Coronavirus, ultime news. Il bollettino: 1.494 nuovi contagi su 51.109 tamponi

I numeri dei ministero della Salute segnano una diminuzione dei nuovi casi a fronte di un numero inferiore dei test effettuati. I decessi registrati sono 16. Le terapie intensive aumentano di 10 unità. A Madrid nuove aree, con milioni di cittadini, sono state sottoposte al divieto di movimento se non  per motivi di lavoro, di studio o cure mediche. In Francia un terzo dei casi in scuole e Università. Un milione di vittime nel mondo, Israele potrebbe prolungare il lockdown

1 nuovo post

Francia; 4.070 casi, ma è il calo del lunedì

Scende a 4.070 casi il numero dei nuovi positivi in Francia nelle ultime 24 ore ma la cifra - molto più bassa dei giorni scorsi dove è sempre stata superiore a 12mila con un picco a oltre 16mila - è dovuta alla difficoltà di afflusso dei dati da tutto il paese durante il fine settimana. A titolo comparativo, il lunedì di una settimana fa - dopo aver superato quota 10.000 - furono registrati 5.298 nuovi casi. Continua invece a salire il tasso di positività dei test, che stasera e' del 7,5% contro il 7,4% di ieri. Oltre 81 i morti registrati da ieri, per un totale di vittime di 31.808.
- di Daniele Troilo

Olanda rafforza misure contenimento

Manifestazioni sportive senza tifosi, bar e ristoranti chiusi alle dieci di sera: sono solo alcune delle misure varate dall'Olanda per correre ai ripari di fronte ad una nuova impennata dei contagi da coronavirus. Le misure, annunciate dal premier Mark Rutte in una conferenza stampa, entreranno in vigore a partire dalle 18 di domani. "Il numero di infezioni e di ricoveri in ospedale si sta alzando rapidamente - avvertono le autorità sanitarie -Insieme dobbiamo ridurre il numero delle occasioni di contatto, per evitare misure più severe e una maggiore diffusione del coronavirus".
 
- di Daniele Troilo

Stop udienze tribunale Lanusei fino 5 ottobre

La ripresa delle udienze prevista per domani nel Palazzo di giustizia di Lanusei, sospese per un sospetto caso di positività al Covid-19 di un avvocato, non ci sarà: il presidente facente funzioni del tribunale Mariano Arca, ha prorogato la sospensione fino al 5 ottobre. Una proroga
precauzionale per consentire di organizzare al meglio l'attività nelle aule del palazzo di giustizia data l'emergenza sanitaria in corso. 
- di Daniele Troilo

Crema, svelata lapide per le vittime del Covid

Visto che nei mesi più drammatici della pandemia di Covid non si sono potuti nemmeno celebrare i funerali dei morti, il Comune di Crema, uno dei più colpiti dall'epidemia, ha deciso di dedicare a queste vittime una lapide, che è stata svelata oggi in piazza Duomo. Durante la cerimonia, sono stati letti i 327 nomi dei deceduti di quei "terribili mesi" come è scritto sulla lapide. "È complicato elaborare un lutto quando non hai la possibilità di vedere un'ultima volta chi è mancato, di piangerlo insieme ai tuoi affetti, quando non puoi accompagnarlo coi riti. Che non sono forma, sono sostanza" ha sottolineato il sindaco Stefania Bonaldi nel suo intervento.
- di Daniele Troilo

Brescia: bimbo di tre anni positivo, classe in quarantena

Un bambino di tre anni delle classi primarie dell'asilo di Montichiari è risultato positivo al test del coronavirus. Così alla scuola materna dei Novagli da oggi la sezione "api" fino a lunedì non farà lezioni. Tutti i bambini sono stati messi in quarantena in attesa dei tamponi di controllo. 
- di Daniele Troilo

Toti: "Presidio tamponi in centro storico Genova"

"La situazione a livello ligure è stazionaria. Al momento su Genova c'è una pressione più alta, concentrata nel centro storico. Per questo ho incontrato oggi il direttore della Asl 3 Luigi Bottaro: vogliamo ripetere a Genova quello che virtuosamente è stato fatto alla Spezia, cioè insediare un punto presidio per effettuare tamponi nel centro storico in modo da effettuare uno screening molto rapido di tutta la popolazione residente nei quadranti in cui circola di più l'infezione e riportare così il cluster sotto controllo". Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, facendo il punto sulla situazione coronavirus. 
- di Daniele Troilo

Novara, scuola chiusa per 14 giorni per caso sospetto

Un possibile caso di infezione da Covid-19 in un istituto professionale statale di Novara, l'Ipsia "Bellini", e il preside "in attesa di riscontro dall'Asl di Novara" decide con effetto immediato la chiusura dell'intera scuola per 14 giorni e l'adozione della didattica a distanza. La decisione, arrivata nel pomeriggio di oggi, è stata assunta dal dirigente scolastico, professor Leonardo Giuseppe Brunetto, preside di un Istituto di Istruzione superiore che comprende un Istituto tecnico per geometri,  e, appunto un istituto professionale. Una scelta repentina, presa in via precauzionale, ma che, proprio per i tempi ristrettissimi, secondo alcuni docenti rischia di gettare nel caos l'istituto. "Non sappiamo neppure - dicono - se tutte le famiglie sono state effettivamente raggiunte dalla comunicazione". Secondo il preside "è necessario approfondire e valutare al meglio tutti i possibili contatti che l'alunno o gli alunni coinvolti hanno avuto nei giorni scorsi". Fino ad oggi, i casi di tamponi positivi nelle scuole di Novara sono risultati in tutto 8 di cui 4 nelle scuole superiori. Ma in nessun caso e' stato individuato un vero e proprio focolaio.
- di Daniele Troilo

Troppi senza mascherina, Cremonese richiude stadio

In troppi senza mascherina, ieri allo Zini di Cremona riaperto a mille spettatori per la partita di Serie B fra Cremonese e Cittadella. E così la società grigiorossa, per precauzione e d'intesa con le autorità competenti, ha deciso di richiudere lo stadio mercoledì in occasione dell'incontro di Coppa Italia con l'Arezzo. Di nuovo a porte chiuse.
- di Redazione Sky TG24

Berlusconi, compleanno in quarantena, oggi nuovo tampone

Silvio Berlusconi si prepara a vivere domani in modo decisamente inedito il suo ottantaquattresimo, alle prese da quasi un mese con il coronavirus che ora lo costringe all'isolamento in quarantena nella sua villa brianzola, dove la stessa sorte è toccata alla compagna, la deputata di Forza Italia Marta Fascina, anche lei contagiata nelle scorse settimane. Vista la situazione, non sono previsti particolari festeggiamenti, e gli auguri di famigliari e amici dovranno arrivare tramite telefonate e videocollegamenti (leggi anche: dalla Sardegna all'isolamento ad Arcore, la cronistoria del contagio di Berlusconi)
- di Redazione Sky TG24

Emilia-Romagna scuola, finora rispettata capienza bus dell'80%

A due settimane dall'inizio della scuola, gli autobus in Emilia Romagna viaggiano a capienza regolare, entro i limiti dell'80% considerando sia i posti a sedere sia quelli in piedi e nel rispetto delle norme di sicurezza. Da Piacenza a Rimini, grazie a un'offerta rinforzata e al lavoro di coordinamento tra agenzie e istituti scolastici sul territorio, il bilancio  emerso oggi dal tavolo tecnico con le agenzie e le aziende dei trasporti - convocato dall'assessorato regionale alla Mobilità e Trasporti - è positivo. Permane ancora qualche isolata criticità che sarà risolta, assicura la Regione,  con la partenza degli orari definitivi. 
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus Slovenia, non escluse nuove restrizioni

In Slovenia il ministro dell'Interno, Ales Hojs, ha detto che non è esclusa la possibilità di dichiarare nuovamente lo stato di epidemia, in caso di peggioramento del quadro epidemiologico nel Paese, che registra da alcune settimane una sensibile ripresa dei contagi da coronavirus. Durante la conferenza stampa per presentare il decreto sull'ordinazione e l'attuazione di misure per prevenire la diffusione del coronavirus ai valichi di frontiera, che ha inserito l'Italia nella lista arancione, Hojs ha spiegato che nei prossimi giorni si terrà una riunione dei ministeri competenti e della commissione di esperti sanitari per valutare l'introduzione di nuove restrizioni. Al momento si sta ragionando sulla chiusura anticipata dei locali pubblici e sulla restrizione delle riunioni in pubblico per evitare assembramenti, ma il governo valuta tutte le opzioni, fra le quali la dichiarazione dello stato di epidemia.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, l’allarme di Confesercenti: 90mila imprese a rischio, 20mila mai nate

La crisi economica provocata dalla pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova il tessuto economico del Paese, in particolare il settore del commercio e del turismo. "L'incertezza sul futuro ostacola gli investimenti". I DATI
- di Redazione Sky TG24

Speranza domani illustra piano Sanità per accedere ai fondi italiani-Ue

Il ministro della Salute Roberto Speranza illustrerà domani alle 11.30 in commissione al Senato le linee guida del suo piano per la sanità. Il piano, che è stato già presentato dal ministro alla Camera, dovrebbe essere finanziato con fondi europei e nazionali.

- di Redazione Sky TG24

Salgono a 4 i paesi Sardegna in semi-lockdown

I contagi da coronavirus spaventano i piccoli centri della Sardegna e oggi, dopo Orune, Aidomaggiore e Gavoi, anche Seui, paese di 1250 abitanti nel sud Sardegna, si prepara al semi-lockdown a causa dell'aumento dei casi di covid 19. Il sindaco Marcello Cannas, dopo l'esito degli ultimi tamponi che ha fatto registrare altri 5 contagi, portando il totale  a 26, ha riunito il Centro operativo comunale (Coc) e ha emanato una ordinanza di chiusura totale delle scuole e delle attività commerciali non essenziali fino al 4 ottobre. 
- di Redazione Sky Tg24

Sanità Lazio, ora 1.127 posti letto in ospedali

"E' stata rimodulata la rete ospedaliera per un totale di 1.127 posti letto, dei quali 866 di ricovero ordinario e 261 di terapia intensiva e semi-intensiva". Lo rende noto l'assessore alla Sanita' della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
- di Redazione Sky Tg24

Piemonte: 94 contagi, salgono ricoveri +16

Cresce il numero dei ricoverati per Coronavirus in Piemonte: rispetto a ieri sono 2 in più in terapia intensiva (ora in totale 12) mentre l'incremento negli altri reparti è di 14 e porta il totale a 180. L'unità di crisi della Regione Piemonte ha registrato oggi anche 94 nuovi contagi, di cui 69 asintomatici, e 42 guariti, con altri 369 "in via di guarigione". Nessun decesso. Le persone in isolamento domiciliare sono 2492. I tamponi diagnostici finora processati sono 707.709 (rispetto a ieri + 3086) di cui 393.403 risultati negativi. 
- di Daniele Troilo

Coronavirus: undici casi in centro migranti nel Salernitano

Ci sono 11 casi di positivi al Covid-19 nel centro di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati di Pontecagnano Faiano, nel Salernitano. Di questi, otto risultate contagiate oggi e altre tre nei giorni scorsi. Lo conferma all'AGI il sindaco, Giuseppe Lanzara, spiegando che "il centro è composto da un totale di 40 persone", (i restanti ospiti, gli operatori e il personale sono risultati tutti negativi, ndr.), e, perciò, "ho ritenuto di emettere un'ordinanza per un isolamento immediato".
- di Daniele Troilo

Puglia: alunno positivo,chiusa terza scuola ad Altamura

Per la presenza di un alunno positivo al Covid-19 la sindaca di Altamura, Rosa Melodia, ha disposto la chiusura da domani al 4 ottobre del plesso della scuola dell'infanzia "Karol Wojtyla" in via Minniti. "Il plesso - spiega la prima cittadina in un post su Facebook - resterà chiuso per i dovuti interventi di sanificazione ed in attesa dell'esito dei tamponi". È la terza scuola chiusa in 48 ore nella città murgiana per Covid. Dopo l'istituto "Nervi-Galilei", chiuso a pochi giorni dalla riapertura perché alcuni alunni avevano partecipato ad una festa di 18 anni dove erano risultati casi positivi, e la scuola "Don Lorenzo Milani", chiusa per sanificazione fino al 30 settembre dopo un caso positivo tra il personale di segreteria, la sindaca ha ordinato la chiusura precauzionale anche dell'asilo Karol Wojtyla. Melodia evidenzia, nell'ordinanza, "un aumento esponenziale del numero dei contagi" ad Altamura. Nelle ultime ore ci sarebbero, informa la sindaca sempre su facebook, altri nove contagi in città che si aggiungono ai 67 precedentemente comunicati dalla Asl, 90 in totale dall'inizio della seconda ondata. 
- di Daniele Troilo

Romania 1.271 casi e 30 morti nelle 24 ore

Nei Balcani si registra oggi un generale calo dei contagi da coronavirus, da collegare tuttavia anche al minor numero di test che si effettuano solitamente nel fine settimana. Anche la Romania, il paese della regione più duramente colpito dall'epidemia, ha segnalato un numero minore di nuovi casi, 1.271 (ieri 1.438), con il totale salito a 123.944. Da ieri vi sono stati altri 30 decessi, che portano a 4.748 il numero delle vittime. Degli altri Paesi della regione il solo Montenegro ha registrato nelle ultime 24 ore un bilancio a tre cifre di nuovi contagi, 128 su 427 test effettuati, confermandosi il focolaio attualmente più attivo nei Balcani. Vi sono stati inoltre cinque decessi nelle 24 ore. Bilanci più contentuti in Bosnia-Erzegovina con 80 casi e 12 morti, Bulgaria con 58 contagi e sette decessi, Macedonia del Nord che ha registrato 48 contagi e quattro vittime, Croazia anch'essa con 48 casi e nessun decesso, Slovenia con 39 casi e 2 morti, Serbia che ha fatto registrare solo 30 contagi e un decesso. In Montenegro per il persistere di una curva elevata dei contagi è stato imposto il coprifuoco notturno dalle 22 alle 5 in tre città, insieme alla chiusura di caffè e ristoranti per due settimane.
- di Daniele Troilo

Coronavirus: non indossavano la mascherina, multe a Napoli

Multe, a Napoli, per assembramenti e mancato uso della mascherina. Le sanzioni sono scattate la notte scorsa in via Mezzocannone dove gli agenti del Commissariato Decumani e dell'Ufficio Prevenzione Generale, sono intervenuti per segnalazioni di assembramenti in strada e musica ad alto volume. Una volta sul posto i poliziotti hanno visto numerose persone che sostavano presso un bar e hanno sanzionato 5 di esse per il mancato rispetto del distanziamento sociale e perché non indossavano la mascherina. 
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24