Covid, news. Bollettino: 13.764 nuovi casi e 71 decessi. Tasso di positività al 2,1%

I tamponi effettuati sono 649.998. In aumento ricoveri (+60) e terapie intensive (+15). La regione Friuli-Venezia-Giulia dovrebbe uscire dalla zona bianca da lunedì 29 novembre e vorrebbe anticipare le restrizioni previste dal 6 dicembre. L'Ema ha approvato intanto il vaccino anti-Covid per la fascia 5-11 anni, si attende ok dell'Aifa. Preoccupa una nuova variante di Covid individuata in Sudafrica, con numerose mutazioni

1 nuovo post
Nel bollettino del 25 novembre 13.764 nuovi casi e 71 morti, con un tasso di positività al 2,1%. I ricoverati sono aumentati di 15 unità in terapia intensiva, di 60 nei reparti ordinari (TUTTI I DATILE GRAFICHE). Intanto è arrivato l'ok dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) sull'uso del vaccino Covid-19 di BioNTech-Pfizer per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.  Si attende ora il via libera dell'Aifa, tra il 1 e il 3 dicembre. Lunedì il Friuli Venezia Giulia dovrebbe passare in zona gialla. Il Regno Unito vieterà i viaggi da sei paesi africani (Sud Africa, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana) a causa della nuova variante del Covid, con numerose mutazioni, individuata nel continente.
 

Guarda la puntata de "I NUMERI DELLA PANDEMIA" del 25 novembre

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

- di Redazione Sky TG24

Questa diretta termina qui, per gli ultimi aggiornamenti vai al nuovo liveblog di venerdì 26 novembre

- di stefano.santini

Ok dell'Ema a vaccino per bambini tra i 5 e gli 11 anni.

Atteso tra il 1 e il 3 dicembre via libera dell'Aifa.
COSA C'è DA SAPERE

- di stefano.santini

Variante sudafricana, domani sei paesi africani in lista rossa per viaggi in Regno Unito

Il Regno Unito vietera' i viaggi da sei paesi africani a causa della nuova variante del Covid con numerose mutazioni individuata nel continente. Il segretario alla salute Sajid Javid ha dichiarato che saranno sospesi tutti i voli da Sud Africa, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana dalle 1200 GMT di domani
- di stefano.santini

Speranza: Giorni delicati, domani avremo ordinanze

"Sono giorni particolarmente delicati perché abbiamo appena finito di approvare un decreto e domani sarà un giorno comunque importante, perché avremo le ordinanze
che tradizionalmente si fissano il venerdì e quindi oggi è una giornata di analisi dei dati". Così il ministro della Salute Roberto Speranza intervenuto oggi al  al congresso dei Chimici e Fisici. "Siamo ancora dentro una sfida molto impegnativa che riguarda tutto il mondo. La sfida del Covid ci vede ancora tutti impegnati e deve considerarci tutti - ha detto - pienamente dentro questo impegno". 
- di stefano.santini

Regno Unito, 'fate il terza dose entro 11 dicembre per essere coperti a Natale'

Il governo britannico sta esortando i cittadini a fare la terza dose entro l'11 dicembre per essere sicuri di avere "una protezione molto alta contro il Covid il giorno di Natale". "Se dovete fare ancora la vostra prima, seconda o terza dose, per favore fatevi avanti il più presto possibile", ha dichiarato Maggie Throup, sottosegretario per i vaccini. Nel Regno Unito già 16 milioni di persone hanno fatto la terza dose, il cosiddetto "booster", che è disponibili a tutte le persone over 40 che hanno terminato da sei mesi il ciclo vaccinale, oltre che alle persone vulnerabili.
- di stefano.santini

Consap, 'su obbligo vaccino siamo fiduciosi su senso civico'

"Obbligo vaccino per le forze di polizia: Consap, sarà necessario che medici e strutture della Polizia si mettano a disposizione dei colleghi. Siamo fiduciosi che il nostro senso civico, spinga la nostra Amministrazione ad agevolare in tutti i modi la somministrazione ad uomini e donne della Polizia di Stato della terza dose booster", lo ha dichiarato il Segretario Generale Nazionale della Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia Cesario Bortone. "Le percentuali di vaccinati nella Polizia di Stato – prosegue la Consap – sono fra le più alte delle diverse categorie lavorative, ma è di tutta evidenza che questo obbligo è presuppone che tutta la macchina della Direzione di Polizia Sanitaria si attivi per facilitare al massimo i colleghi e le colleghe che saranno obbligati al richiamo".
- di Chiara Piotto

Germania, "Situazione molto grave, stop interventi elettivi in ospedali"

"E' chiaro a tutti noi che la situazione è molto, molto grave". E' quanto ha dichiarato il ministro della Salute della Baviera, Klaus Holetschek, che ha presieduto una riunione in videoconferenza con i colleghi degli altri 15 Lander tedeschi per discutere misure aggiuntive per affrontare la pandemia di Covid. I ministri hanno concordato all'unanimità sulla necessità di chiedere il rinvio degli interventi elettivi negli ospedali tedeschi investiti dalla violentissima quarta ondata di Covid. 
Holetschek  ha poi ringraziato i Lander meno colpiti che stanno accogliendo nelle loro terapie intensive pazienti degli stati più colpiti, la Baviera, la Sassonia e la Turingia. L'aeronautica tedesca ha messo a disposizione di aerei per questi trasferimenti. 
- di Chiara Piotto

Vaccino Covid ai bambini, cosa sappiamo

L'Agenzia europea del farmaco ha dato il via libera per la somministrazione di Pfizer alla fascia di età tra i 5 e i 12 anni. Dal primo al 3 dicembre è stata invece convocata la Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Aifa. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Viaggi in Ue: dal 10 gennaio 2022 nessuna restrizione con Green pass

Il commissario per la Giustizia Didier Reynders ha presentato le nuove proposte in tema di spostamenti tra Paesi membri. Superato il sistema delle mappe delle zone più o meno a rischio elaborate dall’Ecdc, in favore di un approccio più centrato sulla situazione sanitaria personale di ciascun viaggiatore. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Asl di Torino, nuovo progetto per cure domiciliari

L'Asl Città di Torino ha messo a punto un progetto per privilegiare le cure domiciliari dei pazienti positivi al Covid, con l'obiettivo di bloccare l'eventuale evoluzione della malattia nella forma più grave. La terapia precoce, a base di "anticorpi monoclonali diretti contro diretti contro determinanti antigeniche della proteina virale" si è rivelata - spiega l'azienda sanitaria - in grado di ridurre tra il 50% e l'8%  la probabilità di evoluzione del Covid verso forme che richiedono il ricovero. Fanno parte del progetto, 'Regia centrale cure domiciliari per contrastare il Covid-19' la Centrale Covid, i medici, il Day Hospital Malattie Infettive dell'ospedale Amedeo di Savoia. il personale del Sisp (Servizio igiene e sanità pubblica) addetto alle attività di concact-tracing, la farmacia ospedaliera per la fornitura dell'ossigenoterapia a domicilio. "Questo progetto - spiega Carlo Picco, direttore generale dell'Asl Città di Torino - ha l'obiettivo di evitare i ricoveri e le degenze prolungare, oltre l'effettiva necessità clinica, delle persone che possono essere curate al proprio domicilio. In questi modi si evitano elevati tassi di occupazione di posti letto correlati al Covid, a favore dei pazienti che hanno patologie ad alta complessità". 
- di Chiara Piotto

Super Green Pass, ecco il testo del decreto da scaricare

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all'unanimità al decreto che rafforza le misure anti-Covid. La super certificazione sarà concessa solo a vaccinati e guariti e sarà in vigore anche in zona bianca dal 6 dicembre al 15 gennaio. IL TESTO PDF
- di Chiara Piotto

In Piemonte test gratuiti per visite Natale in Rsa

Test gratuiti in Piemonte, nelle feste natalizie, per i parenti degli ospiti delle Rsa e delle residenze per minori, disabili, malati psichiatrici e tossicodipendenti. L'iniziativa è della Regione, che come già avvenuto lo scorso anno, tramite l'Unità di crisi, invierà a tutte le 1.800 strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali del territorio uno stock aggiuntivo di test rapidi antigenici per garantire gratuitamente un accesso sicuro al prevedibile maggior afflusso di parenti che vorranno far visita ai loro cari, in un momento tradizionalmente dedicato alla famiglia.
- di Chiara Piotto

Roma, vie shopping contingentate, ipotesi mascherina

Potrebbe partire già dal prossimo fine settimana il sistema di contenimento degli accessi nelle principali vie dello shopping, con transennamenti temporanei nei momenti di maggiore affluenza e successivo deflusso. A stabilirlo, a quanto si apprende, la riunione di oggi in Prefettura del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Un modello di prevenzione degli assembramenti e del rischio di contagio da Covid già utilizzato lo scorso anno, che interesserà le vie commerciali, soprattutto in centro storico e in zona Prati e San Pietro, e alcune zone della movida. Quest'anno, però, la situazione sarà differente, con la presenza di più persone legata al maggior numero di negozi aperti e alla ripresa del flusso turistico.
- di Chiara Piotto

Comitato sicurezza Roma, con folla valutare mascherina

Il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, di concerto con la Regione Lazio, proporra' ai sindaci di sensibilizzare la cittadinanza a usare la mascherina all'aperto in situazioni di affollamento. E' quanto emerso da una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, presieduto dal prefetto di Roma Matteo Piantedosi, che si e' svolta oggi pomeriggio.
- di Chiara Piotto

Presidente ceco Zeman positivo, ricoverato in ospedale

Il presidente della Repubblica Ceca Milos Zeman è tornato in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid. Lo rende noto un portavoce della presidenza.
- di Chiara Piotto

Portogallo, torna green pass per spazi pubblici

Tornano in Portogallo green pass e mascherine. Il governo di Lisbona ha deciso questa sera di reintrodurre l'obbligo di passaporto verde per spazi pubblici come ristoranti, bar, alberghi e palestre, ma anche per discoteche, grandi eventi e l'accesso alle case di riposo. Le mascherine sono di nuovo obbligatorie negli spazi chiusi pubblici e i passeggeri in arrivo dall'estero negli aeroporti dovranno esibire un test negativo.  Il governo, riferisce il sito del giornale Diario de Noticias, ha previsto anche una "settimana di contenimento dei contatti" fra il 2 il 9 gennaio, durante la quale saranno chiusi bar, discoteche , scuole e asili d'infanzia. Sarà inoltre obbligatorio il telelavoro.  La nuova stretta arriva mentre in Portogallo, malgrado l'alto tasso di vaccinazione, sono tornati a salire i contagi. Oggi, per il secondo giorno consecutivo, è stata superata la soglia dei 3mila nuovi casi, dopo che ieri si era raggiunto il numero di contagi più alto da fine luglio. Il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa ha salutato come "buona notizia" il via libera dell'Ema al vaccino Pfizer per i bambini fra i 5 e gli 11 anni. 
- di Chiara Piotto

Vaccini, somministrate oltre 5 milioni di terze dosi

Hanno superato quota 5 milioni le terze dosi, secondo i dati del governo. Sono in totale 5.095.717, tra dose aggiuntiva alla platea dei fragili (raggiunta al 93,33 %) e il booster per chi ha fatto la seconda dose da più di 6 mesi. Ieri un record con oltre 250mila. In totale sono 94.588.664 i vaccini somministrati dall'inizio della campagna, 47.049.614 di italiani hanno ricevuto almeno una dose, pari all'87,11% della popolazione over 12. I vaccini distribuiti sono oltre cento milioni, 101.693.871. 
- di Chiara Piotto

Brusaferro: "Non più dubbi, proteggersi con vaccini"

Gli studi sono importanti perché rilevano come le persone vaccinate abbiano un rischio molto più basso di avere conseguenze gravi dall'infezione. Malgrado ormai non ci siano dubbi sull'importanza di questo strumento, insieme agli altri di cui disponiamo come il distanziamento e le mascherine, ancora milioni di  persone non sono protette. L'invito è quindi di iniziare l'iter per chi ancora non l'ha fatto, e di proteggersi con il richiamo, soprattutto se si fa parte delle categorie piu' fragili, le prime a cui è stata offerta questa possibilità". Lo afferma il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro in merito agli studi Iss e Oms.
- di Chiara Piotto

Nuova variante rilevata in Sudafrica: l'Oms monitora

Si tratta della variante denominata B.1.1.529, già finita sotto osservazione da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che però al momento la classifica tra le mutazioni da monitorare. Sono ancora pochi i dati di laboratorio disponibili, ma la conferma della presenza della variante del virus è arrivata anche dal National Institute for Communicable Diseases (NICD), una divisione del National Health Laboratory Service (NHLS) sudafricano. I DETTAGLI

- di Chiara Piotto

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24