La guerra in Afghanistan è finita: le truppe americane hanno lasciato il Paese. DIRETTA

©Getty

Dopo l'annuncio del Pentagono, i talebani hanno festeggiato nella capitale con spari e urla di giubilo. "Alla mezzanotte in punto i soldati statunitensi hanno lasciato lo scalo e il nostro Paese ha conquistato la completa indipendenza", ha dichiarato il portavoce dei miliziani Mujahid. Approvata la risoluzione Onu in cui si chiede un corridoio di fuga sicuro dall'Afghanistan: tredici Paesi hanno votato a favore, Russia e Cina si sono astenute. Niente "safe zone" all'aeroporto di Kabul

1 nuovo post

Talebani: "L'Afghanistan è finalmente indipendente"

Stasera alla mezzanotte in punto gli ultimi soldati americani hanno lasciato l'aeroporto di Kabul e il nostro Paese ha conquistato la completa indipendenza. Sia lode a Dio": lo ha dichiarato il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, commentando la partenza dell'ultimo aereo
Usa.
- di Redazione Sky TG24

"Non evacuati tutti quelli che speravamo"

Pentagono ha ammesso di non aver potuto evacuare tutte le persone che sperava di portare via dall'Afghanistan. 
- di Redazione Sky TG24

Usa: ambasciatore e generale ultimi americani via da Kabul

L'ambasciatore Usa a Kabul e un generale sono stati gli ultimi americani a lasciare l'Afghanistan: lo ha reso noto il Pentagono.
- di Redazione Sky TG24

Pentagono: in Afghanistan non è rimasto un solo soldato Usa

In Afghanistan non è rimasto un solo soldato americano, tutti sono usciti dal paese: lo ha assicurato il gen. Kenneth McKenzie, capo del comando centrale Usa.
- di Redazione Sky TG24

"Abbiamo fatto la storia", dice comandante talebano

"Abbiamo fatto la storia": così un comandante talebano ha commentato la partenza dell'ultimo aereo americano da Kabul, mentre in città risuonavano spari ed urla di gioia.
- di Redazione Sky TG24

Pentagono: "Talebani pragmatici ed efficienti"

I talebani sono stati "pragmatici" ed "efficienti": lo ha detto il gen. Kenneth McKenzie, capo del comando centrale Usa.
- di Redazione Sky TG24

"Missione che ha assicurato alla giustizia Bin Laden e altri cospiratori di Al-Qaida"

"Il ritiro di stasera significa sia la fine dell'evacuazione del materiale militare che la fine di quasi 20 anni di missione iniziata in Afghanistan poco dopo l'11 settembre", ha annunciato il generale Kenneth McKenzie, capo del comando centrale Usa. "E' una missione che ha assicurato alla giustizia Osama Bin Laden insieme a molti co-cospiratori di Al-Qaida", ha proseguito. "Il costo è stato 2.461 militari e civili americani uccisi ed oltre 20mila feriti, inclusi sfortunatamente i 13 marines uccisi la scorsa settimana da un attentatore suicida", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Spari a Kabul per festeggiare partenza soldati Usa

Spari per tutta la città di Kabul sono stati uditi per festeggiare la partenza degli ultimi voli Usa dall'Afghanistan. Lo riportano la Associated Press e la France Presse. I colpi venivano in particolare dai principali check point dei talebani, mentre urla di giubilo si sono innalzate da postazioni nella ex green zone.
- di Redazione Sky TG24

Pentagono: ultimi aerei Usa partiti da Kabul, guerra finita

Gli ultimi aerei americani sono partiti dall'aeroporto di Kabul mettendo fine a 20 anni di guerra per gli Usa. Lo annuncia il Pentagono.
- di Redazione Sky TG24

Usa a Onu: delusi da astensione Russia e Cina

"Siamo delusi dall'astensione di Russia e Cina nella risoluzione sull'Afghanistan. Ci siamo consultati molto da vicino tra i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, abbiamo preso in considerazione alcune delle preoccupazioni sollevate da Mosca e Pechino sulla bozza". Lo ha detto l'ambasciatrice Usa all'Onu, Linda Thomas-Greenfield, commentando il testo adottato dai Quindici. "Dovranno spiegare la loro decisione - ha aggiunto - comunque il Consiglio di Sicurezza ha parlato in modo forte, e nella risoluzione ci sono questioni importanti per tutti i membri, incluse Russia e Cina"
- di Redazione Sky TG24

Di Maio: non possiamo dare liste ai talebani

"Non possiamo dare le liste di quelli da evacuare ai talebani". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, collegato a Scandiano (Reggio Emilia) a un dialogo con il presidente della regione Stefano Bonaccini. "Noi - ha spiegato - non possiamo fare corridoi umanitari immediatamente dall'Afghanistan, perché dovremmo dare la lista di coloro che vogliamo portare in Italia alle autorità talebane". "Abbiamo visto il famoso comico ucciso dai talebani, abbiamo visto il musicista, abbiamo visto atti efferati e atroci. Ed è per questo che dobbiamo lavorare con Pakistan, Iran, Uzbekistan, Tagikistan,dove i profughi si stanno recando".
- di Redazione Sky TG24

Usa a Onu: ora comunità internazionale sia unita

"Mentre l'Afghanistan entra nel suo prossimo capitolo, è un imperativo che la comunità internazionale rimanga unita e risoluta, anche nel rendere i talebani responsabili degli impegni da loro presi, fra cui quello di lasciare partire gli afghani che vogliono lasciare il Paese". Lo ha detto l'ambasciatrice Usa all'Onu, Linda Thomas-Greenfield, commentando l'adozione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza. Thomas-Greenfield ha sottolineato che i talebani devono impegnarsi per un 'passaggio sicuro' dei cittadini afghani "oggi, domani o dopo il 31 agosto".
- di Redazione Sky TG24

Onu a talebani: partenze sicure dopo 31-8

"Che tutti quelli che vogliono abbandonare l'Afghanistan possano farlo senza rischiare, in modo sicuro dopo il 31 agosto e il Paese non deve diventare un rifugio per i terroristi". E' il messaggio contenuto nella risoluzione approvata dalle Nazioni Unite e annunciata dal Consiglio di sicurezza.
- di Redazione Sky TG24

Ok a bozza Onu, ma senza 'safe zone' 

Il Consiglio di Sicurezza Onu ha approvato con 13 voti a favore e due astenuti (Russia e Cina) una risoluzione sull'Afghanistan in cui si chiede la protezione dei civili e dell'aeroporto di Kabul. Nel testo non è menzionata la 'zona di sicurezza' di cui aveva parlato il presidente francese Macron. Si riafferma invece "l'importanza di sostenere i diritti umani, compresi quelli delle donne", si chiede di rafforzare gli sforzi per fornire assistenza umanitaria, di consentire un'uscita "sicura" dal paese e permettere un accesso sicuro e senza ostacoli alle Nazioni Unite. E che il paese non diventi una base per il terrorismo.
- di Redazione Sky TG24

Usa: ancora piccolo numero americani che vuole lasciare Kabul 

"Crediamo che ci sia ancora un piccolo numero di americani che vuole abbandonare l'Afghanistan": lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki alla vigilia della scadenza per il ritiro completo degli Usa dal Paese.
- di Redazione Sky TG24

Farnesina: garantire passaggio sicuro ad afghani dopo 31/8

In Afghanistan "prende ora il via una seconda fase, nella quale dovranno essere studiate possibili soluzioni per poter fornire un passaggio sicuro a quegli afghani che vorranno lasciare il Paese anche dopo il 31 agosto". Per questo "occorre adottare una strategia condivisa a livello multilaterale che coinvolga tutti i principali attori internazionali, a partire dai Paesi confinanti". Lo sottolinea una nota della Farnesina che ricorda che "l'Italia, prima in Ue, ha portato a termine le operazioni di evacuazione per via aerea di più di 5.000 afghani tra i quali coloro che hanno collaborato con la presenza italiana nel Paese".
- di Redazione Sky TG24

Usa: possiamo usare molte leve su talebani per far uscire afghani 

C'è una "enorme quantità di leve internazionali" da usare sui talebani perché consentano di partire agli afghani che desiderano di lasciare il Paese dopo il 31 agosto: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.
- di Redazione Sky TG24

Casa Bianca: 6.000 americani evacuati da Kabul da 14 agosto 

Sono circa 6.000 gli americani evacuati da Kabul dal 14 agosto: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, aggiungendo che gli sforzi ora sono concentrati sugli ultimi americani che desiderano lasciare l'Afghanistan prima della scadenza di domani.
- di Redazione Sky TG24

Afghanistan, Casa Bianca: 'Ordine Biden è non fermarsi davanti a nulla contro Isis'

l presidente Joe Biden ha "detto chiaramente ai suoi comandanti che non devono fermarsi di fronte a nulla" nel dare la caccia e uccidere i membri dell'Isis: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.
- di Redazione Sky TG24

Pakistan, da caduta Kabul status rifugiato a nessun afghano 

Il ministro degli Interni del Pakistan ha dichiarato che il suo Paese non ha concesso lo status di rifugiato a una sola persona afghana da quando i Talebani hanno preso il controllo di Kabul questo mese. Lo riporta Al Jazeera. Lo sceicco Rashid Ahmed ha detto che il Pakistan sta aiutando a facilitare l'evacuazione di quegli stranieri che desiderano lasciare l'Afghanistan. Tuttavia, ha affermato, finora non ci sarebbe stato alcun afflusso di stranieri dal Paese, come si temeva. Le autorità pachistane hanno ripetutamente affermato di non poter accogliere una nuova ondata di rifugiati dall'Afghanistan. Circa 2 milioni di afghani vivono già come rifugiati in Pakistan, alcuni da più di 40 anni.
- di Redazione Sky TG24

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24