Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Le app gratuite per iOS più scaricate a ottobre

Sky Go, ecco la nuova App: tutte le novità

4' di lettura

Software per la produttività, social e tanti giochi tra le app con più download sui dispositivi della mela morsicata

Cosa bolle negli iPhone degli italiani? Quali sono le app per sistema operativo iOS più cercate e scaricate nel mese di ottobre? Per scoprirlo abbiamo monitorato le classifiche giornaliere diramate dal sito di analisti di mercato AppAnnie relativi ai download dall’App Store di Apple. I risultati ricalcano in parte quelli registrati per l’altro sistema operativo mobile, Android, ma con alcune interessanti differenze.

Grandi classici del gioco

Non molto cambia tra Android e iOS per quanto riguarda i giochi più scaricati, che sono poi anche le app gratuite con più download in assoluto. Anche per i dispositivi della mela a ottobre a farla da padroni sono stati due evergreen del gaming come l’ultima release distribuita proprio a inizio mese di Call of Duty e la versione per mobile di una delle avventure dell’idraulico più famoso del cyberspazio, Mario, con Mario Kart Tour. Buoni i download dell’unica app tra le più cercate sviluppata in Sud America, il brasiliano TennisClash: Game of Champions, così come quelli di Icing on a cake e di tre casual games come SandBall, Rope Rescue e I Peel Good. I classici intrattenimenti da pochi secondi.

Social senza clip musicali

Molti download anche per i social network, con tre app sempre presenti nella top ten giornaliera di AppAnnie. Si tratta del servizio di messaggistica WhatsApp, di quello di messaggistica criptata Telegram e del socialnetwork a base di fotografie, Instagram. Colpisce l’assenza quasi totale dalle parti alte della classifica di ottobre di TikTok, il social network in cui si condividono clip musicali amatoriali, una delle app più discusse e utilizzate del momento che nelle classifiche delle app di Google ha spopolato per tutto il mese.

Produttività

Quel che differenzia nettamente l’ecosistema Apple da quello Google è la presenza tra le applicazioni più scaricate su iPhone di software per la produttività. Segnatamente è GMail, il servizio di posta elettronica erogato proprio da Google, a campeggiare quasi per tutto ottobre sul podio dei download (sui telefoni Android, Gmail è preinstallata). E poco sotto si trova quasi sempre GoogleMaps, il servizio di cartografia che funge anche da navigatore. Il successo di queste due app del diretto concorrento non è forse una buona notizia per Apple visto che l’app di posta e le mappe native di Apple sono incluse di default su iPhone. Su iPad invece i software per la produttività - come GoodNotes, Notability e Nebo Professional Note-taking - sono sempre i più scaricati.

Stagionalità

Compaiono in classifica anche applicazioni che hanno tutto l’aspetto di protagoniste stagionali. Su tutte sicuramente quelle dedicate alla scuola, soprattutto le app che sono interfaccia del registro elettronico per le scuole dell’obbligo, come DidUP Smart. Una prepotente ascesa verso metà ottobre è coincisa con il rilascio delle password ai genitori degli alunni di tutta Italia. In parte la stagionalità spiega anche il successo di DAZN, la piattaforma digitale che si è assicurata i diritti per le partite di Serie A. Del tutto slegato dai mesi dell’anno invece è ormai lo shopping, anche grazie ad app come Wish Shopping Made Fun che trovano i saldi tutti i giorni dell’anno.

A pagamento

Tra le app a pagamento più scaricate in ottobre da segnalare tre giochi. Il primo è Minecraft, il cui successo sembra intramontabile sia su iOs che su Android. Il secondo è Plague Inc. gioco di strategia in cui l’obiettivo è portare l’umanità all’estinzione diffondendo una pandemia virale. Il terzo, di segno assolutamente opposto, si chiama Forest - Stay Focused ed è un gioco che aiuta a rimanere concentrati e a non distrarsi consultando compulsivamente lo smartphone. Funziona così: aprendo l’app viene piantato un seme che corrisponde a un compito che l’utente si autoassegna; mentre l’utente svolge il suo compito il seme diventa germoglio e poi albero, la crescita però si interrompe ogniqualvolta si prende in mano il telefono prima che si sia terminato il compito. Il contrario del Tamagochi. A forza di rimanere concentrati si coltiva una vera e propria foresta. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"