La Asl di Rieti da oggi somministrerà insieme i vaccini contro il Covid e l’influenza

Lazio
©IPA/Fotogramma

Dopo la circolare emanata dal ministero della Salute, la somministrazione contemporanea comincerà oggi. Il Lazio è la prima regione d’Italia a praticare la co-vaccinazione

Dopo la circolare emanata dal Ministero della Salute, la Asl di Rieti inizia oggi la somministrazione contemporanea del vaccino antinfluenzale e della dose aggiuntiva del vaccino anti-Covid19. Il Lazio, come annunciato, è dunque la prima regione a praticare la co-vaccinazione (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA - LA SITUAZIONE NEL LAZIO).

La somministrazione del doppio vaccino

La somministrazione contestuale dei vaccini è in programma "nel rispetto delle norme di buona pratica vaccinale, nella medesima seduta, su alcune categorie di soggetti, vedi gli over 80 anni, per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e allo stesso tempo sono risultati eleggibili per la vaccinazione contro il SARS-CoV.2", precisa la Asl in una nota. L'attività è iniziata presso l'hub ex Bosi: i sieri sono stati inoculati a soggetti over 80. A scegliere la possibilità della somministrazione in contemporanea, che verrà estesa presto a tutto il Lazio, oltre 50 persone. Nelle prossime settimane si proseguirà con la somministrazione alle categorie dei soggetti più fragili. Il programma, coordinato dal direttore generale dell'Asl, Marinella D'Innocenzo, prevede che nei prossimi giorni sarà possibile effettuare la vaccinazione anche presso l'hub Amazon a Passo Corese. "Era giusto farlo, una iniziativa importante che abbiamo accolto favorevolmente", hanno commentato alcuni pazienti dopo la somministrazione doppia. Le operazioni sono andate avanti per l'intera giornata e non si sono segnalati intoppi.

Le somministrazioni a domicilio

Sempre oggi nel Lazio è partita la somministrazione del vaccino Covid a domicilio per tutti coloro che hanno ricevuto a casa le precedenti dosi. Inoltre nel Reatino sono state raggiunte le oltre 186mila somministrazioni di vaccino anti-Covid con 90mila cittadini che hanno concluso il ciclo vaccinale. Prosegue quindi spedita, fa sapere la direzione della Asl di Rieti, la campagna "che nella giornata dello scorso 30 settembre ha superato le 186.000 dosi di vaccino somministrate sul territorio della provincia di Rieti". 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24