Covid, le notizie. Rezza: "Virus circola, importante fare vaccini aggiornati"

Lo ha detto il direttore generale Prevenzione del ministero della Salute nel video di commento dei dati settimanali. Continua il calo delle terapie intensive (-4) e dei ricoveri ordinari (-37). Cresce l'incidenza a 215, Rt stabile a 0,91. Iss: "Piemonte e Toscana a rischio alto, 11 regioni classificate a rischio moderato, 8 a rischio basso". Il ministero della Salute: "Quarta dose per tutti gli over 12 su richiesta"

1 nuovo post
Secondo gli ultimi dati del ministero della Salute in Italia oggi sono 21.085 i nuovi contagi e 49 decessi. 13,9% il tasso di positività. Le terapie intensive scendono di 4 unità; in calo anche i ricoveri ordinari, 37 in meno (ieri -66) (BOLLETTINO - GRAFICI E MAPPE). Nel periodo 31 agosto-13 settembre 2022, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,91 (range 0,85-1,06): sono i dati del monitoraggio settimanale sull'andamento del Covid in Italia diffusi dall'Istituto Superiore di Sanità, che sottolineano come sia stabile il tasso di occupazione nelle terapie intensive, mentre risulta il calo quello nei reparti ordinari. Circolare del ministero: "Sì a vaccini bivalenti per quarta dose over 12 su richiesta".

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)e
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di stefano.santini
- di Costanza Ruggeri

Covid, Onu: “Ha riportato il mondo indietro di cinque anni”

Secondo l’ultimo rapporto stilato, il declino riguarderebbe più del 90% dei Paesi del Pianeta. La guerra in Ucraina potrebbe peggiorare le cose. (L'APPROFONDIMENTO)
- di Costanza Ruggeri

Studio italiano certifica Centaurus meno pericolosa di Omicron

Pubblicato sulla prestigiosa rivista ‘Journal of Medical Virology’, l’analisi ha richiesto 1500 ore di calcolo computazionale. Lo studio è a firma italiana. (LO STUDIO)
- di Costanza Ruggeri

Il Covid può danneggiare il cervello, miglioramento dopo 9 mesi. Lo studio italiano

Ad indicarlo sono i risultati di una ricerca condotta da un team di medici della Medicina nucleare e della Neurologia dell'ospedale Santo Stefano di Prato. (LA RICERCA)
- di Costanza Ruggeri

Università, ecco tutti gli atenei dove la mascherina resta ancora obbligatoria

Vige l’obbligo a Roma, Parma e Cosenza. Tra raccomandazioni, divieti e prenotazioni, ecco la situazione negli atenei italiani. (COSA SAPERE)
- di Costanza Ruggeri

I soggetti infetti non vaccinati dopo un anno non avrebbero più anticorpi

Un dato rilevato in particolar modo nei fumatori e negli over 60. A contribuire al livello di protezione anche l’età e la presenza di malattie mentali. (IL PUNTO)
- di Costanza Ruggeri

Covid, secondo uno studio aumenta il rischio di Alzheimer negli anziani

Un aumento maggiore riscontrato negli over 85 (+89%), e nelle donne (+82%). Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease. (LA RICERCA)
- di Costanza Ruggeri

Rezza: "Leggera inversione di tendenza nel tasso di incidenza"

Lo ha dichiarato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, in un video a commento dei dati settimanali relativi al consueto monitoraggio Covid-19, ribadendo l'importanza della dose di richiamo con i vaccini adattati alle nuove varianti. "Resta sostanzialmente stabile l'Rt intorno a 0,91, quindi sotto la soglia epidemica", ha aggiunto.
- di Costanza Ruggeri

Il bollettino del 23 settembre: 21.085 nuovi casi, i morti sono 49

Nelle ultime 24 ore 21.085 nuovi contagi, contro i 22.527 di ieri. I tamponi sono 151.607 (ieri 165.415), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 13,9% (ieri era al 13,6%). Le persone in terapia intensiva sono 134 (-4), quelle nei reparti ordinari 3.313 (-37). I decessi totali arrivano a 176.824. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia sale a 22.262.452, compresi morti e guariti. Questi ultimi arrivano a 21.668.862.
- di Costanza Ruggeri

Iss, "reinfezioni salgono al 15,8% negli ultimi 7 giorni"

Nell'ultima settimana la percentuale di reinfezioni sul totale dei casi Covid segnalati sale nuovamente, toccando il 15,8%, in aumento rispetto al 14,9% della settimana scorsa. E' quanto emerge dai dati diffusi dall'Istituto superiore di sanità nell'ambito del monitoraggio settimanale Iss-ministero Salute sull'andamento della pandemia in Italia.
- di Costanza Ruggeri

Bassetti: "Troppi test inutili, usiamoli quando serve e con prescrizione medica"

"Si fanno ancora troppi tamponi inutili: per fare la colonscopia o per fare la Tac ti chiedono di fare il tampone prima di entrare in ospedale. Se arrivi in pronto soccorso ti fanno il tampone anche se hai una colica renale o hai battuto la testa cadendo dalle scale. A cosa serve continuare a fare tamponi a chi non ha sintomi? A cosa serve fare tamponi a chi ha il raffreddore e sta a casa sua? A cosa serve fare tamponi continui a chi ha la febbre senza neanche visitarli? Usiamo il tampone quando serve, dietro prescrizione di un medico e ci avvicineremo al resto del mondo". Lo sottolinea Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive del policlinico San Martino di Genova, chiosando su Facebook:  "Chiudiamo il Tamponificio Italia. Basta".
- di Costanza Ruggeri

Il Giappone riaprirà i confini ai turisti stranieri dopo due anni di restrizioni

Ad annunciarlo il primo ministro Fumio Kishida. Per entrare nel Paese bisognerà comunque dimostrare di aver ricevuto tre dosi di vaccino, e di essere negativi al test anti-Covid. 
- di Costanza Ruggeri

Vaccino Covid: bivalente per quarta dose a over 12enni su richiesta

Lo precisano ministero della Salute, Consiglio superiore di sanità, Agenzia italiana del farmaco e Istituto superiore di sanità in una Circolare, dove raccomandano prioritariamente l'utilizzo dei vaccini a m-Rna bivalenti come seconda dose di richiamo a favore degli over60 e dei soggetti con elevata fragilità. I DETTAGLI
- di Costanza Ruggeri

Iss, "Piemonte e Toscana a rischio alto"

Sono due le Regioni - Piemonte e Toscana -  classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza nelle schede di valutazione per l'evoluzione della pandemia in Italia.  Nove regioni e due province autonome sono a rischio moderato - Abruzzo, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Bolzano, Trento, Puglia, Umbria,  Veneto -  e le restanti 8 regioni vengono classificate a rischio basso. Inoltre sono 12 le Regioni che riportano almeno una allerta di resilienza, 3 invece ne riportano molteplici. Emerge dalle tabelle del Monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute.
- di Costanza Ruggeri

Letta: "Da destra intollerabile su Covid, noi per scienza"

"Abbiamo fatto la scelta della scienza. La piazza di ieri ha detto parole intollerabili sul Covid e sui vaccini. Dobbiamo fare in modo che il Paese investa sui medici di famiglia e che il nostro Paese garantisca sanità pubblica per tutti". Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta dal palco di piazza del Popolo.
- di Costanza Ruggeri

In Friuli Venezia Giulia 639 nuovi casi, 1 decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.633 tamponi molecolari sono stati rilevati 83 nuovi contagi. Sono inoltre 2.195 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono emersi 556 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 3 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 95. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Friuli Venezia Giulia nel bollettino quotidiano. Oggi si registra il decesso di 1 persona a Udine. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.421, con la seguente suddivisione territoriale: 1.361 a Trieste, 2.523 a Udine,1.040 a Pordenone e 497 a Gorizia. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 486.472 persone.
- di Costanza Ruggeri

Smi, "governo eroghi fondo per medici deceduti"

"Il fondo per i medici deceduti per Covid-19 deve essere erogato": questa la richiesta dello Smi, Sindacato Medici Italiani, attraverso il suo presidente nazionale, Ludovico Abbaticchio. "Raccogliamo - dice assieme a Pina Onotri, segretaria generale Smi - l'appello dell'associazione delle famiglie di medici di medicina generale e pediatri di libera scelta morti dopo aver contratto Covid-19 in merito ai ritardi per il riconoscimento dell'indennizzo economico, previsto nel Decreto Aiuti bis. Bisognerà aspettare l'avvio della prossima legislatura parlamentare per ottenere quanto previsto dal provvedimento. Nonostante siano stati solo destinati 15 milioni di euro, del tutto insufficienti per il risarcimento alle famiglie dei circa 400 sanitari e medici scomparsi nel corso della pandemia  giudichiamo questo ritardo, legato alla non emanazione dei decreti attuativi, un episodio molto grave e di mala politica". 
- di Costanza Ruggeri

Aifa, 78.143 trattati con monoclonali, in crescita

Sono stati 78.143, finora, i trattamenti con anticorpi monoclonali anti Covid avviati in Italia  (+ 1,4% rispetto al monitoraggio di due settimane fa) e, di questi, 69.896 sono stati prescritti a pazienti non gravi con formi precoci di malattia ma a rischio di sviluppare forma grave. Mentre 8.247 sono i pazienti fragili che li hanno ricevuti come profilassi pre contagio. Crescono le richieste settimanali, rispettivamente di circa il 36% e del 16%. E' quanto emerge dal 60/mo report, relativo al periodo 15-21 settembre, realizzato dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa).  
- di Costanza Ruggeri

Rezza: "Leggera inversione di tendenza nel tasso di incidenza"

Lo ha dichiarato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, in un video a commento dei dati settimanali relativi al consueto monitoraggio Covid-19, ribadendo l'importanza della dose di richiamo con i vaccini adattati alle nuove varianti. "Resta sostanzialmente stabile l'Rt intorno a 0,91, quindi sotto la soglia epidemica", ha aggiunto.
- di Costanza Ruggeri