Covid, news. Bollettino: 5.117 casi e 67 morti. Dal Cdm via libera al Dl Green pass

Effettuati più di 300mila tamponi, il tasso di positività è stabile all’1,7%. In calo i ricoveri: -110 nei reparti ordinari e -9 nelle terapie intensive. Ok al decreto per l'estensione del green pass: scatterà dal 15 ottobre. Prezzi calmierati per i tamponi. Fra le novità c'è anche lo stop allo stipendio fin dal primo giorno per i lavoratori del pubblico e del privato che non abbiano il certificato verde

1 nuovo post
Il Consiglio dei ministri, terminato dopo un'ora di riunione, ha dato il via libera all'unanimità al nuovo decreto legge per l'estensione del Green pass a tutti i luoghi di lavoro. Il dl resterà in vigore fino al 31 dicembre 2021. Previste sanzioni da 600 a 1500 euro per i lavoratori e da 400 a 1000 euro per i datori di lavoro, che avranno l'obbligo dei controlli. Validità di 72 ore per i tamponi molecolari, 48 ore per gli antigenici: obbligo alle farmacie di test antigenici rapidi a prezzi contenuti. Gratuità per coloro che sono stati esentati dalla vaccinazione. Ancora allo studio l'aumento della capienza per i luoghi che ospitano attività culturali, come cinema e teatri, e sportive. In merito il Cts si esprimerà entro il 30 settembre.  ECCO TUTTE LE NOVITÀ

Intanto il bollettino del ministero della Salute registra 5.117 nuovi contagi su 306.267 tamponi processati. I decessi sono 67. In calo ricoveri ordinari (-110, ora 4.018) e terapie intensive (-9, ora 531). Il tasso di positività è all'1,7% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE).
Guarda la puntata de "I numeri della pandemia" del 16 settembre: PRIMA PARTE - SECONDA PARTE
 

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblogging finisce qua. Segui tutti gli aggiornamenti nel nuovo live di venerdì 17 settembre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Green pass, precisata nota Cdm: stop stipendio da primo giorno 

"La retribuzione non è dovuta dal primo giorno di assenza". Lo precisa un aggiornamento pubblicato da pochi minuti del comunicato stampa del Cdm sull'obbligo di Green pass. Lo stop allo stipendio scatta, spiega la nota, fin dal primo giorno per i lavoratori del pubblico e del privato che non abbiano il certificato verde. Nel pubblico chi non ha Green pass è ritenuto "assente ingiustificato" e dopo il quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso. Nel privato invece il lavoratore è assente senza diritto alla retribuzione fino a presentazione del pass. Nessuna conseguenza disciplinare e niente licenziamenti, in ambo i casi.
- di Redazione Sky TG24

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori, via libera al decreto in Cdm: cosa prevede

Approvato all'unanimità il testo di legge che estende - dal prossimo 15 ottobre - l'obbligo di presentare il certificato ai lavoratori, anche esterni, per l'accesso a uffici pubblici e privati. Multe da 600 a 1.500 euro e sanzioni disciplinari, ma c'è il divieto di licenziamento. Tamponi gratis per chi è esente dal vaccino. Il certificato si otterrà subito dopo la prima iniezione dei farmaci anti Covid-19.
- di Redazione Sky TG24

Covid, occupazione terapie intensive e reparti ordinari: la situazione nelle regioni

In base ai nuovi criteri per il passaggio alla zona gialla, la Sicilia ha raggiunto la soglia del 15% di posti letto occupati nei reparti non critici, mentre la Sardegna con l’11% è sopra il dato limite per quanto riguarda la rianimazione (10%). Il bollettino quotidiano del 12 agosto registra 7.270 nuovi casi, rilevati su 216.969 tamponi giornalieri (3,3%).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

La diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del ministero della Salute e della Protezione civile. A partire dal 15 gennaio, insieme ai tamponi molecolari, vengono conteggiati anche i test rapidi antigenici
- di Redazione Sky TG24

Londra punta sulla terza dose per evitare nuovi lockdown

Il premier Boris Johnson indica la strategia invernale di Downing Street per continuare a fronteggiare la pandemia, allontanando lo spettro di nuovi lockdown. PER APPROFONDIRE LEGGI QUI
- di Redazione Sky TG24

Terza dose, a chi spetta e quando si inizia: quello che c’è da sapere

Come annunciato dal ministro della Salute Roberto Speranza i richiami si inizieranno ad effettuare dal 20 settembre. A indicare nel dettaglio categorie e tempistiche è la circolare del ministero della Salute. Dieci le categorie di pazienti immunodepressi che riceveranno prioritariamente la dose addizionale. Dopo si procederà con le altre categorie fragili, come gli over 80. Prevista una dose “booster” per il resto della popolazione. LEGGI QUI
- di Redazione Sky TG24

Covid Usa, Casa Bianca rassicurerà rapper Minaj su vaccino

La Casa Bianca conferma di aver offerto alla rapper Nichi Minaj la possibilità di incontrarla per toglierle i dubbi sulla efficacia e sicurezza del vaccino contro il Covid. È quanto ha confermato la portavoce del presidente, Jen Psaki, rispondendo alle domande dei giornalisti. "Non siamo arrivati a discutere il tipo di incontro - ha spiegato - ma si tratta semplicemente di un'offerta che abbiamo fatto, per avere una conversazione sul tema". È una "procedura standard", ha aggiunto la portavoce, che viene seguita con tutte le persone che hanno una vasta platea di pubblico. 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Conte: rendere dl compatibile con diritto lavoro

"Sul Green pass dobbiamo correre e correre per la campagna vaccinale. L'importante è che il decreto venga reso compatibile con il diritto al lavoro. Quindi no ai licenziamenti". Lo ha detto il presidente del M5s, Giuseppe Conte, a Piazzapulita, su La7. 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, fonti governo: stop stipendi a tutti dopo 5 giorni 

Lo stop allo stipendio varrà dopo cinque giorni di ingresso al lavoro senza Green pass, sia nel pubblico che nel privato. Lo precisano fonti di governo, rispetto a quanto previsto dalle bozze del decreto Green pass giunte sul tavolo del Cdm, che prevedevano la sospensione nel privato, anche dello stipendio, fin dal primo giorno. In base alla decisione finale, assicurano le stesse fonti, la norma prevede per il privato, come per il pubblico, la sospensione dal lavoro dal primo giorno, ma la sospensione dallo stipendio solo dal quinto giorno di ingresso senza certificazione verde Covid.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Salvini: distinguo tra lavoratori? Chiedete a Speranza 

Qual è la ratio della norma sulle differenze di sospensione dal lavoro per il personale del settore pubblico che non ha il green pass (scatta dopo 5 giorni) rispetto al privato (dopo un giorno)? "Dovrebbe chiederlo al ministro Speranza o a chi l'ha proposto. Noi per amore del Paese stiamo cerchiamo di migliorare la situazione". Così ha risposto il segretario della Lega, Matteo Salvini ospite di 'Dritto e rovescio' su Rete 4.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Salvini: non si può negare lavoro a mln di persone

"L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro: non si può di punto in bianco negare il diritto al lavoro a milioni di persone, occorre equilibrio". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a Dritto e Rovescio, su Rete4.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Conte: 'No a green pass irragionevole, Salvini chiarisca'

"L'opposizione al green pass è irragionevole, bisogna completare la campagna di vaccinazione e mettere in sicurezza il Paese. Invito la Lega e Salvini a chiarire questa incertezza e ambiguità, abbracciare il consenso su questo tema fa molto male al Paese". Lo ha detto Giuseppe Conte a Diritto e rovescio. 
 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Bonetti: misura responsabilità, il Paese riparte 

"L'estensione del green pass in tutti i luoghi di lavoro è una misura coraggiosa e di grande responsabilità. Grazie a un convinto e costante investimento nella campagna vaccinale il Paese riparte". Lo dice in un tweet Elena Bonetti, ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Cdm: obbligo nella Pa anche per gli stagisti

"Sono tenuti a essere in possesso dei Certificati Verdi i lavoratori dipendenti delle Amministrazioni pubbliche. L'obbligo riguarda inoltre il personale di Autorità indipendenti, Consob, Covip, Banca d'Italia, enti pubblici economici e organi di rilevanza costituzionale. Il vincolo vale anche per i titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice. Inoltre l'obbligo è esteso ai soggetti, anche esterni, che svolgono a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa (o formativa, come per esempio gli stagisti) presso le pubbliche amministrazioni". Lo si legge nel comunicato stampa finale del Consiglio dei ministri. 
 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, controllo spetta a datori lavoro

"Sono i datori di lavoro ad essere tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni" sull'obbligo del Green pass nella Pa. "Entro il 15 ottobre devono definire le modalità per l'organizzazione delle verifiche". Lo prevede il decreto sul Green pass approvato in Cdm, a quanto si specifica nel comunicato stampa del Consiglio. "I controlli saranno effettuati preferibilmente all'accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione. I datori di lavoro inoltre individuano con atto formale i soggetti incaricati dell'accertamento e della contestazione delle eventuali violazioni", si legge ancora nella nota. "Come per il lavoro pubblico, anche per quello privato dipendente sono i datori di lavoro ad essere tenuti ad assicurare il rispetto delle prescrizioni. Entro il 15 ottobre devono definire le modalità per l'organizzazione delle verifiche. I controlli saranno effettuati preferibilmente all'accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione. I datori di lavoro inoltre individuano con atto formale i soggetti incaricati dell'accertamento e della contestazione delle eventuali violazioni".
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Letta: bene obbligatorietà, Pd sempre coerente

"Bene il Green Pass obbligatorio. Noi sempre coerenti. I risultati, in politica, si giudicano sempre alla fine". 
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Confesercenti: fare chiarezza su sospensioni in Pmi

"Auspichiamo che l'estensione del green pass ai dipendenti privati possa imprimere l'accelerazione necessaria a raggiungere gli obiettivi di copertura vaccinale, e quindi a superare - nel breve-medio periodo - la stessa necessità di una certificazione verde. Ma anche con l'esclusione dei costi a carico delle imprese per i tamponi, che riteniamo assolutamente positiva, l'implementazione dell'obbligo non è priva di difficoltà, a partire da quelle organizzative". Così Confesercenti in una nota. In particolare, spiega l'organizzazione, "ci sembra opportuno fare chiarezza sulle norme che regolano sospensioni e sostituzioni nelle attività con quindici dipendenti o meno. Le bozze in circolazione prevedono, infatti, per le imprese di queste dimensioni, un periodo di sospensione per i lavoratori privi di pass non superiore ai dieci giorni. Formulata in questo modo, la misura rischia di creare difficoltà nell'organizzazione del lavoro, compromettendo la prosecuzione stessa dell'attività".
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24