Serie A, i risultati: Verona-Lazio 1-5, Roma-Fiorentina 2-1, Cagliari-Udinese 0-1

Sport
©Ansa

Nella giornata in cui la Juventus diventa campione d'Italia, la Lazio batte 5-1 il Verona al Bentegodi con una tripletta di Ciro Immobile, che sale a quota 34 reti nella classifica marcatori. Il Torino con un punto a Ferrara conquista la salvezza aritmetica. Si mette male per il Lecce sconfitto 3-2 dal Bologna. La Roma batte 2-1 la Fiorentina e l'Udinese s'impone 1-0 in casa del Cagliari

Dopo il pareggio fra Milan e Atalanta e le vittorie di Parma, Inter e Napoli rispettivamente contro Brescia, Genoa e Sassuolo, domenica 26 luglio si completa la 36esima giornata di Serie A (IL CALENDARIO - CLASSIFICA MARCATORI) con Bologna-Lecce 3-1, alle 19:30 Roma-Fiorentina (diretta su Sky), Cagliari-Udinese (diretta su DAZN), Verona-Lazio (diretta su Sky) e Spal-Torino (diretta su Sky). La Juventus batte 2-0 la Sampdoria e si laurea campione d'Italia (HIGHLIGHTS - FOTOSTORIA DI SARRI - I 9 SCUDETTI CONSECUTIVI - LA FESTA DEI GIOCATORI). Di seguito, i risultati e i tabellini delle gare.

Juventus-Sampdoria 2-0

vedi anche

Juventus-Samp 2-0: video, gol e highlights della partita di Serie A

La Juventus batte in casa la Sampdoria per 2-0 e chiude i conti conquistando il suo nono scudetto di fila (LA GALLERY). Festa in campo per i giocatori (FOTO) e per Sarri, al suo primo titolo italiano (LA FOTOSTORIA). I gol portano le firme di Cristiano Ronaldo al settimo minuto di recupero del primo tempo e di Federico Bernardeschi al 67'. Espulso Thorsby per la Sampdoria, Cristiano Ronaldo fallisce il rigore del 3-0 calciandolo sulla traversa.

 

Marcatori: 45'+7 Cristiano Ronaldo, 67' Bernardeschi

 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo (29' Bernardeschi), De Ligt (78' Rugani), Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic (78' Bentancur), Matuidi; Cuadrado, Dybala (40' Higuain), Cristiano Ronaldo. All. Sarri
 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Tonelli, Yoshida, Chabot (22' Leris), Augello; Depaoli, Thorsby, Linetty, Jankto (74' Gabbiadini); Ramirez (91' Maroni), Quagliarella. All. Ranieri

Roma-Fiorentina 2-1

vedi anche

Roma-Fiorentina 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

I giallorossi vanno avanti al 43' del primo tempo con un rigore calciato dall'ex viola Veretout e concesso per un fallo di Lirola su Bruno Peres. Nella ripresa al 54' la Fiorentina pareggia con un colpo di testa di Milenkovic. Al 73' ci prova ancora Veretout: il calcio di punizione del centrocampista finisce leggermente alto sopra l'incrocio dei pali. Il francese trova comunque il raddoppio ancora su rigore all'86'.

 

Marcatori: 43' Veretout (rig.), 54' Milenkovic, 86' Veretout (rig.)

 

ROMA (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Smalling, Kolarov; Bruno Peres, Diawara (77' Cristante), Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan (82' C. Perez), Pellegrini (60' Zaniolo); Dzeko. All. Fonseca

 

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa (82' Venuti), Duncan, Pulgar, Ghezzal, Lirola; Kouamé (46' Vlahovic), Ribery (46' Cutrone). All. Iachini

Spal-Torino 1-1

vedi anche

Spal-Torino 1-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

La squadra di Longo si porta in vantaggio al 57' con un gol di Verdi. Il fantasista riceve dal lato corto dell'area, rientra e calcia all'incrocio dei pali. Al 79' pareggiano gli uomini di Di Biagio: D'Alessandro servito da Dabo entra in area e batte Sirigu. Finisce 1-1, il punto è prezioso per i granata che conquistano la salvezza a due giornate dal termine.

 

Marcatori: 57' Verdi, 79' D'Alessandro

 

SPAL (4-3-3): Thiam; Cionek, Salamon, Vicari, Fares (58' Iskra); Strefezza (84' Horvath), Dabo, Missiroli, Murgia; Petagna, Di Francesco (58' D'Alessandro). All. Di Biagio

 

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ansaldi, Rincon (66' Lukic), Meité, Verdi; Berenguer; Zaza, Belotti. All. Longo

Verona-Lazio 1-5

vedi anche

Verona-Lazio 1-5: video, gol e highlights della partita di Serie A

I padroni di casa giocano meglio e si portano meritatamente in vantaggio al 38' del primo tempo. A segnare è Amrabat su penalty concesso per un fallo di Luiz Felipe su Zaccagni. Risponde sul finire della prima frazione Immobile che si conquista e mette a segno, anche lui, un rigore. Al 56' Milinkovic Savic con un calcio di punizione (deviato) porta in vantaggio i biancocelesti. Terzo gol dei capitolini al 63' con Correa servito da Milinkovic. All'84' arriva il poker laziale firmato Immobile: il centravanti segna con uno splendido destro a giro. Poi al '93, arriva il tris personale per l'attaccante, ancora dal dischetto. Immobile sale a quota 34 gol in campionato, a due marcature dal record di Higuain (36 gol nel 2015/2016).

 

Marcatori: 38' Amrabat (rig.), 50' Immobile (rig.), 56' Milinkovic Savic, 63' Correa, 84' Immobile, 93' Immobile (rig.)

 

VERONA (3-4-2-1): Radunovic; Rrahmani, Gunter, Veloso (87' Lucas Felipe); Faraoni (79' Dimarco), Amrabat, Pessina, Lazovic; Eysseric (87' Stepinski), Zaccagni (68' Salcedo); Borini (68' Di Carmine). All. Juric

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (65' Vavro), Luiz Felipe, Acerbi; Marusic (88' A. Anderson), Milinkovic-Savic (88' Armini), Parolo, Luis Alberto, D. Anderson (65' Lukaku); Correa (68' Caicedo), Immobile. All. Inzaghi

Cagliari-Udinese 0-1

vedi anche

Serie A, anticipo della 36esima giornata: Milan-Atalanta 1-1- FOTO

Okaka la sblocca al 3' con una bella girata. Al 39'  viene annullato il raddoppio a Lasagna partito in posizione di fuorigioco. Nella ripresa la squadra di Zenga cerca subito il pari e al 47' la conclusione di Ionita viene deviata in angolo da Musso. I sardi non riescono ad evitare la sconfitta.

 

Marcatore: 3' Okaka

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane (54' Mattiello), Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis (54' Faragò); Ionita, Ladinetti (54' Pereiro), Nandez; Ragatzu (79' Marigosu); Joao Pedro, Simeone. All. Zenga

 

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck (15' Samir); Stryger Larsen, De Paul, Walace, Sema, Zeegelaar (81' Ter Avest); Okaka (67' Nestorovski), Lasagna. All. Gotti

Bologna-Lecce 3-2

approfondimento

Serie A, Ciro Immobile vince la classifica marcatori

Subito avanti i rossoblù: al 2' Barrow di tacco trova Palacio sotto porta, l'attaccante argentino in allungo la mette alle spalle di Gabriel. Al 5' arriva il raddoppio: Soriano dai 20 metri centra il bersaglio con un tiro chirurgico. Al 47' Mancosu accorcia le distanze sugli sviluppi di un corner, approfittando di un pasticcio della difesa emiliana. Nella ripresa pari giallorosso al 66' grazie a un sinistro dentro l'area di rigore di Falco. Al 93' arriva il 3-2 del Bologna con Barrow che sfrutta al meglio un contropiede

 

Marcatori: 2' Palacio, 5' Soriano, 47' Mancosu, 66' Falco, 93' Barrow

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Denswil, Dijks (57' Krejci); Svanberg (57' Poli), Medel; Skov Olsen (57' Orsolini), Soriano (78' Santander), Barrow; Palacio (69' Sansone). All. Mihajlovic

 

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Dell'Orco, Lucioni, Paz (78' Meccariello), Donati (60' Rispoli); Mancosu, Tachtsidis (60' Petriccione), Barak; Saponara (60' Majer), Falco; Lapadula. All. Liverani

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.