Covid, le news. Bollettino di oggi: 10.553 contagi su 328.612 tamponi, 207 i decessi

I dati del ministero della Salute registrano un tasso di positività del 3,2%. Calano i ricoveri ordinari (-536) e terapie intensive (-55). Brusaferro: "L'età media dei casi scende a 41 anni e anche l'età media dei ricoveri scende a 65 anni". Sei Regioni e province autonome hanno una classificazione di rischio moderato, le altre rischio basso. In leggero aumento l'indice Rt in Italia, salito a 0,89 contro lo 0,85 della settimana precedente. Di Maio: "Il 16/5 data auspicabile per superare il coprifuoco"

1 nuovo post
Nel bollettino diffuso oggi dal Ministero della Salute si registrano 10.554 nuovi contagi a fronte di 328.612 tamponi effettuati. Il tasso di positività è al 3,2% e i decessi sono 207 . Scendono i ricoveri ordinari (-536) e le terapie intensive (-55) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE).  
Brusaferro: "Iniziamo a vedere anche calo curva mortalità". Secondo la bozza del monitoraggio Iss, nessuna regione presenta un rischio alto, mentre sei aree sono a rischio moderato. L'indice Rt sale a 0,89. Di Maio: "Il 16/5 data auspicabile per superare il coprifuoco".
Nessuna regione è in area rossa. Sono in area arancione Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta. Tutte le altre sono in area gialla. Questo quanto prevedono le nuove ordinanze che il Ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata. Le ordinanze andranno in vigore a partire dal 10 maggio.
È salita all'87% la quota degli over 80 (in tutto sono 4.532.890 persone) vaccinati con la prima dose di farmaco anti-Covid, mentre ha completato il ciclo il 72%. Nella fascia d'età compresa tra 70 e 79 anni (6.032.659 persone) la prima iniezione è stata fatta dal 69%, la seconda dal 14%. Lo indica il monitoraggio settimanale del commissariato all'emergenza. In testa tra le regioni che hanno somministrato la prima dose agli ultraottantenni c'è la Provincia di Trento (99%), seguita dal Veneto (98%); in coda Calabria (66%) e Sicilia (67%). Da lunedì al via le prenotazioni in tutta Italia per le vaccinazioni degli over 50 nati fino al 1971. 
GUARDA LA PUNTATA DI OGGI DE "I NUMERI DELLA PANDEMIA": PRIMA PARTE - SECONDA PARTE - TERZA PARTE

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Daniele Troilo
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Nuovi colori regioni dal 10 maggio: nessuna in rosso, Calabria, Puglia e Basilicata gialle

Il ministro Speranza ha firmato le ordinanze dopo il consueto monitoraggio settimanale dell'Iss-ministero della Salute: gran parte dell'Italia resta in area gialla. Ai territori che già si trovano nella fascia a basso rischio se ne aggiungono altri tre. La Sicilia e la Sardegna restano in arancione, stesso colore a cui passa la Valle d'Aosta che lascia così il rosso. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Covid, terapie intensive in calo: ecco le regioni ancora sopra la soglia d'allerta

Sorpassano il 30% di posti occupati in intensiva 4 territori (dati Agenas): Toscana (38%), Lombardia (36%), Puglia (34%) e Marche (31%). Il bollettino del 7 maggio del ministero della Salute segnala 10.554 nuovi casi di coronavirus su 328.612 tamponi effettuati in 24 ore (compresi i test antigenici). La percentuale di positivi è al 3,2%, le vittime registrate in un giorno sono 207. LE GRAFICHE
- di Redazione Sky TG24

Vaccini Covid, da lunedì al via le prenotazioni per gli over 50: ecco il piano

Il commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha annunciato che dal 10 maggio in tutta Italia partono le prenotazioni per le vaccinazioni degli over 50 nati fino al 1971. Sarà un'apertura graduale possibile grazie al buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Palestre e piscine, le regole per le riaperture e la ripresa in sicurezza dello sport

Nel nuovo protocollo attuativo delle linee guida "per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” vengono indicate le misure da adottare per la ripartenza delle attività sportive. Le piscine possono tornare attive - con restrizioni - dal 15 maggio, le palestre devono attendere l’1 giugno. Tra le indicazioni: misurazione della temperatura all'ingresso, distanza di 7 mq in vasca e 10mq per ombrellone. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Bonus vacanze 2021, come farne richiesta e le novità in arrivo

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha proposto un emendamento al Decreto sostegni bis per rinnovare l’agevolazione ed estenderne la validità. Tra le ipotesi ci sono l’estensione della scadenza all’estate 2022, la possibilità di cedere l’incentivo o spenderlo in più strutture. Per ottenerlo serve la dichiarazione sostitutiva unica e l’app Io. LA SCHEDA
- di Redazione Sky TG24

Covid. Università Usa testerà vaccino Pfizer su 200 bambini

Il centro di ricerca pediatrico della Rutgers University, in New Jersey, testera' il vaccino Pfizer per il Covid su duecento bambini, tra i 6 mesi e i 12 anni. Lo ha annunciato il board del college americano, spiegando che verranno accolti fino a cento bambini tra i cinque e i dodici anni, 50 tra i due e i cinque anni e altri cinquanta di eta' compresa tra i sei mesi e i due anni. In totale, ha spiegato l'università, nel mondo saranno 4.644 i bambini che faranno da 'cavie' al vaccino. 
- di Redazione Sky TG24

Pensioni, le ipotesi: età flessibile da 62 anni, anticipo per donne e tutele per giovani

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, durante il vertice a Palazzo Chigi sul Pnrr, hanno continuato il pressing sul presidente del Consiglio Mario Draghi per aprire una trattativa sulla riforma delle pensioni, in particolare nella fase post Quota 100. Qualche giorno fa è stato inviato un documento in 11 punti con l’idea di uscire dal lavoro con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età. LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Isole Covid-free: cosa sono, dove si trovano in Italia e come funziona il piano

Al via il 7 maggio il piano nazionale: si inizia con Capraia ed Eolie. Prevista la vaccinazione di massa per tutti i residenti maggiorenni nelle isole minori, dando priorità a quelle che non hanno presidi sanitari. Intanto però alcune Regioni hanno anticipato i tempi in autonomia: in Campania, Procida è la prima isola d'Italia Covid-free, a breve lo saranno anche Ischia e Capri. In Sicilia nel weekend si comincia a Lampedusa e Salina. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Mascherine, distanziamento e ipotesi test rapidi: il piano per la Maturità 2021

Le regole previste dal Protocollo di sicurezza per lo svolgimento degli esami saranno simili a quelle dello scorso anno: arrivo a scuola 15 minuti prima della convocazione, mascherine per tutti, distanza di 2 metri dalla commissione, un solo accompagnatore. I sindacati chiedono qualche modifica. Cisl Scuola: su base volontaria, tamponi rapidi sul posto a tutto il personale e agli studenti. Abolite le prove scritte, la novità è che anche i ragazzi di terza media faranno il colloquio in presenza. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Vaccino, cosa prevedono le nuove indicazioni del Cts su seconde dosi di Moderna e Pfizer

Gli esperti del Comitato tecnico scientifico raccomandano l’estensione della somministrazione del richiamo dei vaccini a mRNA Pfizer-BioNtech e Moderna a 42 giorni. Una circolare del ministero della Salute conferma la raccomandazione della seconda dose "nella sesta settimana dalla prima”. Viene rimarcato che "rimane una quota significativa di soggetti non vaccinati” a cui andrebbe data priorità. "Nessuna controindicazione rich Siamo con AstraZeneca". Cts: trombosi rare solo dopo prima dose. LA SCHEDA
- di Redazione Sky TG24

Covid, decessi sottostimati: Cdc analizzerà studio Usa

L'agenzia federale della sanità americana, il Cdc, "analizzerà con molta attenzione" i dati riportati dallo studio dell'Università di Washington, secondo cui il dato reale dei morti nel mondo per Covid è più del doppio. Secondo la ricerca, condotta dall'Institute of Health Metrics and Evaluations, nei soli Stati Uniti i morti legati al virus, in modo diretto o indiretto, sono 905 mila, oltre 300 mila in più rispetto ai 580 mila circa dei dati ufficiali. Al bilancio globale vengono aggiunti i decessi legati in modo indiretto, come le persone cadute in depressione, o vittime di abuso di psicofarmaci e alcol, oltre a chi ha dovuto interrompere cure per malattie gravi, a causa del lockdown. "Guarderemo con molta attenzione questi numeri - ha spiegato la direttrice dei Cdc, Rochelle Walensky - per capire se dovremo conteggiarli come morti in eccesso o legate al Covid".
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, volo India-Orio: 5 positivi a variante indiana

Cinque passeggeri positivi alla variante indiana e uno alla variante inglese. Questi gli esiti del sequenziamento dell'Rna sui sei tamponi risultati positivi tra i passeggeri del volo giunto a Orio al Serio domenica sera e proveniente dall'India. Lo rende noto Ats Bergamo. I 6 passeggeri proseguono la quarantena in un Covid hotel di Bergamo così come gli altri passeggeri del volo.
- di Redazione Sky TG24

Covid Usa, un americano su tre completamente vaccinato

Più di un terzo degli americani è stato completamente vaccinato contro il Covid. Il dato è riportato dai Centers for Disease Control and Prevention, i centri federali sanitari Cdc. I cittadini immunizzati sono quasi 111 milioni, cifra che equivale al 33,4 per cento dell'intera popolazione. Più di 150 milioni di persone, il 45 per cento della popolazione, ha ricevuto almeno una dose. In totale sono più di 254 milioni i vaccini somministrati, numero che corrisponde al 78 per cento delle oltre 327 milioni di dosi consegnate. Nell'ultima settimana sono stati fatti, in media, 2,1 milioni di vaccini al giorno.
 
- di Redazione Sky TG24

Recovery, Sassoli: Paesi ratifichino aumento risorse proprie

"Hanno ragione la presidente" della Commissione europea von der Leyen "ed il primo ministro" portoghese Costa "a richiamare i governi, i Parlamenti che ancora non lo hanno fatto a ratificare l'aumento delle risorse proprie che ci consentirà di andare sui mercati ed avere successo". Così il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli alla conferenza stampa finale del summit sociale a Porto. "Perché l'Unione europea e i bond che emetterà avranno grande successo e tutti i Paesi hanno bisogno di quelle risorse per aiutare cittadini e imprese - aggiunge Sassoli -. Allora noi crediamo che sia bene in questo momento accelerare".
- di Redazione Sky TG24

Covid Germania, appello per vietare stelle di David a proteste no vax

Il commissario del governo tedesco contro l'antisemtismo, Felix Klein, ha chiesto alle autorità locali in Germania di fermare l'uso nelle manifestazioni no vax del simbolo della stella di David gialla, con cui i nazisti 'marchiavano' gli ebrei nella Seconda guerra mondiale. Alcuni manifestanti hanno rimpiazzato, all'interno della stella a sei punti, la parola 'Jude' (ebreo) con "ungeimpft" (non vaccinato), equiparando le restrizioni anti-Covid alla persecuzione degli ebrei sotto il nazismo. Lo stesso simbolo e' stato visto in manifestazioni simili anche a Londra. Klein, come riporta la Bbc, ha auspicato che dopo Monaco anche altre città tedesche varino il bando. "Se le persone si appuntano al stella di David nelle manifestazioni, facendo cosi' un paragone che relativizza l'Olocausto, allora bisogna applicare contro di loro gli strumenti previsti dalla legge", ha dichiarato Klein al Tagesspiegel. I nazisti obbligavano tutti gli ebrei presenti sui territori conquistati e controllati a indossare il simbolo della stella di David gialla, per marchiare la comunita' come differente. Chi non la indossava e veniva scoperto rischiava da una multa alla morte. I manifestanti anti-lockdown in Germania sostengono che l'establishment stia violando la loro libertà personale ed esageri i rischi sanitari legati al Covid. Il fatto che alcuni tedeschi paragonino le restrizioni contro la pandemia agli abusi del Terzo Reich è stato definito "orribile" dal capo del Consiglio centrale degli ebrei in Germania, Josef Schuster.
 
- di Redazione Sky TG24

Recovery, von der Leyen: serve ratifica entro maggio

"Ci aspettiamo che gli Stati membri completino le ratifiche (delle risorse proprie necessarie al Recovery, ndr) entro la fine di maggio, è importante per consentire alla Commissione di poter andare sui mercati a giugno" a reperire le risorse: lo ha detto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al termine del summit di Porto. Von der Leyen ha spiegato che la Commissione può andare sui mercati solo il mese successivo al completamento delle ratifiche. "Dipende dal mese in cui ratificano, noi possiamo andare sui mercati il mese successivo. Se ratificano il 2 giugno, ad esempio, possiamo andare a luglio", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Von der Leyen, investire in produzione vaccini in Africa

"Quando parlo di investimenti nelle capacità produttive sui vaccini non intendo solo in Europa, ma intendo anche lavorare con le compagnie farmaceutiche per investire ad esempio in capacità produttive nei Paesi africani". Così la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.