Covid, ultime news. Superata la quota di 100 milioni di Green Pass scaricati

©Ansa

Tra il 14 e il 16 ottobre, a cavallo dell'introduzione dell'obbligo per i lavoratori, ne sono stati scaricati 2,5 milioni. Sul fronte dell'epidemia, i nuovi casi sono 2.437, con 24 morti. Tasso di positività allo 0,6%. Salgono i ricoveri ordinari (+15), calano le intensive (-3). Ricciardi: "Con il 90% di vaccinati lo stato di emergenza si può attenuare". A Trieste, il presidio dei portuali andrà avanti fino al 20 ottobre, ma dal 18 le forze dell'ordine sono pronte allo sgombero

1 nuovo post
Sono 2.437 i nuovi contagi da coronavirus in Italia, con tasso di positività allo 0,6%. I decessi sono 24. Calano le terapie intensive (-3, 349), lieve aumento dei ricoveri ordinari (+15, 2.386) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Superata la quota di 100 milioni di Green Pass scaricati. Secondo Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Speranza, "con il 90% di vaccinati si può attenuare lo stato di emergenza". A Trieste, il presidio dei portuali contro l'obbligo del certificato verde andrà avanti fino al 20 ottobre, ma dal 18 le forze dell'ordine sono pronte allo sgombero. Si dimette il leader dei contestatori per dissidi interni. Guarda i "Numeri della pandemia" del 17 ottobre.

Le ultime notizie:​

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Covid: in calo terapie intensive, salgono ricoveri ordinari. Stabile tasso positivi. DATI

Scende il numero dei pazienti Covid nei reparti di rianimazione (349, cioè -3) mentre tornano a crescere quelli nei reparti ordinari (2.386, ovvero +15). La percentuale di positivi sui tamponi fatti è allo 0,6%, dato uguale a ieri. Secondo il bollettino del 17 ottobre, sono segnalati 2.437 nuovi casi rilevati su 381.051 test giornalieri. IL BOLLETTINO DEL 17 OTTOBRE
- di Redazione Sky TG24

Covid, da pandemia a endemia, vaccini e varianti: come cambierà il virus

Il SARS-CoV-2 nei prossimi mesi dovrebbe diventare endemico, ovvero circolare ma in modo controllato: per alcuni esperti somiglierà a una forte influenza, per altri a un raffreddore. Tuttavia sono diversi i fattori che influenzano questa evoluzione, a partire dal fatto che in alcuni Paesi le vaccinazioni sono molto indietro e questo permette la nascita di nuove mutazioni, che potrebbero “viaggiare” e colpire anche le zone in cui il tasso di immunizzati è più alto eludendo l’efficacia dei farmaci anti-Covid.

- di Redazione Sky TG24

Turismo e Covid, i Paesi che hanno riaperto le frontiere all’Italia e con quali regole

Dall'8 novembre gli Stati Uniti riaprono i confini ai turisti "completamente vaccinati", senza necessità di effettuare una quarantena all'arrivo. Attivi fino al 31 gennaio 2022 i corridoi turistici Covid-free tra Italia e Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana e le zone di Marsa Alam e Sharm El Sheikh in Egitto.
- di Redazione Sky TG24

Green Pass, dal taglio di ferie e stipendio alle esenzioni: le regole per i lavoratori

La certificazione verde diventerà obbligatoria per tutti i lavoratori dal 15 ottobre. Sono esenti gli esclusi per motivi di salute dalla campagna vaccinale. Il soggetto preposto al controllo è il datore di lavoro, che sarà libero di organizzare le verifiche. Possibili i controlli a campione e prima o dopo l’ingresso. Per il dipendente senza certificato la sanzione è tra i 600 e i 1.500 euro, oltre alla sospensione di retribuzione e contributi.
- di Redazione Sky TG24

Green pass sul lavoro, quali sono le regole e gli obblighi negli altri Paesi

L’Italia è tra i primi Stati al mondo ad adottare la certificazione obbligatoria per tutti i lavoratori, ma diverse nazioni hanno introdotto misure per tutelare i dipendenti. Dall’obbligo di vaccinazione per i lavoratori pubblici in Usa, al certificato verde in Francia: ecco come funziona all’estero
- di Redazione Sky TG24

Rapporto Caritas, nel 2020 in Italia il 44% in più di nuovi poveri. Ed è allarme usura

Nel primo anno di pandemia sono aumentate le persone in grave difficoltà economica che hanno chiesto aiuto, un terzo di questi ha continuato a essere supportato nel 2021. In crescita anche le famiglie sovraindebitate e costrette a chiedere prestiti a tassi non rifondibili a condizioni ordinarie. IL REPORT CARITAS
- di Redazione Sky TG24

Rapporto Caritas, nel 2020 in Italia il 44% in più di nuovi poveri. Ed è allarme usura

Nel primo anno di pandemia sono aumentate le persone in grave difficoltà economica che hanno chiesto aiuto, un terzo di questi ha continuato a essere supportato nel 2021. In crescita anche le famiglie sovraindebitate e costrette a chiedere prestiti a tassi non rifondibili a condizioni ordinarie. IL REPORT CARITAS
- di Redazione Sky TG24

Covid, nella mappa Ecdc migliora situazione Italia: 10 regioni in verde, nessuna è rossa

Nuovo aggiornamento del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, che classifica le zone a maggiore o minore pericolo di diffusione del coronavirus. Nel nostro Paese tornano verdi anche Liguria e Friuli-Venezia Giulia. La Basilicata, unica zona rimasta in rosso, torna in arancione. Peggiora invece la Valle d’Aosta, che va dal verde all’arancione. In Europa, le situazioni peggiori in Slovenia, Romania, Repubbliche baltiche e in alcune zone di Bulgaria, Grecia e Slovacchia
- di Redazione Sky TG24

No Green Pass a Trieste, Puzzer si dimette dal sindacato. Portuali: sciopero a oltranza

La mobilitazione continua nonostante il passo indietro della guida del Comitato lavoratori portuali del capoluogo friulano: "Caos nella gestione della comunicazione, responsabilità mia". Ieri era stato annunciato lo stop al presidio, poi smentito in un secondo momento dallo stesso presidente. LEGGI

- di Redazione Sky TG24

Guarda i "Numeri della pandemia" del 17 ottobre

- di Redazione Sky TG24

Green Pass, operatori porto Genova, intervenga Prefetto 

Autotrasportatori e spedizionieri hanno chiesto l' intervento del prefetto di Genova per avere garantita la "continuità operativa nel Porto di Genova" evidenziando " le gravissime ripercussioni operative ed economiche che stanno interessando le Imprese di Autotrasporto e Spedizionieristiche rappresentate e l'intera comunità portuale, a seguito dei blocchi dei varchi portuali che le manifestazioni dei "no green pass" stanno producendo da Venerdì 15 ottobre". Anche oggi alcuni blocchi ai varchi hanno rallentato la circolazione dei tir connessi merci da imbarcare sbarcare. "Pur rispettando il diritto di manifestare e le legittime richieste, intendiamo rimarcare che i lavoratori che si sono vaccinati e le nostre Imprese che hanno prodotto un significativo sforzo per adeguarsi alle disposizioni di legge in materia, devono essere tutelate nella propria attività, nell'interesse del primo porto nazionale, ciò considerando anche lo sforzo attuato nel garantire la possibilità, per i lavoratori non vaccinati, di sottoporsi a tampone in postazioni realizzate nei bacini portuali e nei cicli logistici" hanno scritto Giampaolo Botta di Spediporto, Roberto Gennai di CNA Fita e Giuseppe Tagnochetti Di Trasportounito Liguria.
- di Redazione Sky TG24

Green pass obbligatorio sul lavoro, ecco le aziende che pagano il tampone ai dipendenti

Dal 15 ottobre è scattato l’obbligo per tutti i lavoratori di presentare il certificato per accedere ai luoghi di lavoro. I tamponi rapidi hanno un prezzo calmierato di 15 euro. Le società hanno deciso di coprire il costo per garantire la produttività, alcune solo per un mese e altre fino a fine anno. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Green pass, vigili intervengono per chiudere coda a Bolzano 

In serata i vigili urbani di Bolzano sono intervenuti davanti a una farmacia, che offre i tamponi a prezzi scontati, per impedire che si aggiungesse altra gente. Nel tardo pomeriggio si era formata una coda di circa 450 persone, lunga 200 metri. Visto che l'orario di chiusura delle ore 20 era ormai superato da tempo e la coda non si stava esaurendo, il sindaco Renzo Caramaschi ha fatto intervenire i vigili che hanno 'chiuso' la fila.
- di Redazione Sky TG24

Green Pass, Landini: imprese paghino tamponi ma defiscalizzati 

Dobbiamo "evitare divisioni anche introducendo il tampone a carico delle imprese. Molte imprese lo hanno fatto ed è stata una cosa utile per arrivare all'obiettivo finale del vaccino per tutti". Lo ha sottolineato il leader della Cgil, Maurizio Landini, parlando a Che tempo che fa. Landini ha ricordato di aver chiesto al governo che i costi per sanificazione sostenuti dalle aziende (che comprendono anche quelli per i tamponi) fossero "in parte defiscalizzati".

- di Redazione Sky TG24

Green pass, Landini: chiediamo tamponi pagati per evitare divisioni

"Noi sindacati abbiamo detto in tempi non sospetti che era meglio arrivare all'obbligo vaccinale. Lo abbiamo detto in tutte le sedi insieme alla Cisl e alla Uil. Quando abbiamo visto che il governo ha preso la strada del Green pass, noi siamo mai stati contrari". Lo ha detto il segretario della Cgil, Maurizio Landini, ospite di "Che tempo che fa" su Raitre. "Ma il green pass metteva sullo stesso piano il vaccino come la possibilità di fare il tampone. Siccome fino ad agosto, dato che era possibile, le imprese  hanno fatto i tamponi, la sanificazione... erano tutte spese che non erano a carico del lavoratore ma a carico delle imprese, noi abbiamo proposto di definire un periodo temporaneo, transitorio, a partire dal 15 ottobre e per alcune settimane, proprio per arrivare a un'idea, se necessario, di obbligo vaccinale e nel contempo fare una campagna di informazione per convincere le persone a vaccinarsi". "Noi abbiamo detto che era necessario evitare divisioni e dato che anche tra i lavoratori c'erano posizioni diverse e un modo per evitare divisioni era forse dire che il tampone doveva essere a carico delle imprese. Vorrei far notare che in questi giorni, molto imprese lo hanno fatto e in molte imprese è avvenuto e credo sia stata una cosa utile", ha concluso Landini. 
 
- di Redazione Sky TG24

Descalzi a Sky TG24: rincari per rimbalzo economia dopo il Covid

"Il rimbalzo dell'economia dopo il Covid è stato estremamente forte, l'offerta di gas, petrolio e carbone sta arrivando in ritardo, perché dal 2015 gli investimenti sono stati inferiori. Si cerca di trovare un mix energetico differente con più rinnovabili e con una certa discontinuità, tutto questo ha creato un gap tra offerta e domanda, con la domanda che sta crescendo sempre di più". Lo ha affermato l'ad dell'Eni Claudio Descalzi, rispondendo a Sky TG24 a una domanda sui rincari dell'energia.  "C'è poco gas, meno gas - ha aggiunto - il Gnl va nei paesi che sono disposti a pagare di più. Dalla Russia sta arrivando di più del 2020, ma c'è meno gas come prodotto domestico. L'Europa non ha gas lo importa quasi tutto". 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, a Bolzano centinaia di persone in coda per il tampone

Code di persone, lunghe anche mezzo chilometro, oggi pomeriggio a Bolzano all'esterno delle farmacia aperte in attesa del tampone che, se negativo, rilascera' il green pass che domani mattina consentirà' l'accesso sul posto di lavoro. Come ha appreso direttamente l'AGI da corso Libertà, la coda di centinaia di persone ha raggiunto ponte Talvera, quindi 500 metri, dalla tenda adibita all'effettuazione dei tamponi all'esterno della farmacia Ferrari che esegue il test a prezzi convenienti. Code anche alla farmacia Galvani in zona industriale. C'è timore che domani mattina all'alba le code si possano ripresentare all'esterno di molte più farmacie.
 
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24