Covid, notizie. Boom di prenotazioni vaccini dopo il decreto sul Green Pass

©Getty

 Dal 6 agosto obbligo Green pass sopra i 12 anni per locali al chiuso, eventi e sport.  Nuovi parametri per i colori delle Regioni, contano le ospedalizzazioni: con il 10% di terapie intensive si passa in giallo. Il bollettino: 5.143 nuovi casi in 24 ore, tasso di positività al 2,2%. Nei dati della cabina di regia impennata dell'incidenza settimanale che passa da 19 a 40 casi ogni 100 mila abitanti. La variante Delta è diventata dominante in Europa

1 nuovo post
Effetto Draghi sui vaccini in tutta Italia. Dopo l'annuncio del premier sull'obbligo di Green pass dal 6 agosto e le parole sulla necessità di vaccinarsi, nelle Regioni si registra un boom di prenotazioni per i vaccini. Il commissario ha parlato di un incremento delle adesioni che va "dal 15% fino al 200%" a seconda delle Regioni. Il messaggio del premier non è piaciuto alla leader di Fdi Meloni: 'Parole di terrore, non di liberta". Salvini si è vaccinato stamattina a Milano.
Il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro nell'illustrare i dati del monitoraggio settimanale avverte: "L'Rt si proietta a 1.55 e si sta abbassando l'età media dell'infezione a 25 anni e l'età media di ricovero in terapia intensiva a 55 anni". 
Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute nelle ultime 24 ore sono 5.143 i nuovi contagi a fronte di 237.635 tamponi effettuati. I decessi sono 17. Il tasso di positività è del 2,2%. I ricoveri ordinari salgono di 70 unità mentre le terapie intensive scendono di 3 (BOLLETTINO - GRAFICHE).

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Il liveblog termina qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di sabato 24 luglio

- di Daniele Troilo

Green Pass obbligatorio in Italia, le regole del nuovo decreto Covid

Dal 6 agosto il certificato sarà necessario per sedersi ai tavoli di bar e ristoranti al chiuso e accedere a eventi sportivi e spettacoli, cinema, palestre, piscine, fiere e congressi. Sufficiente una dose di vaccino, oppure un tampone negativo nelle 48 ore precedenti o essere guariti dall'infezione da Covid da non più di sei mesi. Per chi è in possesso della certificazione, la quarantena in caso di contatto con un positivo sarà più breve. L'APPROFONDIMENTO
- di Daniele Troilo

Costa: "Su sostegni a discoteche impegno preso"


La questione dei sostegni delle discoteche chiuse a causa del Covid "è un impegno che si è preso ieri il Governo pubblicamente. E' un settore importante che rappresenta oltre 3.000 attività, 100.000 occupati e due miliardi di euro di fatturato". A dirlo è il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a "Radio1 in Campo". "Parliamo di un vero e proprio comparto economico: è ovvio che nel momento in cui si decide di non riaprirle dobbiamo contestualmente prevedere un sostegno. Su questo aspetto l'impegno mi pare sia stato preso", aggiunge. 
- di Daniele Troilo

Palù: "Giovani si vaccinino, è gesto per tutta la comunità"

I giovani "sono la fascia di età che è maggiormente a rischio in questo periodo sia per la maggiore vita sociale e la minore attenzione alle restrizioni sia per l'ancora insufficiente copertura vaccinale". Così Giorgio Palù, virologo del Comitato tecnico scientifico, in un'intervista al 'Corriere della Sera'. "Li invito pertanto a immunizzarsi per contribuire a ridurre la diffusione del virus e raggiungere l'obiettivo dell'immunità protettiva - sottolinea - il che significa esercitare un gesto di responsabilità verso l'intera comunità. Inoltre, con l'aumento dei casi di infezione, pur se raramente, anche nella fascia degli adolescenti e degli under 40 si possono manifestare sintomi severi della malattia".
 
- di Daniele Troilo

Green Pass obbligatorio, da Nord a Sud è boom di prenotazioni per il vaccino Covid

Il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa ha confermato l’obbligatorietà del Green pass nel nuovo decreto. Dopo l’annuncio, molte Regioni hanno registrato un aumento delle prenotazioni per il vaccino. Il commissario Figliuolo: "Oggi abbiamo registrato un incremento delle prenotazioni che va da un +15% a +200% a seconda delle regioni. In Friuli Venezia Giulia abbiamo registrato un +6.000%". L'APPROFONDIMENTO
- di Daniele Troilo

Ecdc-Oms, variante Delta è dominante in Europa

La variante Delta del virus del Covid e' dominante in Europa. Lo affermano il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e l'Organizzazione mondiale della Sanita' (Oms) in una nota congiunta. Oms e Ecdc sollecitano i gruppi prioritari, come gli anziani, le persone con malattie croniche e gli operatori sanitari, a ricevere un ciclo completo di vaccinazione Covid-19 per proteggere se stessi e le persone vulnerabili con cui entrano in contatto. 
- di Daniele Troilo

Dl green pass: prezzi calmierati, in particolare per 12-18enni

Il decreto legge varato ieri dal Consiglio dei ministri prevede prezzi calmierati per i test antigenici, in particolare per "agevolare ulteriormente i minori di età compresa tra i 12 e i 18 anni". Per questo il Commissario straordinario all'emergenza, d'intesa con il ministero della salute, siglerà un "protocollo d'intesa con le farmacie e le altre strutture sanitarie" valido fino al 30 settembre. Per contenere i costi dei test sono stanziati 45 milioni di euro. 
- di Daniele Troilo

Dl Recovery: ok aula Camera, va a Senato

Sì dell'Aula della Camera al dl Recovery. Il testo, su cui il governo ha anche  incassato la fiducia a Montecitorio, passa ora al Senato per il via libera definitivo. I sì sono stati 265, 14 i no, 21 gli astenuti.
- di Daniele Troilo

Vaccini: Di Maio, usiamoli e non facciamoci del male 


"Finalmente, grazie alla scienza, in tempi record sono stati inventati e brevettati i vaccini, adesso usiamoli e non facciamoci male da soli". E' un passaggio dell'intervento di Luigi Di Maio dal palco di Articolo Uno, nella festa in periferia di Bologna. 
- di Redazione Sky TG24

Gli studenti italiani rientrati da Malta accolti in un Covid hotel a Fiumicino

Sono circa 160 i ragazzi posti in quarantena arrivati questa sera con un volo da Malta. Una volta in albergo, saranno sottoposti a un tampone. Secondo un protocollo del ministero della Salute ancora in fase di sviluppo, i giovani potrebbero trascorrere il periodo d’isolamento nelle proprie case. LEGGI QUI
- di Redazione Sky TG24

Tunisia: prorogato di sei mesi lo stato di emergenza

Il presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied, ha deciso di prorogare di sei mesi, fino al 19 gennaio 2022, lo stato di emergenza su tutto il territorio nazionale. Lo dispone un decreto presidenziale pubblicato oggi sulla gazzetta ufficiale di Tunisi. Lo stato di emergenza era stato proclamato in tutto il Paese dal defunto presidente Beji Caid Essebsi in seguito all'attentato terroristico al bus delle guardie presidenziali nel novembre 2015 e successivamente sempre prorogato.
- di Redazione Sky TG24

Di Maio, credo nei vaccini, è tutela di vita e libertà

"L'altro ieri - ha detto Di Maio - mi sono vaccinato. Adesso aspettiamo la seconda dose. Sia perché sono ministro sia perché ho 35 anni ho atteso il piu' possibile perché prima tutti gli altri si vaccinassero. Poi c'è stato un momento in cui se eri un politico e ti vaccinavi eri additato, adesso è il contrario, adesso c'è la caccia al politico non vaccinato". "Noi se vacciniamo - ha spiegato - è per tutelare la vita e tutelando la vita ci assicureremo la libertà. Tutto il resto delle polemiche credo che siano superflue.
- di Redazione Sky TG24

Di Maio, credo nei vaccini, è tutela di vita e libertà

"Ho sempre creduto nei vaccini. La libertà è tutela della vita, se ci vacciniamo tuteliamo la vita e la libertà". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervenendo alla festa di LeU a Bologna. 
- di Redazione Sky TG24

Usa: Casa Bianca, "non colpe ma informazioni" a non vaccinati

La Casa Bianca ha spiegato che il suo obiettivo "non è dare colpe" ma
"fornire informazioni accurate" ai non vaccinati. Lo ha detto la
portavoce Jen Psaki, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso del briefing giornaliero. "Non penso che il nostro ruolo - ha spiegato - sia dare la colpa, ma ciò che dobbiamo fare è fornire informazioni accurate alle persone che non sono ancora vaccinate, spiegando quali sono i rischi a cui vanno incontro loro e le persone a loro vicine".
- di Redazione Sky TG24

Vaccini: in Lombardia oltre 62mila prenotazioni

Sono oltre 62mila le persone che oggi (fino alle 20) si sono prenotate per la vaccinazione anticovid in Lombardia, e di queste un terzo sono ragazzi in eta' scolare. A quanto riferisce la Regione, le prenotazioni sono state 62.606. Di queste 21.223 sono di studenti. Sette prenotazioni sono di operatori sanitari, 40 di disabili o di chi si prende cura di loro e 77 di persone estremamente vulnerabili. 
- di Redazione Sky TG24

Ricoveri in Inghilterra al loro massimo da 4 mesi

Il numero di persone ricoverate in ospedale con coronavirus in Inghilterra è salito al livello piu' alto in quattro mesi. Lo riporta il Guardian, citando gli ultimi dati del servizio sanitario nazionale Nhs. Le cifre mostrano che oggi, 4.401 letti di ospedale erano occupati da casi confermati di Covid-19, il livello piu' alto dal 22 marzo. Si tratta di un aumento settimanale del 30,7%, rispetto alle 3.367 persone in ospedale del 16 luglio. I numeri sono tuttavia ancora molto inferiori al picco della seconda ondata, quando i livelli di pazienti in Inghilterra hanno raggiunto 34.336 il 18 gennaio. Il Nord Est e lo Yorkshire hanno avuto il maggior numero di posti letto occupati con pazienti Covid oggi, a 1.026. 
- di Redazione Sky TG24

Green pass: p.Chigi, multe a cartaceo si applicano anche a digitale

Il decreto legge Covid approvato dal Consiglio dei ministri ieri chiarisce che le sanzioni penali previste per la contraffazione e l'uso del Green Pass cartaceo si applicano anche al Green Pass elettronico. E' quanto chiarisce Palazzo Chigi. 
- di Redazione Sky TG24

Covid: 4,8 mln italiani over 50 non hanno fatto 1/a dose

Oltre 4,8 milioni di italiani che hanno più di 50 anni non hanno ancora fatto una dose di vaccino anticovid. E' quanto emerge dall'ultimo report del governo aggiornato ad oggi in base al quale nell'ultima settimana sono state 156.159 le persone over 50 alle quali è stata somministrata la prima dose: 7 giorni fa erano 4.985.650 in attesa di prima dose, oggi sono 4.829.491. Tra gli over 80, sono 319.369 (il 7,01%) quelli che non hanno fatto neanche una dose, nella fascia 70-79 sono 713.124 (11,85%), nella fascia 60-69 sono 1.327.306 (17,57%) e in quella 50-59 sono 2.469.692 (25,59%).
- di Daniele Troilo

Vaccino: report, 15,17% personale scuola in attesa prima dose

Sono 222.132 (il 15,17%) i docenti e gli altri rappresentanti del personale scolastico a non aver ancora ricevuto nemmeno la prima dose o dose unica di vaccino. Mentre il 78,78% (1.153.573) del personale scolastico risulta immunizzato con la doppia dose. E' quanto si legge nel report settimanale del commissario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, secondo i dati rilevati ad oggi. 
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24