Covid, news. Bollettino di oggi: 3.212 casi, 63 morti. Tasso di positività 1,1%

Processati 295.452 tamponi. Sono 9 in meno i pazienti ricoverati in terapia intensiva (450 in totale), mentre sono 101 in meno i ricoverati nei reparti ordinari (3.317 in totale). Il coordinatore del Cts: "Importante riuscire a dare copertura a quei Paesi a basso e medio reddito dove la campagna vaccinale è imparagonabilmente più bassa" rispetto al nostro Paese. Governo al lavoro per definire tempi e modi dell'aumento delle capienze per gli eventi sportivi e dello spettacolo

1 nuovo post
L'ultimo report del ministero della Salute registra 3.212 contagi su 295.452 tamponi processati. I decessi sono 63. Calano le ospedalizzazioni: sono 450 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-9) quelli nei reparti ordinari sono 3.317 (-101). Il tasso di positività è all'1,1% (BOLLETTINO - GRAFICHEMAPPE). Al termine del Consiglio dei ministri su Nadef e sicurezza sul lavoro, il premier Mario Draghi ha detto che "c’è fiducia nell’Italia, il motivo della crescita è la vaccinazione". Il ministro della Salute Roberto Speranza ha spiegato che la terza dose, dopo le categorie già indicate (ultraottantenni, personale Rsa, operatori sanitari), sarà allargata anche ad altri ambiti "ma ci guiderà la comunità scientifica e valuteremo fin dove dovremo arrivare". Anche il coordinatore del Cts Franco Locatelli è intervenuto sul tema, sostenendo che "per quello che riguarda i soggetti sani e giovani è tutto fuorché scontato che si debba andare verso una terza dose". Intanto il governo al lavoro per definire tempi e modi dell'aumento delle capienze per gli eventi sportivi e dello spettacolo. 
Youtube mette al bando le disinformazioni su tutti i vaccini approvati, cancellando gli account di diversi attivisti no vax diventati popolari sui social, come Joseph Mercola e Robert F. Kennedy Jr, nipote di Jfk.

Le ultime notizie:​

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Covid: Russia, 857 morti in 24 ore, picco da inizio epidemia

In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 857 decessi provocati da Covid-19, il massimo in un solo giorno dall'inizio dell'epidemia: lo riporta il centro operativo nazionale anticoronavirus, ripreso dalla Tass. Stando ai dati ufficiali, in Russia nel corso dell'ultima giornata si sono registrati 22.430 nuovi casi di Covid. 
 
- di Maurizio Odor

Covid, ecco quando fare il tampone: i sette sintomi che, insieme, predicono l'infezione

Uno studio pubblicato sulla rivista PLOS Medicine da ricercatori dell'Imperial College London ha individuato il gruppo di sintomi che è altamente predittivo del coronavirus e in presenza dei quali c’è un'alta probabilità di un esito positivo al tampone molecolare (Pcr). Dalla febbre ai dolori muscolari, ecco quali sono
- di Maurizio Odor

Conte: vaccini unico strumento contro pandemia

"Capisco che non sia bello per chi vorrebbe sottrarsi al vaccino e al tampone il vincolo del Green pass per presentarsi al lavoro. Poco fa ho incontrato una delegazione di portuali" di Trieste che mi ha espresso "questa perplessità. Ho detto loro quello che penso, che è una posizione pubblica. Abbiamo fatto tanti sacrifici: l'unico strumento per uscire da questa pandemia e per far ripartire l'economia è il Green pass, cioè il completamento del piano vaccinale". Lo ha detto il presidente del M5S, Giuseppe Conte, durante un comizio elettorale a Trieste."
- di Daniele Troilo

Covid: Piemonte, 98% Rsa è "Covid free"

In Piemonte il 98% delle residenze per anziani sono ‘Covid free’ e si confermano quindi uno dei luoghi più sicuri a seguito della campagna vaccinale e al lavoro svolto in questi mesi dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte insieme alle oltre 700 strutture del territorio. Lo rende noto la Regione sulla base dei dati del monitoraggio settimanale.  In particolare, su più di 33 mila ospiti al momento solo 46 risultano in isolamento per Covid, lo 0,13%, mentre la percentuale di positività nel personale è dello 0,10%. Minime anche le ospedalizzazioni, che sul totale degli ospiti sono lo 0,76%. La mortalità si conferma ridotta dei 2/3 rispetto al dicembre 2020, prima dell’avvio della campagna vaccinale.
- di Maurizio Odor

Terza dose vaccino, ecco chi dovrà farla ad ottobre: la circolare del Ministero

Over 80, personale e ospiti delle Rsa e sanitari a partire dai 60 anni, con patologie o con elevato livello di esposizione a infezione. Per loro è prevista una dose “booster”, che viene definita come una dose “di richiamo dopo il completamento del ciclo vaccinale primario”, a distanza di almeno sei mesi dall’ultima iniezione. Sull’ipotesi di una terza dose per tutta la popolazione si valuterà l’andamento dell’epidemia. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Covid, in Campania 316 casi su 17.150 test e 16 decessi

Sono 316 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, su 17.150 test. I decessi sono 9 nelle ultime 48 ore, cui si aggiungono 7 avvenuti in precedenza ma registrati ieri. Dei 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, ne sono occupati 19; dei 3.160 posti letto di degenza disponibili, compresi quelli da privati, ne sono occupati 241
- di Steno Giulianelli

Covid, Bonomi: ripartire da fasce deboli colpite da pandemia

"Il Covid ha colpito dove siamo sempre stati piu' deboli e le fasce che hanno sempre pagato di piu' le crisi in Italia: i giovani, le donne e i lavoratori a tempo determinato. Quindi dobbiamo ripartire da qui per rispondere alla grandi disuguaglianze del Paese". L'ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, nel corso dell'assemblea generale in corso a Vicenza. "Per questo o si decide di cambiare i fattori negativi con un percorso decennale, ventennale - ha proseguito - o altrimenti la nostra l'Italia purtroppo vedra' scendere sempre di piu' la sua crescita".
 
- di Steno Giulianelli

Covid e Green pass, Francia vuole poterlo usare fino a estate 2022

Il governo francese vuole mantenersi "la possibilità di far ricorso" al green pass fino all'estate del 2022. Lo ha detto oggi il portavoce dell'esecutivo, Gabriel Attal, confermando che un progetto di legge in questo senso sarà presentato il 13 ottobre al Consiglio dei ministri.
"Abbiamo motivi per essere ottimisti", ha detto Attal, secondo il quale la Francia si sta avviando verso la fine della quarta ondata della pandemia di covid-19, con i "casi giornalieri diminuiti del 23% in una settimana". Ma "gli ultimi 18 mesi ci hanno mostrato che bisogna essere prudenti. Servono strumenti ancora per molti mesi in modo da poter ricorrere, se necessario, a mezzi per proteggere i francesi", ha spiegato. L'attuale provvedimento per il green pass scade il 15 novembre e dovrà essere rinnovato dal parlamento. 
Nelle ultime 24 ore, in Francia si sono registrati oltre 6700 contagi di covid-19 e 58 decessi. 
 
- di Steno Giulianelli

Vaccino Covid: dati e grafici sulle somministrazioni in Italia, regione per regione

La campagna vaccinale - prima dose e ciclo completo - nelle diverse regioni e per fasce di età e l'andamento delle dosi somministrate per abitante
- di Steno Giulianelli

Coronavirus in Europa e nel mondo: infografiche

Lo stato della diffusione di Covid-19 su scala globale ed europea (a questo link le mappe e infografiche sull'Italia). Numeri e grafici vengono aggiornati automaticamente tutti i giorni tra le 8 e le 9
- di Steno Giulianelli

Covid, le regioni a rischio zona gialla. Ecco quando la Sicilia potrebbe tornare bianca

I dati di Agenas indicano che la saturazione di terapie intensive e reparti ordinari nell’isola è inferiore alle soglie da zona gialla. Se confermati, la regione potrebbe cambiare colore da lunedì prossimo. La Calabria invece rischia di incorrere in maggiori restrizioni, unica in Italia. Intanto secondo il bollettino del 29 settembre si registrano 3.212 nuovi casi. La percentuale dei positivi è all'1,1%
- di Steno Giulianelli

Covid,  in Sicilia oggi 7 morti e 278 contagi

Sono 7 i morti per coronavirus registrati oggi in Sicilia. I nuovi contagi sono 278, per un totale di 15.267 attuali positivi. I dimessi/guariti sono 1.601. I ricoverati in terapia intensiva sono 65, e non sono stati registrati nuovi ingressi. 
- di Steno Giulianelli

Superbonus, Di Maio: rinnovarlo anche per anni successivi

"Oggi in Consiglio dei Ministri abbiamo fatto un passo importante per la proroga del Superbonus. Un altro provvedimento voluto fortemente dal MoVimento 5 Stelle, a favore dei cittadini. Adesso bisogna lavorare per rinnovarlo anche per gli anni successivi". Lo scrive sul suo profilo Facebook il ministro egli Esteri Luigi Di Maio. "Parliamo di una misura che sta diventando una colonna portante della ripresa e degli investimenti, che sta dando risultati concreti" ed e' "un chiaro esempio di transizione ecologica". 
- di Steno Giulianelli

Covid,278 nuovi casi in 24 ore in Sicilia, boom di guariti (1.601)

Sono complessivamente 278, su 15.647 tamponi processati, i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia, dove gli attuali positivi scendono a quota 15.267. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 1.601, mentre i 7 decessi riportati oggi (6.812 dall'inizio dell'emergenza pandemica) si riferiscono tutti ai giorni scorsi. 
Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 507, mentre si trovano in terapia intensiva 65 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 58 a Palermo, 53 a Catania, 7 a Messina, 18 a Ragusa, 10 a Trapani, 73 a Siracusa, 14 a Caltanissetta, 33 ad Agrigento e 12 a Enna. 
- di Steno Giulianelli

Covid, in Abruzzo 74 nuovi casi, scendono ricoveri

Sono 74 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.997 tamponi molecolari: e' risultato positivo il 2,46% dei campioni analizzati. Ancora in graduale riduzione i ricoveri. Non si registrano decessi: il bilancio delle vittime e' fermo a 2.544. I nuovi positivi hanno eta' compresa tra 2 e 91 anni. Gli attualmente positivi sono sono 1.798 (-33): 58 pazienti (-3) sono ricoverati in ospedale in area medica, 5 (invariato) in terapia intensiva e gli altri 1732 (-33) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 76.283 (+107). Degli 81.165 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 20.615 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+18 rispetto a ieri), 20.675 in provincia di Chieti (+17), 19.622 in provincia di Pescara (+14), 19.467 in provincia di Teramo (+23) e 671 fuori regione (+2), mentre per 115 (invariato) sono in corso verifiche sulla provenienza. 
- di Steno Giulianelli

Covid, Ats:132 nuovi casi in scuole Milano e Lodi, trend stabile

Dal 20 al 26 settembre l'Ats della Città Metropolitana di Milano ha ricevuto segnalazioni di 132 casi di tamponi positivi al Sars-CoV-2 nelle scuole delle province di Milano e Lodi. "Il trend delle classi isolate, dei casi e isolamenti è stabile e in linea con l'andamento epidemiologico generale", spiega una nota dell'Agenzia di tutela della salute. Si tratta di 111 alunni e 21 operatori: 6 sono del nido, 20 della scuola dell'infanzia, 43 della scuola primaria, 33 della secondaria di primo grado e 30 di quella di secondo grado. Le classi isolate, invece, sono 96: 15 tra nido e scuola dell'infanzia, 31 della scuola primaria, 24 della scuola secondaria di primo grado e 26 di quella di secondo grado.
Il numero totale di persone isolate è 2.195: 2.137alunni e 58 operatori.
 
- di Steno Giulianelli

Covid, Zaia: "Siamo fuori non certo per 18% contro vaccini"

"Noi veniamo da 20 mesi di incubo per il Covid, ma ne stiamo venendo fuori e saremo piu' forti di prima. Il merito non e' certamente del 18% che cerca ogni scusa per non vaccinarsi". Lo ha affermato il presidente del Veneto Luca Zaia, intervenendo all'assemblea degli Industriali di Vicenza. "In Veneto - ha aggiunto Zaia - abbiamo l'82% dei vaccinati e il merito e' loro se oggi siamo qui a fare questa assemblea e se l'autostrada A4 per arrivare a Gambellara era intasatissima", ha concluso. 
- di Steno Giulianelli

Covid, Speranza: "Fase diversa, vaccinazioni da hub in luoghi sanità"

La fase di straordinarietà" della campagna di vaccinazione "si dovrebbe trasformare un po' alla volta in ordinarietà" e "gradualmente sarà trasferita nei presidi sanitari, dai medici di famiglia, nelle farmacie, nelle case di comunità, nei luoghi dove la sanità è la questione fondamentale". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel suo intervento al Festival della città 2021, promosso dalla Lega delle autonomie locali. "Siamo in una fase diversa, l'epidemia è ancora in corso ed è sbagliato immaginare che ne siamo fuori - ha ribadito il ministro - Ma è evidente che siamo in una fase molto differente e caratterizzata da un livello molto alto di persone che hanno completato la vaccinazione e questo ci consente di affrontare in modo diverso la pandemia. Abbiamo superato il 78% e arriveremo all'80% che era il nostro obiettivo e continuiamo ad avere un numero significativo di prime dosi da quando abbiamo approvato l'ultimo decreto legge sul Green pass". 
- di Steno Giulianelli

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24