Covid, le notizie. Bollettino: 2.985 nuovi casi e 65 morti. Tasso positività a 0,9%

Calano le terapie intensive (-29) e i ricoveri ordinari (-69). In Italia gli attualmente positivi scendono sotto i 100mila. Al via le terze dosi di vaccini per over 80, Rsa e sanitari. Speranza ha firmato un'ordinanza che istituisce in via sperimentale corridoi turistici Covid-free per mete extra Ue. Dopo il parere del Cts, il governo deve ora definire tempi e modi dell'aumento capienze per gli eventi sportivi e dello spettacolo. Il Cdm pronto a prorogare i termini per fare domanda dell'assegno unico

1 nuovo post
In Italia registrati 2.985 nuovi contagi su 338.425 tamponi processati. Scendono sotto quota 100mila gli attualmente positivi (98.872). I decessi sono 65. Calano ricoveri ordinari (-69, ora in totale 3.418) e terapie intensive (-29, ora 459). Il tasso di positività è allo 0,9% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). 
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza che istituisce in via sperimentale, e con precisi protocolli di sicurezza, corridoi turistici Covid-free per mete turistiche extra Ue (Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana e per Sharm El Sheikh e Marsa Alam in Egitto). 
Con il parere del Cts sul tavolo, il governo deve ora definire tempi e modi dell'aumento delle capienze per gli eventi sportivi e dello spettacolo. Domani si riunirà il Consiglio dei ministri ma - a quanto si apprende - non sono attesi provvedimenti in materia. Intanto, sui nuovi limiti proposti dagli esperti (75% stadi, 50% palazzetti, 80% teatri, cinema e sale concerti, 100% all'aperto, nessuna restrizione per i musei) politica e addetti ai lavori si dividono. Il Cdm pronto a prorogare i termini per fare domanda di assegno unico con retroattività ai mesi precedenti.
I NUMERI DELLA PANDEMIA: guarda l'approfondimento
- di Redazione Sky TG24

Segui tutti gli aggiornamenti nel nuovo liveblog di mercoledì 29 settembre

- di Redazione Sky Tg24

Ok a corridoi Covid free, ecco i Paesi extra Ue verso i quali si potrà tornare a viaggiare

I turisti italiani dopo le restrizioni imposte dalla pandemia potranno volare nuovamente verso alcune mete turistiche definite dal ministero della Salute, seguendo precisi protocolli di sicurezza. Dal green pass ai tamponi, tutto quello che c'è da sapere
- di Redazione Sky Tg24

De Luca: terza dose a personale ospedali e Rsa insieme

"Abbiamo salvato una regione, che è quella che ha avuto il tasso di mortalità Covid più basso a livello nazionale. I nostri ospedali hanno retto meglio di quelli di ogni altra regione. Eppure eravamo usciti, da 15 mesi, da dieci anni di commissariamento. E' stato un calvario. Non avevamo personale, non avevamo risorse". Così il 'governatore' campano, Vincenzo De Luca, intervenendo a un incontro elettorale a Salerno in sostegno del sindaco uscente Vincenzo Napoli, in corsa per la riconferma.
- di Redazione Sky Tg24

Vaccino Covid, studio Niguarda: dopo 6 mesi efficacia ancora alta

La conferma è arrivata dall’analisi del siero di 2.179 operatori dell’Ospedale Niguarda di Milano che hanno partecipato allo studio clinico “Renaissance”. A 6 mesi dalla fine del ciclo vaccinale, lo studio ha confermato che nel 99% dei vaccinati è risultata “una buona presenza di anticorpi in circolo”. Gli esiti della ricerca “confermano come la migliore arma contro la diffusione del virus sia la più ampia vaccinazione possibile”, hanno spiegato i ricercatori. QUI I DETTAGLI DELLO STUDIO

- di Daniele Troilo

Quando fare il tampone ai bambini e in presenza di quali sintomi

In caso di presenza di segnali riconducibili al coronavirus, quando è bene fare il test ai più piccoli? Quante “spie” del virus devono essere “accese”? Ecco che cosa è bene sapere

- di Daniele Troilo

In Francia 60 morti nelle ultime 24 ore

Continuano a scendere i numeri dei decessi e la pressione sugli ospedali in Francia. Nelle ultime 24 ore 60 persone sono morte a causa del Covid, secondo quanto riferito dalla Sanità pubblica francese. Al momento i pazienti contagiati in ospedale sono 7.801, 304 dei quali ​​ricoverati nelle ultime 24 ore. Lunedì erano 7.980. Attualmente sono 1.524 i pazienti ricoverati in terapia intensiva.
- di Redazione Sky Tg24

Niente isolamento per mete Covid-free ma obbligo tamponi

Niente isolamento fiduciario al rientro in Italia da una delle mete extra-Ue previste nei corridoi turistici Covid-free stabiliti dal ministero della Salute, ma c'è l'obbligo di effettuare il test con tampone molecolare o antigenico in partenza dall'Italia e in arrivo sul territotio nazionale. Inoltre, se la permanenza nel paese estero è superiore a 7 giorni, è necessario un test da effettuarsi nel periodo di soggiorno. I soggetti sono esentati da isolamento fiduciario presentando all'atto dell'imbarco dal paese estero un test negativo effettuato nelle 48 ore precedenti e facendo un ulteriore test in arrivo all'aeroporto nazionale.
- di Redazione Sky Tg24

Covid, in Slovenia sempre più bambini in terapia intensiva 

In Slovenia cresce il numero di bambini e ragazzi ricoverati in terapia intensiva al Policlinico universitario di Lubiana (Ukc) per Covid-19 e malattie respiratorie, con ricadute anche sul regolare funzionamento del servizio sanitario ordinario. Il vicedirettore della clinica pediatrica dell'Ukc ha dichiarato in conferenza stampa che sono nove i bambini in cura nell'unità di terapia intensiva del reparto, per una capacità di 14 ricoveri in intensiva. In Slovenia, come negli altri Paesi della regione, si registra una sensibile ripresa dei contagi, dopo la riapertura delle scuole in presenza.
- di Redazione Sky TG24

Assegno unico, domani in Cdm proroga termini per domande

Arriva domani in Consiglio dei ministri la proroga dei termini per fare domanda di assegno unico con retroattività ai mesi precedenti. E' quanto confermano fonti di governo, spiegano che la norma compare nell'ambito di un decreto di proroga di termini inserito all'ordine del giorno della riunione. Il 30 settembre scade il termine per fare domanda dell'assegno con retroattività: la norma fisserà una data più avanzata per permettere a chi non è ancora riuscito di fare domanda per ottenere l'assegno da luglio.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, portuali Trieste: garantire test salivari a tutti 

"Chiedere che vengano assicurati tamponi salivari gratuiti a tutti, vaccinati e non", "partecipare in massa alla manifestazione 'no Green pass' in programma venerdì a Trieste", "rallentare da subito le operazioni lavorative per segnalare concretamente il malcontento" fino a "bloccarle nel caso il 15 ottobre entrasse effettivamente in vigore l'obbligo del Green pass per lavorare". E' quanto ha deliberato l'Assemblea dei lavoratori portuali di Trieste, definendo il Green pass "non una misura sanitaria, ma di discriminazione e di ricatto che impone a una parte notevole dei lavoratori di pagare per poter lavorare". L'Assemblea dà mandato al Coordinamento lavoratori portuali Trieste (Clpt) e alle altre organizzazioni sindacali di richiedere, nell'incontro con l'Authority in programma domani, che "vengano assicurati tamponi salivari gratuiti da far fare a tutti (lavoratori portuali, camionisti, marittimi &hellip.) coloro che entrano in Porto, vaccinati e non". Inoltre ha stabilito "di aderire allo sciopero generale di 24 ore indetto dai sindacati di base l'11 ottobre". Per il Clpt l'obbligo del Green pass per i lavoratori è "una misura gravissima, che vorrebbe dividere i lavoratori discriminando pesantemente una loro parte e che se passasse aprirebbe la strada ad altre e peggiori misure".
- di Redazione Sky TG24

Covid Circolare ministero Salute: ecco corridoi turistici Covid-free per mete extra Ue

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza che istituisce in via sperimentale, e con precisi protocolli di sicurezza, corridoi turistici Covid-free per mete turistiche extra Ue. I corridoi turistici sono operativi verso Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, Egitto limitatamente alle zone turistiche di Sharm El Sheikh e Marsa Alam.
- di Redazione Sky TG24

Recovery, Gentiloni: nel 2021 la crescita può superare il 5% 

La ripresa economica della Ue "sta accelerando" e per il 2021 nel la crescita potrebbe superare il 5%. Lo ha indicato il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo alla conferenza organizzata da Generali per la presentazione dello Sme EnterPrize, dedicato alle Pmi europee. "Allo stesso tempo, non dobbiamo farci illusioni: è troppo presto per rivendicare la vittoria. Non siamo ancora fuori dal guado le incertezze restano molto alte", ha avvertito il commissario, evidenziando diversi rischi che vanno dalla diffusione della variante Delta del Covid fuori dalla Ue che ha intaccato la crescita globale alle strozzature nella catena di produzione mondiale, passando per l'inflazione che in agosto ha toccato il 3%, la disoccupazione che resta al di sopra dei livelli pre-crisi (7,6% a luglio contro 7,4% a febbraio 2020) e l'aumento dei prezzi dell'energia.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Confindustria Udine: si crei uno ad hoc per lavoro 

"Si crei un Green pass aziendale, facendo in modo che valga esclusivamente per l'accesso al lavoro, non per accedere al cinema o al ristorante. Sarebbe una soluzione pratica, civicamente molto più corretta e che, per una volta, non impatterebbe in maniera eccessiva sulle imprese". E' la proposta avanzata dalla presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli, al ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, che ha incontrato le categorie produttive regionali. "Siamo consapevoli - ha spiegato la presidente degli industriali friulani - che bisogna incentivare al massimo la vaccinazione, ma non possiamo sottovalutare il problema della continuità produttiva. Ricordo che le imprese hanno sostenuto il Paese nel periodo più buio della crisi Covid, come del resto è accaduto anche durante le precedenti crisi. Sarebbe assurdo mettere in discussione il funzionamento del motore produttivo proprio ora che sta tornando a marciare ad alti livelli". 
- di Redazione Sky TG24

Vaccini in Piemonte, dal 4 ottobre terza dose in rsa e a over80 

Dal 4 ottobre in Piemonte verrà somministrata la terza dose di vaccino anti-Covid nelle rsa e agli ultraottantenni. Lo comunicano il presidente della Regione Alberto Cirio e l'assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi. "Dopo essere stata una delle prime regioni in Italia ad avviare, il 20 settembre, la somministrazione delle terze dosi agli immunodepressi (quasi 15 mila quelle già inoculate) - fanno notare Cirio e Icardi - il Piemonte continua a lavorare rapidamente per tenere al sicuro le fasce più fragili della popolazione".
- di Redazione Sky TG24

Covid, Ordine medici: 'Vaccini ci sono per tutti, Figliuolo ce lo ha assicurato'

"Il generale Figliuolo mi ha assicurato che i vaccini ci sono, ci sono per tutti e per i sanitari. Ora bisogna mettere in sicurezza gli anziani, gli ultra ottantenni, poi sarà la volta degli operatori sanitari". Così Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici  (Fnomceo) a 'Quel che resta del giorno', su Rainews24, parlando della somministrazione della terza dose.
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, l'Iran dal 23 ottobre riprende rilascio visti turistici

L'Iran ricomincerà a rilasciare visti turistici per gli stranieri a partire dal 23 ottobre, oltre 19 mesi dopo la chiusura dei suoi confini a causa della crisi sanitaria.  "L'emissione dei visti turistici" riprenderà il 23 ottobre e "le frontiere terrestri e aeree" saranno riaperte, ha annunciato il ministro iraniano del Turismo, Ezzatollah Zarghami, citato dal quotidiano 'Iran'. Paese più colpito dal Covid in Medio Oriente, la Repubblica islamica ha registrato oltre 5,5 milioni di casi e quasi 120mila morti dall'inizio della pandemia, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute.
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, medici famiglia premiati da Federanziani per impegno in pandemia

Medici di famiglia premiati "per l'impegno profuso dai medici di medicina generale nei mesi della pandemia a supporto della popolazione anziana e fragile". Il premio è stato attribuito da Senior Italia Federanziani, in vista della Festa dei nonni che si celebra il 2 ottobre. "Questo riconoscimento mi onora, e onora le migliaia di medici di medicina generale che nel corso della varie ondate della pandemia hanno messo a rischio la propria vita, e in molti purtroppo sono deceduti, per onorare il rapporto di fiducia con i propri assistiti, soprattutto fragili e anziani", ha dichiarato Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg), che ha ritirato il premio. 
 
- di Redazione Sky TG24

Covid, Nigeria sospende 2 mila passaporti per violazione delle regole

Il governo della Nigeria afferma di aver sospeso i passaporti di oltre 2 mila cittadini accusati di aver violato i protocolli di prevenzione del Covid al loro rientro dall'estero. Lo rende noto la Bbc specificando che Mukhtar Mohammed, del comitato di risposta Covid voluto dal presidente, ha affermato che i passaporti saranno sospesi per un anno. Dal momento che il Paese prevede una terza ondata di contagi, la Nigeria sembra aver rafforzato il proprio sistema di sorveglianza negli scali, nei porti e alle frontiere terrestri. L'attenzione è ora focalizzata sui viaggiatori, in particolare quelli che arrivano da destinazioni considerate ad alto rischio e che potrebbero cercare di eludere l'isolamento previsto. A chi torna da India, Sudafrica, Brasile e Turchia, per esempio, è richiesta una quarantena di 14 giorni presso strutture approvate dal governo. Con circa 200 milioni di abitanti, la Nigeria è la nazione più popolosa dell'Africa e registra finora 204.752 contagi e 2.690 vittime, di cui rispettivamente 12.947 e 235 negli ultimi 28 giorni, secondo i dati di Johns Hopkins University.
- di Redazione Sky TG24

Covid Danimarca, verso proroga divieto allevamento di visoni

La Danimarca si prepara a estendere di un anno il divieto di allevamento di visoni, dopo aver abbattuto tutta la sua enorme mandria per combattere il Covid-19. "L'unica cosa da fare è estendere di un anno il divieto in vigore quest'anno, in modo che venga applicato nel 2022", ha detto ai giornalisti il ;;ministro dell'Agricoltura Rasmus Prehn della Danimarca, ex più grande esportatore mondiale di visoni. Deve essere presentato un disegno di legge, che gode già del sostegno della maggioranza dei partiti in parlamento, ha aggiunto il ministro. Il visone è l'unico animale identificato con certezza fino ad oggi come in grado sia di contrarre il Covid-19 che di ricontaminare l'uomo, cosa che gli è valsa una sorveglianza speciale durante la pandemia. Da novembre 2020, il governo danese ha condotto un'enorme campagna per macellare quasi 15 milioni di visoni per combattere il rischio di mutazione del coronavirus negli animali da pelliccia, di cui aveva vietato l'allevamento per tutto il 2021.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24