Sesso occasionale, il testo della canzone di Tananai a Sanremo 2022

Approfondimenti
Immagine tratta dal profilo Instagram @tananaimusica

Tananai è uno dei tre classificati di Sanremo Giovani, che si presenta tra i Big sul palco di Sanremo 2022 con il brano inedito Sesso occasionale, che vede tra gli autori anche Paolo Antonacci, figlio di Biagio

Tananai è uno dei tre giovani che prende parte a Sanremo 2022 (qui trovate tutte le news), trovando spazio nella maxi categoria dei Big (TUTTI I TESTI DELLE CANZONI). Lui è senza dubbio uno degli artisti da tenere d’occhio, tanto al Festival quanto al di fuori del teatro dell’Ariston.

approfondimento

Festival di Sanremo 2022, tutto quello che c'è da sapere

Il cantante (TANANAI A SANREMO 2022) si mette alla prova con la principale kermesse musicale italiana con il brano inedito Sesso occasionale. Una canzone che parla a un pubblico giovane, raccontando dei tentativi di liberarsi da un’accusa di tradimento: “Ma sappi che tra un anno, un giorno, non avrò capito ancora di cosa hai bisogno. Baby ritorna da me e metti via quella pistola. Baby ma dai cosa c’è, quell’altra non mi è mai piaciuta”.

Sesso occasionale, testo

approfondimento

Sanremo 2022, stasera si parte: le nostre pagelle dopo i preascolti

Non mi ricordo dove ho parcheggiato la mia macchina distrutta

Ok va bene che sono distratto nemmeno tu sei perfetta

E quanto ti ho aspettata ma tu no no, stavi cercando un tipo, qualcosa che non ho

Un altro un po’ più freddo ma io no, io c’ho 38 gradi in corpo

E la testa in alto mare, troviamoci una casa

E non finiamoci più nel sesso occasionale

Ma sappi che tra un anno, un giorno, non avrò capito ancora di cosa hai bisogno

Baby ritorna da me e metti via quella pistola

Baby ma dai cosa c’è, quell’altra non mi è mai piaciuta

Abbiamo litigato come i gatti sembra che è caduto il cielo

Ok va bene che non lo rifaccio si però dai anche meno

E quanto ti ho aspettata ma tu no no

Ballavi con un tipo, de Niro al quinto shot

Rimani fino a tardi ma io no, io me ne vado che c’ho sonno

E la testa in alto mare, troviamoci una casa e non finiamoci più

Nel sesso occasionale ma sappi che

Tra un anno, un giorno, non avrò capito ancora di cosa hai bisogno

Baby ritorna da me e metti via quella pistola

Baby ma dai cosa c’è, quell’altra non mi è mai piaciuta

Tranquilli noi, tranquilli mai, tranquilla lei non mi è piaciuta

Tranquilli noi, tranquilli mai, tranquilla lei non mi è piaciuta

Baby ritorna da me e metti via quella pistola

Baby ma dai cosa c’è, quell’altra non mi è mai piaciuta

Tranquilli noi, tranquilli mai, tranquilla lei non mi è piaciuta

Spettacolo: Per te