Guerra Ucraina Russia, le news. Kiev: a Kherson torna acqua per 70% e luce per 85%

©Getty

Ripristinati la stazione di pompaggio idrico e la fornitura di energia elettrica. A Kiev e in altre tre regioni -Dnipropetrovsk, Odessa e Donetsk - da lunedì torneranno i blackout controllati. Zelensky: "Per il nemico l'inverno è parte del terrore, sopravviveremo". Secondo quanto riporta il Guardian, sta circolando alle Nazioni Unite a New York una bozza di risoluzione per la creazione di un tribunale in stile Norimberga per ritenere la leadership russa responsabile dei crimini di aggressione in Ucraina

1 nuovo post
A Kherson è stato ripristinato il funzionamento della stazione di pompaggio, che fornisce l'approvvigionamento idrico al 70% dei cittadini ed è stata ripristinata la fornitura di energia elettrica all'85% dei consumatori. Lo riferisce il capo della regione Yaroslav Yanushevich su Telegram, come riporta Ukrainska Pravda. Nella capitale ucraina in altre tre regioni -Dnipropetrovsk, Odessa e Donetsk - da lunedì torneranno i blackout controllati. Lo ha annunciato la società elettrica Dtek, come riporta l'agenzia Unian. "La situazione nel sistema di alimentazione rimane difficile", ha annunciato l'azienda. Zelensky: "Per il nemico l'inverno è parte del terrore, sopravviveremo". L'attivista e avvocato ucraino Sergiy Sternenko denuncia su Telegram: "I russi hanno ucciso un gruppo di civili nel Lugansk". Scatta l'embargo sul petrolio russo mentre l'Opec+ mantiene invariati i livelli di produzione per valutare l'impatto delle nuove restrizioni sul greggio di Mosca. Secondo quanto riporta il Guardian, sta circolando alle Nazioni Unite a New York in queste ore una bozza di risoluzione per la creazione di un tribunale in stile Norimberga per ritenere la leadership russa responsabile dei crimini di aggressione in Ucraina.

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Questo liveblog finisce qui, continua a seguire gli aggiornamenti in diretta sul live di lunedì 5 dicembre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Russia, Edward Snowden giura fedeltà e prende il passaporto

L'esperto informatico ed ex consulente dell’Nsa due anni fa ha ottenuto la residenza permanente e tre mesi fa è diventato cittadino russo. Nel 2013 decise di violare le sue consegne professionali e di desecretare migliaia di documenti top secret che rivelarono i programmi di sorveglianza globale delle agenzie d’intelligence. Costretto alla fuga, è di fatto in esilio da allora: con il giuramento alla Federazione russa ha ora di nuovo un passaporto. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Gran Bretagna, fermato a Londra l'oligarca russo Mikhail Fridman

Il miliardario, critico sulla guerra in Ucraina voluta da Putin, è stato arrestato l'1 dicembre e successivamente è stato rilasciato su cauzione. È accusato di riciclaggio, cospirazione per frodare il Ministero dell'Interno e cospirazione per falsa testimonianza. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, provano a rubare murale di Banksy: otto persone fermate

Un gruppo di persone ha cercato portare via l'opera dell'artista britannico da un edificio colpito dai bombardamenti russi a Gostomel, nel distretto di Kiev. Il murale, che rappresenta una donna con una maschera antigas, non è stato danneggiato. "Faremo di tutto per preservare queste opere di street art come simbolo della nostra vittoria", ha detto il governatore della regione Oleksiy Kuleba. La polizia ha pubblicato le immagini del muro giallo con un'ampia macchia tagliata fino alla muratura. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Guerra in Ucraina, Grossi (Aiea) a Sky TG24: "A Zaporizhzhia pericolo nucleare imminente"

Il direttore generale dell’Aiea: "Sto lavorando alla creazione di una zona di protezione della centrale nucleare per evitare attacchi e danni". E annuncia che tornerà presto in Russia e in Ucraina per cercare un accordo sulla messa in sicurezza della zona attorno ai reattori. L'INTERVISTA
- di Redazione Sky TG24

Kiev: i russi hanno colpito il carcere di Kherson, ci sono feriti 

Durante il bombardamento di Kherson di oggi, i russi hanno colpito l'edificio del carcere di Kherson, ferendo alcuni dipendenti. Lo riferisce Ukrainska Pravda. "Alcuni locali sono danneggiati, tra il personale ci sono feriti. Detenuti e prigionieri sono stati trasferiti in anticipo in centri di detenzione in altre regioni più sicure", riferisce il dipartimento penitenziario.
- di Redazione Sky TG24

Media: bozza risoluzione Onu su tribunale stile Norimberga

Sta circolando alle Nazioni Unite a New York in queste ore una bozza di risoluzione per la creazione di un tribunale in stile Norimberga per ritenere la leadership russa responsabile dei crimini di aggressione in Ucraina. Lo riporta il Guardian che scrive di segnali secondo cui l'opposizione degli Stati Uniti alla proposta potrebbe attenuarsi di fronte alle pressioni del presidente ucraino, Zelensky. Beth Van Schaack, ambasciatrice Usa per la giustizia penale, ha dichiarato recentemente che si tratta di qualcosa a cui il presidente Zelensky tiene molto. "Ma la domanda è se avranno i voti all'assemblea generale", si è chiesta.
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Lettonia: Macron è caduto 'nella trappola di Mosca' 

Emmanuel Macron è caduto "nella trappola tesagli da Mosca". Lo ha affermato oggi il ministro della Difesa lettone Artis Pabriks commentando l'affermazione del presidente francese, secondo cui per far concludere la guerra in Ucraina sarebbe necessario fornire alla Russia garanzie sulla sua sicurezza. Secondo il ministro lettone, affermare "che l'invasione russa dell'Ucraina possa concludersi nel momento in cui l'occidente fornirà delle garanzie sulla sicurezza della Russia significa cadere nella trappola della narrazione di Putin secondo cui l'occidente e l'Ucraina sono le responsabili della guerra e la Russia ne è la vittima innocente". Critiche analoghe sono giunte dall'ex ministro degli Esteri lituano Linas Linkevičius. "La Russia - ha affermato l'ex ministro - può godere di tutte le garanzie sulla sua sicurezza, se non attacca, annette od occupa i suoi vicini. Se qualcuno ha intenzione di creare una nuova architettura della sicurezza che permetta a uno stato terrorista di continuare con i suoi metodi intimidatori, questi dovrà cambiare ideali.
- di Redazione Sky TG24

Bollette gas, prezzo consumi in aumento del 13,7% a novembre 2022

Nel mese appena concluso il prezzo della materia prima è fissato in 91,2 euro al Megawattora. Negli ultimi 12 mesi l'aumento in bolletta è stato del +63,7%. LEGGI L'ARTICOLO
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, Tajani: non rinunciare ad un percorso diplomatico 

Sull'Ucraina "è molto difficile poter raggiungere un accordo in tempi rapidi, però non bisogna rinunciare ad un percorso diplomatico" Lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani a 'Che tempo che fa' su Rai 3. "Io penso che gli Usa, la Cina e la Turchia possono svolgere un ruolo molto forte per cercare di convincere Putin a sedersi attorno ad un tavolo. Raggiungere la pace è la conclusione di una trattativa e per quanto ci riguarda la pace è una pace giusta senza la sconfitta dell'Ucraina e con la Russia che deve ritirarsi dai luoghi che ha invaso e smetterla di lanciare missili - ha aggiunto Tajani -. Usare il generale inverno in questa fase significa colpire i cittadini ucraini". Secondo Tajani se "i russi volessero dimostrare di volersi sedere ad un tavolo dovrebbero cominciare a dialogare dalla centrale di Zaporizhzhia e far arrivare gli esperti delle Nazioni Unite". 
- di Redazione Sky TG24

Zelensky: per nemico inverno è parte del terrore, sopravviveremo

"L'inverno sarà molto difficile, questo è certo. Tuttavia, vale la pena percepire questo inverno non come una prova, ma come un momento che ci avvicina alla vittoria. Ognuno di questi 90 giorni invernali". Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo messaggio serale. "Il nemico spera vivamente di usare l'inverno contro di noi: di rendere l'inverno freddo e le difficoltà parte del suo terrore. Dobbiamo fare di tutto per sopravvivere a questo inverno, non importa quanto sia difficile. Sopportare questo inverno significa sopportare tutto. Tutta l'Ucraina dovrebbe diventare un grande punto di invincibilità e lavorare ogni giorno e ogni notte. Lo stato, gli affari, le persone - tutti noi, tutti gli ucraini - tutti insieme", sprona Zelensky.
- di Redazione Sky TG24

"Ecco perché la Russia rischia di sprofondare nel caos": l'analisi dell’Economist

Dal 24 febbraio Putin ha incassato delusioni e frustrazioni sul campo e ora Mosca rischia di diventare ingovernabile. È quanto sostiene il Russian editor dell’Economist, Arkady Ostrovsky. L'ANALISI
- di Redazione Sky TG24

Kiev: 9.400 civili ucraini uccisi dai russi, tra cui 461 bambini 

Più di 9.400 civili sono già stati uccisi dai bombardamenti russi. Lo ha riferito Yevhen Yenin, viceministro agli affari interni ucraino, riferisce Ukrinform. "Secondo la polizia nazionale, più di 9.400 civili sono stati uccisi e quasi 6.800 sono rimasti feriti. Sfortunatamente, tra loro ci sono anche dei bambini: dall'invasione russa dell'Ucraina ne sono morti 461", ha precisato Yenin. Secondo il viceministro, gli agenti di polizia stanno registrando nei territori liberati dalle truppe ucraine sempre più crimini commessi dalle forze nemiche.
- di Redazione Sky TG24

Ucraina, tornano blackout controllati a Kiev e altre 3 regioni

A Kiev e in altre tre regioni ucraine -Dnipropetrovsk, Odessa e Donetsk - da domani torneranno i blackout controllati. Lo ha annunciato la società elettrica Dtek, come riporta l'agenzia Unian. "La situazione nel sistema di alimentazione rimane difficile", ha annunciato l'azienda. Il 23 novembre, ricorda Unian, la Russia ha effettuato massicci raid che hanno preso di mira infrastrutture chiave in diverse zone, rimaste senza elettricità, riscaldamento e approvvigionamento idrico. Le regioni più colpite risultano Kiev e Odessa. Solo a fine novembre, l'industria energetica ucraina è riuscita a stabilizzare il funzionamento del sistema elettrico nazionale, ma il deficit di capacità rimane e si sono imposti nuovi blackout controllati. 
- di Redazione Sky TG24

Sciopero benzinai, stop dal 13 al 16 dicembre nelle aree di servizio in autostrada

L’agitazione di 72 ore è stata proclamata dalle organizzazioni di categoria dei gestori degli impianti autostradali, Faib, Fegica ed Anisa. Alla base la bozza di un decreto interministeriale e lo "stato di assoluto degrado a cui sono state sottoposte le aree di servizio autostradali, sia in termini di prezzi dei carburanti e della ristorazione, del tutto abnormi e fuori mercato, sia in termini di standard qualitativi". LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

A quanto ammontano le bollette dei Comuni italiani?

Un’elaborazione del Csel per Adnkronos (basata su dati Mef-Siope) riferita al periodo 2018-2021, quindi prima dell’attuale crisi energetica, rivela che in media la spesa delle amministrazioni per elettricità, gas, illuminazione pubblica e altri servizi ammonta a 30mila euro al mese. Roma è in cima alla graduatoria con oltre 9 milioni di euro mensili. In relazione al numero di abitanti però è Venezia quella che ha pagato di più (77 euro all’anno per residente). LA CLASSIFICA
- di Redazione Sky TG24

Armi nucleari tattiche: cosa sono, le differenze con le strategiche, gli effetti

Le armi nucleari tattiche hanno un potenziale e una gittata inferiori rispetto a quelle strategiche, in modo da colpire obiettivi specifici sul campo, e sono trasportabili in modo più facile. Stando ad alcune stime, la Russia ne avrebbe circa 1.900. Per capirne l’impatto, abbiamo simulato un lancio sul Colosseo a Roma. LE GRAFICHE
- di Redazione Sky TG24

Bomba sporca: cos’è, come funziona e la differenza con le armi nucleari

Il ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu, ha parlato della preoccupazione di Mosca in merito all’uso di armi radiologiche da parte dell’Ucraina. Accuse che Kiev e l’Occidente hanno definito “palesemente false”. Vengono definite “dirty bomb” quegli ordigni costruiti con esplosivo, ad esempio la dinamite, unito a materiale radioattivo: hanno un raggio d’azione circoscritto e secondo gli esperti il pericolo è dato più dalla detonazione che dagli effetti delle radiazioni. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24