Guerra Ucraina-Russia, Kiev: possibile accordo in 10 giorni. Stati Uniti scettici

©Getty

Lo dice il capo negoziatore ucraino Mykhailo Podolyak in un'intervista ai media polacchi. Il segretario di Stato Usa Blinken però non vede sforzi significativi da parte di Mosca. Attesa per la telefonata Biden-Xi. Draghi: Putin non vuole la pace, le sanzioni hanno effetti anche su di noi. Intanto ancora attacchi pesanti da parte dell'esercito russo su diverse città dell'Ucraina, colpiti anche i civili

1 nuovo post
"E' possibile un accordo entro 10 giorni", a dirlo è il capo negoziatore ucraino Mykhailo Podolyak in un'intervista ai media polacchi dove illustra i tempi nei quali si potrebbe trovare un'intesa sulle controversie nei negoziati tra le delegazioni russa e ucraina. Scettici gli Stati Uniti con Blinken che non vede "sforzi significativi" da parte di Mosca. Attesa per la telefonata tra Biden e il presidente cinese Xi. Intanto almeno 21 persone sono morte sotto il bombardamento russo vicino a Kharkiv, nell'est del Paese. Un cittadino americano è stato ucciso a Chernihiv durante gli attacchi di Mosca. Si ingrossano le file dei profughi che lasciano l'Ucraina. In Italia già 50mila ufficiali. Sul fronte economico, l'FMI avverte: la guerra in Ucraina è un colpo per l'economia globale. In videocollegamento con il Bundestag, il presidente ucraino Zelensky torna a sollecitare l'Europa a non esitare sull'ingresso di Kiev nell'Ue. Putin potrebbe avere un incontro faccia a faccia con Zelensky, fa sapere il ministro turco Cavusoglu. Gentiloni a Sky TG24: "Non escludo nuove sanzioni, ma non imminenti". Macron annuncia che la Francia deve potenziare il suo esercito per essere pronta a rispondere ad "una guerra di alta intensità che può tornare sul nostro continente".  Draghi: Putin non vuole la pace, le sanzioni hanno conseguenze anche su di noi

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di stefano.santini

Dallo stato di salute alla possibile fuga: le teorie che circolano su Vladimir Putin

Il conflitto in Ucraina ha fatto sorgere molte domande sul presidente russo. C'è chi è preoccupato del suo "equilibrio" e chi pensa che i suoi comportamenti possano essere determinati da farmaci per il trattamento di una grave patologia. Altri ancora credono che non sia più a Mosca, nonostante le foto che lo ritraggono al Cremlino con altri leader. Ecco cosa sappiamo
- di stefano.santini

Dai droni ai sistemi anti-missile: le nuove armi Usa a Kiev

Joe Biden ha annunciato un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina, da 800milioni di dollari. Washington si è impegnata a fornire sistemi s-300 per colpire gli aerei russi, armi anticarro Javelin oltre che pistole, munizioni e giubbotti antiproiettile. LEGGI L'ARTICOLO
- di stefano.santini

Mosca: 'nel teatro di Mariupol c'erano ostaggi dei nazionalisti'

Nel teatro di Mariupol non c'è stato nessun bombardamento russo, ma piuttosto una "presa di ostaggi" da parte dei "nazionalisti ucraini". Lo ha dichiarato l'ambasciatore russo all'Onu, Vasily Nebenzya, parlando al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
Secondo Nebenzya, il battaglione Azov - considerato un obiettivo legittimo dalle forze russe - ha tenuto delle persone in ostaggio nel teatro che, ha precisato il diplomatico, "non è mai stato un obiettivo". L'ambasciatore ha quindi sostenuto che le forze ucraine preparavano "una provocazione sanguinosa" e ha accusato la stampa occidentale di aver dato notizie sbagliate su quanto accaduto.
 
- di stefano.santini

Ucraina: Mosca chiede riunione urgente Onu su biolaboratori Usa

La Russia chiede una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sul tema dei biolaboratori statunitensi in Ucraina. Lo ha annunciato il rappresentante russo a Palazzo di Vetro, Vasily Nebenzya, citato dalla Ria Novosti
- di stefano.santini

Ucraina, Le Drian: Russia finge di negoziare

La Francia accusa la Russia di "fingere di negoziare" con l'Ucraina. In un'intervista a Le Parisien, il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha condannato la "logica russa che - ha detto - si basa su bombardamenti indiscriminati, cosiddetti 'corridoi' umanitari pensati per poi accusare l'avversario di non rispettarli e colloqui con nessun altro obiettivo che fingere di negoziare". 
- di stefano.santini

Di Maio: in Ucraina ancora 326 italiani

In Ucraina ci sono ancora 326 italiani. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Diritto e rovescio. 
- di stefano.santini

Ucraina, Russia rinuncia a voto bozza Onu, mancano alleati

La Russia rinuncia al voto all'Onu sulla sua bozza di risoluzione umanitaria sull'Ucraina
perche' le mancano alleati. Lo riferiscono fonti diplomatiche
- di stefano.santini

Di Maio: è la guerra di Putin, convincerlo a fermarsi

"Questa guerra e' una guerra di Putin, l'unico che puo' fermarla e' lui. Stiamo lavorando con la diplomazia, e faremo tutto quello che serve, per convincerlo a fermarsi, per evitare che cadano ancora bombe sui civili e che scoppi una guerra mondiale". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a 'Dritto e rovescio' su Rete 4. 
- di stefano.santini

Zelensky ringrazia Franceschini: "Dai buon esempio, ricostruiremo Paese"

"Grazie Dario Franceschini. Dai il buon esempio da seguire. Insieme ricostruiremo il Paese fino all'ultimo mattone". Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, attraverso un tweet, ringrazia il ministro della Cultura Dario Franceschini, il quale ha annunciato che l’Italia è pronta a ricostruire il Teatro di Mariupol
- di stefano.santini

Ucraina, convoglio con aiuti di Fiumicino arrivato in Polonia

Dopo un lungo viaggio, oggi il convoglio della Misericordia confraternita citta'  di Fiumicino, con circa 300 quintali di aiuti per i rifugiati ucraini in fuga dalla guerra, e' arrivato in Polonia dove i volontari stanno scaricando i beni di prima necessita' donati dalla cittadinanza. Il tir ed mezzi di appoggio della missione erano partiti lunedì da Fiumicino. Parte del materiale sara' poi trasportato verso Leopoli con mezzi che faranno la spola. "Nei giorni scorsi una bambina di Fiumicino, Giada, aveva portato il suo peluche preferito, una giraffa, e l'aveva donata con la promessa che sarebbe arrivata ad una bambina ucraina. Oggi, la giraffa di Giada con la maglia della Misericordia, e' stata consegnata alla piccola Marie - afferma il sindaco di Fiumicino Esterino Montino - Promessa mantenuta, Giada! Grazie alle ragazze e ai ragazzi della Misericordia che stanno compiendo questa nobilissima missione di solidarieta'".  
- di stefano.santini

Ucraina: ok Camera Usa a revoca status commerciale con Russia

La Camera Usa ha revocato a Mosca lo status di 'normali relazioni commerciali', una mossa che apre la strada ai dazi sui suoi prodotti. La Camera ha approvato il provvedimento, il Normal Trade Relations with Russia and Belarus Act, con 424 voti a favore e 8 contrari. Il provvedimento passa ora al Senato. 
- di stefano.santini

Zelensky sente Macron, "Avanti con dialogo pacifico"

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha avuto un colloquio telefonico con il collega francese, Emmanuel Macron, al quale ha espresso l'intenzione dei "proseguire con il dialogo pacifico". Lo scrive Zelensky in un tweet.
- di stefano.santini

Zelensky sente Macron: avanti con dialogo pacifico

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato di aver avuto un nuovo colloquio telefonico con il suo omologo francese Emmanuel Macron. "Si è discusso del sostegno agli ucraini nella lotta contro l'aggressione russa, in particolare nella sfera della difesa. L'accento è stato posto sul prosieguo del dialogo pacifico. Dobbiamo rafforzare la coalizione contro la guerra", ha scritto Zelensky su Twitter.
- di Daniele Troilo

Identificato cittadino Usa ucciso a Chernihiv

Il cittadino statunitense ucciso in un attacco russo a Chernihiv si chiamava James Whitney Hill, nato il 27 giugno del 1954 in Minnesota. Lo ha riferito alla Cnn Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell'Interno di Kiev. Hill è una delle vittime dei bombardamenti russi sui civili, secondo il resoconto delle autorità cittadine. La sua morte è stata confermata anche dal segretario di Stato Usa Antony Blinken.
- di Daniele Troilo

Camera Usa revoca a Russia privilegi commerciali

La Camera americana ha approvato, con 424 voti a favore e 8 contrari, il provvedimento che revoca alla Russia i suoi privilegi commerciali, aprendo la strada a dazi sui suoi prodotti. Il Senato dovrebbe valutare a breve la misura, che punta a isolare sempre di più la Russia sospendendo i suoi normali rapporti commerciali con gli Stati Uniti.
- di Redazione Sky Tg24

Blinken: "Non vedo che Putin voglia usare diplomazia"

"Da quello che vedo, la diplomazia ovviamente richiede che entrambe le parti si impegnino in buona fede per diminuire l'escalation. E non vedo segnali in questo momento che Putin sia pronto a fermarsi", ha aggiunto Blinken. "Le azioni che stiamo vedendo intraprendere dalla Russia ogni singolo giorno, praticamente ogni minuto di ogni giorno, sono in totale contrasto con qualsiasi serio sforzo diplomatico" per mettere fine alla guerra.
- di Redazione Sky Tg24

Usa: fortemente preoccupati che Cina dia armi a Russia

Gli Usa sono altamente preoccupati che la Cina possa fornire equipaggiamento militare alla Russia: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, assicurando che Joe Biden sarà sincero e diretto nella sua telefonata domani con Xi Jinping.
- di Redazione Sky Tg24