Covid, le notizie. Bollettino: 58.885 casi e 60 morti. Tasso positività al 20,9%

©Ansa

Salgono le terapie intensive (+15 rispetto a ieri) e i ricoveri ordinari (+294). Processati 293.096 tamponi. Ema avvia la revisione del vaccino Pfizer contro le varianti Ba4 e 5 per i bimbi tra i 5 e gli 11 anni. In aumento rispetto alla scorsa settimana la percentuale dei casi di Covid-19 segnalati nella popolazione in età scolare, ma proprio questa fascia di età registra una copertura vaccinale anti-Covid tra le più basse: è vaccinato solo il 38,5% dei bimbi tra 5 e 11 anni

1 nuovo post

Ringo Starr ha il Covid, cancella date tour in Nord America

Ringo Starr è risultato positivo al Covid ed è stato costretto a cancellare le date del suo tour in nord America in programma fino alla prossima domenica. Lo ha annunciato lo stesso ex Beatle sul suo profilo Instagram. Starr era in tour con la sua All-Starr Band, gruppo rock fondato nel 1989. Più che una band nel senso stretto del termine si tratta di un concetto dove i componenti cambiando a seconda della disponibilità degli artisti nonché a discrezione dello stesso Starr. Attualmente in tournée con Starr ci sono Steve Lukather e Warren Ham dei Toto. Il mese scorso, il cantante e batterista ha anche ricevuto il suo primo Emmy (Oscar della tivù) per aver coprodotto il documentario sui Beatles 'Get Back'. 
- di Redazione Sky TG24

Vaccino Covid, anziani: quarta dose ridurrebbe rischio di morte del 90%. Lo studio

Lo afferma uno studio pubblicato sul bollettino settimanale dei Centers for Disease Control and Prevention americani. Il doppio booster ridurrebbe del 74% anche il rischio di andare contro a una forma grave dell’infezione.
- di Redazione Sky TG24

Gb, parenti vittime al centro inchiesta indipendente

I parenti delle vittime saranno "al centro" dell'inchiesta pubblica indipendente sul Covid-19 nel Regno Unito. Lo ha promesso la sua presidente, Lady Hallett, nel corso della prima udienza di quella che l'ex giudice ha definito una "impresa estremamente difficile e senza precedenti" per fare piena luce sulla gestione della pandemia e sulla risposta da parte delle autorità, inclusi errori e negligenze. "Faremo in modo che le persone più colpite, in particolare i parenti delle vittime, siano opportunamente ascoltate", ha affermato Lady Hallett. Ha insistito però sulla necessità di far presto "prima che un altro disastro colpisca le quattro nazioni del Regno Unito" e non permetterà quindi che l'inchiesta "si protragga per decenni". Nel Paese il coronavirus ha causato oltre 200 mila morti e non sono mancate durante la pandemia polemiche e accuse verso il precedente governo conservatore guidato da Boris Johnson, in particolare sulla reazione iniziale all'emergenza, oltre che su alcuni presunti scandali, a cui l'ex premier aveva voluto rispondere mantenendo se non altro la promessa dell'istituzione di una commissione ad hoc - fra le prime a livello europeo - fatta sotto la spinta del Parlamento, delle opposizioni, di organizzazioni del mondo medico e della sanità, nonché da parte delle associazioni che rappresentano i familiari delle vittime.
- di Redazione Sky TG24

Balzo di contagi in Trentino, 1.013 casi in 24 ore

I nuovi casi di coronavirus individuati in Trentino nelle ultime 24 ore sono 1.013. Di questi, otto sono stati rilevati con i tamponi molecolari (su 199 test effettuati) e 1.005 con gli antigenici (su 3.932 test). Non si registrano nuovi decessi. Lo riporta il bollettino giornaliero dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento. I pazienti ricoverati sono 73, di cui quattro in rianimazione. Nella giornata di ieri sono avvenuti 13 nuovi ricoveri, a fronte di 13 dimissioni. Le dosi di vaccino somministrate sono complessivamente 1.256.291, di cui 428.967 seconde dosi, 341.180 terze dosi e 35.145 quarte dosi. 
- di Redazione Sky TG24

Pistello: 'si evolve in varianti sempre più contagiose ma meno cattive

Secondo il virologo, la pandemia Sars-CoV-2 sta "perdendo la sua capacità di causare malattia grave e questo è grazie ai vaccini". Per quanto riguarda le nuove varianti "sono un fenomeno che va osservato e monitorato con grande attenzione" ma "quello che preoccupa a livello clinico è il fatto che sono meno rispondenti alle terapie con anticorpi monoclonali, a maggior ragione però non ci dobbiamo considerare scoperti perché gli antivirali come il Paxlovid sono efficaci - avverte - il virus può cambiare la 'carrozzeria' ma il 'motore' è quello e se metto il bastone tra gli ingranaggi non si riesce a muoversi. Ma affinché possa continuare con questo trend di evoluzione, quindi maggior trasmissibilità ma ridotta patogenicità, dobbiamo continuare a vaccinare con le quarte dosi e oggi con i vaccini bivalenti".  
- di Redazione Sky TG24

I pediatri: “Intensificare campagna vaccinale e rivalutare mascherine a scuola”

La Società italiana di pediatria (Sip), visto l’aumento dei contagi, chiede di riprendere in considerazione l’obbligo dei dispositivi di protezione tra i banchi. Inoltre, definisce la copertura vaccinale nei bambini tra i 5 e gli 11 anni “molto bassa” e chiede di intensificare le somministrazioni per "la fascia pediatrica e i bambini in età scolare". La Fondazione Gimbe rileva "nette differenze regionali": dal 21,1% di vaccinazioni registrato nella Provincia Autonoma di Bolzano al 53,9% della Puglia.
- di Redazione Sky TG24

Cirio: 'preoccupa mancanza mascherine su mezzi trasporto'

"La mancanza della mascherina sui mezzi di trasporto mi preoccupa, perché sono luoghi di assembramento senza possibilità di avere aerazione degli spazi. Se però il nostro Istituto Superiore di Sanità e il nostro ministero hanno ritenuto che ci fossero le condizioni per farlo, bisogna avere fiducia e accettare le decisioni sia quando sono in termini ristrettivi sia quando sono estensivi" . Così il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, a margine di un sopralluogo all’ospedale Molinette. A proposito, poi, della crescita di contagi da Covid anche in Piemonte, ha osservato: "la ripresa dei contagi in Piemonte è pienamente in linea con l'andamento del Covid nel nostro Paese e con l'andamento del Covid nello scorso autunno. E un conseguenza diretta della riapertura delle scuole. Quindi, è una situazione che abbiamo già vissuto. Bisognerà capire quali saranno gli effetti delle minori restrizioni come, appunto, le mascherine sui mezzi di trasporto. Questo è il motivo per cui continuano a monitorare tutti i giorni".
- di Redazione Sky TG24

Pistello: 'Si evolve in varianti sempre più contagiose ma meno cattive

- "Il concetto di base è che il virus fa quello che deve fare e ci si aspetta che faccia, evolve per continuare a moltiplicarsi e questo Sars-CoV-2 sta facendo proprio questo scontrandosi con una popolazione molto vaccinata. Quello che vediamo è che le varianti che si susseguono tendono a migliorare la loro trasmissibilità a spese della patogenicità". Lo spiega all'Adnkronos Salute il virologo Mauro Pistello, direttore dell'Unità di virologia dell'azienda ospedaliera universitaria di Pisa e vicepresidente della Società italiana di microbiologia, intervenendo sull'allarme per l'arrivo di nuove varianti Covid. "'Centaurus', che tanto sembrava spaventare, alla fine non ha sfondato - aggiunge Pistello - ma tante che si susseguono, come l'ultima Bq.1.1 ribattezzata 'Cerberus', che sta dando un'impennata del numero di infezione in Usa e Uk ma a cui, al momento, non sembra corrispondere quello dei malati o dei decessi". 
- di Redazione Sky TG24

Covid, da 1 ottobre proroga un mese obbligo di mascherine in ospedali e Rsa. Ma non su bus

E' la linea decisa dell'esecutivo, che ha prorogato di 30 giorni l'utilizzo del dispositivo di protezione nelle strutture sanitarie. LEGGI QUI
- di Redazione Sky TG24

Pregliasco: 'da Mattarella giusto richiamo a credere alla scienza'

"Parole notevoli, equilibrate e totalmente condivisibili su ogni versante", secondo il virologo Fabrizio Pregliasco, quelle pronunciate ad Assisi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "La pandemia non è definitivamente sconfitta", ha ammonito il Capo dello Stato, lodando "la risposta responsabile degli italiani", ricordando "tutti coloro che con sacrificio si sono prodigati per contrastare il Covid-19" e sottolineando che "vi sarà ancora bisogno di intelligenza collettiva e responsabilità". Il docente dell'Università Statale di Milano concorda, in particolare sul richiamo a continuare a credere nella scienza: "Se ora siamo qui, e speriamo anche più avanti, senza mascherine e in una situazione di quasi normalità - dice all'Adnkronos Salute - è grazie al gran numero di persone che l'hanno fatto, aderendo alla vaccinazione". 
"La stragrande maggioranza dei cittadini, e la stragrandissima maggioranza degli operatori tutti, dagli addetti alle pulizie ai farmacisti, dagli infermieri ai medici - aggiunge il direttore sanitario dell'Irccs Galeazzi - sono stati determinanti e questo dà il senso di comunità di un'Italia che sa unirsi di fronte alle difficoltà, superando le divisioni che rimangono normali in ogni dibattito". 
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia, il bollettino del 4 ottobre: 58.885 nuovi casi, i morti sono 60

I tamponi sono 293.096 (ieri 85.693), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 20,1% (ieri era al 15,5%). Le persone in terapia intensiva sono 155 (+15 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 4.814 (+294). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 177.257. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 22.602.840. I guariti sono 21.933.772.
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino di oggi: in aumento ricoveri (+294) e intensive (+15) 

- di Redazione Sky TG24

Il bollettino di oggi: 58.885 nuovi casi e 60 morti. Tasso positività al 20,1%

- di Redazione Sky TG24

Basilicata: 305 contagi e 174 guarigioni

Sono 305 i positivi emersi in Basilicata nella giornata
di ieri, dopo l'esame di 1215 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono state registrate 174 guarigioni e  nessun decesso. Negli ospedali lucani sono ricoverate 23 persone, delle quali nessuna in terapia intensiva.
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, secondo uno studio aumenta il rischio di Alzheimer negli anziani

Uno studio del Case Western Reserve University School of Medicine di Cleveland (Usa), pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease, sostiene che per gli anziani contrarre il Covid-19 potrebbe comportare un aumento del 69% del rischio di ammalarsi di Alzheimer. LA RICERCA
- di Redazione Sky TG24

Sebastiani: "Professori e alunni indossino mascherina a scuola"

Lo ha dichiarato Giovanni Sebastiani, primo ricercatore presso l'Istituto per le Applicazioni del Calcolo "M. Picone" del Cnr. "Siamo all'inizio di una nuova ondata ed è bene che anziani e malati si affrettino a richiedere la quarta dose con i nuovi vaccini bivalenti contro Omicron", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Influenza 2022, al via la campagna vaccinale in Italia

Il vaccino è raccomandato e offerto gratuitamente ai soggetti che per le loro condizioni personali corrono un maggior rischio di complicanze nel caso contraggano l'influenza.
- di Redazione Sky TG24

Fvg, 1.986 nuovi casi e 3 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono state riscontrate 1.986
nuove positività al Covid 19 su un totale di 8.442 test e tamponi. Nel dettaglio: su 2.469 tamponi molecolari sono stati rilevati 227 nuovi contagi, mentre su 5.973 test rapidi antigenici realizzati sono emersi 1.759 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 8 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 193. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 3 persone, rispettivamente a Trieste, Udine e Pordenone. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.438, mentre dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 497.061 persone.
- di Redazione Sky TG24