Coronavirus Italia, bollettino 28 settembre: in calo nuovi casi (1.494) e tamponi (51.109)

Cronaca

Nelle ultime 24 ore si è registrato un calo dei contagi giornalieri - 1.494 contro i 1.766 di ieri - ma sono stati di meno i test effettuati (oltre 51mila contro gli oltre 87mila del giorno prima). Sono 16 i morti, con i decessi totali che arrivano a 35.851. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 311.364. I guariti sono 225.190. Le persone in terapia intensiva sono 264 (+10 rispetto a ieri)

Calano i casi di Coronavirus in Italia registrati in 24 ore: sono 1.494 (ieri erano 1.766), a fronte però di un calo anche nei tamponi effettuati (51.109 contro gli oltre 87mila di ieri). È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 28 settembre (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALELA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE). Gli attualmente positivi al Covid-19 tornano a superare la soglia dei 50mila, un numero che non si registrava dal 27 maggio quando furono 50.966. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono in totale 264, 10 in più rispetto al giorno precedente. Sulle terapie intensive, comunque, si conferma l'andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: la percentuale di positivi ricoverati in tin il 4 aprile era del 4,5%, mentre al 28 settembre è dello 0,5%

Vittime, guariti e tamponi

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Dall'inizio della pandemia, in Italia le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 311.364. Le vittime, in totale, sono 35.851, con 16 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 17). I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 773, per un totale di 225.190. I ricoverati con sintomi sono 2.977 (+131). Sono invece 47.082 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 11.138.173, in aumento di 51.109 rispetto al 27 settembre. I casi testati sono finora 6.732.777 al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

Le regioni

approfondimento

Covid-19, in Italia 1.766 nuovi casi: ecco quali sono i focolai attivi

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono:

9.334 in Lombardia

2.684 in Piemonte

4.685 in Emilia-Romagna

3.621 in Veneto

6.921 nel Lazio

3.393 in Toscana

1.770 in Liguria

5.740 in Campania

762 nelle Marche

2.419 in Puglia

615 nella Provincia autonoma di Trento

2.743 in Sicilia

721 in Friuli Venezia Giulia

857 in Abruzzo

560 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.969 in Sardegna

508 in Umbria

546 in Calabria

65 in Valle d’Aosta

273 in Basilicata

137 in Molise.

Le vittime

approfondimento

Covid, le scuole chiuse regione per regione

Quanto alle vittime, se ne registrano:

16.948 in Lombardia (+2)

4.161 in Piemonte 

4.482 in Emilia-Romagna 

2.176 in Veneto 

910 nel Lazio (+3)

1.160 in Toscana (+3)

1.600 in Liguria (+1)

461 in Campania (+1)

990 nelle Marche   

592 in Puglia (+2)

406 nella Provincia autonoma di Trento (+1)

309 in Sicilia (+1)

351 in Friuli Venezia Giulia 

479 in Abruzzo (+1)

292 nella Provincia autonoma di Bolzano

150 in Sardegna (+1)

85 in Umbria 

100 in Calabria

146 in Valle d'Aosta

29 in Basilicata

24 in Molise.

Cronaca: i più letti