Concerto del Primo Maggio, le nostre pagelle del concertone

Musica

Fabrizio Basso

La musica riparte in un giorno che ha un valore speciale, il giorno dei lavoratori. Il mondo della musica in questi mesi di clausura ha perso molte figure professionali e dunque oggi è più che mai importante esserci

E' un Primo Maggio per tutti, per chi spera nel futuro e per chi lotta con coraggio...è il nostro giorno il Primo Maggio. Che si apre con un messaggio sociale forte, eseguito dall'Orchestraccia, che rivendica il valore della persona e il diritto alla scelta anche quando le decisioni passano sopra la nostra testa. E' con un testo di Giorgio Gaber del 1984 che si apre l'edizione del 2021 del concertone. L'Italia si cura con il lavoro e si parte con la musica.  Ci sono state anche polemiche, Fedez attacca Lega sul ddl Zan dal palco del concertone. Rai: "Inopportuno". Salvini risponde via social.

ALEX BRITTI - VOTO 7+
Il clima è già caldo ma lui parte con Gelido. Il suo volto è tirato, pesa aprire un Primo Maggio in una edizione così socialmente forte. Continua con Baciami (e portami a ballare) dove emergono le coriste. Poi ci sono le varie versioni de La Vasca, compresa una stile Gipsy King e un'altra The Beatles che Alex Britti ascolta sorridente.

MODENA CITY RAMBLERS - VOTO 9
Eccoli su un autobus all'interno di un capannone dell'Industria Italiana utobus di Bologna. E non potevano non partire con Bella Ciao. Il loro non è un messaggio è una poesia. Per altro la loro versone è quella che più ci ha accompagnato nei momenti bui di questi mesi. D'altra parte non c'è Primo Maggio senza Bella Ciao!

Y NOT - VOTO 6/7
L'emozione si legge nel volto, ma lui la esorcizza con abito bluette e ballando. Il brano è Preferivo te.

CARGO - VOTO 6/7
Una ballad romantica la sua, lui statuario su un palco che fa tremare le gambe. Premio 1MNEXT.

MARTE MARASCO - VOTO 6-
Presenta Sarà per sempre e lei ha un atteggiamento spavaldo che piace. Ma il brano non arriva con la forza che dovrebbe.

NENO - VOTO 6
Il brano è Blablabla che è un po' rap, in po' indie, un po' pop. Divertente e facile a diventare un tormentone.
 

approfondimento

Il Concerto del Primo Maggio di H.E.R.: la playlist

CHADIA RODRIGUEZ E FEDERICA CARTA - VOTO 7/8
Giganteggiano con Bella Così che è un messaggio pop sulla condizione femminile. Chadia si toglie la maglietta e resta nuda, col seno colorato: è un inno all'amore libero.

MARGHERITA VICARIO E L'ORCHESTRA MULTI ETNICA DI AREZZO - VOTO 8+
Abaué - Morte di un trap boy è un brano di una forza devastante, un messaggio da portare nelle scuole. Citano Marie Curie e sua sorella, la loro fuga in Francia...è un inno lla forza di volontà.

GINEVRA - VOTO 8
Carisma, carattere, femminilità...è il futuro del cantautorato italiano. Padroneggia il palco come fosse casa sua.

GIO EVAN - VOTO 7
E' in collegamento dall'aereoporto di Linate, dietro di lui il cielo pare sereno e si vede un aereo che decolla a simboleggiare (inconsapevolmente) la voglia di riprendere a viaggiare. Il messaggio della canzone è...anche stavolta ce la farai.

FOLCAST - VOTO 7
Una canzone che pare un racconto, c'è confusione tra le nostre parole sembra lo specchio della quotidianità. E dunque...scopriti!

VASCO BRONDI - 9
E' alla Casa degli Artisti di Milano. Premesso che è il solo a presentarsi dicendo Buon Primo Maggio, il suo Ci Abbracciamo è una anticipazione di Paesaggio dopo la Battaglia, il nuovo album in uscita e che è una esperienza interiore fortissima. Che voglia di abbracci...

WRONGONYOU - VOTO 7+
Lo conosco da quando cantava in inglese, ora Marco Zitelli è tornato alla lingua madre, e le sue canzoni sono ritratti. Un disco dedicato a Roma, uno a Milano...un vero songwriter

GAIA - VOTO 8/9
Ci immerge nell'arte del Maxxi di Roma. Elegante come dovesse posare per Degas, la capinera di Guastalla fa ballare con il suo sound italo-brasiliano. Il suo Cuore Amaro è un ncrocio tra Jorge Amado e Vinicius de Moraes.

NAYT - VOTO 6/7
Senza paura in un contesto che incute ansia. Lui su quel palco va con serenità e racconta la sua musica.

APRES LA CLASSE E SUD SOUND SYSTEM -VOTO 9+

Davanti all'Ilva di Taranto. Mitici con i loro infiniti lamenti di tutta la gente che piange sugli sbagli dei potenti. Cantano la terra loro, un Sud che non vuole lacrime ma vuole essere Italia. Immensi.

FASMA - VOTO 7-
Il mondo visto dalla parte dei giovani. Un invito a parlare, a condividere. Senza paura di mostrarsi.

ZEN CIRCUS - VOTO 8+
Sembrano l'isola di pietra di Saramago in quello scenario pazzesco che è un pezzo di terra potenzialmente vagante. Sono alla Torre della Meloria, luogo celebre per una battaglia ai tempi delle Repubbliche Marinare. E poi che dire del pezzo? Ci fa sentire realmente appesi alla luna, ci fa sentire accendini senza sigarette tra le salite e le discese di un milione di miliardi di destini.

BUGO - VOTO 7-
Garibaldino nel look, sfoggia una grinta inusuale e fa volare nel cielo torbido di Roma il suo E Invece sì. E quando canta senti che musica c'è Madonna Santa il Primo Maggio è ancora più potente.

IL TRE - 6/7
Sradicato dalla sua stanzetta nella provincia di Roma si ritrova al Primo Maggio col suo stile un po' rap e un po' pop. Dove non arriva lui arriva la bionda corista: straordinaria!

 

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI - VOTO 8
Sono collegati da Andreis, provincia di Pordenone. Le Alpi alle loro spalle. La loro è una battaglia per l'ambiente forte, senza tentennamenti. L'augurio è che ci sia un impegno più forte e condiviso e davvero si possano accendere le luci della festa. Ricordiamoci che ogni euro investito nell'economia sostenibile ne frutta tre.

 

GAUDIANO - VOTO 6/7
Scrive per oltrepassare il dolore e si guarda allo specchio. Una esibizione molto da songwriter. Sguardo trasognante.

 

MOTTA - VOTO 8
Si legge negli occhi la voglia che ha di suonare. E' da poco uscito col nuovo album Semplice. Si presenta al Primo Maggio con La Nostra Ultima Canzone. Il palco è casa sua e lo ha dimostrato anche in questa occasione.

approfondimento

Alessandro Cattelan ricorda il suo Primo Maggio di vent'anni fa

PIERO PELU’ – VOTO 7+
Parte rock, come nella sua anima, con We Will Rock You e poi ci ricorda che non siamo stati fatti per vivere come bruti ma per seguire virtù e conoscenza (canoscenza per dirla all'originale). Ed è un messaggio politico molto forte, la longa manu del rock'n'roll! Insomma un artista...Gigante!

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA - VOTO 8
Sono a Termini Imerese, in provincia di Palermo. Veronica è la sublimazione della sensualità, Dario è leggiadro sul piano. Non potevano non dedicare alla Festa dei Lavoratori Amare. Una soddisfazione conoscerli da prima che diventassero mainstream.

COMA COSE - VOTO 8+
Accendono le fiamme negli occhi solo apparendo sul palco. Sarebbe bello che il Primo Maggio, quando finisce, restasse qui ancora un minuto. Da ammirazione il loro look casual molto anni Ottanta. La speranza arriva anche attraverso lo smalto smeraldino di ramarro, per citare Fabrizio De André, di California.

ANTONELLO VENDITTI - VOTO 7+
Non poteva non essere in piazza San Giovanni il cantore di Roma. Il deserto che lo circonda a 360 gradi è sconcertante ma lui riesce a far sentire quella piazza colma di gente: chiudo gli occhi e penso a te anzi più chiudo gli occhi e più ci sei! E poi c'è quella notte prima degli esami che cita anche Dante nell'anno del settecentenario...un po' di Folk Studio al Primo Maggio.

ERMAL META - VOTO 9
Intanto esordisce con un buonasera che sotto la pioggia scalda e non è da tutti, almeno in questa serata. E poi parte con quel milione di cose da dirci che mi ricorda le poesie di Alberto Prandi, poeta cui la vita non ha permesso di raccontarle tutte. E ci aggiungi che dopo avere nobilitato tre stazioni italiane, Milano, Roma e Napoli, Uno arriva a destinazione 

MADAME - VOTO 9
Ora abbiamo la certezza che le sciccherie hanno un copyright ed è quello di questa meravigliosa artista  di 19 anni. Vicentina. C'è poco altro da aggiungere. Ascoltate il suo album e capirete la vita.

CLAUDIO CAPEO E GIANNA NANNINI - VOTO 7
Il cantautore francese di origine italiana per la prima volta in Italia presenta Ciao Mia Bella col featuring di Gianna Nannini. La presenza della fisarmonica sa di serate nelle aie. Si respira il Primo Maggio d'antan. Meraviglia il blu dipinto di blu rock un po' in francese e un po' in italiano. E c'è ancora quella fisarmonica...suona per me!

COLAPESCE E DIMARTINO - VOTO 8
La coppia siciliana è a Milano, alle Officine Meccaniche, con la sua musica leggerissima. Sembrano due bambini nel negozio dei giocattoli. Il look fluo contribuisce a rendere profondissima quella musica leggerissima. Amare e basta. Qui c'è tutto.



 

approfondimento

Primo Maggio, Nandu Popu (Sud Sound System): Esserci è partecipazione

FEDEZ - VOTO 9
Scuro in volto, strascico di polemiche di giornata, Federico regala un po' di discoteca al popolo del Primo Maggio. Il rullante fa venire voglia di pogare. Magari da soli sul divano...ma basta avere le chiavi dell'alba per divertirsi! Il più applaudito, il più coraggioso!
 

FRANCESCA MICHIELIN - VOTO 9
Propongo la clonazione di Francesca: lei, e quelli come lei, possono cambiare il mondo. Non ci sono altre parole da aggiungere alla forza del suo messaggio.

NOEL GALLAGHER - VOTO 7+
Ha avuto la sfortuna di arrivare subito dopo i veri alfieri di questo Primo Maggio, Fedez e Francesca Michielin. Svela la sua agenda...forse sarà in Italia in concerto nel 2023, ma soprattutto, oggi, suona.

MAX GAZZE' & THE MAGICAL MYSTERY BAND - VOTO 8
Poche parole e tanta musica e chissà tra quelli che lo ascoltano quanti sorrisi impostori c'erano! E' il solo che presenta la band, anche se "misteryosa"! Commovente l'omaggio a Erriquez. E Daniele Silvestri a introdurre il ricordo, sul palco anche Piero Pelù e Finaz di Bandabardò.

EDOARDO BENNATO - VOTO 7
Non poteva esserci un Primo Maggio senza Capitan Uncino. Il menestrello dei Campi Flegrei ha colmato il vuoto con le sue parole dolcemente caustiche!

MARA SATTEI - VOTO 8+
E' la sola che spinge la voce oltre i liiti. Magnetica, ipnotica, quando canta manca davvero l'aria..aria..riaa...aaa, riflettiamosui suoi cambi di tonalità. E', per chi non la conosce, la rivelazione di questo Primo Maggio.

LP - VOTO 8/9
Los Angeles si collega col Primo Maggio. Una dolce nenia rivoluzionaria. L'artista americana riesce a commuovere anche col fischio.

FABRIZIO MORO - VOTO 7
Sembra uscito da Grease ma i suoi messagi restano contemporanei e, soprattutto, invoca la libertà da tutto. E' quasi biblico nel suo rock.


approfondimento

Primo Maggio degli Apres La Classe: Un messaggio forte di sola musica

NOEMI - VOTO 8+

Lei forse la primavera non la sente da un po' ma a noi la fa sentire con quella sua voce che mette i brividi. Non è solo lei che trema. Personalissima anche nel look. E' un momento di consapevolezza dedicato a tutti i lavoratori. Se fossero come Veronica i vuoti a perdere vorrei averne la casa colma.

ENRICO RUGGERI - VOTO 7/8
Il suo Peter Pan è un mappamondo che gira solamente con la fantasia. E ad ascoltare questa canzone ci sentiamo nell'isola che non c'è

FRANCESCO RENGA - VOTO 8/9
Con la sua voce spalanca l'infinito. Chissà se i suoi occhi hanno incrociato quelli di Ambra...io credo di si. Di cero Francesco era emozionato. Al di là dei ricordi c'era la gioia di tornare a fare il proprio lavoro dopo 400 giorni. Ha presentato i suoi musicisti...un signore. As usual...come una fotografia.

FAST ANIMALS AND SLOW KIDS & WILLIE PEYOTE - VOTO 7/8
E' l'onda rock che invade il palco. Willie la rallenta e ne fa lirismo. E' un bel mix questo. Non so cosa gli direbbe mamma, ma io dico che è amore. Anche se per pessimisti. Viva sempre il rock'n'roll.

BALTHAZAR - VOTO 6/7
Un tocco brit-pop su questo Primo Maggio! Extraterrestri su un giorno speciale.

GHEMON - VOTO 8
Un voto in più per l'abito arancione, un altro per la corista (mi sa che è la loro serata), un altro per le canzoni. E siamo promossi con pieni voti.

MICHELE BRAVI - VOTO 8
Come un signore della dolce vita, vestito di bianco, il vincitore di X Factor racconta un po' della sua vita attraverso le sue canzoni.

EXTRALISCIO - VOTO 7/8
Il finale è in balera. Tutti nel campo di grano a ballare. Sarebbe bello chiudere la serata al Picchio Rosso di Formigine, locale d'antan. Infatti finale con Rosamunda!


Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.