Covid Torino, maxi coda per tamponi in farmacia: interviene la polizia

Piemonte
©Ansa

Le forze dell'ordine sono state chiamate dall'azienda sanitaria. Una volante ha monitorato il flusso di persone davanti alla struttura in via Madama Cristina: il serpentone ha creato qualche disagio anche alla viabilità

È dovuta intervenire una pattuglia della polizia, oggi pomeriggio, per controllare la lunga coda che si era creata davanti dalla farmacia di via Madama Cristina a Torino, nel quartiere San Salvario, per i tamponi rapidi. Il serpentone di persone, fino a un centinaio, ha creato qualche disagio anche alla viabilità (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA - LA SITUAZIONE IN PIEMONTE).

L’intervento delle forze dell’ordine

Le persone in attesa del test hanno affollato la vicina via Berthollet fino a occupare la carreggiata stradale. Da qui la richiesta di intervento delle forze dell'ordine. "Stiamo lavorando senza sosta da stamattina - dicono dalla farmacia - avevamo un certo numero di prenotazioni", ma molti di più si sono presentati sapendo dell'accesso libero. Per il momento a Torino non si registrano in città altre criticità davanti alle farmacie dove da una settimana si lavora senza sosta per effettuare i tamponi richiesti da chi non ha il Green pass.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24