Guerra Ucraina Russia, news. Kherson sotto attacco. Putin: "Soldati russi sono eroi"

©Ansa

Il presidente russo ha parlato con le madri dei soldati: "Non credete a fake su Internet". Intanto Kherson è tornata sotto il fuoco russo: vittime tra civili e ospedali evacuati. Aiea: tutte le centrali ucraine sono riallacciate alla rete. Zelensky: "Non ci piegheranno. Le nostre truppe avanzano" e nel discorso serale annuncia che "più di sei milioni" di famiglie in Ucraina sono state colpite da interruzioni di corrente oggi"

1 nuovo post
Il presidente russo Vladimir Putin ha definito "eroi" i soldati che combattono in Ucraina, durante un incontro avuto oggi con una delegazione di loro madri. Putin ha rivolto loro l'invito a non credere a tutte le "false notizie, inganni e menzogne" diffuse attraverso Internet. E ha aggiunto: "La Russia raggiungerà suoi obiettivi' in Ucraina". Le forze russe hanno nuovamente bombardato oggi la città ucraina di Kherson e sono state segnalate vittime tra la popolazione civile: nella città è stato anche necessario evacuare i pazienti dagli ospedali. Tutte le centrali nucleari ucraine sono riallacciate al sistema elettrico nazionale dopo il completo blackout causato dai bombardamenti russi dei giorni scorsi. Lo afferma il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Raphael Mariano Grossi. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg: "Questa è una guerra dove la Russia è l'aggressore e l'Ucraina si difende", "non ci sarà pace se vince l'aggressore, se prevale l'autocrazia".

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di sabato 26 novembre

- di Redazione Sky TG24

Zelensky contro sindaco Kiev: cattiva gestione rifugi

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha criticato il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, per la cattiva gestione dei rifugi d'emergenza, un'uscita rara in un fronte considerato unito. "Purtroppo, le autorità locali non si sono comportate bene in tutte le città. In particolare, ci sono molte lamentele a Kiev. Per dirla in parole povere, è
necessario più lavoro", ha affermato Zelensky, sostenendo che il livello dei servizi disponibili in molti quartieri di Kiev non è stato abbastanza buono. "Si prega di prestare attenzione: la gente di Kiev ha bisogno di più sostegno, molti di loro sono
rimasti senza elettricità per 20 o anche 30 ore. Ci aspettiamo un lavoro di qualità dall'ufficio del sindaco", ha aggiunto il leader ucraino. 
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Kiev: iniziate le evacuazioni governative da Kherson

Il ministero della Reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell'Ucraina ha riferito che oggi è partito da Kherson un treno diretto a Khmelnytskyi, nell'ovest del Paese, con i primi 100 residenti della città che hanno approfittato dell'evacuazione prevista dal governo di Kiev. "Tra loro ci sono 26 bambini, 7 pazienti costretti a letto e 6 persone con mobilità ridotta", si legge in un post sul profilo Facebook del ministero. All'arrivo a Khmelnytskyi, tutti gli sfollati "riceveranno assistenza" e "un sostegno monetario", saranno "sistemati gratuitamente e riceveranno aiuti umanitari", ha precisato il ministero. "Ricordiamo che attualmente è possibile evacuare dalla regione di Kherson in autobus per Odessa, Mykolaiv e Kryvyi Rih". Nelle scorse ore, le autorità ucraine avevano annunciato le evacuazioni dei pazienti degli ospedali di Kherson a causa dei sistematici bombardamenti russi contro la città.
- di Redazione Sky TG24

Guerra in Ucraina, lettera di Papa Francesco al popolo: "Il vostro dolore è anche mio"

Il Papa ha scritto una lettera al popolo ucraino a nove mesi dallo scoppio della guerra. "Io vorrei unire le mie lacrime alle vostre e dirvi che non c'è giorno in cui non vi sia vicino e non vi porti nel mio cuore e nella mia preghiera. Il vostro dolore è il mio dolore", scrive Papa Francesco.
- di Redazione Sky TG24

Kiev, iniziate le evacuazioni governative da Kherson

Il ministero della Reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell'Ucraina ha riferito che oggi è partito da Kherson un treno diretto a Khmelnytskyi, nell'ovest del Paese, con i primi 100 residenti della città che hanno approfittato dell'evacuazione prevista dal governo di Kiev. "Tra loro ci sono 26 bambini, 7 pazienti costretti a letto e 6 persone con mobilità ridotta", si legge in un post sul profilo Facebook del ministero. All'arrivo a Khmelnytskyi, tutti gli sfollati "riceveranno assistenza" e "un sostegno monetario", saranno "sistemati gratuitamente e riceveranno aiuti umanitari", ha precisato il ministero. "Ricordiamo che attualmente è possibile evacuare dalla regione di Kherson in autobus per Odessa, Mykolaiv e Kryvyi Rih". Nelle scorse ore, le autorità ucraine avevano annunciato le evacuazioni dei pazienti degli ospedali di Kherson a causa dei sistematici bombardamenti russi contro la città.
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Kiev: 15 morti per bombardamento russo su Kherson

"15 residenti sono stati uccisi e 35 feriti, tra cui un bambino, a causa dei bombardamenti nemici", ha dichiarato Galyna Lugova, esponente del municipio di Kherson. Diverse "case private e grattacieli" sono state danneggiate, ha proseguito. "Gli invasori russi hanno aperto il fuoco su una zona residenziale con i lanciarazzi. Un grande edificio ha preso fuoco", ha aggiunto Yarovslav Yanushovich, capo dell'amministrazione militare di Kherson.
- di Redazione Sky TG24

Aiea, completata missione di una settimana a Chernobyl

Il direttore generale dell'Aiea, Rafael Grossi, ha riferito che l'Agenzia per l'Energia Atomica "ha completato una missione di esperti di sicurezza e protezione nucleare di una settimana a Chernobyl, compresa la zona di esclusione istituita intorno alla centrale dopo l'incidente del 1986". Lo riporta un comunicato sul sito web dell'Aiea. "La missione contribuirà a spianare la strada per aggiornamenti e miglioramenti dei sistemi di sicurezza nucleare dell'impianto. Gli esperti dell'Aiea hanno anche acquisito una migliore comprensione delle esigenze di sicurezza e protezione dell'impianto e hanno fornito consigli e indicazioni sul monitoraggio delle radiazioni", continua la nota.
- di Redazione Sky TG24

Guerra Ucraina, Merkel: “Non avevo più potere per influenzare Putin”

In un’intervista concessa al settimanale tedesco “Der Spiegel”, Angela Merkel, ex cancelliera della Germania, ha raccontato di aver cercato di convincere gli alleati europei circa la necessità di trovare una modalità per dialogare con il presidente russo, Vladimir Putin, sull'Ucraina, ma di essersi resa conto di non avere più influenza.
- di Redazione Sky TG24

Guerra in Ucraina, città al buio: chirurghi operano con le torce. VIDEO

Chirurghi costretti a operare con l’ausilio di torce elettriche, per aggirare i black-out. È emergenza negli ospedali ucraini a causa delle interruzioni della fornitura di energia, date dagli attacchi missilistici russi. La Cnn racconta l'esperienza del dottor Borys Todurov, capo dei servizi medici presso il Kyiv Heart Institute, che ha pubblicato un video su Instagram che mostra un team di medici che indossano delle lampade frontali mentre eseguono un intervento al cuore su un bambino. L'operazione era in corso quando è saltata la corrente, ha raccontato il dottor Todurov, precisando inoltre che l'ospedale "non ha avuto acqua per diverse ore". 
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: "Niente accordo di pace senza liberazione Crimea"

"Dobbiamo restituire tutte le terre, perché credo che il campo di battaglia sia la via da seguire quando non c'è diplomazia". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una intervista al Financial Times. "Capisco che tutti siano confusi dalla situazione e da ciò che accadrà alla Crimea - ha aggiunto Zelensky nel colloquio con il quotidiano britannico - se qualcuno è pronto a offrirci una soluzione per la de-occupazione della Crimea con mezzi non militari, non potrò che essere favorevole". Il presidente ucraino ha concluso spiegando che se la soluzione non prevede la liberazione della Crimea allora è solo "una perdita di tempo"
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Baltici, Polonia e Romania per rafforzamento Nato

I presidenti di Lettonia, Lituania, Polonia e Romania si sono incontrati oggi nella città lituana di Kaunas  a una conferenza alla quale hanno partecipato in videoconferenza anche la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Al centro del dibattito, l'aggressione russa all'Ucraina e questioni legate alla sicurezza della regione. I presidenti si sono detti convinti della necessità di continuare l'appoggio attivo all'Ucraina e dare esecuzione al nono pacchetto di sanzioni contro la Russia. Unanime anche la decisione di assicurare la Russia alla giustizia tramite la creazione di un Tribunale internazionale per i crimini commessi in Ucraina. I presidenti hanno inoltre sottolineato l'esigenza di rafforzare la lotta alla disinformazione anche attraverso la stesura di resoconti che "mettano al centro i fatti" e li opponga "alle menzogne del Cremlino". Al termine dell'incontro, i quattro hanno sottoscritto una risoluzione comune sulla sicurezza regionale e l'integrazione euroatlantica. In essa, ampio spazio è dato alla necessità di irrobustire ulteriormente la difesa della frontiera orientale della NATO e dare sostegno al processo di integrazione europea di Ucraina e Moldova.    
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, ministero Giustizia Mosca include Meta tra le organizzazioni estremiste

Il ministero della Giustizia russo ha annunciato oggi che la società Meta - che controlla le piattaforme Facebook, Instagram e WhatsApp - è stata inclusa nell'elenco delle organizzazioni "estremiste". Meta - hanno sostenuto le autorità russe - avrebbe consentito la diffusione di appelli alla violenza contro i cittadini russi, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa TASS. Una corte russa aveva già dichiarato Meta organizzazione estremista a fine marzo, decisione ratificata dopo l'appello del colosso americano. La Russia da mesi perseguita Meta e le sue attività, accusando la società di aver consentito che i social che controlla diffondessero false informazioni e "propaganda terroristica".
- di Redazione Sky TG24

"Ecco perché la Russia rischia di sprofondare nel caos": l'analisi dell’Economist

Dal 24 febbraio Putin ha incassato delusioni e frustrazioni sul campo e ora Mosca rischia di diventare ingovernabile. È quanto sostiene il Russian editor dell’Economist, Arkady Ostrovsky.
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: "6 milioni di famiglie ucraine colpite da blackout"

"Più di sei milioni" di famiglie in Ucraina sono state colpite da interruzioni di corrente oggi, due giorni dopo i massicci attacchi russi contro il Paese. Lo ha affermato il presidente Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale. "Stanotte i blackout continuano nella maggior parte delle regioni e a Kiev. Più di sei milioni di famiglie in totale", ha detto il leader ucraino.   
 
- di Redazione Sky TG24

Mosca: "Ostile dichiarazione parlamento europeo su stato sponsor terrorismo"

Le autorità russe hanno definito la decisione del Parlamento europeo di dichiarare la Russia stato sponsor del terrorismo un "passo poco amichevole" e accusano l'Ucraina di essere stata "pioniera" nel diffondere una retorica che considerano "ingiusta". Le autorità ucraine, ha affermato in una conferenza stampa il viceministro degli Esteri russo, Oleg Siromolotov, hanno lanciato queste accuse "molto prima" della guerra iniziata a febbraio: nel 2014, nell'ambito del conflitto nel Donbass, Kiev ha bollato la sua  "operazione punitiva" nella parte orientale del Paese come antiterrorismo.
Simorolotov si è quindi rammaricato che la decisione adottata dal Parlamento europeo mercoledì scorso segua il filone di "una campagna informativa e politica" promossa dall'Occidente e che "non ha nulla a che fare con la reale situazione della lotta al terrorismo internazionale".
"Se i singoli paesi o il Parlamento europeo vogliono cercare veri terroristi, suggeriamo di dare un'occhiata più da vicino ed arrivare ad una comprensione più profonda di ciò che è accaduto non molto tempo fa nel Mar Baltico e nel Mar Nero, e di non unirsi alla serie di risoluzioni fasulle", ha affermato.
- di Redazione Sky TG24

Usa avvertono: "Putin potrebbe usare armi chimiche"

Secondo i funzionari statunitensi Vladimir Putin potrebbe usare armi chimiche in Ucraina prima di ricorrere a un confronto nucleare con la Nato. La risoluzione verrebbe adottata solo nel caso in cui le truppe di Mosca continuino a perdere terreno nel Paese.
- di Redazione Sky TG24

Ucraina: Pentagono, "contributo Germania ha impatto positivo"

Gli Stati Uniti hanno lodato la "leadership della Germania nel garantire sicurezza all'Ucraina", una misura che "sta avendo un impatto positivo sulla capacità
dell'Ucraina di difendersi dall'aggressione della Russia". Lo ha detto il capo del Pentagono, il segretario alla Difesa Lloyd Austin, commentando il colloquio con la ministra della Difesa tedesca Christine Lambrecht. 
- di Redazione Sky TG24

Mosca, Putin e Kadyrov hanno discusso dei compiti unità cecene

Il presidente russo Vladimir Putin ha tenuto un incontro con il comandante ceceno Ramzan Kadyrov capo, dopo l'incontro con le madri dei militari che partecipano all'operazione militare speciale. I due "hanno affrontato separatamente le questioni relative al lavoro delle unità cecene nell'operazione militare speciale". Lo ha riferito Dmitry Peskov, stando a Interfax.
- di Redazione Sky TG24