Guerra Ucraina Russia, news. Von der Leyen: "Tribunale ad hoc su crimini russi"

©Ansa

Bombardato l'ospedale di Sumy: morto un adolescente. "La Russia deve pagare per i suoi crimini orribili". Così la presidente della Commissione Ue. Il leader ceceno, Ramzan Kadyrov attacca Papa Francesco: "E' vittima della propaganda straniera". Alla Camera via libera alla mozione di maggioranza (tra cui l'ok a proseguire l'invio delle armi a Kiev). Bomba-carta all'ambasciata ucraina a Madrid: ferito un impiegato

1 nuovo post
Un impiegato dell'ambasciata ucraina a Madrid è rimasto ferito dopo aver manipolato un pacchetto risultato essere una probabile bomba-carta. L'esercito russo ha bombardato questa mattina l'ospedale di Belopolye, nella regione nord-orientale di Sumy, un adolescente è rimasto ucciso. "La Russia deve pagare per i suoi crimini orribili. Collaboreremo con la Corte penale internazionale e contribuiremo alla creazione di un tribunale specializzato per giudicare i crimini della Russia. Con i nostri partner, ci assicureremo che la Russia paghi per la devastazione che ha causato, con i fondi congelati degli oligarchi e i beni della sua banca centrale". Questo l'annuncio della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen. Cinque civili sono morti e altri 21 sono rimasti feriti in Ucraina in seguito agli attacchi delle forze russe di ieri. Un terzo della popolazione di Kiev resta ancora senza luce, nella capitale il 25% degli abitanti è al buio e senza acqua. Il presidente ucraino Zelensky lancia un appello a resistere: "Per noi è importante superare questo inverno. Possiamo vincere e stiamo vincendo". Gli Usa intanto stanziano aiuti per 50 milioni di dollari per riparare le infrastrutture. Proseguono i raid russi su Kherson. A Montecitorio discussione generale sulle mozioni relative al conflitto Russia-Ucraina: via libera alla mozione di maggioranza. Parti del documento (come l'ok a proseguire l'invio delle armi a Kiev) sono state votate anche dall'opposizione. Passano, con un gioco di astensioni reciproche, anche le mozioni del Pd e di Iv-Azione. Respinti i documenti presentati da M5S e Avs. 

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Gas russo in Europa, +40% di forniture via nave da febbraio a ottobre

Lo ha riportato il Financial Times, che spiega come l'import europeo via mare sia salito a livello 'record' nei primi 10 mesi di quest'anno. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Lukoil Priolo, governo verso amministrazione fiduciaria della raffineria

Il provvedimento per salvare la raffineria siciliana è allo studio del governo e potrebbe approdare nel Consiglio dei ministri di giovedì. Landini (Cgil): "Se serve, bisogna nazionalizzare". LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

A quanto ammontano le bollette dei Comuni italiani?

Un’elaborazione del Csel per Adnkronos (basata su dati Mef-Siope) riferita al periodo 2018-2021, quindi prima dell’attuale crisi energetica, rivela che in media la spesa delle amministrazioni per elettricità, gas, illuminazione pubblica e altri servizi ammonta a 30mila euro al mese. Roma è in cima alla graduatoria con oltre 9 milioni di euro mensili. In relazione al numero di abitanti però è Venezia quella che ha pagato di più (77 euro all’anno per residente). LA CLASSIFICA
- di Redazione Sky TG24

"Ecco perché la Russia rischia di sprofondare nel caos": l'analisi dell’Economist

Dal 24 febbraio Putin ha incassato delusioni e frustrazioni sul campo e ora Mosca rischia di diventare ingovernabile. È quanto sostiene il Russian editor dell’Economist, Arkady Ostrovsky. L'ANALISI
- di Redazione Sky TG24

Guerra in Ucraina, Kiev al buio e senza riscaldamento

Nella capitale ucraina, colpita dai bombardamenti russi, il 70% delle abitazioni non ha la corrente elettrica. L'approvvigionamento di acqua, pur funzionando, presenta problemi in alcune zone. Le squadre di riparazione e di emergenza stanno lavorando per ripristinare anche i riscaldamenti. LE FOTO
- di Redazione Sky TG24

Rincari, la classifica delle migliori e peggiori città italiane per spese di luce e gas

Secondo l’Associazione nazionale consumatori, alcuni Comuni hanno visto il prezzo delle utenze crescere oltre la media nazionale, fissata al 135%, e raggiungere addirittura il 160%. Ci sono però anche alcune zone che hanno mantenuto bassi i prezzi, restando sotto la soglia del 100%. Da Napoli e Aosta, fino a Bologna e Perugia, la top ten dei più e dei meno virtuosi. IL FOCUS
- di Redazione Sky TG24

Borrell, sostenere dialogo Osce per la sicurezza in Europa 

"L'Ue sosterrà l'Osce per garantire che rimanga un forum importante per facilitare la pace e la sicurezza in Europa". Così via Twitter l'alto rappresentante Ue, Josep Borrell, dopo il suo arrivo al vertice Osce a Lodz, in Polonia. "È nostro obbligo e dovere sostenere il multilateralismo e continuare a difendere un'autentica architettura di sicurezza europea", ha specificato Borrell.

- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Lettonia: escalation segno di debolezza russa 

L'escalation in Ucraina è un segno "della debolezza russa". Lo ha affermato il ministero degli Esteri lettone Edgars Rinkēvičs durante l'incontro con i suoi omologhi dei Paesi Nato a Bucharest. Gli attacchi alle infrastrutture civili e alle città e l'irresponsabile retorica nucleare riflettono "la debolezza" e "il fallito" tentativo russo di raggiungere gli obiettivi stabiliti. Ribadendo che l'Ucraina ha il pieno diritto di difendersi, Rinkēvičs ha rimarcato che "la Nato ha il dovere morale di prestare aiuto al Paese" per evitare, specialmente durante il periodo invernale, che il conflitto si trasformi in una catastrofe umanitaria. "Dobbiamo combinare i nostri sforzi per rimettere in sesto le infrastrutture dell'Ucraina danneggiate fortemente agli attacchi russi. La Lettonia continuerà a sostenerel'Ucraina politicamente e praticamente [...]. Invitiamo i partner Nato a fare altrettanto", ha detto il ministro.

- di Redazione Sky TG24

Ucraina, ad azienda Saragozza busta simile a quella arrivata ad ambasciata Madrid

Un'azienda di Saragozza ha ricevuto oggi una busta con caratteristiche simili a quella arrivata all'ambasciata ucraina a Madrid, che ha provocato il ferimento lieve di un dipendente. Lo ha reso noto la polizia spagnola, secondo cui la busta è arrivata all'azienda Instalaza, che si occupa di progettazione e fabbricazione di materiale militare per la fanteria. La polizia ha attivato il protocollo di sicurezza davanti per la minaccia di esplosivi.
- di Redazione Sky TG24

Germania, l'Holodomor in Ucraina è stato un genocidio 

Il parlamento tedesco ha oggi ufficialmente riconosciuto come genocidio l'Holodomor, la carestia indotta in Ucraina dall'Unione Sovietica di Stalin nel 1932/33. Nel tragico biennio morirono fino a 4 milioni di persone. Il Bundestag ha approvato con ampia maggioranza una mozione comune della coalizione di governo Spd-Verdi-Fdp e dell'opposizione Cdu-Csu. La Germania si aggiunge così alla lista di Paesi che, oltre alla stessa Ucraina, riconoscono oggi l'Holodomor come genocidio.
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: Musk dovrebbe visitare Ucraina e vedere danni Russia

Elon Musk dovrebbe visitare l'Ucraina e vedere con i suoi occhi i danni causati dalla Russia. Lo afferma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky intervenendo a un evento del New York Times, durante il quale è stato interpellato sul piano di pace ipotizzato in ottobre da Musk. Zelensky comunque si è detto grato a Musk per i satelliti Starlink, grazie ai quali la "vita è stata mantenuta".
- di Maurizio Odor

Medvedev: sciogliere Nato come organizzazione criminale

La Nato deve "pentirsi davanti all'umanità ed essere sciolta come organizzazione criminale". Lo scrive sul suo canale Telegram l'ex presidente russo Dmitry Medvedev. L'ex presidente, attualmente vice capo del Consiglio di sicurezza nazionale, ha aggiunto che se l'Alleanza atlantica fornirà i sistemi di difesa Patriot all'Ucraina, essi diventeranno un obiettivo dei bombardamenti russi. "Spero che gli impotenti atlantici lo capiscano", ha concluso
- di Maurizio Odor

Mosca, 'resoconti Usa su incontro Burns-Naryshkin diversi dai nostri'

Mosca contesta la versione americana dell'incontro ad Ankara fra il capo della Cia Wiliam  Burns e il direttore dei Servizi d'intelligence esteri russi Sergey Naryshkin. "Quei resoconti  non corrispondono a quanto sappiamo di come si è svolto l'incontro e di cosa vi è stato discusso", ha detto oggi il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabokov a Rt, citato dalla Tass. Ryabokov non ha voluto tuttavia riferire il contenuto dell'incontro a porte chiuse, reso noto dalla Casa Bianca il 14 novembre. "Non rivelerò alcun dettaglio su quanto è stato discusso", ha affermato. Da parte americana era stato spiegato che l'incontro era servito a mettere in guardia Mosca contro il ricorso ad armi nucleari in Ucraina.
 
- di Redazione Sky TG24

Usa, missili lungo raggio a Kiev? Non vogliamo escalation guerra

Gli Stati Uniti non hanno inviato missili a lungo a raggio a Kiev perché non vogliono "vedere un'escalation nella guerra in Ucraina perché sarebbe un male per gli ucraini, per la regione e per la nostra sicurezza nazionale". Lo ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby, in un briefing virtuale con la stampa.
- di Redazione Sky TG24

Zelensky, 'non penso che Putin userà arma nucleare'

''Non penso che userà le armi nucleari'' nella guerra in Ucraina. Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato del rischio che il leader del Cremlino Vladimir Putin possa utilizzare armi nucleari intervendo in videoconferenza al summit 'DealBook' organizzato dal New York Times. ''Vuole rimanere in vita'', ha aggiunto Zelensky spiegando le motivazioni per cui Putin non userà il nucleare come arma.
- di Redazione Sky TG24

Blinken, 'barbari attacchi russi a infrastrutture, nostro sostegno resta'

Gli attacchi russi alla rete energetica ucraina sono "barbari", ma non riusciranno a scalfire la determinazione dell'Alleanza atlantica a mantenere l'Ucraina libera. Lo ha ribadito il segretario di Stato americano Antony Blinken, al termine della ministeriale della Nato a Bucarest. "Nelle ultime settimane, la Russia ha bombardato più di un terzo del sistema energetico ucraino, facendo sprofondare milioni di persone nel freddo, nel buio e nelle temperature gelide - ha sottolineato - Riscaldamento, acqua, elettricità per i bambini, per gli anziani, per i malati. Questi sono i nuovi obiettivi del presidente Putin". Ma Blinken ha detto che i Paesi che si sono alleati per aiutare l'Ucraina sono disposti a continuare a combattere, anche se sanno che ci saranno dei costi anche per loro: "Sappiamo che difendere l'Ucraina significa accettare costi difficili, soprattutto per i nostri alleati europei. Ma il costo dell'inazione sarebbe molto più alto".
- di Redazione Sky TG24

Monito Lavrov: Nato potrebbe fare scelte irresponsabili

"La perdita da parte dell'Occidente della sua posizione di primo piano sulla scena mondiale potrebbe ispirare la Nato a prendere decisioni avventate e irresponsabili". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, come riporta la Tass. "L'espansionismo globale della Nato, ormai un blocco aggressivo, è visto come una minaccia dalla maggioranza del mondo", ha aggiunto il capo della diplomazia di Mosca.
- di Redazione Sky TG24