Covid, le news di oggi. Fiaso: tornano a salire ricoveri, +24% in una settimana

È quanto emerge dal report degli ospedali sentinella aderenti alla rete Fiaso. Aumentano del 22,2% i pazienti nei reparti Covid ordinari e subiscono un balzo, fin quasi a raddoppiare, - pur a fronte di numeri molto limitati quindi con impatto limitato - i ricoverati in terapia intensiva. Secondo il rapporto della Commissione Europea sullo stato della fiducia nei vaccini nell'Ue nel 2022, quelli anti-Covid sono "importanti" per l'84,8% degli italiani, molto più della media Ue che è del 78,4%

1 nuovo post
Cambia segno la curva dei ricoveri Covid. I pazienti ricoverati con infezione da Sars-Cov-2 tornano a salire: in una settimana il numero dei ricoverati è cresciuto del 24,2%. E' quanto emerge dal report del 22 novembre degli ospedali sentinella aderenti alla rete Fiaso. In particolare aumentano del 22,2% i pazienti nei reparti Covid ordinari e subiscono un balzo, fin quasi a raddoppiare, - pur a fronte di numeri molto limitati quindi con impatto limitato - i ricoverati in terapia intensiva. I vaccini contro la Covid-19 sono "importanti" per l'84,8% degli italiani, molto più della media Ue che è del 78,4%. E' uno dei dati che emergono dal rapporto della Commissione Europea sullo stato della fiducia nei vaccini nell'Ue nel 2022. 

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Via libera di Ema a vaccino Sanofi Pasteur come booster

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell’Agenzia europea per i medicinali ha raccomandato di autorizzare il preparato come dose di richiamo negli adulti precedentemente vaccinati con un vaccino mRNA o vettore adenovirale. 
- di Redazione Sky TG24

Due terzi della popolazione mondiale ha anticorpi da vaccino o contagio. Lo studio

Lo ha sottolineato un lavoro congiunto tra l'Organizzazione mondiale della sanità e SeroTracker, secondo cui la presenza di anticorpi contro il virus nella popolazione mondiale è arrivata a quota 59,2% nel settembre 2021. 
- di Redazione Sky TG24

Studio: "Con reinfezioni può raddoppiare il rischio di morte"

E' la conclusione a cui è giunto un nuovo studio sugli esiti delle reinfezioni da Covid-19 condotto da un team di ricercatori della Washington University School of Medicine in St. Louis.
- di Redazione Sky TG24

Remuzzi: "Medici aiutino il rilancio della quarta dose"

Lo ha dichiarato il direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri. "Il coronavirus Sars-CoV-2 è ancora tra noi" e "stiamo per entrare nel pieno della stagione influenzale, che si annuncia preoccupante", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Vaccino Covid, Moderna: booster aggiornato contro Omicron e Cerberus

I risultati sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine. Ad annunciarlo Stéphane Bancel, Chief Executive Officer di Moderna. 
- di Redazione Sky TG24

Pregliasco: "Nuova ondata di contagi in arrivo, preoccupa gestione pandemia"

Ora che l’inverno è alle porte, Fabrizio Pregliasco, docente all'Università Statale di Milano e direttore sanitario dell'Irccs Ospedale Galeazzi-Sant'Ambrogio del capoluogo lombardo, torna a ribadire l’importanza di tenere alta la guardia nei confronti di Covid-19
- di Redazione Sky TG24

Covid, scoperta una molecola capace di fermare l'infezione. Lo studio

I ricercatori hanno visto che una proteina coinvolta nella replicazione di altri virus, la  'chaperone' (GRP78), svolge un ruolo essenziale nella replicazione di Covid-19.
- di Redazione Sky TG24

Manovra: 2mld sanità nel 2023, 650mln vaccini/farmaci Covid

Il livello del finanziamento del fabbisogno sanitario standard è incrementato di 2 miliardi di euro per l'anno 2023 e di 2 miliardi annui a decorrere dal 2024. Per il 2023, una quota dell'incremento, pari a 1.4 miliardi di euro, è destinata a contribuire a far fronte ai maggiori costi determinati dall'aumento dei prezzi delle fonti energetiche. Il fondo viene incrementato di 650 milioni di euro per il 2023 da destinare all'acquisto dei vaccini anti Covid e dei farmaci per la cura dei pazienti che lo hanno contratto. 
 
- di Redazione Sky TG24

Brasile, scoperta nuova variante Omicron BE9

Una nuova sottovariante di Omicron è stata identificata nello stato di Amazzonia dalla Rede Genômica della Oswaldo Cruz Foundation. 
- di Redazione Sky TG24

La Cina costruirà più ospedali per contrastare impennata casi

L'obiettivo è avere unità di terapia intensiva pari al 10% dei posti letto "dedicati ai pazienti più vulnerabili". Lo ha annunciato Guo Yanhong, funzionario della Commissione sanitaria nazionale.
- di Redazione Sky TG24

Schillaci: "Mai messa in discussione l'importanza della vaccinazione"

"Mai ho pensato di abbandonare l'uso delle mascherine negli ospedali e Rsa. Nessuna mia iniziativa potrà mai pregiudicare il diritto alla cura e la difesa della salute", ha dichiarato il ministro della Salute. LE DICHIARAZIONI
- di Redazione Sky TG24

Covid, Schillaci: "Bergamo esempio di resilienza e coraggio"

"Bergamo durante i primi mesi della pandemia ha pagato un tributo altissimo in termini di vite ed è stata per il Paese un esempio di resilienza e coraggio. Sono fermamente convinto che tenere viva la memoria di quello che e' accaduto sia necessario e doveroso per riflettere sui punti di forza del nostro Servizio Sanitario Nazionale, da valorizzare, e le criticità da affrontare e risolvere". Lo ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci intervenendo all'assemblea nazionale dell'Anci. 
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, cosa succederà nei prossimi giorni? Le previsioni

L'ultimo report settimanale dell'Iss evidenzia un aumento della circolazione del virus in Italia, seppur contenuto. Secondo alcuni, come il virologo Pregliasco, è "in arrivo una nuova 'onda', con picco dopo metà dicembre". Ma non tutti sono d'accordo. Bassetti: "Improbabile che il virus torni come lo abbiamo conosciuto".
- di Redazione Sky TG24

Gli esperti dello Spallanzani: “Fase del tutto nuova, è Covid-23

"Il virus, pur persistendo, va verso una fase di endemizzazione", è emerso nel corso del meeting di insediamento del board scientifico internazionale dell'Istituto nazionale malattie infettive di Roma
- di Redazione Sky TG24

Si inverte curva ricoveri, +77% terapie intensive

Si inverte la curva dei ricoveri per Covid, che in una settimana fa registrare un sensibile rialzo con un aumento del 77%. E i dati inducono Walter Ricciardi a pronosticare, di questo passo, 30-40mila morti l'anno. La curva torna ad aumentare sia per i ricoveri nei reparti ordinari che nelle terapie intensive: proprio per quest'ultime si registra un aumento di ben il 77% negli ultimi 7 giorni rispetto ai 7 giorni precedenti, pur trattandosi di valori assoluti bassi, mentre per i ricoveri ordinari l'incremento è del 22,2%. L'andamento e' tracciato dal report della Federazione italiana aziende ospedaliere (Fiaso) in base ai dati della rete degli ospedali sentinella.  I dati parlano di un incremento medio di tutti i ricoveri, pari al 24,2%. Si tratta, precisa la Fiaso, del primo significativo incremento, al di là di qualche lieve assestamento verificatosi ad ottobre, dopo circa quattro mesi continui di calo progressivo dei posti letto occupati negli ospedali. In particolare crescono sia i pazienti "Per Covid", ovvero coloro che hanno sviluppato sindromi respiratorie polmonari (+16%) sia quelli Con Covid, ovvero coloro che sono arrivati in ospedale per la cura di altre patologie ma sono stati trovati incidentalmente positivi al tampone pre-ricovero (+28%). In rianimazione permane una quota del 22% di no vax, età media 66 anni; mentre tra la restante parte di pazienti vaccinati, l'88% ha ricevuto l'ultima dose da oltre 6 mesi e ha in media 72 anni. "Con il cambio di stagione e l'arrivo del freddo - rileva il presidente Fiaso, Giovanni Migliore - ha ripreso a circolare ampiamente il virus. Il vaccino, però, rappresenta uno scudo di protezione importante e offre una protezione valida dalle conseguenze gravi del Covid. A finire in ospedale con sintomi respiratori tipici della malattia da Covid - nota Migliore - infatti, sono quasi sempre anziani e fragili che dovrebbero ricevere la quarta dose. È importante accelerare per tutelare i più vulnerabili ". Anche tra i pazienti minori di 18 anni si registra un incremento settimanale di ricoveri pari al 58%, ma anche in questo caso i numeri assoluti sono bassi (27 unità). E che il Covid non sia finito e' anche il punto di vista di Walter Ricciardi, presidente della World federation of public Health associations. "Da noi  - dice - resta altamente endemico. Di questo passo - osserva - avremo 30-40 mila morti l'anno, che è una strage silenziosa". A Ricciardi fa eco Andrea Crisanti, microbiologo dell'Università di Padova e neo senatore Pd. "Il Covid - sostiene - non è affatto finito, siamo in una situazione instabile, dobbiamo aspettarci che ci saranno delle oscillazioni più che delle onde. La priorità ora però è proteggere i fragili". L'allerta Covid cresce intanto anche all'estero: in Brasile L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (Anvisa) ha disposto l'uso obbligatorio delle mascherine negli aeroporti e negli aerei a causa della nuova ondata, il cui tasso di contagio è cresciuto di oltre il 250%. 
- di Redazione Sky TG24

Paesi poveri: dopo i vaccini esclusi anche dalle cure. La denuncia Oxfam-Emergency

A segnalarlo sono le due organizzazioni no profit Oxfam ed Emergency, che lanciano un appello agli Stati membri in vista della riunione dell'Organizzazione Mondiale del Commercio per l'estensione dell'accordo sulla sospensione dei brevetti. 
- di Redazione Sky TG24

Pregliasco: "Natale? Mascherine e pochi invitati per ridurre i rischi"

Natale è alle porte, e in molti si stanno chiedendo come affrontare le feste in arrivo. Ecco i consigli di Fabrizio Pregliasco, docente all'Università Statale di Milano e direttore sanitario dell'Irccs Ospedale Galeazzi-Sant'Ambrogio del capoluogo lombardo.
- di Redazione Sky TG24

Covid e influenza, 20mila farmacisti vaccinatori già formati

Grazie al percorso formativo per la 'Somministrazione in sicurezza del vaccino antinfluenzale nelle Farmacie', si andranno presto ad aggiungere altri 4mila farmacisti. I DETTAGLI 
- di Redazione Sky TG24

Covid, rapporto Istat: in Rsa +43% di decessi tra anziani nel 2020

Secondo l’ultimo Rapporto Istat sul settore, il Covid ha determinato "un considerevole incremento dei decessi" all'interno di queste strutture nel 2020.
- di Redazione Sky TG24