Covid, le news. Il bollettino: 44.878 casi e 64 morti. Tasso positività al 18,4%

Le terapie intensive scendono di 2 unità ed ora sono 128 con 14 ingressi del giorno, i ricoveri ordinari sono 192 in più. Via libera ai vaccini bivalenti, Ema valuta richiesta vaccino Moderna Omicron 4 e 5.. A fine mese via l'obbligo di mascherina quasi ovunque. La seconda scadenza arriverà invece il 31 ottobre, quando cesseranno i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro

1 nuovo post
In netta risalita la curva epidemica in Italia. Sono 44.878 i casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore, quanti non se ne vedevano da due mesi e quasi il doppio di quelli conteggiati esattamente una settimana prima. I tamponi processati passano da 65.697 a 243.421 con un tasso di positività che schizza dal 15,2% al 18,4%. Raddoppia anche il dato dei decessi giornalieri, 64 contro i precedenti 32, per un totale da inizio pandemia di 176.976. Le terapie intensive scendono di 2 unità a quota 128 mentre i ricoveri ordinari sono 192 in più per un totale di 3.653. (MAPPE - GRAFICI - BOLLETTINO). L'agenzia europea per il farmaco ha intanto iniziato a valutare la domanda di autorizzazione della versione adattata di Spikevax, il vaccino di Moderna contro il virus originale e le sue sottovarianti Omicron Ba4 e 5. A fine mese via l'obbligo di mascherina quasi ovunque: non servirà più indossarle su bus, metro e treni ma anche dentro ospedali, ambulatori medici e Rsa. La seconda scadenza arriverà invece il 31 ottobre, quando cesseranno i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)e
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Ema valuta richiesta ok a vaccino Omicron 4-5 di Moderna

"L'Agenzia europea del farmaco Ema ha avviato la valutazione di una richiesta di autorizzazione per la versione del vaccino Spikevax-" di Moderna "adattata per coprire il ceppo originario del virus che causa Covid-19 e le sottovarianti Omicron BA.4/5". Ad annunciarlo è l'ente regolatorio Ue via Twitter.
- di Redazione Sky TG24

I soggetti infetti non vaccinati dopo un anno non avrebbero più anticorpi

Un dato rilevato in particolar modo nei fumatori e negli over 60. A contribuire al livello di protezione anche l’età e la presenza di malattie mentali. (IL PUNTO)
- di Redazione Sky TG24

Vaccino bivalente Moderna: chiesto ok in Usa per 12-17 anni

Lo ha annunciato l'azienda statunitense in un Tweet. "Anche la presentazione per la richiesta di autorizzazione all'uso di emergenza relativa ai bambini di 6-11 anni è stata completata", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Covid, secondo uno studio aumenta il rischio di Alzheimer negli anziani

Un aumento maggiore riscontrato negli over 85 (+89%), e nelle donne (+82%). Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease. (LA RICERCA)
- di Redazione Sky TG24

Mascherine: dai mezzi pubblici ai luoghi di lavoro privati, ecco dove rimane l'obbligo

Nonostante non vengano quasi più usati, i dispositivi di protezione personale sono ancora adoperati per proteggere categorie fragili e in circostanze particolari, come nelle strutture sanitarie dove si accettano sia le chirurgiche che le Ffp2 per i visitatori e coloro che vi lavorano. Tutti i luoghi in cui servono ancora
- di Redazione Sky TG24

Il Covid può danneggiare il cervello, miglioramento dopo 9 mesi. Lo studio italiano

Ad indicarlo sono i risultati di una ricerca condotta da un team di medici della Medicina nucleare e della Neurologia dell'ospedale Santo Stefano di Prato. (LA RICERCA)
- di Redazione Sky TG24

Covid, Onu: “Ha riportato il mondo indietro di cinque anni”

Secondo l’ultimo rapporto stilato, il declino riguarderebbe più del 90% dei Paesi del Pianeta. La guerra in Ucraina potrebbe peggiorare le cose. (L'APPROFONDIMENTO)
- di Redazione Sky TG24

Studio italiano certifica Centaurus come meno pericolosa di Omicron

Pubblicato sulla prestigiosa rivista ‘Journal of Medical Virology’, l’analisi ha richiesto 1500 ore di calcolo computazionale. Lo studio è a firma italiana. (LO STUDIO)
- di Redazione Sky TG24

Covid e influenza, come sarà la campagna vaccinale del prossimo inverno

L’avvicinarsi della stagione fredda rischia di colpire gli italiani sia sul fronte del Sars-Cov-2 che su quello del virus stagionale che, dopo due anni di discesa, è previsto in netta risalita con 6 milioni di casi attesi. Per questo è importante che anziani e più fragili si immunizzino per tempo, possibilmente con entrambi i farmaci.
- di Redazione Sky TG24

Il Giappone riaprirà i confini ai turisti stranieri dopo due anni di restrizioni

Come quanto riportato dal sito della BBC, il Giappone riaprirà le proprie frontiere ai turisti stranieri dal prossimo 11 ottobre. Ad annunciarlo il primo ministro Fumio Kishida, che ha annunciato che tale misura prevede anche la rimozione del limite massimo di arrivi giornalieri finora imposto. (LEGGI L'ARTICOLO)
- di Redazione Sky TG24

Risalita dei contagi e due decessi in Sardegna

Due morti e risalita dei contagi da Covid in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 774 casi positivi (+ 559), di cui 712 diagnosticati con tampone antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 3.768 tamponi per un tasso di positività del 20,5%. Stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (5), mentre quelli in area medica sono 56 (+ 1). I casi di isolamento domiciliare sono 4.132 (-66). Le vittime sono due uomini di 84 anni, uno residente in provincia di Sassari, l'altro nel Sud Sardegna.
- di Redazione Sky TG24

La percezione del "tempo lento" durante la pandemia è reale: lo studio

Lo studio è stato portato avanti dall'Università di Manitoba, in Canada, e vi hanno preso parte 439 persone che hanno risposto alle domande e hanno svolto compiti comportamentali. "Più i partecipanti si sentivano isolati - ha spiegato l'autore della ricerca Fuat Balci - più il tempo passato e gli eventi futuri sembravano essere lontani".
- di Redazione Sky TG24

Campania, risalgono contagi ma nessuna vittima

Sono 2967 i positivi del giorno al Covid in Campania su 16982 test effettuati, per un indice di contagio pari al 17,47%, in netta risalita rispetto al dato di ieri che si attestava al 12,87%. Non si registrano nuove vittime. Scende da 9 a 7 il numero dei ricoveri in terapia intensiva. Salgono invece le degenze ordinarie: sono 227 (ieri erano 221).
- di Redazione Sky TG24

In Sicilia 1.615 i nuovi positivi, nessuna vittima

Sono 1.615 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 12.749 tamponi processati. Ieri i positivi erano 391. Il tasso di positività è al 12,6%,in aumento rispetto al 8% di ieri. La Sicilia è al nono posto per contagi. Gli attuali positivi sono 23.386, con un aumento di 904 casi. I nuovi guariti sono 711, nessuna vittima il totale dei decessi resta a 12.196. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 188, lo stesso dato di ieri, e in terapia intensiva sono 14, come il giorno prima. A livello provinciale si registrano a Palermo 347 casi, Catania 337, Messina 364, Siracusa 217, Trapani 85, Ragusa 85, Caltanissetta 64, Agrigento 90, Enna 26.
- di Redazione Sky TG24

In Emilia-Romagna oltre 1.800 casi, intensive stabili

In Emilia-Romagna ci sono 1.869 nuovi casi di coronavirus rilevati su quasi 15mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Età media dei contagiati 48 anni. Sono stabili i ricoveri Covid nelle terapie intensive, 17 pazienti in tutto, mentre negli altri reparti ci sono 605 degenti positivi, 11 in più da ieri. Altri 12 sono i decessi, alcuni - specifica la Regione - riferiti ai giorni scorsi. Complessivamente i casi di infezione attiva sono 17.647, il 96,5% dei quali in isolamento domiciliare.
- di Redazione Sky TG24

Balzo contagi in Calabria (+1.219), tasso sale al 22%

Balzo in avanti dei contagi nelle ultime 24 ore in Calabria. I nuovi casi positivi a fronte di 5.479 tamponi processati salgono a 1.219 rispetto ai 295 di ieri e il tasso schizza dal 16,65 al 22,25%. C'è una vittima in più che porta il totale dei decessi dall'esordio della pandemia a 3.004. Pressoché invariata la situazione negli ospedali con un ricovero in meno nei reparti di cura (117), stabili quelli nelle terapie intensive (5). Ci sono 554 guariti in più (514.015), mentre gli attualmente positivi crescono di 664 (38.443) e gli isolati a domicilio di 665 (38.321). In Calabria, ad oggi - secondo quanto riportano i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione - il totale dei tamponi eseguiti ammonta a 3.772.862. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 555.462. 
- di Redazione Sky TG24

In Piemonte 4.561 nuovi casi, positività al 21%

In Piemonte 4.561 nuovi casi accertati di Covid, con un tasso di positività del 21,0%. I tamponi diagnostici processati sono 21.724 (di cui 20.975 test antigenici). In aumento i ricoverati nei reparti ordinari, +10 rispetto a ieri, numero totale a 293, invariato, invece, il numero dei degenti in terapia intensiva, sempre 6. Il tasso di occupazione dei letti è, rispettivamente, del 4,3% e dell'1%. È stato registrato anche un decesso.
- di Redazione Sky TG24

In Lombardia tasso di positività sale al 20,4%

A fronte di 43.945 tamponi effettuati, sono 8.978 i nuovi positivi in Lombardia, con un tasso del 20,4%, in aumento rispetto al 15,3% di ieri. Sono stabili i ricoverati nelle terapie intensive (7), in aumento di 41 quelli in altri reparti, arrivati a 498. Sono 20 i decessi, per un totale complessivo di 42.526 da inizio pandemia. I nuovi casi sono 2.465 a Milano di cui 903 in città, a Bergamo 973, a Brescia 1.224, a Como 688, a Cremona 250, a Lecco 384, a Lodi 174, a Mantova 418. a Monza 739, a Pavia 393, a Sondrio 226 e a Varese 860.
- di Redazione Sky TG24