Covid, ultime news. Vaccini, esperti Fda approvano Pfizer per bambini da 5 a 11 anni

©Ansa

La Food and Drug Administration raccomanda l'uso del vaccino Pfizer-BioNTech anche per i più piccoli: dosi per circa 28 milioni di bambini. Nel bollettino 4.054 casi, 48 decessi, oltre 600mila tamponi. Aumentano le terapie intensive (+3) e i ricoveri ordinari (+25). "Serve aumentare ancora il livello di vaccinazione anti Covid che in questo momento è alto", ha detto Speranza. Mattarella: "Non possono prevalere i pochi che vogliono rumorosamente imporre le loro teorie antiscientifiche"

1 nuovo post
Sul fronte vaccini anti Covid arriva la decisione della Fda che, dopo le valutazioni dei suoi esperti, ha approvato e raccomandato il vaccino Pfizer sui bambini tra i 5 e gli 11 anni: si va verso dosi per circa 28 milioni di bambini.
L'ultimo report del ministero della Salute registra 4.054 contagi e 48 decessi. Con 639.745 tamponi processati il tasso di positività è allo 0,6%. Aumentano le terapie intensive (+3) e i ricoveri ordinari (+25). (MAPPE - GRAFICHEBOLLETTINO).
"Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti". A dirlo il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Il via alla nuova vaccinazione è stato dato il 20 settembre 2021 con l’avvio delle dosi addizionali per i circa 3 milioni di pazienti “fragili”. Dal 27 settembre è stata approvata anche la terza dose "booster" per over 80, Rsa, e sanitari.
L'Agenzia europea del farmaco, dopo Pfizer, ha autorizzato anche l'uso di Moderna per il terzo richiamo. Per J&J la "risposta degli anticorpi è robusta per 8 mesi". La curva della pandemia risale anche in altri Paesi, nei Balcani come in Cina, dove si sta vaccinando i bambini tra i 3 e gli 11 anni.
  
I numeri della pandemia del 26 ottobre 2021: guarda la puntata
  

Le ultime notizie:​

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog termina qui. Restate aggiornati su Sky TG24

- di Steno Giulianelli

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Esenzione vaccino Covid-19 prorogata al 30 novembre: ecco come chiederla e a chi spetta

Sono circa 300mila le persone che in Italia hanno ottenuto un certificato di esenzione al vaccino anti Covid-19. Alternativa al Green pass, è destinata a coloro che per ragioni di salute certificate non possono ricevere la vaccinazione anti Sars-cov2.
- di Steno Giulianelli

Covid, tamponi ancora sopra i 600mila in 24 ore. I DATI

Ancora un numero alto di test giornalieri, complice anche l’obbligo di Green Pass in tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati: il certificato, in mancanza di vaccinazione, si ottiene anche con un tampone molecolare o antigenico. Il bollettino del 26 ottobre segnala 4.054 nuovi contagi registrati in un giorno, con una percentuale di positivi dello 0,6%. Aumentano terapie intensive (+3) e ricoveri (+25)
- di Steno Giulianelli

Terza dose vaccino, a che punto siamo in Italia e i pareri degli esperti

Il via alla nuova vaccinazione è stato dato il 20 settembre 2021 con l’avvio delle dosi addizionali per i circa 3 milioni di pazienti “fragili”. Dal 27 settembre è stata approvata anche la terza dose "booster" per over 80, Rsa, e sanitari. Politici e scienziati continuano a interrogarsi sull’opportunità di estendere la terza dose di vaccino anti-Covid al resto della popolazione, mentre l'Agenzia europea del farmaco, dopo Pfizer, ha autorizzato anche l'uso di Moderna per il terzo richiamo
- di Steno Giulianelli

Covid, ex Trump: in Usa 130.000 morti potevano essere evitati

Piu' di 130.000 vite potevano essere risparmiate dal Covid se l'amministrazione Trump avesse agito piu' velocemente e non fosse stata distratta dalle elezioni. Lo afferma Deborah Birx, l'ex coordinatrice della risposta alla pandemia di Donald Trump. "Se fosse stato adottato l'obbligo di mascherina, imposti limiti per le cene all'interno dei ristoranti e le riunioni familiari, oltre a piu' tamponi, il numero dei decessi sarebbe stato fra il 30 e il 40% inferiore", ha detto Birx in un'audizione in Congresso. 
- di Steno Giulianelli

Verso Cdm domani pomeriggio su dl Recovery e ddl disabilita'

Dovrebbe tenersi domani pomeriggio una riunione del Consiglio dei ministri sul decreto Recovery, con norme per semplificare e accelerare l'attuazione del Pnrr, e la legge quadro sulla disabilita'. Il Consiglio dei ministri sulla legge di bilancio dovrebbe invece tenersi giovedi'. Lo confermano fonti di governo. 
- di Steno Giulianelli

Dl Recovery, bozza: 2,5 mld contro il degrado delle città

Due miliardi e mezzo contro il degrado delle citta' dal 2022 al 2026. E' lo stanziamento che ora grazie al dl Recovery dovrebbe essere messo a disposizione delle citta' metropolitane per "favorire una migliore inclusione sociale".  Lo si legge nella bozza del decreto che domani sara' all'esame del Cdm. L'obiettivo e' quello di ridurre "l'emarginazione e le situazioni di degrado sociale, promuovere la rigenerazione urbana attraverso il recupero, la ristrutturazione e la rifunzionalizzazione ecosostenibile delle strutture edilizie e delle aree pubbliche, nonche' sostenere progetti legati alle smart cities". 
- di Steno Giulianelli

Vaccini, esperti Fda approvano Pfizer per bambini 5-11 anni

Il comitato consultivo della Food and Drug Administration americana raccomanda il vaccino Pfizer per i bambini fra i 5 e gli 11 anni. 
- di Steno Giulianelli

Bozza dl Recovery in 42 articoli, da turismo a borse studio

Dall'ecobonus per gli alberghi alle misure per implementare borse di studio e alloggi per gli studenti universitari: sono alcune delle misure contenute nella bozza del nuovo decreto Recovery che dovrebbe arrivare domani sul tavolo del Consiglio dei ministri, che punta ad accelerare investimenti e riforme previste dal Pnrr. Tra i 42 articoli della bozza anche un "fondo per la Repubblica digitale", la spinta alla rigenerazione urbana da parte dei Comuni, la revisione della normativa antimafia per mantenere i controlli ma evitare che si blocchino i cantieri. Arrivano anche norme per agevolare il passaggio dei professionisti alla Pa per supportare la realizzazione del Piano. 
- di Steno Giulianelli

Viminale: intesa su ristori ai Comuni per minori entrate


La Conferenza Stato città, presieduta dal sottosegretario all'Interno Ivan Scalfarotto, ha raggiunto l'intesa sul provvedimento riguardante il riparto parziale, per l'importo di 82,5 milioni di euro, relativamente al terzo trimestre 2021 (1 luglio-30 settembre), del Fondo per il ristoro in favore dei comuni delle minori entrate derivanti dall'esonero dal pagamento del canone per l'occupazione di suolo pubblico, riconosciuto a favore dei titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione temporanea del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche e delle imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni. Nella stessa seduta - informa il Viminale - e' stato approvato il provvedimento, predisposto di intesa con il ministro per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale e con il ministro per la Funzione Pubblica, con il quale vengono definite le modalita' di richiesta e rilascio dei certificati anagrafici in modalita' telematica attraverso l'Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). Inoltre, e' stato approvato il decreto con il quale si definisce il modello che i Comuni devono inviare alla Ragioneria generale dello Stato per certificare la perdita di gettito connessa all'emergenza epidemiologica da Covid19, al netto delle minori spese e delle risorse assegnate a vario titolo dallo Stato a ristoro delle minori entrate e delle maggiori spese connesse alla predetta emergenza. Infine, e' stato dato parere favorevole allo schema di decreto con il quale vengono approvati i modelli relativi alle certificazioni - per l'esercizio finanziario 2020 - che gli enti locali in condizioni strutturalmente deficitarie devono inviare al ministero dell'Interno, entro il 23 dicembre 2021, ai fini dei controlli della copertura dei costi di alcuni servizi. 

- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Razza: chi è nel target faccia presto terza dose

"Non possiamo permetterci di arretrare nemmeno di un millimetro, ecco perché occorre fare in fretta accelerando in particolare sulla cosiddetta terza dose. Faccio appello agli oltre 300 mila siciliani over 80 e più diffusamente a quanti rientrano già nei target previsti per ricevere la dose booster, a recarsi nelle strutture vaccinali per proseguire la campagna anti Covid 19". Lo dice l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. "Ad oggi in Sicilia sono state somministrate oltre 35 mila terze dosi, metà delle quali a cittadini over 80. Si tratta di soggetti che sono stati inoculati con vaccini a Rna messaggero, indipendentemente dalla tipologia di siero ricevuto nel ciclo primario di vaccinazione. "Il vaccino ci ha restituito di fatto a quella vita di tutti i giorni che appena dodici mesi fa appariva come un miraggio. E' un risultato che non solo non va compromesso, ma incoraggiato attraverso i nuovi input della comunità scientifica", ha proseguito l'esponente del governo Musumeci ricordando che "la somministrazione del siero anti Covid può essere effettuata in concomitanza con le vaccinazioni antinfluenzali". In Sicilia, dallo scorso 20 settembre, possono ricevere la terza dose coloro che hanno completato da almeno sei mesi il ciclo primario di vaccinazione (prima e seconda dose o dose unica Johnson & Johnson ed ex positivi al Covid), indipendentemente dalla tipologia di vaccino ricevuta. Inoltre sono ammessi alla dose addizionale tutti i soggetti immunocompromessi, trapiantati o in attesa di trapianto che hanno completato da almeno 28 giorni il proprio ciclo primario di vaccinazione, anch'essi indipendentemente dalla tipologia di vaccino ricevuta. I cittadini che possono accedere alla dose booster sono ad oggi personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani (RSA, case di riposo etc), gli oltre 100 mila professionisti della sanita', soggetti fragili (come da Allegato 2 della Circolare ministeriale del 8 ottobre 2021) e tutti i cittadini di età uguale o superiore agli anni 60. Proprio questi ultimi possono prenotare la propria dose booster collegandosi al sito https://testcovid.costruiresalute.it/, tramite numero verde al numero 800009966 o recandosi presso i centri di vaccinazione attivi nella propria provincia o ancora rivolgendosi al proprio medico di famiglia o alle farmacie aderenti aderenti alla campagna vaccinale presenti sul territorio della Regione Siciliana.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Senato contro Bolsonaro: "Ha agito da serial killer"


Dopo essere stato chiamato "genocida" dalle opposizioni, per la sua gestione della pandemia di coronavirus, oggi il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, è stato definito anche "serial killer" durante l'audizione al Senato in cui è stata presentata la relazione della Commissione parlamentare d'inchiesta (Cpi) che lo ha accusato di nove reati. Il relatore della Cpi, Renan Calheiros, alleato dell'ex presidente di sinistra, Luiz Inacio Lula da Silva (2003-2010), nel presentare il rapporto finale di circa 1.200 pagine ha sostenuto che "molte morti avrebbero potuto essere evitate" in Brasile. "La responsabilità appartiene a molte persone, ma principalmente appartiene a questo presidente della Repubblica, questo serial killer con impulso omicida", ha detto Calheiros. Durante l'udienza, è stata approvata anche una mozione alla Corte suprema (Stf) per rimuovere i profili social del leader di estrema destra, dopo che questi, durante una diretta Facebook, aveva associato la vaccinazione all'aumento dei casi di Aids. Intanto, la vicedirettrice dell'Oms, Mariangela Simao, ha smentito cne esista "alcuna relazione tra l'infezione da Hiv e questi vaccini (anti-Covid)". Le denunce formulate dalla Cpi sono intanto salite da 68 a 81, includendo due persone giuridiche. Insieme a Bolsonaro sono stati denunciati per divulgazione di fake news anche tre suoi figli: il senatore Flavio Bolsonaro, il deputato Eduardo Bolsonaro e il consigliere comunale di Rio de Janeiro, Carlos Bolsonaro. Le denunce saranno presentate alla procura generale, oltre che ad alcuni pm statali, non è escluso che qualche privato possa usare il rapporto della Cpi per motivare una richiesta di impeachment nei confronti di Bolsonaro alla Camera dei deputati, dove sono più di 120 le richieste dello stesso tipo.

- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Di Maio: se scienza fosse per obbligo la seguirei

"Vedo i dati della campagna di vaccinazione: siamo all'82% di vaccinati. Le manifestazioni pacifiche vanno bene, ma la violenza non e' mai accettabile. Dobbiamo dire che non c'e' alternativa alla vaccinazione. E se la comunita' scientifica dicesse che serve l'obbligo vaccinale, io la seguirei": lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7, secondo le anticipazioni diffuse. 
- di Steno Giulianelli

Covid, Francia: ministro Salute si vaccina con terza dose

Il ministro francese della Salute, Olivier Ve'ran, ha annunciato oggi di aver ricevuto la terza dose di vaccino contro il coronavirus per proteggersi ed inviare un "segnale" a quei milioni di connazionali che possono fare lo stesso. Secondo quanto riferito dalla France Presse, Ve'ran ha ricevuto oggi una dose di Pfizer in un ospedale parigino, dopo una prima dose di AstraZeneca a febbraio e una seconda dose di Moderna a maggio. Ne ha inoltre approfittato per vaccinarsi contro l'influenza stagionale, ha precisato il ministro, aggiungendo: "Mi proteggo e proteggo le persone con cui sono in contatto. Invio un segnale dicendo: 'Fatelo!"'. In Francia, i dati sulla pandemia tendono molto lievemente ad aumentare dopo il drastico calo degli ultimi mesi. 
- di Steno Giulianelli

Rezza: oggi oltre 4.000 casi, non accadeva da molto

Cosa aspettarci e' difficile dirlo. In base ai dati di oggi abbiamo iniziato a superare i 4.000 casi e questo non succedeva da tanto", ma "siamo in una situazione migliore rispetto a altri Paesi europei, anche se non ci aspettiamo di arrivare a quella che viene definita immunita' di gregge". Cosi' Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, intervenuto alla prima edizione del Premio "Recti Eques paladini italiani della salute", consegnato in Campidoglio da Rde Casa Editrice.
- di Steno Giulianelli

Covid, in Piemonte nelle scuole crescono focolai e classi in quarantena

Crescono in Piemonte i focolai e le quarantene nelle scuole della Regione. Nella settimana dal 18 al 24 ottobre, i focolai sono infatti passati da 17 a 21, di cui 1 in un nido, 2 nelle scuole dell’infanzia , 9 nelle scuole primarie, 3 nelle scuole secondarie di primo grado e 6 nelle scuole superiori. Le classi in quarantena passano da 127 della scorsa settimana a 185 di cui 5 nei nido, 23 nelle scuole dell’infanzia, 70 classi nelle scuole primarie, 44 classi nelle scuole secondarie di 1° grado, 43 classi nelle scuole superiori.
- di Steno Giulianelli

Covid, morto a Palermo medico omeopata 73enne non vaccinato

Ieri in seguito all'aggravarsi delle sue condizioni è stato trasportato dal 118 in ospedale, ma dopo circa un'ora è morto per un arresto cardiaco
- di Steno Giulianelli

Covid, in Belgio +69% ricoveri, torna obbligo mascherina

Il Belgio, alle prese con una recrudescenza dei casi di Covid e dei ricoveri, reintrodurra' alcune misure di contenimento dell'epidemia che erano state abbandonate soltanto poche settimane fa. "A partire da venerdi' si dovranno indossare le mascherine nei luoghi pubblici e vi sara' l'obbligo di indossarle per chi lavora nei bar, nei ristoranti e nelle palestre", ha annunciato il premier, Alexander De Croo. "Dobbiamo alzare il livello della nostra protezione", ha aggiunto. I casi giornalieri sono aumentati del 75% nell'ultima settimana raggiungendo quota 5.299 e i ricoveri hanno registrato un +69% arrivando a 102 pazienti. Molto piu' contentuo invece l'incremento dei decessi, arrivati a 13 al giorno, scrive l'Associated Press. 
- di Steno Giulianelli

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24