Covid, ultime news. Il bollettino: 2.938 nuovi casi, 41 morti. Calano i ricoveri

Sono 297.356 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività si attesta all'1%. Calano anche i ricoveri ordinari (-48) e le terapie intensive (-18). Pfizer chiede all'Fda il via libera per il vaccino tra i 5 e gli 11 anni. La Sicilia torna in zona bianca da sabato, con due giorni di anticipo sul previsto. Umbria, Puglia e Provincia di Trento si aggiungono invece alle Regioni italiane colorate in verde nelle mappe dell'Ecdc sull'incidenza del Covid in Europa

1 nuovo post
Sono 2.938 i nuovi casi di positività al coronavirus, 297.356 i tamponi effettuati. 41 i morti, secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute. Calano anche i ricoveri ordinari (-48) e le terapie intensive (-18). (Il bollettino - mappe) Pfizer ha chiesto alla Fda statunitense di autorizzare il suo vaccino anti-Covid per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni. La richiesta della casa farmaceutica riguarda circa 28 milioni di bambini. La Sicilia torna in zona "bianca", il rientro sarà a partire da sabato prossimo quindi con due giorni in anticipo. "I vaccini sono sicuri. "I vaccini salvano vite" ha sottolineato il premier Mario Draghi al settimo summit dei Presidenti dei Parlamenti dei Paesi del G20. Secondo la Fondazione Gimbe, su 7,6 milioni di persone candidate a ricevere la terza dose di vaccino anti-Covid, la copertura attuale è appena al 2,4%.  
Guarda I NUMERI DELLA PANDEMIA del 7 ottobre

Le ultime notizie:​

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo liveblog di venerdì 8 ottobre

- di Maurizio Odor

Usa, no vax in corteo: "Perché i senzatetto non muoiono?" Il clochard: "Sono vaccinato"

La risposta del clochard durante un corteo negazionista sulla Hollywood Boulevard, a Los Angeles organizzato il 2 ottobre. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Covid: Biden, non vaccinati mettono a rischio l'economia

"Abbiamo fatto progressi, più di 150 milioni di americani sono stati pienamente vaccinati, i casi stanno calando anche del 40 per cento, i ricoveri del 25 per cento. Ma dobbiamo continuare su questa strada e far vaccinare più persone possibili, perché mettono a rischio la nostra economia". E' il messaggio lanciato dal presidente Joe Biden in visita in Michigan, tornato a parlare delle misure da adottare, dall'obbligo di vaccino all'uso di mascherine. "Noi sappiamo - ha aggiunto - che non c'è altro modo di battere la pandemia che far vaccinare la stragrande maggioranza della popolazione. Più persone si vaccinano, più vite verranno salvate". Biden ha fatto un appello alla comunità imprenditoriale, ricordando che le norme per la vaccinazione "fanno il bene dell'economia, sono lo stimolo più potente di tutti".

- di Maurizio Odor

Agis: grande soddisfazione per la riapertura al 100%

"Esprimiamo grande soddisfazione per la decisione presa oggi dal Consiglio dei ministri in merito all'aumento delle capienze al 100%, sia al chiuso che all'aperto, per i luoghi di spettacolo, decisione che recepisce - ed anzi ottimizza - l'indicazione espressa dal Cts la scorsa settimana e che abolisce le regole sul distanziamento interpersonale tra gli spettatori". E' quanto esprime in una nota, attraverso le parole del proprio presidente Carlo Fontana, l'Agis - Associazione generale italiana dello spettacolo. "Un sincero e forte ringraziamento va al ministro Dario Franceschini, che si è speso su questo fronte con grande energia, sottoponendo direttamente al presidente del Consiglio le nostre proposte, che oggi finalmente vengono accolte. Consideriamo questa notizia - prosegue la nota - il passo finale e decisivo verso la normalizzazione di un settore che fino ad oggi era stato penalizzato più di altri da norme stringenti che ne avevano limitato la regolare attività, nonostante i luoghi di spettacolo si siano dimostrati, senza timore di smentita, assolutamente sicuri per la salute del pubblico". 
- di Redazione Sky TG24

Silb Fipe: su discoteche risultato importante

"Accogliamo con soddisfazione la decisione dell'Esecutivo che ha recepito le nostre istanze e ha aumentato la capienza delle discoteche al 50%. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per un risultato così importante. Ora è arrivato il momento di ripartire in totale sicurezza! Da parte nostra non possiamo che garantire controlli rigorosi, attenzione e la massima professionalità per tornare a vivere la socialità nei nostri locali in maniera sicura". Così il Presidente di Silb-Fipe, il Sindacato Italiano dei locali da Ballo, Maurizio Pasca. 
- di Redazione Sky TG24

Covid: Gb riduce a 7 i Paesi della lista rossa

Il Regno Unito ha ridotto a 7 i Paesi della lista rossa anti-Covid, cioè quei Paesi dai quali i viaggiatori devono obbligatoriamente sottoporsi a un periodo in quarantena in albergo. Il governo britannico ha infatti deciso di rimuovere ben 47 Paesi dalla lista, nella quale restano ormai solo la Colombia, la Repubblica Dominicana, l'Equatore, Haiti, Panama, il Perù e il Venezuela. La misura entrerà in vigore a partire da lunedì prossimo. Londra ha anche annunciato che estenderà a 37 nuovi Paesi, fra i quali l'India e la Turchia, l'allentamento delle misure di contenimento per i passeggeri vaccinati. In altre parole, non sarà più obbligatoria la quarantena per chi proviene da questi Paesi e ha ricevuto il siero.
- di Maurizio Odor

Dl capienza, per esame avvocato 2022 regole restano invariate

Si estendono al 2022 per l'esame di Stato di avvocato le stesse regole in vigore per il 2021 e si prevede che l'accesso ai locali sia consentito solo ai soggetti muniti di Green Pass. Lo si legge nel comunicato finale del Cdm.
- di Redazione Sky TG24

Dl capienza, De Lucia: governo segue linea M5S, bene così

"Non si può che esprimere soddisfazione per l'esito del CDM di questa sera, che ha stabilito il venir meno dei limiti alla capienza di teatri, cinema, luoghi della cultura in generale. Il governo ha seguito la linea del MoVimento 5 Stelle e del suo presidente Giuseppe Conte. Bene così. Per il mondo della cultura è arrivato il momento di ripartire dopo tanta sofferenza".Così la capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione cultura al Senato Danila De Lucia. 
- di Redazione Sky TG24

Fedriga: soddisfazione per maggiori aperture

Il Presidente della Conferenza delle Regioni e della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha espresso "soddisfazione per le maggiori aperture delle attività più colpite durante la pandemia, in particolar modo in riferimento alla capienza di cinema, stadi e discoteche". Si tratta di "una decisone in linea con quanto la regione Friuli Venezia Giulia aveva già portato all'attenzione del Governo". 
- di Redazione Sky TG24

Dadone: "Riaperture grazie a responsabilità M5S"


"La decisione presa oggi in Cdm di riaprire al 100% tutte le attività culturali - cinema, musei e teatri - così come quella di consentire una capienza maggiore anche per le attività sportive e le discoteche, è frutto del lavoro responsabile portato avanti dal M5s". Lo dichiara in una nota la ministra per le politiche giovanili Fabiana Dadone. "Mentre altri hanno strumentalizzato la questione delle riaperture, noi abbiamo lavorato fin dal primo momento per tenere insieme la sicurezza dei cittadini e la ripartenza economica - sottolinea Dadone -  . E ciò è stato possibile grazie alla decisione con la quale si è andati avanti sul green pass, vero strumento di libertà, che da oggi finalmente consentirà anche a queste attività la piena fruizione da parte dei cittadini". "Abbiamo messo responsabilmente al primo posto la salute perché sapevamo che solo così sarebbe stato possibile tornare alla normalità. E così sarà d’ora in poi, gradualmente per tutti i settori", conclude la titolare delle politiche giovanili.

- di Redazione Sky TG24

Dl capienza, per esame avvocato 2022 regole restano invariate

Si estendono al 2022 per l'esame di Stato di avvocato le stesse regole in vigore per il 2021 e si prevede che l'accesso ai locali sia consentito solo ai soggetti muniti di Green Pass. Lo si legge nel comunicato finale del Cdm.
- di Redazione Sky TG24

Covid: in calo tasso positività, pazienti in terapia intensiva e ricoveri in altri reparti

Secondo il bollettino del 7 ottobre, diminuiscono i pazienti positivi negli ospedali: in rianimazione ci sono 403 persone (-12) e negli altri reparti 2.824 (-48). La percentuale di positivi sui tamponi fatti è all’1%. In Italia, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 2.938 nuovi casi di coronavirus. TUTTI I DATI
- di Maurizio Odor

Vaccino: studio, protezione Pfizer più alta nelle donne

La protezione contro il Covid-19 per coloro che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer è più alta nelle donne che negli uomini:è quanto emerge da uno studio pubblicato sul New England Journal of Medecine. L'immunità, precisa lo studio condotto in Israele su oltre 4.800 operatori sanitari, tende comunque a ridursi entro qualche mese in entrambi i sessi. Inoltre, risulta più protetta la fascia di età compresa fra 18 e 45 anni rispetto a quella over 65. Da uno studio precedente, realizzato in Francia su 308 operatori sanitari e pubblicato lo scorso novembre, era già emerso che gli anticorpi si riducevano più velocemente nei maschi che nelle femmine. "Sono risultati particolarmente vulnerabili gli anziani e gli immunocompressi", si legge inoltre nello studio israeliano.
- di Maurizio Odor

Cdm approva il decreto capienza: 100% cinema-teatri, 50% discoteche al chiuso

il Consiglio dei ministri ha approvato il provvedimento all'unanimità. Dopo le richieste della maggioranza, il presidente Mario Draghi ha allentato le maglie delle restrizioni previste nel documento del Cts. Il ministro della Cultura Franceschini: "Dall'11 ottobre la cultura ricomincia a vivere". LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Covid: piano Onu/Oms, 40% vaccinati nel mondo entro fine anno

L'Onu e L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) hanno presentato un piano per vaccinare il 40 per cento della popolazione mondiale entro la fine dell'anno contro il Covid-19 che porrebbe fine alla fase acuta della pandemia. Secondo il piano, i Paesi ricchi dovrebbero donare una certa quantità di riserve di dosi e lasciare che le case farmaceutiche con le quali hanno stipulato contratti si concentrino prima sulla produzione e la distribuzione ai Paesi più bisognosi. Per raggiungere l'obiettivo serve investire 8 miliardi di dollari nelle zone dove la percentuale di immunizzati è ancora molto bassa. "Non collaborare per questo scopo non sarebbe solo immorale, ma anche stupido", ha affermato il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres.
- di Maurizio Odor

Covid: Spagna, incidenza sotto i 50 casi dopo oltre un anno

Per la prima volta da fine luglio 2020, l'incidenza dei contagi di Covid in Spagna èinferiore ai 50 casi registrati negli ultimi 14 giorni ogni 100.000 abitanti: lo si apprende dall'ultimo aggiornamento del Ministero della Sanità', che indica un'incidenza di 48,92 casi (ieri era di 50,96 casi). Quella dei 50 casi ogni 100.000 abitanti è la soglia sotto la quale un Paese è considerato, in base ai criteri delle autorità sanitarie nazionali, in situazione di rischio "basso" di trasmissione del coronavirus. "E' un obiettivo cruciale nel cammino verso la ripresa", ha twittato a proposito il premier Pedro Sanchez
- di Maurizio Odor

Verso 100% capienze cinema-teatri, 50% discoteche chiuso

Piena capienza per i luoghi di cultura, come cinema e teatri. E' questo l'orientamento che emerge a ridosso dell'inizio del Consiglio dei ministri, a quanto apprende l'ANSA, da diverse fonti governative. Per le discoteche l'asticella dovrebbe essere fissata al 50% al chiuso, 75% all'aperto, per lo sport 60% al chiuso, 75% all'aperto.
 
- di Maurizio Odor

Covid: in Gb 40.701 casi in 24 ore, dato più alto dell'ultimo mese

Nel Regno Unito nelle ultime 24 ore sono state segnalati altri 40.701 casi di Covid-19, il dato giornaliero più alto dal 6 settembre. Si tratta di un leggero aumento rispetto alla cifra di ieri dove i dati ufficiali del governo avevano confermato 39.851 casi, secondo quanto riporta il Guardian. Sono inoltre 122 i decessi registrati nell'ultima giornata, in calo rispetto ai 143 decessi segnalati il ​​giorno prima.
- di Maurizio Odor

Non vaccinati in ospedale costano 64mln euro in 1 solo mese

Sono costati al Servizio sanitario nazionale 64 milioni di euro in un solo mese, dal 20 agosto al 19 settembre 2021, i 5.798 non vaccinati finiti in area medica e i 691 in terapia intensiva. Precisamente 63.811.181 euro, di cui, 46.501.415 per le ospedalizzazioni in area medica e 17.309.766,11 per quelle in intensiva. E' il dato del report dell'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems) dell'Università Cattolica. Il 94% dei non vaccinati ospedalizzati non sarebbe stato ricoverato in area medica se si fosse immunizzato. Tra i ricoverati in terapia intensiva non vaccinati, il 96% avrebbe evitato il ricovero. 
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24