Covid, ultime news. Il bollettino: 3.235 nuovi casi e 39 morti. Tasso di positività 1,1%

Processati 301.773 tamponi. Calano le terapie intensive (-18, 415) e i ricoveri ordinari (-96, 2.872). Oms: "Sbagliato pensare che la pandemia sia sotto controllo". Il ministro dell'Istruzione Bianchi: "In arrivo protocollo con linee comuni per le quarantene nelle scuole". Parere favorevole del Cts alla riapertura delle discoteche in zona bianca con il limite del 35% di presenze al chiuso e del 50% all'aperto. Servirà il Green Pass, niente mascherina durante il ballo. I gestori: "Così è difficile aprire"

1 nuovo post
Sono 3.235 i nuovi casi di coronavirus in Italia, con tasso di positività all'1,1%. I decessi sono 39. Ancora in calo le terapie intensive occupate (-18, 415) e i ricoveri ordinari (-96, 2.872) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). L'Oms avverte: "Sbagliato pensare che la pandemia sia sotto controllo". Il ministro dell'Istruzione Bianchi: "In arrivo un protocollo con linee comuni per le quarantene nelle scuole".

Le ultime notizie:​

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo liveblog di giovedì 7 ottobre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Gli approfondimenti di giornata:​

- di Redazione Sky TG24

L'occupazione terapie intensive e reparti ordinari: la situazione nelle regioni

In base ai criteri per il passaggio alla zona gialla (soglie del 10% e del 15%), nessuna regione si avvicina alle percentuali di rischio nella saturazione delle rianimazioni e dei reparti non critici. L'ANDAMENTO

- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

La diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del ministero della Salute e della Protezione civile. A partire dal 15 gennaio, insieme ai tamponi molecolari, vengono conteggiati anche i test rapidi antigenici. I DATI

- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 6 ottobre: 3.235 nuovi casi, i morti sono 39

I tamponi giornalieri effettuati sono 301.773, compresi i test rapidi. La percentuale dei positivi è all'1,1%. Le vittime sono 131.157 in totale, mentre le terapie intensive sono 415 (-18), con 24 ingressi nelle ultime 24 ore. I casi totali, compresi morti e guariti, raggiungono quota 4.689.341. I DATI 

- di Redazione Sky TG24

Cts: possibile riapertura delle discoteche in zona bianca. Le misure

Il Comitato-tecnico scientifico dà parere positivo alla ripartenza di sale da ballo e locali similari, ma solo nelle zone a basso rischio di contagio. Per le discoteche al chiuso prevista una capienza massima al 35%, all'aperto al 50%. Per accedere è necessario il Green Pass. Obbligatorio l'uso della mascherina tranne durante il ballo

- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Burioni: “Fulmini e insetti sono più rischiosi”

Lo ha scritto, sul “Corriere della Sera”, il professore di virologia dell’Università San Raffaele di Milano. “Nel mondo, in quasi un anno, abbiamo al momento notizia certa di una sola morte dovuta ai vaccini a mRNA. In Italia, in un anno, muoiono in media 25 persone per allergie a farmaci, per lo più antibiotici, altrettante per punture di insetti e 10 colpite da un fulmine”, ha sottolineato. LEGGI

- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Ema: "Terza dose va data a chi serve, ma decidono gli Stati"

Lo ha precisato Marco Cavaleri, responsabile vaccini e prodotti terapeutici per il Covid-19 dell'ente regolatorio dell’Ue, nel corso di un briefing con la stampa. LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Riapertura discoteche, via libera del Cts: quali sono le regole in Europa Paese per Paese

In Italia il Comitato tecnico scientifico dà parere positivo per i locali notturni in zona bianca con obbligo di Green pass, mascherina - ma non serve quando si balla - e capienza al 35% al chiuso e al 50% all’aperto. Criteri simili vengono utilizzati anche nel resto del continente, ma in alcune Nazioni l’ingresso è totalmente libero

- di Redazione Sky TG24

Iss: l'efficacia dei vaccini a mRna resta alta dopo 7 mesi

Nella popolazione generale non si registra una riduzione significativa di efficacia, che rimane dell'89%; mentre si osserva una diminuzione dell’effetto protettivo per immunocompromessi e fragili. È quanto emerso dal quarto report sull'efficacia vaccinale, diffuso dall'Istituto superiore di sanità

- di Daniele Troilo

Riforma del fisco, dall'Irpef al catasto: cosa prevede la delega approvata dal governo

Tra gli obiettivi una revisione dell'intero sistema fiscale che prevede, tra l'altro, una rivoluzione dell'Iva e il graduale superamento dell'Irap. Il provvedimento delega, ieri approvato dal Consiglio dei ministri, comprende 10 articoli. Ma la Lega non ha partecipato alla riunione a Palazzo Chigi. Salvini: "Manca quanto pattuito"
- di Maurizio Odor

Vaccini: Spagna, 265.000 persone con la terza dose

Sono poco più di 265.000 le persone a cui è stata somministrata una terza dose di vaccino anti-Covid in Spagna: lo si apprende dall'ultimo aggiornamento del Ministero della Sanità. Nel Paese iberico, la somministrazione di una dose aggiuntiva del vaccino è già' partita per alcune categorie di persone considerate fragili, come le immunodepresse, le recettrici di trapianti o gli anziani ospiti in case di riposo. Ieri, la commissione tecnica responsabile dei vaccini ha autorizzato la terza dose per la popolazione generale over 70: l'inizio della nuova campagna per queste persone è prevista a partire da fine ottobre. Intanto, l'87,4% della popolazione vaccinabile (dai 12 anni in su) il 77,6% della popolazione totale ha già completato il ciclo di vaccinazione iniziale.
   
- di Maurizio Odor

Covid: Alto Adige, 76 nuovi casi e un decesso

In Alto Adige sono 76 i nuovi casi di Covid-19 su 5.211 tamponi processati nella giornata di ieri. Il bollettino odierno registra un nuovo decesso per un totale di 1.195 vittime dall'11 marzo 2020, data del primo decesso riconducibile al coronavirus in provincia di Bolzano. Restano stabili i pazienti covid ricoverati negli ospedali, 27 si trovano nei normali reparti e 5 in terapia intensiva. Su 241.902 persone sottoposte a tampone molecolare, 51.033 sono risultate positive. Le positività ad un test antigenico sono 28.173. I guariti sono 77.168.
- di Maurizio Odor

Covid, Melbourne è la città con il lockdown più lungo del mondo

La metropoli australiana, capitale dello Stato di Victoria, il 4 ottobre ha superato il precedente record di Buenos Aires, con i suoi 245 giorni cumulativi di confinamento. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Occupazione terapie intensive e reparti ordinari: la situazione nelle regioni

In base ai criteri per il passaggio alla zona gialla (soglie del 10% e del 15%), nessuna regione si avvicina alle percentuali di rischio nella saturazione delle rianimazioni e dei reparti non critici. Ecco la situazione

- di Daniele Troilo

Covid Turchia, 30.438 nuovi casi in un giorno, dato più alto dal 30 aprile

- di Maurizio Odor

Vaccino Covid, il confronto fra l’Italia e gli altri Paesi europei. I DATI

Nel nostro Paese il 77% degli over 12 è immunizzato con almeno una dose, in Spagna è l’81%, più basse le percentuali di Francia, Regno Unito e Germania. Considerando la vaccinazione a ciclo completo, il Portogallo arriva all’85%, mentre l’Italia è al 73%. LE GRAFICHE
- di Maurizio Odor

Discoteche: Fedriga, se capienza è 35% non aprono

"Penso sia utile fare un ragionamento approfondito per ipotizzare un ampliamento: lo dico perché nle discoteche con la capienza del 35% non aprono, Perché è antieconomico". Cosìil presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, rispondendo a una domanda sul parere del Cts per la riapertura delle discoteche. "Forse è meglio far andare le persone dentro una discoteca con il Green Pass - ha osservato Fedriga a margine di un incontro a Trieste - rispetto a farle andare in locali che fanno la medesima attività e non ci sono controlli né Green pass. Lo dico anche per la sicurezza sanitaria".
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24