Sanremo 2022, la classifica parziale dopo la seconda serata

Musica
©Getty

Elisa in vetta alla graduatoria provvisoria al termine della seconda serata. Co-conduttrice Lorena Cesarini. Super ospiti Checco Zalone e Laura Pausini

Seconda serata del Festival di Sanremo 2022. Amadeus conduce insieme a Lorena Cesarini, attrice diventata famosa al grande pubblico per aver recitato in Suburra la serie.

Sanremo 2022, la classifica

Ecco la classifica generale, sempre secondo la sala stampa.

  1. Elisa – O forse sei tu
  2. Mahmood e Blanco - Brividi
  3. La rappresentante di lista – Ciao ciao
  4. Dargen D'Amico – Dove si balla
  5. Gianni Morandi – Apri tutte le porte
  6. Emma – Ogni volta è così
  7. Ditonellapiaga e Rettore - Chimica
  8. Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare
  9. Irama – Ovunque sarai
  10. Fabrizio Moro – Sei tu
  11. Giovanni Truppi – Tuo padre, mia madre, Lucia
  12. Noemi – Ti amo non lo so dire
  13. Sangiovanni - Farfalle
  14. Michele Bravi – Inverno dei fiori
  15. Rkomi - Insuperabile
  16. Achille Lauro - Domenica
  17. Matteo Romano - Virale
  18. Highsnob&Hu – Abbi cura di te
  19. Giusy Ferreri - Miele
  20. Iva Zanicchi – Voglio amarti
  21. Aka7even – Perfetta così
  22. Le vibrazioni - Tantissimo
  23. Yuman – Ora e qui
  24. Tananai – Sesso occasionale
  25. Ana Mena – Duecentomila ore

E questa la classifica di serata.

  1. Elisa – O forse sei tu
  2. Emma – Ogni volta è così
  3. Ditonellapiaga e Rettore - Chimica
  4. Irama – Ovunque sarai
  5. Fabrizio Moro – Sei tu
  6. Giovanni Truppi – Tuo padre, mia madre, Lucia
  7. Sangiovanni - Farfalle
  8. Matteo Romani - Virale
  9. Highsnob&Hu – Abbi cura di te
  10. Iva Zanicchi – Voglio amarti
  11. Aka7even – Perfetta così
  12. Le vibrazioni - Tantissimo
  13. Tananai – Sesso occasionale

Sanremo 2022, le esibizioni della seconda serata

Ad aprire le danze è stato Sangiovanni con il brano Farfalle, un debutto per lui proprio come per Giovanni Truppi, che ha cantato Tuo padre, mia madre, Lucia. Le Vibrazioni tornano sul palco dell'Ariston con Tantissimo. Emma Marrone, elegantissima in Gucci, ha cantanto l'intensa Ogni volta è così ed è corsa poi ad abbracciare la direttrice dell'orchestra Francesca Michielin. È toccato poi alla new entry Matteo Romano, direttamente da Sanremo Giovani con Virale. All'Ariston mancava dal 2009 Iva Zanicchi, tornata con Voglio amarti. A scatenare il pubblico ci hanno pensato Ditonellapiaga e Rettore con Chimica. Dopo aver vinto Sanremo con Luce ben 21 anni fa, Elisa è tornata ad esibirsi con O forse sei tu. È stata poi la volta di Fabrizio Moro con Sei tu, seguito da un altro degli esordienti di Sanremo Giovani, Tananai, con Sesso occasionale. Dopo la difficile esperienza del 2021, quando non riuscì ad esibirsi a causa della positività al Covid di un membro del suo staff, Irama torna a Sanremo con Ovunque sarai. Tocca poi ad un altro talento uscito da Amici, Aka 7even con Perfetta così. A chiudere i 13 big in gara Highsnob e Hu con Abbi cura di te.

approfondimento

Sanremo 2022, ospiti Cremonini e Saviano. Drusilla protagonista

Lorena Cesarini è stata protagonista di un intenso monologo sul razzismo. L'attrice ha voluto parlare della propria esperienza, ha raccontato di come sia stato bersaglio degli haters non appena è stato reso noto che avrebbe co-condotto una serata di Sanremo. Proprio per questo la 34enne ha voluto parlare di razzismo, prendendo in prestito le parole dello scrittore Tahar Ben Jelloun, nel libro Il razzismo spiegato a mia figlia. Un monologo che ha commosso la stessa Lorena, e anche Amadeus che è poi andato ad abbracciarla. Il primo super ospite è Checco Zalone, attesissimo. Il comico ha scherzato con Amadeus, poi ha voluto raccontare, con il suo stile irriverente, la storia d'amore di un principe e di un transessuale. Un messaggio contro l'omotransfobia. Altra super ospite, Laura Pausini, che ha cantato il suo nuovo singolo Scatola, scritto da Madame. Insieme a lei si sono poi aggiunti Mika e Alessandro Cattelan: i tre saranno conduttori dell'Eurovision Song Contest che si terrà a Torino dal 10 al 14 maggio 2022, presso il PalaOlimpico. Checco Zalone è poi tornato per un altro siparietto, nel quale ha interpretato un rapper di sua invenzione, Ragadi. Una evidente presa in giro di alcuni artisti di nuova generazione che nei loro brani esaltano la ricchezza conquistata dopo un passato apparentemente difficile. Tra gli ospiti della seconda serata anche Margherita Mazzucco e Gaia Girace, protagoniste della nuova serie Rai L'amica geniale - Storia di chi fugge e di chi resta, in onda da domenica 6 febbraio. Checco Zalone è poi tornato per una terza performance, nei panni dell'immaginario virologo Oronzo Carrisi. In collegamento da La Costa Toscana con Fabio Rovazzi e Orietta Berti, è arrivato poi Ermal Meta, che ha riproposto il brano sanremese Un milione di cosa da dirti.

Spettacolo: Per te