori rispettivamente nel 2008 e nel 2012. Di tutti i membri, solo la Bosnia-Erzegovina non fa parte della NATO.
- di Redazione Sky TG24

Nato, ministro Esteri Svezia: 'non cambieremo la nostra linea' 

Il ministro degli Esteri svedese Tobias Billström, intervistato dalla radio di servizio pubblico svedese, Sr, ha affermato che il suo Paese non ha intenzione di cambiare la sua linea in merito all'adesione alla Nato. "La questione è nota, ed era nota anche precedentemente, quindi non crediamo che ci possa essere un motivo per fermare il processo d'adesione da parte del parlamento" ungherese, ha precisato il ministro. Billström si è poi detto "contento" del passo in avanti compiuto nel processo d'adesione della Finlandia e si è augurato che la Svezia possa diventare membro della Nato a tutti gli effetti entro il summit dell'alleanza atlantica a Vilnius, quest'estate. 
- di Redazione Sky TG24

Aiea: a Zaporizhzhia situazione "molto pericolosa"

Il capo dell'Aiea, Rafael Grossi, ha descritto la situazione nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, occupata dai russi, come "molto pericolosa" e molto instabile. L'impianto nucleare ha perso la sua alimentazione esterna sei volte dall'invasione russa dell'Ucraina piu' di un anno fa, costringendo i generatori diesel di emergenza ad entrare in funzione per raffreddare i suoi reattori. Grossi, che dirige l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, ha affermato che il livello dell'acqua in un vicino bacino idrico controllato dalle forze russe è un altro potenziale pericolo. L'acqua fornita dal serbatoio viene utilizzata per raffreddare i reattori. "Se il livello del serbatoio scende oltre un certo livello, allora non ci sarà acqua sufficiente per raffreddare i reattori, e abbiamo visto soprattutto a gennaio che i livelli dell'acqua stavano scendendo in modo significativo", ha detto il capo dell'Aiea alla Reuters. Grossi ha poi denunciato una crescente attività militare nella regione, senza fornire dettagli.
 
- di Redazione Sky TG24

Assemblea nazionale francese riconosce l'Holodomor come genocidio ucraini

L'Assemblea nazionale francese ha riconosciuto l'Holodomor del 1932-1933 come genocidio del popolo ucraino. Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha definito questa decisione "importante e significativa". Ha ringraziato la Francia per "un contributo significativo alla denuncia dei crimini passati e presenti della Russia totalitaria, stabilendo verità, giustizia e quindi responsabilità".
Il ministro degli Affari esteri dell'Ucraina, Dmytro Kuleba, ha ringraziato i parlamentari francesi per questa decisione. "Sono grato alla Francia per aver riconosciuto l'Holodomor del 1932-1933 come un genocidio degli ucraini e per aver onorato la memoria delle vittime di Stalin e del suo regime. Con questo voto storico, l'Assemblea nazionale ha chiarito che tali crimini non saranno mai dimenticati e non dovranno mai essere ripetuti", ha twittato.
- di Redazione Sky TG24

Mandato d’arresto internazionale per Putin, cosa significa e cosa succede adesso

La Cpi, tribunale con sede all'Aja, in Olanda, ha emesso un mandato di arresto contro il presidente russo e Maria Lvova-Belova, commissaria per i diritti dei bambini presso il Cremlino. La Russia non riconosce la Corte e non concede l'estradizione dei suoi cittadini, quindi Putin non verrà consegnato. Potrebbe però rischiare l'arresto se dovesse visitare uno dei 123 Paesi che aderiscono allo statuto di Roma. Inoltre verrà ulteriormente escluso dalla comunità internazionale

- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Usa sostengono un tribunale speciale per i crimini russi

Gli Stati Uniti hanno espresso il loro sostegno alla creazione di un tribunale speciale per perseguire la Russia per il "crimine di aggressione" contro l'Ucraina, un'idea promossa dall'Unione Europea. "Gli Stati Uniti sostengono l'istituzione di un tribunale speciale per il crimine di aggressione contro l'Ucraina sotto forma di un tribunale internazionale che sia radicato nel sistema giudiziario ucraino e includa elementi internazionali", ha affermato un portavoce del Dipartimento di Stato americano.    
- di Redazione Sky TG24

Gb: Sunak, la Cina non è parte neutrale nel conflitto in Ucraina

Il premier britannico Rishi Sunak non ritiene che la Cina possa essere parte neutrale nel conflitto in corso in Ucraina. Lo ha affermato rispondendo oggi alle domande del Liaison Committee, organismo parlamentare che riunisce i presidenti di commissione della Camera dei Comuni. Il primo ministro conservatore si riferiva alla recente visita di tre giorni in Russia del presidente Xi Jinping e all'iniziativa di pace portata avanti da Pechino. E ha sottolineato in merito: "Incoraggerei il presidente Xi a impegnarsi direttamente con il presidente Zelensky su qualsiasi particolare proposta di pace che la Cina è interessata a presentare". Sunak ha anche sottolineato che ogni decisione inerente eventuali questioni territoriali, inclusa quella riguardante la Crimea, spetta a Kiev. Nel corso dell'audizione ha risposto anche a domande di politica interna nei più diversi settori. Ha difeso dalle critiche l'Illegal Migration Bill, la controversa proposta di legge introdotta per fermare gli sbarchi di migranti nel Regno Unito. I critici hanno lanciato l'allarme sul fatto che, in base al disegno di legge, il governo avrà il potere di espellere i minori non accompagnati quando compiranno 18 anni. Per Sunak l'esecutivo non vuole certo colpire i minori, ma le nuove regole previste puntano a eliminare ogni possibile "fattore di attrazione" per i migranti.
- di Redazione Sky TG24

Usa, sì a tribunale speciale per aggressione russa a Ucraina

Gli Stati Uniti si dicono favorevoli all'istituzione di un tribunale speciale per giudicare "l'aggressione" russa all'Ucraina. "Gli Stati Uniti sostengono l'istituzione di un tribunale speciale per il crimine dell'aggressione all'Ucraina, sotto la forma di una corte internazionale all'interno del sistema giudiziario ucraino, che comprenda elementi internazionali", ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato americano. 

- di Redazione Sky TG24

Campionessa olimpica russa: 'Cio, vai a quel Paese'

"Egregio Cio, perché non te ne vai a quel Paese con le tue condizioni e raccomandazioni?". Lo scrive Veronika Stepanova, oro ai Giochi invernali di Pechino nella staffetta dello sci di fondo 4x5 km, dopo che il Cio ha chiesto alle federazioni internazionali di riammettere gli atleti russi e bielorussi a titolo individuale alle competizioni internazionali a condizione che "non sostengano attivamente la guerra in Ucraina". "Io non lascerò che nessuna 'commissione' internazionale analizzi le mie opinioni, le mie convinzioni e decidere se ammettermi alla Coppa del Mondo, in questo caso gareggiate voi", ha scritto sul suo canale Telegram.
- di Redazione Sky TG24

Ucraina: Dombrovskis, due anni fa impensabile candidatura a Ue

"Solo due anni fa se mi avessero chiesto della candidatura
dell'Ucraina all'Ue avrei detto che era improbabile". Lo ha dichiarato il vice presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, intervenendo ai Generali Talks. "Io spero nell'adesione. Da parte delle autorità di Kiev vedono assoluto impegno per l'integrazione europea", ha spiegato.
- di Redazione Sky TG24

Usa: stop a scambio dati con Russia su armi nucleari

Gli Stati Uniti hanno informato la Russia che non forniranno
piu' a Mosca i dati sulle loro forze nucleari strategiche (dati che dovrebbero essere scambiati due volte all'anno in base al trattato New Start), visto che la Russia ha sospeso la sua partecipazione all'accordo. Lo ha fatto sapere un portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca. "Questa e' la prima azione intrapresa in risposta alla sospensione della Russia, una contromisura legale intesa a incoraggiare Mosca a tornare al rispetto del Trattato", ha detto la fonte. Lo riporta il Wall Street Journal. 
- di Redazione Sky TG24

Ucraina: missili russi su Kharkiv, 1 ferito

Le forze russe hanno lanciato due missili S-300 contro la città di Bohodukhiv nell'oblast di Kharkiv. Lo ha reso noto l'ufficio del procuratore generale, aggiungendo che a seguito dell'attacco, un uomo di 73 anni è rimasto ferito ed è attualmente ricoverato in ospedale per una commozione cerebrale. Finestre e tetti delle case sono stati danneggiati, così come parte di un asilo, ha riferito l'ufficio del procuratore generale. La città di Bohodukhiv e altre aree circostanti dell'oblast di Kharkiv, a causa della loro vicinanza al confine russo, sono state costantemente attaccate dall'inizio dell'invasione dell'esercito di Mosca.
- di Redazione Sky TG24

Mosca, inaccettabile la decisione del Cio su atleti russi

Il Comitato olimpico russo giudica "inaccettabili" le condizioni annunciate dal Cio che ha riammesso gli atleti russi a titolo individuale alle competizioni internazionali, ma senza poter gareggiare sotto la bandiera del loro Paese. Lo ha detto il presidente Stanislav Pozdnyakov, citato dalla Tass. 
- di Redazione Sky TG24