Covid, 94 scuole chiuse e oltre 500 con contagi. La situazione regione per regione

Cronaca
©Ansa

I dati arrivano da un database e da una mappa ideati da un giovane ricercatore e uno studente universitario - Vittorio Nicoletta e Lorenzo Ruffino - che hanno raccolto, dalla riapertura degli istituti, notizie e ordinanze dei sindaci. Le regioni più colpite sono Lombardia, Lazio e Veneto

Sono già 94 le scuole chiuse e 528 quelle in cui si è verificato almeno un caso di Covid-19 in questo inizio di anno scolastico (LO SPECIALE SCUOLA).

La mappa delle chiusure
 

leggi anche

Coronavirus in Italia, il bollettino con i dati del 27 settembre

In cima per il numero di casi registrati tra i banchi ci sono la Lombardia, il Lazio, il Veneto e la Toscana. Le scuole superiori sono le più colpite (31,5%) seguite dalle scuole elementari (24,6%), dell'infanzia (21,3%), media (14,8), istituti comprensivi (4,2%). I positivi al coronavirus nel 74,7% dei casi sono gli studenti, solo nel 12,5% i docenti. Questi numeri arrivano da una mappa e da un database ideati da un giovane ricercatore e uno studente universitario - Vittorio Nicoletta e Lorenzo Ruffino - che hanno raccolto, dalla riapertura degli istituti, notizie e ordinanze dei sindaci. Ecco quali sono alcune delle ultime scuole in cui si sono verificati casi di coronavirus (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - SPECIALE).

Covid a scuola in Trentino Alto Adige

approfondimento

Scuola, le cattedre vacanti regione per regione

All'IIS di Bressanone, in provincia di Bolzano, due studenti sono risultati positivi e per questo tre classi sono state messe in isolamento. Al momento la scuola non è stata chiusa. Invece a Merano l'Istituto Gandhi, dove sono stati riscontrati cinque positivi, è stato chiuso per 15 giorni. Sempre a Merano alla scuola media Roesegger una classe è in isolamento, mentre a Bolzano sono stati rilevati due positivi: uno in una scuola superiore e uno in una primaria. In entrambi i casi le classi sono in isolamento.

Covid a scuola in Lombardia

 

A Viadana, in provincia di Mantova, in una scuola dell'infanzia, uno studente è positivo e 29 persone sono in isolamento. Sempre in Lombardia, a Brescia, nella scuola superiore Castelli è stato rilevato un altro studente positivo e 10 persone sono state messe in isolamento. A Suzzara, ancora in provincia di Mantova, alla scuola primaria Marco Polo è stato rilevato un caso di positività tra gli studenti e 20 persone sono in isolamento.

Covid a scuola in Piemonte
 

In due scuole di Novara sono stati trovati dei casi di studenti positivi: alla primaria Carlo Levi ci sono 22 persone in isolamento, mentre alla scuola dell'infanzia Mairati sono 19 in isolamento.

Covid a scuola in Veneto

approfondimento

Scuola, come seguire online la distribuzione di mascherine e gel

Alla scuola primaria De Amicis di Treviso, è stato rilevato il caso di uno studente positivo e una classe è stata messa in isolamento. A San Pietro di Cadore (Belluno), un docente dell'Istituto comprensivo S. Stefano è risultato positivo e per questo 40 persone sono in isolamento.

Covid a scuola in Friuli
 

Nella regione è stato segnalato un caso di positività all'istituto Petrarca di Trieste: si tratta di uno studente e 25 persone sono state messe in isolamento. 

Covid a scuola in Liguria
 

approfondimento

Covid-19, in Italia 1.766 nuovi casi: ecco quali sono i focolai attivi

Il 27 settembre è stata chiusa in via prudenziale la succursale del liceo Mazzini a Sestri Ponente, dopo che alcuni alunni sono risultati positivi. Oltre ai tamponi già processati ci sarebbero altri test effettuati su studenti in fase di analisi. Asl3 ha iniziato la tracciatura dei contatti diretti dei casi già accertati. In provincia di La Spezia, inoltre, sono 8 gli studenti positivi trovati il 26 settembre: 7 all'istituto superiore Mazzini di La Spezia, uno al Pacinotti di Levanto, uno in una scuola dell'infanzia di Bolano e uno in una scuola media della stessa città. In tutti questi casi le classi sono state messe in isolamento. Nella provincia di Imperia, invece, c'è uno studente di una scuola primaria positivo. La scuola media statale di Alassio (che si trova in un'ala dell'istituto Salesiano) riapre oggi, dopo che i locali sono stati sanificati nel pomeriggio di domenica 27; mentre l'istituto salesiano, il cui direttore è risultato positivo al Covid, resterà chiuso. Diversa la disposizione per l'istituto Maria Ausiliatrice che ha fatto sapere alle famiglie dei propri alunni che, nonostante il parere favorevole dell'Asl all'apertura, ha deciso a titolo precauzionale, "per salvaguardare alunni, insegnanti e la comunità di suore di non aprire la scuola, in attesa dei risultati dei tamponi a cui saremo sottoposte nei prossimi giorni e per provvedere ad una accurata sanificazione di tutti gli ambienti".

Covid  a scuola in Emilia Romagna
 

Il 26 settembre sono stati 5 i casi riscontrati nelle scuole della regione. Due sono al Giovanni Pascoli di Luzzara, in provincia di Reggio (classi in isolamento), uno alla scuola dell'infanzia Il bruco a Cesena (classe in isolamento), uno alla scuola primaria Ada Negri di Reggio (classe in isolamento) e uno a Vigatto, in provincia di Parma, nella scuola primaria Verdi (classe e docenti in isolamento). A Reggiolo, dove in una prima media dell'istituto comprensivo il 25 settembre era risultato positivo un compagno di uno dei cinque fratelli contagiati nei giorni scorsi per un focolaio familiare, l'intera classe resterà a casa almeno fino al 2 ottobre.

Covid a scuola nelle Marche
 

Nella scuola dell'infanzia Zerotre di Ascoli Piceno una persona è positiva e tre colleghe sono in isolamento. Tutte le operatrici Osa e tutte le educatrici del nido effettueranno il tampone e la quarantena cautelativa. Nella mattina di oggi il nido resta chiuso per la sanificazione e in giornata verrà comunicato per quanti giorni la struttura rimarrà inagibile. Mentre a Pesaro è stato rilevato un positivo alla scuola dell'infanzia Il Glicine, per cui è stata messa in isolamento tutta la classe, e uno alla superiore Marconi, dove ancora tutta la classe è finita in isolamento.

Covid a scuola in Umbria
 

A Spoleto, in provincia di Perugia, il 26 settembre sono stati segnalati due casi di positività tra gli istituti della zona: si tratta della scuola superiore De Carolis e della scuola dell'infanzia Villa Redenta. 

Covid a scuola in Toscana
 

Tra Pisa, Lucca e Massa Carrara sono cinque i casi di positività riscontrati il 26 settembre. Si tratta della scuola primaria Pacinotti a Massa Carrara, la media Puccini a Massarosa, l'istituto Galileo e L. Da Vinci a Pisa e il Piaggia a Viareggio. Ognuna delle scuole ha registrato un caso e le classi dei positivi sono tutte state messe in isolamento. 

Covid a scuola nel Lazio
 

All'istituto Majorana di Guidonia Montecelio, in provincia di Roma, uno studente è stato trovato positivo e la sua classe si trova in isolamento. Proprio nella capitale sono altri due i casi di positività tra gli alunni: uno nella scuola primaria Ferratella e uno in una scuola media. Per quest'ultimo, due classi sono state messe in isolamento. Sono invece quattro i casi di positività in provincia di Latina, tutti nella città di Aprilia: due in scuole dell'infanzia e due in scuole primarie. Le classi e i docenti sono in isolamento ma gli istituti non sono stati chiusi. Nella regione, intanto, prosegue l'attività di prevenzione: dopo Anguillara, oggi test rapidi verranno effettuati a Cerveteri e al liceo Manara a Roma. Gli studenti, circa 400, e gli operatori scolastici, circa 50, si sottoporranno al test antigenico su base volontaria.

Covid a scuola in Campania
 

Lezioni sospese fino a sabato 3 ottobre a Melito (Napoli): lo ha deciso il sindaco Antonio Amente, non solo per la situazione dei contagi in città. Il primo cittadino, su Facebook, ha spiegato: "La situazione in città, seppur non preoccupante dal punto di vista delle condizioni di salute (soltanto due dei contagiati melitesi hanno sintomi), è numericamente rilevante. Inoltre il corpo docente ed il personale scolastico presente nei nostri istituti proviene da città dove il picco di Covid in queste settimane è particolarmente rilevante". Il sidaco poi ha concluso dicendo: "Nel corso della prossima settimana monitorerò costantemente la curva dei contagi in Campania e nella nostra città per un'eventuale proroga della sospensione". Il 26 settembre erano già stati trovati altri 3 casi nelle scuole: uno all'istituto Einaudi Giordano di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, uno all'istituto Fonseca di Napoli e uno in una scuola dell'infanzia di Cesa, in provincia di Caserta. In tutti i casi le rispettive classi sono state messe in isolamento.

Covid a scuola in Puglia

approfondimento

Scuola, a metà ottobre concorso straordinario per 32mila posti

Il 27 settembre due scuole sono state chiuse ad Altamura, in provincia di Bari,  per casi di positività al Covid: l'Istituto tecnico Nervi e il Don Milani. Il primo è stato "chiuso in maniera preventiva dal dirigente dopo aver avuto notizie che alcuni alunni hanno partecipato ad una festa di 18 anni in cui poi ci sono stati dei positivi", ha spiegato il sindaco Rosa Melodia. Al Don Milani è stato accertato un caso positivo nella segreteria. Tutto il personale è stato sottoposto a tampone nella tensostruttura allestita dalla Asl e "ci sarà l'apertura in sicurezza", ha assicurato il primo cittadino. Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci aveva firmato il 25 settembre un'ordinanza che dispone il posticipo al 7 ottobre dell'attività scolastica dell'istituto comprensivo Renato Frascolla, dopo che un docente è risultato positivo. Questo per consentire il periodo di isolamento fiduciario previsto a carico di tutto il personale venuto in contatto con l'insegnante. Sempre in Puglia il 26 al Convitto Nazionale R. Bonghi - Ipia di Lucera (Foggia), uno studente è risultato positivo e la sua classe è stata messa in isolamento.

Covid a scuola in Calabria
 

Nella città di Fuscaldo le scuole sono state chiuse fino a sabato 3 ottobre: la decisione è stata presa dal sindaco dopo che nella cittadina tirrenica in queste ore si è in attesa dei risultati di numerosi tamponi effettuati dalla task force dell'Asp di Cosenza.

Covid a scuola in Sicilia

 

Sono due i casi riscontrati tra Trapani e Catania: il primo nella scuola superiore Rosina Salvo di Trapani e il secondo all'istituto Vaccarini di Catania. In entrambi i casi le classi sono state messe in isolamento. Nella città di Marconi, in provincia di Ragusa, ci sono due classi in isolamento all'istituto Marconi.

Covid a scuola in Sardegna

approfondimento

Coronavirus Sardegna: rischio semi-lockdown a Gavoi, nel nuorese

 

In Sardegna, nel comune di Gavoi, nel Nuorese, c'è stata un'impennata di casi di contagio, tra cui anche alcuni bambini. Per questo il sindaco della città ha parlato di una "possibile interruzione dell'attività didattica in paese".

Cronaca: i più letti